Biografia minima

25_Perlasca_low_rist-57

Marco Sonseri nasce a Palermo il 20 febbraio del 1975.

Quasi subito dopo il suo diploma di Liceo Classico decide di dedicarsi al mondo del fumetto maturando esperienze e diverse collaborazioni in qualità di sceneggiatore per la Panini Comics (Piccoli Brividi), per la San Paolo Edizioni (Gesu’ di nazareth)), per Cronache di Topolinia (suoi sono i numeri 3 e 4 della saga fantasy di Ho Lan), per Pavesio Editore (mini contributo per la storia intitolata ” Il morso dell’elefante”).

Dopo aver sceneggiato Peo, avventura sulla Terra, cartone animato realizzato dallo studio di animazione Palermitano Grafimated Cartoon e dopo essere stato insegnante di sceneggiatura ad un corso regionale finanziato con i fondi della Comunità Europea, chiama di sua iniziativa il preside Beppe Calzolari della Scuola del Fumetto di Milano e gli pone la seguente domanda: <<Come faccio ad aprire una Scuola anche a Palermo?>>; <<Sai>> gli risponde <<questa è telepatia, ci stavo pensando anche io. Diamoci del tu, va bene?>>.
Un bel sodalizio quello con Beppe. Recatevi a Palermo in via De Spuches 6 e capirete cosa intende.

Ha lavorato anche la Dream Colours, coordinando e realizzando alcune serie tra cui “Niahm e gli scacchi del re”, presentata alla Fiera del fumetto di Lucca del 2004.

Logo del golem studio

Sempre nell’ottobre del 2004 nacque il Golem Studio , da un’idea del “dinamico duo” Alessandro Borroni/Marco Sonseri, rispettivamente disegnatore e sceneggiatore di comics, con il chiaro intento di produrre Fumetti avvalendosi di diverse figure che da anni agiscono attivamente in questo settore e capaci di confezionare un prodotto editoriale di elevata qualità artistico/professionale, spaziando in ogni genere narrativo.

Oltre ad Alessandro Borroni e a Marco Sonseri, dunque, Il Golem Studio impiegò l’esperienza e la professionalità del disegnatore Francesco Bonanno, dell’illustratore Mauro Fanelli, del colorista/letterista Manolo LinaresRaffaele Coletta e del webmaster/grafico Marcello Marino.

Successivamente, nel 2011, scrive il volume “Giorgio Perlasca,un uomo comune, pubblicato da Renoir: la storia di un uomo italiano, un uomo comune, braccato dal regime nazista che decide di dedicare le sue energie alla salvezza degli ebrei, fingendosi ciò che non è: un diplomatico del governo di Spagna. L’Ungheria e la Spagna lo ricordano con il nome di Jorge Perlasca mentre per Israele è un Giusto delle Nazioni.

Nel giugno del 2018 , per Claire de Lune, è stato pubblicato Bleu outremer, Tome 1 , scritto da Marco Sonseri, disegnato da Monica Catalano e colorato da Patrizia Zangrilli. Il secondo volume, di questa serie, è stato pubblicato nel maggio del 2019.

Bleu outremer, Tome 2, scritto da  Marco Sonseri, disegnato da Monica Catalano e colorato da Patrizia Zangrilli.

Sempre per l’editore francese Claire de Lune ha scritto tre volumi della serie “Atlantide” , tutti disegnati da Luisa Russo (colori di Ilaria Fella), il primo pubblicato nel gennaio del 2019, il secondo a marzo ed il terzo volume pubblicato ad agosto.

Nel 2019, ha pubblicato “Yaguine e Fodé“, con i disegni acquarellati di Rosario Riginella (Buk Buk), un romanzo a fumetti sul tema dei migranti, che prende spunto dalla lettera, ritrovata all’aeroporto di Bruxelles tra le poche cose di due coetanei guineani, scritta Yaguine Koïta e Fodé Tounkara prima di essere ritrovati, assiderati, nel carrello del Boeing 747 in cui avevano tentato il grande balzo. Era l’anno 1999.

E nel 2020 dovrebbero uscire, appena potrà tornare a casa, due sue nuove opere, entrambe per Renoir Comics, su Don Puglisi e su Borsellino, due martiri dell’era contemporanea uccisi dalla Mafia.

NOTE EXTRA

2019
https://www.africarivista.it/yaguine-e-fode-di-marco-sonseri/148097/

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here
Captcha verification failed!
CAPTCHA user score failed. Please contact us!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.