Oggi concludiamo questo primo ciclo di 3 articoli, dedicati al nuovo progetto di Fumettomania per il 2021-22, lanciato lo scorso 2 febbraio 2021

La Bibliografia, che troverete di seguito, è stata preparata come guida alla lettura per le Scuole dell’hinterland barcellonese, che aderiranno al progetto (per l’anno scolastico 2021-22); e per gli Enti culturali e le Scuole del Fumetto (sparsi sul territorio italiano), che abbiamo invitato ad essere nostri partner in questo progetto.
E’ un primo elenco (in continuo aggiornamento) di opere a fumetti, narrative e saggistiche da leggere.

I due precedenti articoli sono stati quello della presentazione di ANTROPOCENE e la Scheda tecnico-informativa (per coloro che vorranno aderire e partecipare).

AGGIORNAMENTO: le adesioni sono salite a 20 autori circa (compresi 4 artisti hanno già consegnato il loro materiale) più 2 Enti culturali nazionali ed 1 Istituto scolastico comprensivo!
La nostra felicità aumenta!

Cosa leggerete di seguito?

  • Bibliografia relativa ai fumetti e le copertine di testi illustrati e/o fotografici per ragazzi
  • un link, per scaricare in formato PDF, tutta la bibliografia (Fumetti, di testi di saggistica e libri illustrati per ragazzi)
  • la deadline del progetto (in italiano ed in inglese)
  • ed un po’ di materiale (link e PDF a supporto)

Mario Benenati,
ideatore dei progetti culturali di “Fumettomania Factory”
con il supporto della Dott.ssa Mariella Chiaramonte
(Responsabile Biblioteca Oasi, sez. Ragazzi di Barcellona P.G.)

Versione gratuita in inglese del film  Antropocene – L’epoca umana, il documentario che esplora l’impatto dell’uomo sulla Terra
(Fondazione Culturale N. Stensen with Valmyn Distribution)

PARTE TERZA

LA BIBLIOGRAFIA
a supporto del progetto

RAIN



L’ultima prestigiosa opera di Mary&Bryan Talbot  
Rain è un completo allontanamento dal precedente lavoro dei coniugi Talbot, non essendo né biografico né storicamente distante. Si tratta invece del qui e ora del degrado ambientale che minaccia tutti noi.
La storia segue le esperienze quotidiane della gente comune, mentre si confronta con l’inquinamento, i cambiamenti climatici, la cattiva gestione delle brughiere e la distruzione, la miseria e la perdita che queste cose portano. I personaggi sono fittizi; quello che accade intorno a loro, invece, è incredibilmente reale.    
Disponibile al momento solo in lingua inglese, Rain è pubblicato da Jonathan Cape (£16.99). edizione USA di Dark Horse.
Nel 2022 dovrebbe essere pubblicata l’edizione Italiana.
Fragile Framework

  In occasione della Conferenza mondiale sul clima che si è tenuta a Parigi nel 2015 (con tutte le polemiche che si porta dietro), Nature ha pubblicato un fumetto per raccontare 25 anni di ricerca di un accordo sul clima.  
Si intitola Fragile Framework e si può scaricare in formato pdf direttamente dal sito della rivista inglese.  
Lo ha scritto Richard Monastersky, che di Nature è uno degli editor di scienze del clima, scienze della terra e ambiente, e lo ha illustrato Nick Sousanis, illustratore noto (lo ricorda anche Wikipedia) per essere stato il primo studente della Columbia University a presentare una tesi di laurea interamente a fumetti (ne potete trovare un estratto sul sito OpenCulture).
Swamp Thing      
  
