L’astigiano Lorenzo Barruscotto continua a distinguersi per iniziative e talento in ambito artistico.

Mentre una selezione di tre lavori di Lorenzo, costituenti una sorta di “riassunto” del suo stile e della sua tecnica, sono esposti presso la Asti Art Gallery per il terzo periodo espositivo della Biennale Città di Asti, ecco una panoramica sulle sue ultime produzioni.

Mario Benenati.

Responsabile del Sito Fumettomania Factory Magazine


Una voce per te: dal mondo del Fumetto al selvaggio West

Dal 2 al 12 aprile 2022 si è tenuta una mostra personale che lo ha visto protagonista: a Torino presso la sede dell’Associazione “Arte Città Amica” l’artista ha esposto trenta delle sue opere più rappresentative. Tale mostra è conseguenza del fatto che Barruscotto si era piazzato al primo posto nella sezione “Disegno e grafica” del Concorso Internazionale di pittura, disegno, grafica ed acquerello – Metropoli di Torino, giunto alla sua VIII edizione, la cui premiazione è avvenuta ad ottobre 2021. In origine l’esposizione avrebbe dovuto svolgersi a febbraio 2022 ma è stata in seguito posticipata per via della situazione in relazione all’emergenza Covid.

Sul sito http://www.artecittaamica.it sono state anche messe a disposizione tutte le opere esposte insieme ad una carrellata di foto scattate durante l’inaugurazione.

Il primo premio era stato conferito al ritrattista nato ad Asti grazie a “L’anniversario” raffigurante l’amatissima fidanzata Dafne, sua musa prediletta. Nella motivazione di tale assegnazione da parte della giuria si leggeva: “Il segno grafico a carboncino rappresenta la tecnica con la quale l’autore delinea un volto, un’espressione e la sottesa energia del nero di china. La pagina restituisce il fascino di una composizione caratterizzata da un personale e piacevole racconto.”

Oltre al ritratto vincitore, unitamente alle altre realizzazioni che spaziano dalle raffigurazioni familiari al mondo del cinema, da evocative immagini di guerrieri al genere western più classico, è presente anche “Virtute”, inserita l’anno scorso sempre a Torino nella mostra collettiva “Sulle orme di Dante”, indetta per i 700 anni dalla morte del Sommo e comprendente esecuzioni ispirate alla Divina Commedia.

La sua tecnica include base a matita, carboncino nelle sfumature, pennini nei chiaroscuri. Ed un tocco di colore, qualora presente, aggiunto in digitale. Con le sue “ombre vive”, così le definisce egli stesso, ha vinto più di un concorso di livello anche internazionale, o ne è comparso tra i finalisti.

Dafne
Dafne

Visitare il profilo Instagram di Barruscotto, www.instagram.com/lore1981doc , è un modo per apprezzarne ogni disegno, ogni ritratto e conoscerne le interpretazioni grafiche.

E anche per richiederne una personalizzata” aggiunge l’interessato.

Perfino il Pontefice Papa Francesco ha potuto apprezzare un ritratto eseguito appositamente per lui: l’opera costituisce a buon diritto uno dei punti d’onore nella carriera dell’artista.

Papa Francesco
Papa Francesco

Barruscotto è anche scrittore: di recensioni, articoli, interviste e romanzi.

Sarà pubblicato nel prossimo futuro, presumibilmente con disponibilità sia cartacea che per e-book, il suo nuovo libro “Sorrow” ambientato nel vecchio West, di cui è appassionato sia dal punto di vista storiografico che cinematografico nonché fumettistico.

Vari suoi lavori, a corredo dei pezzi e degli approfondimenti scritti tutti di sua mano, compaiono su siti quale ad esempio il noto “Farwest.it” o su riviste a tiratura nazionale del calibro di “Fumo di China”.

Clint
Clint

Ricordiamo ancora, a riprova che l’autore ha cercato e cerca tutt’ora di fornire un sostegno concreto, mettendo a disposizione le proprie capacità nell’ambito di salienti questioni sociali, il progetto “Ritratti per aiutare chi aiuta”, vendita di opere a favore della lotta contro il Coronavirus principalmente a sostegno di Croce Rossa ed Emergency, conclusosi ad aprile 2021.

Tale impegno ha aumentato la propria risonanza anche grazie ai molti volti ben noti al grande pubblico, italiani e non, che hanno dato il loro contributo prestandosi a fare da testimonial attraverso brevi video o post diffusi sui social.

