Riceviamo e condividiamo con molto piacere, grazie a Patrizia Nicolini,  la seguente iniziativa, che è già iniziata, lo scorso 9 luglio e sarà aperta e visitabile fino al 27 agosto.
Mario Benenati

Trame de soi_locandina

Si e’ inaugurata sabato 9 luglio la collettiva internazionale d’arte contemporanea europea Rue des Arts 2016 con tema Trame de Soi a Tulle . Partecipano 82 artisti provenienti da tutta Europa. Si concludera’ sabato 27 agosto.

Inoltre, ad esclusiva cura e organizzazione di Metamorfosi Gallery e a conclusione dell’esposizione a Tulle, si prevede di realizzare a Vicenza (Italia) una collettiva per presentare al pubblico italiano il progetto di gemellaggio e le opere degli artisti italiani che vi hanno partecipato.

Confucio diceva che “la via non può essere lasciata un solo istante. Se potessimo lasciarla non sarebbe la via”. Questa è forse l’essenza del pluriennale progetto Kunststrasse / Rue des Arts / Strada dell’Arte e, da quest’anno, anche Calle del Arte. Un cammino iniziato alcuni anni fa tra le associazioni artistiche del Kunstverein di Schorndorf (Germania), La Cour des Arts di Tulle (Francia), Metamorfosi Gallery per l’Italia ( che partecipa con 19 artisti italiani) e che ha visto di recente l’adesione di alcuni artisti della città di Errenteia (Spagna). Un’esposizione internazionale vitale grazie all’entusiasmo, alla creatività e ai legami stretti tra i partecipanti. Un gemellaggio all’interno del circuito dell’arte contemporanea che crea una sinergia e un dialogo originale che supera le differenze linguistiche e i confini geografici, senza mai fermarsi o esaurirsi

13592300_639574639532004_8784974874818793676_n

Tema > Rue des Arts | Trame de Soi

Il tema proposto dall’associazione La Cour des Arts per la collettiva internazionale Rue des Arts 2016 è TRAME DE SOI. In italiano “Trama di Sé”, ovvero quell’intreccio, quella storia, quella trama di eventi che racconta di noi rendendoci quel che siamo. Da notare però che la pronuncia del termine Soi in francese corrisponde anche ad un’altra parola, Soie, ovvero seta. Un tema dunque che nel titolo gioca su un secondo significato possibile: “Trama di Seta”. Il doppio senso, dato dalla presenza o meno di una sola singola vocale, si perde nella traduzione italiana, ma risulta fondamentale poiché fa riferimento al passato e alla storia della cittadina di Tulle che divenne, a partire dal XVIII secolo, polo per la produzione del tulle, un tessuto a trama larga, leggero e vaporoso.

Nelle intenzioni de La Cour des Arts il gioco di parole si estende anche al termine Trame che, se mal pronunciato, può trasformarsi in Drame cioè Dramma. Un altro (inevitabile) aspetto e principio di tutte le trame e di tutte le storie che gli artisti sono invitati a trascrivere e raccontare.

Luoghi espositivi > Tulle | Francia

Oltre allo spazio espositivo de La Cour des Arts, varie sedi espositive nel centro storico della cittadina di Tulle (Francia):
– Galerie Point G,
– Chiesa St. Pierre
– Mediateca (cortile esterno)
– Museo del Cloître (giardino, galleria, ingresso)
– Hôtel Lauthonie
– Stazione
– Libreria Chantepages
– Parcheggio St. Pierre
– Cinema nuovo
Nei dintorni del centro storico di Tulle:
– Marc La Tour
– Gimel Les Cascades
– Naves

LE PRIME FOTO DELLA MOSTRA CHE SI STA SVOLGENDO A TULLE (FRANCIA)

13600000_639574726198662_9045943177781155088_n
13600112_637748879714580_3483293483099296266_n
13612123_639574096198725_8848437912717215082_n
13654151_639048166251318_6967192773711791640_n
13690871_1037749036260746_7073289959838196978_n
13716068_641411112681690_4206569744505817840_n

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.