Alcune settimane fa, il nostro amico, e collaboratore, Lorenzo Barruscotto ci ha inviato una mail con questo testo:
<<Buongiorno. Chiedo scusa per il ritardo …. Ho ideato questo articolo che spero si possa pubblicare nel formato che preferite, come articolo o “postone” come avevamo detto. Ho scritto anche considerazioni più da articolo che però mi sembravano utili e doverose. Allego alcuni ritratti a titolo di esempio. I primi due files sono delle sorte di cartelli pubblicitari che magari possono essere riproposti sia su Facebook o sugli altri social. Non so se vale la pena, posso sperarlo, in ogni caso grazie per lo spazio.
Speriamo che così serva a qualcosa.
A presto, Lorenzo>>

Ed eccoci qua, pubblichiamo il suo articolo, e le relative immagini, sperando che possa essere utile.
Mario Benenati

Vendite new (4) - Bud Spencer e Terence Hill

RITRATTI PER AIUTARE CHI AIUTA di Lorenzo Barruscotto

Il 29 marzo è nata un’iniziativa particolare: una vendita di ritratti e disegni a favore dell’Istituto Spallanzani, del sito NurseTimes, della Croce Rossa Italiana ai quali recentemente si è aggiunta anche Emergency.

Dove?

Il tutto ha avuto inizio su Instagram, lo si può scoprire andando a visitare il profilo LORE1981DOC ( https://www.instagram.com/lore1981doc ) ma poi è approdato anche su eBay (basta digitare “ RITRATTI PER AIUTARE CHI AIUTA”: https://www.ebay.it/sch/i.html?_from=R40&_trksid=m570.l1313&_nkw=ritratti+per+aiutare+chi+aiuta&_sacat=0 ed il collegamento veloce: https://picclick.it/?q=ritratti+per+aiutare+chi+aiuta ) oppure se preferite potete fare un giretto sulla pagina Facebook “ LORENZO’S LIVING SHADOWS”.

Si tratta di una iniziativa ufficiale ed approvata.

Anastacia

Sono anche disponibili RITRATTI PERSONALIZZATI, che si possono richiedere sia su Instagram che su Facebook magari partecipando ad un “evento” aperto sulla già citata pagina “Lorenzo’s Living Shadows”.
Questo è il link diretto :  https://www.facebook.com/events/724505338318006/ .

Aragorn

Appositamente per gli amici di Fumettomania Factory è stato ideato una sorta di codice per uno sconto: se vorrete avere un vostro ritratto personalizzato contattando l’artista aggiungete la sigla FMF. Vi procurerà, per i ritratti realizzabili su commissione, uno sconto del 15 per cento sulla cifra totale, da concordare singolarmente poiché dipende dal tipo di lavoro richiesto. Non male, in ogni caso.

Come ci tiene a specificare l’ideatore Lorenzo Barruscotto: “Io non prendo un soldo e l’intero ricavato di ogni vendita va a favore della ricerca contro il Coronavirus o per il reperimento di materiale, mezzi e dispositivi sanitari. Sotto ogni opera che ho pubblicato finora e che pubblicherò in seguito ci sono i dettagli e gli estremi, come i link dei siti ufficiali in cui effettuare la donazione, e le spiegazioni.”

La maggior parte dei lavori è messa a disposizione ad offerta libera a partire da 10 euro.

Buffalo Bill real

Una delle eccezioni a tale prezzo standard è comprensibilmente rappresentata da un disegno originale di un grande artista noto a tutti i lettori di fumetti: Maurizio Dotti. In qualità di guest star ha generosamente fornito una delle splendide cover scartate del numero 18 di “Tex Willer” garantendo personalmente la spedizione ed una dedica per l’appassionato che volesse acquistarlo.
Ma non bisogna svenarsi per portarselo a casa. Cliccare per credere.

Costner Wyatt Earp 1b

I disegni scelti vengono inviati tramite email per garantire una risoluzione ottimale una volta che viene mandata una foto (o uno screenshot) dell’avvenuta donazione o della ricevuta del pagamento effettuato direttamente su uno dei siti. Si può usare anche paypal quindi è tutto regolamentato e trasparente.

Cowboy solo.jpg

Diversi personaggi noti, italiani e stranieri, hanno prestato il volto o la voce a sostegno del progetto …

Diversi personaggi noti, italiani e stranieri, hanno prestato il volto o la voce a sostegno del progetto: la speaker radiofonica Sarah Jane Ranieri, l’attore Fabio Massimo Bonini, l’attrice di Hollywood Jayne Atkinson, i doppiatori Alessio Cigliano e Angelo Maggi, cioè rispettivamente Kenshiro o Semir di “Squadra Speciale Cobra 11” il primo e l’agente speciale Gibbs in “NCIS”, Tom Hanks o Ironman il secondo, hanno realizzato video specifici che si possono e potranno trovare su Youtube o sul profilo Instagram poc’anzi menzionato. Anche molte pagine e gruppi social hanno fatto “girare” la notizia.
Altri ritratti inediti sono in lavorazione ed alcuni degli interessati raffigurati come Patrizia Rossetti, Paolo Conticini, Giovanni Vernia, l’atleta Erica Occhionero e la “iena” Ismaele Lavardera si dovrebbero unire presto “al coro”.

Django finale.jpg

Anche un cantante country piuttosto noto negli Stati Uniti, David Ball, ed un altro artista che spesso suona insieme a lui, Scott Metko, si sono impegnati in prima persona per far conoscere i ritratti.
Per non parlare del famoso scrittore proveniente dal Texas Joe Lansdale, inventore del personaggio di Deadwood Dick, portato nel nostro paese dalla Bonelli in una miniserie di 7 albi, che ha apprezzato ed arricchito di un suo intervento scritto un paio di disegni a lui dedicati.