I tuoi occhi

I disegni che produce compaiono inoltre quale segno distintivo nelle non poche iniziative che portano la sua firma: Barruscotto è ideatore, artefice e curatore della rubrica di recensioni “Osservatorio Tex” per il sito Fumetto d’Autore, degli interventi a cadenza regolarmente settimanale di “Luci sulle voci” sulle pagine ufficiali dedicate al Festival Internazionale del Doppiaggio – Voci nell’ombra, del progetto unico nel suo genere “Una voce per te” attualmente apprezzabile sul canale Youtube omonimo della summenzionata rubrica, proposito senza scopo di lucro che annovera letture declamate da doppiatori e doppiatrici pensate originariamente a favore di persone ipo e non vedenti.

Il totale dei brani al momento completati, senza contare quelli ancora in lavorazione in italiano ed in inglese (recentemente ha avuto anche contatti con attori residenti in Inghilterra e Stati Uniti), raggiunge il significativo traguardo di 35: sono i “video che si ascoltano”.

Alcune organizzazioni hanno manifestato interesse per tale attività, tra cui in prima linea l‘APRI, Associazione Pro Retinopatici ed Ipovedenti, che ha condiviso e sostenuto siffatto lavoro a supporto delle disabilità visive.

A questo proposito, recentemente, per la precisione dal 18 febbraio 2022, sul sito ufficiale delle Biblioteche Civiche Torinesi è presente un approfondimento relativo alla lettura accessibile che si intitola “La cultura senza barriere: risorse culturali associabili alle disabilità visive” ( https://bct.comune.torino.it/la-cultura-senza-barriere ).

All’interno di esso è stata creata una sezione battezzata “Audiofumetti” dove viene riferita la proposta portata avanti da Barruscotto, della quale quest’ultimo ha realizzato, oltre ai video, anche in questo caso la totalità dei testi, parallelamente al montaggio ed alla pubblicazione. Viene messo altresì a disposizione l’elenco completo dei brani realizzati e fruibili gratuitamente: risulta infatti attivo il link diretto su cui basta cliccare per andare ad un articolo che riassume tutti i dettagli dell’iniziativa, con ogni proposito ed ogni risultato raggiunto: http://fumettodautore.com/index.php/magazine/osservatorio-tex/5618-le-letture-per-ipo-e-non-vedenti-di-una-voce-per-te-il-progetto-gratuito-dei-video-che-si-ascoltano .

Colpo su colpo
Colpo su colpo

Si tratta di un pezzo costantemente aggiornato, dove si trova anche l’intero elenco delle letture pubblicate attualmente sul canale YouTube omonimo.

Grazie allo spazio dato ad esempio dalla sopra citata rivista del settore “Fumo di China” e dalla casa editrice Astorina, “rifugio” di Diabolik, al quale è stata dedicata una lettura realizzata ad hoc sempre gratuitamente, eccezione alla regola dal momento che i brani sono incentrati sostanzialmente sulla Frontiera e sull’epopea dell’Ovest americano, il mondo del Fumetto, ma non solo poiché un certo numero di letture hanno un taglio prettamente storico, e del Doppiaggio stanno lentamente riconoscendo merito e genuinità a “Una voce per te”.

Dichiara Barruscotto:
Venire associato agli audio-fumetti disponibili sul sito della Rai come unica altra realtà fruibile rappresenta senza dubbio un motivo di orgoglio nonché una ragione per continuare su una strada che, sebbene non propriamente in discesa, si sta rivelando quella giusta.

Per concludere ricordiamo inoltre che dal 5 giugno al 5 luglio 2022 una selezione di tre lavori di Lorenzo Barruscotto, costituenti una sorta di “riassunto” del suo stile e della sua tecnica, sarà esposta presso la Asti Art Gallery, per il terzo periodo espositivo della Biennale Città di Asti: si terrà un vernissage il primo giorno di esposizione.

L’arte, sotto varie forme e tramite vari mezzi o supporti, può sia essere creata per venire semplicemente ammirata sia essere concepita con l’intento di porsi al servizio del prossimo.

Dopo la pioggia
Dopo la pioggia

Tutte le illustrazioni sono © dell’autore Lorenzo Barruscotto , e riprodotte per gentile concessione

NOTE EXTRA

Gli altri articoli di Lorenzo pubblicati su questo sito:

2020/12/30
https://www.fumettomaniafactory.net/gianni-rodari-un-ritratto-di-lorenzo-barruscotto/

2020/07/08
https://www.fumettomaniafactory.net/ritratti-per-aiutare-chi-aiuta-di-lorenzo-barruscotto/

2020/01/04
https://www.fumettomaniafactory.net/ritratto-di-edgar-allan-poe-di-lorenzo-barruscotto/


BIOGRAFIA/BIOGRAPHY

Lorenzo Barruscotto

Nato ad Asti 41 anni fa, ha perfezionato le sue capacità tramite l’uso di tecniche diverse, sempre orientate a sottolineare le potenzialità del chiaro scuro e delle ombreggiature per donare un tocco di modernità anche ai lavori dal contenuto più classico.