           
Alan Moore, Steve Bisette e John Totleben  
Lo scienziato Alec Holland rimane coinvolto nell’esplosione del suo laboratorio durante una ricerca e il suo corpo morente si fonde letteralmente con la natura, in questo caso rappresentata da uno stagno. Le piante assorbono la coscienza e i ricordi di Holland, dando vita ad una creatura incredibile, a metà tra due dimensioni, quella degli uomini e quella del “verde”, una sorta di mente collettiva rappresentata dalla natura stessa. Swamp Thing è tanto poetico quanto brutale; la gestione di Alan Moore, ben al di là dei limiti imposti dal Comics Code Authority brilla per dialoghi e sceneggiatura. La sua creatura è qualcosa di nuovo, non più lo scienziato che abita in un corpo “mostruoso” ma una spaventosa forza della natura dilaniata da conflitti esistenzialisti e che può mostrare anche quanto sia spaventosa la froza del nostro pianeta sottoposto ad innumerevoli vessazioni.
È più di un fumetto a tema ecologista, è più di un horror, è storia e scuola.
I volumi cartonati dell’edizione RW Lion sono ancora in qualche modo reperibili, ma è in coso di pubblicazione anche l’edizione Panini.
Concrete

              
Un fumetto inusuale di Paul Chadwick .
Concrete è una specie di golem, un gigante di pietra, nel quale una razza aliena ha imprigionato la mente e la coscienza dello scrittore Ron Lithgow.
Lo spirito ecologista sottende all’intera opera, ma è particolarmente evidente nel sesto volume: “Pensa come una montagna”, in cui il nostro si trova a osservare l’operato del gruppo di attivisti Earth First! al confine con il Canada. Concrete si trova così coinvolto in un tentativo di sabotare e fermare a tutti i costi – anche con la forza – gli operai che minacciano di devastare la foresta. Dovrà scegliere da che parte stare nell’ecoguerra tra le due fazioni, una scelta più difficile di quanto possa pensare  
Panini Comics, 7 volumi, ca 200 pp, 15-16 euro cad.
Great Pacific

            
Joe Harris, Martin Morazzo  
Avete mai sentito parlare della Grande Chiazza di immondizia che galleggia in mezzo al Pacifico o più semplicemente della famigerata “isola di plastica”?
Il protagonista è un miliardario di nome Chas Worthington, erede di un impero industriale fondato sul petrolio, che decide di rimediare alle “malefatte” della propria azienda sottraendole un’enorme quantità di denaro e combattendola, fondando una nazione (il New Texas) proprio sulla superficie della vastissima isola di plastica galleggiante. La serie è di tre volumi.
Il fenomeno, sciaguratamente esistente, del Pacific Trash Vortex è al centro di questo fumetto Image Comics, pubblicato da SaldaPress tra il 2015 e il 2016 e ancora reperibile
DARK FANG


DARK FANG, VOL. 1: EARTH CALLING,
collecting the first five issues of the eco-thriller, this May from Image Comics.  
(volume solo in inglese)    
Writer Miles Gunter (B.P.R.D.)
artist Kelsey Shannon (BASTARD SAMURAI)  
Cover price: $9.99                
Images Credits: ©2017 by Miles Gunter and Kelsey Shannon
Nausicaa della valle del vento


     
di Hayao Miyazaki  
Sicuramente il manga più celebre tra le tante opere orientali che trattano del rapporto tra l’uomo e la natura. Nausicaa, nella sua versione cartacea oltre che animata, è una gioia per gli occhi, frutto dell’arte di un ancora giovane Hayao Miyazaki.  
I miasmi dovuti al proliferare delle spore velenose delle nuove piante del mondo, unitamente agli insetti che si sono evoluti, nascondono un segreto di rinascita molto più grande e complesso, comprensibile solo attraverso un profondo rispetto e amore per il nostro pianeta visto, mai come in questo caso, come un essere vivente.  
Monumentale, dolce, determinato, violento come solo certi cambiamenti climatici sanno purtroppo essere e come l’animo umano nelle sue parti più oscure.    
Panini Comics, 7 volumi, 136 pp, 12,90 euro cad.
Non è mica la fine del mondo

          
di Tuono Pettinato, Francesca Riccioni  
Cosa pensereste se la Terra in un lontano futuro diventasse una sorta di sito archeologico per civiltà extra terrestri, che potrebbero visitarla per vedere le vestigia di un’antica razza di abitanti (noi esseri umani) ormai estinta da tempo?
Perché se il genere umano procederà con lo sfruttamento incontrollato delle risorse naturali e con l’inquinamento massiccio del pianeta questo scenario potrebbe non essere poi così surreale.
Francesca Riccioni e Tuono Pettinato ci mostrano le possibili conseguenze delle nostre azioni, in un libro denso di vignette dal tono leggero e divertente, ma assolutamente serio e importante.
Lo stile di Tuono Pettinato si amalgama perfettamente con il sottile umorismo dell’opera pubblicata da Rizzoli.  
Rizzoli Lizard, 144 pp, 17 euro
Global Warming


