Sabato 21 giugno, solstizio d’estate, è stato un giorno speciale anche per Fumettomania!

Castroreale, un paesino che ha una storia millenaria, posto su una collina  a pochi chilometri da Barcellona Pozzo di Gotto, infatti, si sono svolto un evento in concomitanza con la Giornata internazionale del Rifugiato.
Nei locali dell’Auditorium S.S. Salvatore, noi abbiamo avuto il piacere di poter allestire la seconda tappa della mostra itinerante “Sulla stessa barca“, i cui proventi della vendita delle opere esposte saranno destinati ai progetti a favore dei Minori non accompagnati (MISNA) di Ai.Bi.
I visitatori hanno potuto ammirare un allestimento nuovo, con ben 37 opere (su 50), dirittamente affisse sui pannelli; hanno sfogliato l’album che conteneva alcune storie a fumetti complete realizzate dagli allievi della Scuola del Fumetto/Grafimated di Palermo-Catania-Messina, ed infine durante il mio intervento ed il reading “Il giorno prima della felicità” curato dalla Prof.ssa M. Sclafani, con delle letture di brani di poesia e di prosa, sono state pure proiettate le foto della mostra di Barcellona P.G. e dell’incontro ad Etna comics.
Di seguito ecco il video del mio intervento di presentazione dell’iniziativa “Sulla stessa barca”, con i ringraziamenti al Sindaco, all’assessore Giusy Pino ed all’esperto Gianni Lombardo, e poi la breve presentazione dell’iniziativa organizzata da me e da Marco Grasso, da oltre sei mesi, e che concluderà il suo primo ciclo di mostre il prossimo febbraio 2015.

SCATTI FOTOGRAFICI della giornata di sabato a Castroreale

E dopo il video ecco alcuni SCATTI FOTOGRAFICI della giornata di sabato. La novità ha riguardato l’allestimento per il quale sono stati utilizzati sei pannelli montati nella parte dell’Auditorio, in posizione obliqua quasi ad invitare il visitatore ad entrare, con il Roll-up dell’associazione al centro della sala circondato da una serie di barche origami (realizzate usando pagina di alcuni fumetti a colori), alle spalle del roll-up, è stato posizionato un cavalletto con le tre opere già vendute, anche questo attorniato da barchette colorate.

In fondo alla sala sul tavolo un computer inviava al proiettore, a ciclo continuo, le 90 slide con le foto della mostra di Barcellona P.G. e l’incontro ad Etna Comics. in una posizione leggermente decentrata, sulla destra, un’altro tavolino  è stato utilizzato per aprire in grande album contente  13/14 storie a fumetti dei giovani allievi della Scuola del FUMETTO di Palermo. Ogni visitatore ha potuto così leggere l’intera storia.

Ora ci fermiamo per qualche settimana. Si riprende il 15 luglio per spedire la mostra “Sulla stessa barca”, e tutto l’occorrente per realizzarla, a Macerata, dove approderà il prossimo 31 luglio.

foto 3
foto 2
foto 4
foto 5
foto 6
foto 7 - pannello 1a
foto 8 - pannello 1b
foto 9 - pannello 2a
foto 10 - pannello 2b
foto 11 - pannello 3a
foto 12 - pannello 3b
foto 13 - pannello 4a
foto 14 - pannello 4b
foto 15 - pannello 5a
foto 16 - pannello 5b
foto 17 -pannello 6a
foto 18 - pannello 6b
foto 19 - tavolo dei relatori
foto 20 - un momento del reading 1
foto 21 - un momento del reading 2
foto 22 - una parte del pubblico
foto 23 - visitatori della mostra
foto 24 - io e angela ed il roll-up
foto 25 - la mostra è finita godiamoci iltramonto a castroreale a

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.