Non ha frequentato scuole specializzate in ambito artistico o accademie ma ogni suo risultato è frutto di una personale passione per il disegno e l’arte che lo spinge a riprodurre, rivisitare e creare anche tributi a persone e personaggi visti sul grande schermo in quanto appassionato di cinema, soprattutto del genere Western, ed a realizzare ritratti, divenuti specie nell’ultimo anno la sua peculiarità ed il suo principale impegno, di volti noti e non, apprezzati anche dai diretti interessati.

Base a matita, tratto deciso e resa sintetica, contrasti organizzati e studiati, il carboncino ed i pennini sono i suoi strumenti preferiti. Non disdegna però di aggiungere talvolta qualche tocco di colore, utilizzando, solamente in quel caso, mezzi digitali.

Ha partecipato a diversi eventi, manifestazioni ed esposizioni a carattere nazionale ad esempio a Torino e Milano, presentando alcuni suoi quadri come autore autonomo o raggiungendo sempre le finali di concorsi anche internazionali.

E’ stato il vincitore nella categoria “Poeti ispiratori” nell’edizione 2017 di “Versi sotto gli Irmici” con l’opera “Dafne al balcone”, che ha ispirato l’omonima poesia.

Anche in questo travagliato 2020 ha conseguito il primo posto tra gli artisti partecipanti allo stesso concorso di livello nazionale, vincendo con il ritratto, raffigurante nuovamente la sua amatissima fidanzata Dafne, stavolta intitolato “Tu”.

Un ritratto firmato da lui compare in un film noir girato a Los Angeles, uscito nell’aprile del 2018 negli Stati Uniti in dvd dal titolo “Trouble is my business”.
Perfino il Pontefice ha potuto vedere nonché gradire un ritratto realizzato appositamente per Lui, trasformando l’opera in uno dei punti d’onore della carriera dell’artista.

Da più di tre anni gestisce una rubrica di recensioni inerenti principalmente il celeberrimo Tex Willer chiamata “Osservatorio Tex” sul sito “Fumetto d’Autore”, che ha ottenuto ragguardevoli riconoscimenti e numerosi feedback positivi sia dal pubblico di lettori sia da molti addetti ai lavori (consentendogli di essere conosciuto da riviste specializzate nel settore nonché di venire notato anche oltreoceano, dove ha partecipato in quanto ospite, con i suoi lavori messi all’asta, ad un paio di eventi finalizzati alla raccolta fondi a favore di un ospedale pediatrico in California ed alla ricerca contro il cancro). Si occupa di ogni aspetto: dallo scrivere i pezzi, al realizzare i disegni che compaiono in ogni articolo, alla ricerca storica con cui caratterizza spesso le sue recensioni e le sue analisi, alla pubblicazione, alle interviste che spesso arricchiscono i suoi approfondimenti.

Inoltre scrive articoli, sempre corredati da disegni e ritratti, anche sul noto sito “Farwest.it” dove approfondisce aspetti reali della vera storia del West. Recentemente il suo nome compare come autore di pezzi anche su “Farwest Gazette” e “Fumo di china”.

Non “solamente” arte: a dicembre 2018 è stato pubblicato il suo primo libro dal titolo “Shadow: la prima missione” per la Collana Western della Santi Editore ed a gennaio 2019 è uscito il secondo, intitolato “Shadow: la scorta”. Per ora entrambi sono in formato ebook, comparsi su famosi siti quali Amazon, La Feltrinelli, Mondadori e IBS come sulle principali piattaforme di lettura quali Kindle e Kobo.

Da relativamente poco tempo ha iniziato una collaborazione ufficiale con il “Festival Internazionale del Doppiaggio – Voci nell’ombra” anche in seguito al proseguire della sua iniziativa atta a creare una sorta di ponte tra il mondo del Fumetto e del Cinema con quello delle persone ipo e non vedenti (progetto sostenuto da Enti ben noti come l’APRI, Associazione Pro Retinopatici e Ipovedenti, e Dialogo nel Buio, che fa parte dell’Istituto Ciechi di Milano, soltanto per citare i più assidui “supporters”, ma anche cliniche ed organizzazioni sull’intero territorio italiano si sono interessate alle sue letture interpretate da attori e doppiatori conosciuti al grande pubblico, tutte catalogate sul suo canale Youtube “Osservatorio Tex” (omonimo della rubrica di articoli) sotto il nome di “Una voce per te(x)”.