Una antologia a fumetti dal taglio ambientalista, dopo il vertice di Copenhagen che si è concluso in un nulla di fatto e vista la sempre più alta centralità del tema in un paese che vorrebbe tornare al nucleare e privatizza l’acqua mentre il mondo guarda e investe sulle energie alternative.
Ma “Global Warming” non è solo questo: crisi economica, guerre, paranoia securitaria, razzismo e respingimenti, sono tutti elementi di un riscaldamento della tensione globale sulla superficie del pianeta su cui gli autori di questo volume hanno voluto esprimere con le loro storie e i loro disegni un contributo a fumetti.
Copertina di Giuseppe Palumbo, storie a fumetti di Massimo Semerano, Paolo Di Orazio, Otto Gabos, Davide Reviati, Tuono Pettinato, Manuel De Carli, Alessandro Lise e Alberto Talami, Luana Vergari e Teodora Gales, Cristina Spanò, Giulia Sagramola, Luca Vanzella e Luca Genovese, ZeroCalcare, Toni Bruno e tanti altri.
Nda Press
224 pp. b/n, copertina col. Costo 13,20

Blue Revolution

 
TITOLO:
Blue Revolution. L’economia ai tempi dell’usa e getta

AUTORI: Alberto Pagliarino, Nadia Lambiase, Paolo Piacenza (Pop Economix), disegni di Benni

CARATTERISTICHE: 144 pp. col., brossura con alette  

Editore: Becco Giallo                

Aggiornamento del 12-11-2020
Nathan Never


Nathan Never è una  Serie fantascientifica pubblicata dalla Sergio Bonelli Editore, dal 1991.  
I temi ambientali sono stati affrontati in vari numeri. Particolarmente interessanti quelle relative all’ambiente e alla cultura.
Se è vero che nei n° 34, 35 (copertina qui di fianco) e 60 (“Buffalo Express”, “Le terre morte”, “Sfida negli abissi”) Nathan combatte apertamente per la difesa dell’ambiente, il suo amore per tutto ciò che è naturale ed ecologico, tanto quanto l’attaccamento alla cultura, è testimoniato attraverso pensieri e piccoli gesti quotidiani presenti in tutta la collana.
Da non dimenticare il n. 27 ” Cuore di tenebra “… il 31 ” Il canto della balena “… il n. 233 ” Operazione Terra Mater “.. ed il n. Il 312 ” Il canto di Gaia “…  
Info da Luigi Donnarumma, che si ringrazia    
Aggiornamento del 08-11-2020
L’ecologia spiegata ai bambini



Di Marco Rizzo e La Tram  
La volpe Sandy sentiva che qualcosa, nel suo piccolo mondo, non andava per il verso giusto. Ma solo grazie al pellicano Ettore si accorse che attorno a lei le foreste venivano abbattute senza sosta, gli incendi divoravano l’erba, i ghiacciai si scioglievano e la barriera corallina ormai stava scomparendo. La situazione era critica, ma qualcosa poteva ancora essere fatto…  
Questo libro è uno strumento per cominciare a parlare di sostenibilità e tutela del pianeta con i più piccoli.
(Becco Giallo, Pagine 48 pp. col., cartonato, costo 13,00)  
Vivi e vegeta


Di Francesco Savino e Stefano Simeone  
un ben strano webcomic, vincitore del premio Attilio Micheluzzi 2016: si definisce come un noir vegetariano, ha come protagonisti delle piante antropomorfe, affronta temi adulti e si diverte con giochi di parole.  
Quel che è certo è che, ancora una volta, anche in un mondo noir di piante spesso dedite al crimine, i veri cattivi sono gli umani, creature che nel mondo ideato da Savino sono distanti e al limite della leggenda. Uno stanco ribaltamento di ruoli? Forse, ma in questo caso è alla base della morale ecologista del fumetto, che ci ricorda come il mondo vegetale (e non solo) si fondi su un precario equilibrio troppo spesso infranto dall’uomo.        
On line oppure a raccolta in due volumi (Bao Publishing, 168 pp, 17 euro, 2017-18).