Il 29 marzo 2020 è nata inoltre un’iniziativa particolare: una vendita di ritratti e disegni a favore dell’ Istituto Spallanzani, del sito NurseTimes, della Croce Rossa Italiana ai quali poi si è aggiunta anche Emergency.
Ora tale idea supporta Croce Rossa ed Emergency e rimarrà attiva ancora nel 2021.

Il tutto ha avuto inizio su Instagram, lo si può scoprire andando a visitare il profilo LORE1981DOC ( https://www.instagram.com/lore1981doc ) ma poi è approdato anche su eBay (basta digitare “RITRATTI PER AIUTARE CHI AIUTA”, nome del progetto: si trovano solo alcune opere) Si tratta di una iniziativa ufficiale ed approvata.

L’intero ricavato di ogni vendita va a favore della ricerca contro il Coronavirus o per il reperimento di materiale, mezzi e dispositivi sanitari. Sotto ogni singola opera pubblicata ci sono i dettagli e gli estremi come i link dei siti ufficiali in cui effettuare la donazione e le spiegazioni.
La maggior parte dei lavori, salvo alcune eccezioni, è messa a disposizione ad offerta libera a partire da 10 euro.

I disegni scelti vengono inviati tramite email per garantire una risoluzione ottimale una volta che viene mandata una foto (o uno screenshot) dell’avvenuta donazione o della ricevuta del pagamento effettuato direttamente su uno dei siti. Pertanto è tutto regolamentato e trasparente.

Diversi personaggi noti, italiani e stranieri, hanno prestato il volto o la voce a sostegno del progetto: la speaker radiofonica Sarah Jane Ranieri, l’attore Fabio Massimo Bonini, le attrici di Hollywood Jayne Atkinson e Joanna Going, il grande doppiatore Alessio Cigliano (voce di Kenshiro, Semir di “Squadra Speciale Cobra 11”, Chris Evans o Heath Ledger giusto per fare qualche esempio), Patrizia Rossetti, Claudio Lauretta, ancora i doppiatori Angelo Maggi e Gerolamo Alchieri hanno rapidissimamente e genuinamente contribuito con un messaggio ed un invito alla sensibilizzazione tramite la realizzazione di video specifici che si possono e potranno trovare su Youtube anch’essi sul canale “Osservatorio Tex” o sul profilo Instagram poc’anzi menzionato. Sono usciti due articoli su “La Stampa” che hanno parlato delle sue attività.

Anche un cantante country piuttosto noto negli Stati Uniti, David Ball, ed un altro artista che spesso suona insieme a lui, Scott Metko, si sono impegnati in prima persona per far conoscere i ritratti.

Il ritratto "Tu" che ha vinto quest'anno (2020) il concorso "Versi sotto gli Irmici"
Il ritratto “Tu” che ha vinto quest’anno (2020) il concorso “Versi sotto gli Irmici”

Crea inoltre RITRATTI PERSONALIZZATI, che si possono richiedere contattandolo sia su Instagram che su Facebook, anche in seno a tale iniziativa, drammaticamente attuale.

Grazie alla collaborazione con il sito NurseTimes è poi nata, ma per ora si tratta ancora di un progetto in fasce, una pagina Facebook già reperibile intitolata “I nostri caduti in battaglia”. L’intenzione è quella di inserire in questa pagina che non ha assolutamente alcuno scopo di lucro i ritratti di coloro che hanno dato la vita per noi nella lotta al Covid-19 in modo da non dimenticarli ed onorare la loro memoria.

Ovviamente si avvale dell’approvazione da parte del Sito stesso e della liberatoria che verrà richiesta ai parenti che vorranno avere un loro caro raffigurato ed onorato in tal modo. La pagina sarà pubblica e potrà essere condivisa da tutti quelli che vorranno offrire un genuino e sentito ricordo per ringraziare l’impegno ed il sacrificio estremo di medici, infermieri ed operatori sanitari.

Si tratta naturalmente di un progetto lungo ed a lungo termine quindi senza scadenze che continuerà anche dopo le campagne di raccolte fondi. Chi lo vorrà potrà dare un contributo o per il disegno stesso, o per il sito NurseTimes o per coprire un minimo le spese per il materiale ed in parte il tempo investito nel lavoro.

Questo è il link: https://www.facebook.com/inostricadutinbattaglia/

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.