Umberto

Umberto di Holdenaccio  
Umberto trae ispirazione dai classici film degli anni ’80, da Et ai Goonies, con tanto di ragazzini coraggiosi alle prese con avventure fantastiche.
Diversamente da Stranger Things, però, la graphic novel d’esordio di Holdenaccio non rappresenta solo un tuffo nella nostalgia ma vuole mandare messaggi importanti su temi ecologici e sociali.    
Una graphic novel in cui la capitale di Urano, Metown, presenta molte somiglianze con la Taranto dell’Ilva; in cui il problema dell’inquinamento affligge anche lo spazio intorno alla Terra; e in cui gli abitanti di un altro pianeta sono trattati dai terrestri alla stregua di fastidiosi e indesiderati migranti      
Bao Publishing, 159 pp, 18 euro (2019)
Yaguine e Fodé, storia di una speranza

Marco Sonseri e Rosario Reginella
Sotto la scheda del libro

LIBRI con ILLUSTRAZIONI E/O FOTO
E RACCONTI ILLUSTRATI per ragazzi

Nota bene: Metà circa dei libri sotto visualizzati sono consultabili nella Biblioteca Oasi, sez. Ragazzi, di Barcellona P.G., la rimanenza si spera saranno acquistati a breve.

L’Elenco COMPLETO (agg. al 16 GEN. 2021) della BIBLIOGRAFIA,
compreso anche un breve elenco di libri di saggistica è scaricabile sotto anche in formato PDF:


La nuova DEADLINE,
per partecipare al progetto, è la seguente:

Si può consegnare la propria opera a partire dal 31 MARZO 2021

PRIMA CONSEGNA entro al 31 agosto 2021

MOSTRA ESPOSITIVA A BARCELLONA POZZO DI GOTTO:
24 OTTOBRE ed il 21 NOVEMBRE 2021
(data provvisoria, dipendente dall’emergenza sanitaria)

SECONDA CONSEGNA entro il 30 NOVEMBRE 2021

DICEMBRE 2021 – APRILE 2022:
MOSTRE ESPOSITIVE IN ALTRE CITTA’ ITALIANE

TERZA ED ULTIMA CONSEGNA, entro 31 MARZO 2022

(MAGGIO 2022)
NUOVA MOSTRA ESPOSITIVA A BARCELLONA P.G.
Opere di Autori professionisti insieme ai lavori degli studenti
che hanno partecipato al progetto

EVENTUALI ALTRE MOSTRE da GIUGNO A DICEMBRE 2022
IN ALTRE CITTA ITALIANE e STRANIERE (Kendal, UK)


ENGLISH VERSION

The works (drawn and written) can be delivered until

March 31, 2021 (first deadline)

August 31, 2021 (Second deadline)

November 30, 2021 (Third deadline)

and March 31, 2022 (Fourth and last deadline)


ILLUSTRATIVE MATERIAL

to support the project

(Materiale Illustrativo di supporto al progetto)

For some more information on the issues of climate change, environmental pollution, global warming, the salvation of flora and fauna, the illegal trade in wild animals, seas threatened by plastic and pollution, etc.).

(per saperne di più su Antropocene, sulle problematiche dei cambiamenti climatici, dell’inquinamento ambientale, del riscaldamento globale, della salvezza della flora e della fauna, del commercio illegale degli animali selvatici, dei mari minacciati dalla plastica e dall’inquinamento, etc).

NOTE EXTRA

SALVARE IL NOSTRO PIANETA: DATE UTILI

22 aprile: Earth Day

5 giugno: World Environment Day

8 giugno: World Oceans Day

Un’onda nell’Oceano Atlantico (foto: Pixabay) © degli aventi diritti

19 settembre: World Cleanup Day

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.