Gian Luigi Bonelli

Lo stesso profilo Instagram della Croce Rossa Italiana ha condiviso in una story il ritratto del Presidente Nazionale, come ha fatto Nathaly Caldonazzo con un paio di opere che la raffigurano mentre in altre occasioni, è ad esempio il caso della pagina dedicata alla senatrice Liliana Segre (la cui segreteria ha riferito l’apprezzamento da parte anche della Senatrice a vita), enti e personalità si sono “fatti vivi” tramite un commento.

Papa (2)

Non bisogna abbassare la guardia

Non bisogna abbassare la guardia e pensare che mascherina, abbassata per trasformarla in “porta-mento” per fumare o anche solo per avere un certo… portamento o indossata col naso dentro altrimenti equivale ad infilarsi in modo sbagliato il costume al mare (non serve essere ulteriormente specifici…), guanti e soprattutto buon senso possano venire appesi al chiodo.
Non siamo ancora fuori pericolo anche se ora le giornate sono meno cupe, complice l’approssimarsi dell’estate (nel frattempo iniziata, NdR)

Se vogliamo che il sole torni davvero ad illuminare il nostro futuro e ad alimentare la speranza di una vita normale, è nostro dovere rispettare gli altri, che si tratti di seguire le regole o di agire con responsabilità.
Non esiste che ci sia gente in giro che non crede a queste cose o peggio che crede che i minimi gesti di protezione siano superflui o addirittura dannosi. Se dovessero essere rapiti dagli alieni per degli esperimenti, certi individui che purtroppo parlano solo perché hanno un buco in mezzo alla faccia, sarebbero riportati immediatamente a terra.

Non bisogna assolutamente dimenticare le file di camion pieni di persone decedute che purtroppo non ce l’hanno fatta, ripeto persone, non certo di manichini, né chi ha dato la vita o ha fatto e continua a fare sacrifici per difenderci e curarci.

Sergio Bonelli ritratto

Li abbiamo chiamati “eroi”

Li abbiamo chiamati “eroi” ma questa parola se dettata dalla paura e dalla mera necessità acquisisce una sfaccettatura beffarda considerando certi comportamenti che si sono visti recentemente in tutti i telegiornali o su Internet e le promesse non mantenute sullo stile del “tirare il sasso ma nascondere la mano” non appena ci si è prospettato uno spiraglio nelle terribili tenebre attraverso cui siamo passati in questi mesi.

Tex - Giuliano Gemma

Se dobbiamo scegliere tra un aperitivo, un “drink” se volete essere più “moderni”, un pacchetto di sigarette o per contro diventare, per altro con pochissimo sforzo, noi stessi dei piccoli “Atlante” dando il nostro sostegno, concreto e non a parole, nel tenere su il nostro mondo che non è ancora del tutto al sicuro dal rischio di cadere in pezzi, non suona difficile quale sia la scelta giusta da fare. Non commettiamo l’errore di pensare “tanto lo fanno gli altri”.
Non esistono “altri”, siamo tutti spalla a spalla contro il nemico ed ogni colpo di remo anche piccolo nella corretta direzione serve. A chi? Beh, basta guardarci attorno: genitori, fratelli o sorelle, mariti e mogli, conviventi, amici, figli già nati o quelli che nasceranno. Chiamateli pure congiunti. Ma se vogliamo “congiungerci” a loro senza rischiare che un abbraccio possa diventare un killer silenzioso bisogna innanzitutto collegare alla più vicina presa della corrente i neuroni che la Natura o il Padreterno ci hanno fornito.

The searchers2

Non importa nemmeno se si crede assurdamente che sia tutta una bufala o che sia un incidente di laboratorio finito male alla “Resident Evil”, non è nostro compito fare luce su qualcosa più grande di noi. Nostro compito è rispettare la vita. Nostra, che possiamo utilizzare al meglio o buttare via come preferiamo, ma anche e forse soprattutto quella di coloro che amiamo. Perché nel dubbio si guida con prudenza ed a fari accesi anche di giorno, specialmente in una strada che non conosciamo, invece di andare sparati a tavoletta con gli occhiali da sole anche a mezzanotte in pieno temporale che non farebbe distinguere due elefanti ad un metro di distanza dal naso, neanche fossimo tutti Pinocchio.
Tutti noi siamo invece “il prossimo” di qualcun altro, tutti noi abbiamo qualcosa e qualcuno per cui lottare, per cui andare avanti… per cui essere degni.

l'attrice Mariska Hargitay nei panni della Detective Olivia Benson della serie Law and Order Special Victims Unit

Aiutiamo chi ci aiuta ad aiutarci ed aiutiamo noi stessi, in ogni modo che riusciamo.

Se poi sceglierete di farlo tramite ritratti, carta, matite e chine, doppiamente grazie!


BIOGRAFIA/BIOGRAPHY

Lorenzo Barruscotto

Nato ad Asti 38 anni fa, ha perfezionato le sue capacità tramite l’uso di tecniche diverse, sempre orientate a sottolineare le potenzialità del chiaro scuro e delle ombreggiature per donare un tocco di modernità anche ai lavori dal contenuto più classico.

Non ha frequentato scuole specializzate in ambito artistico o accademie ma ogni suo risultato è frutto di una personale passione per il disegno e l’arte che lo spinge a riprodurre, rivisitare e creare anche tributi a persone e personaggi visti sul grande schermo in quanto appassionato di cinema, soprattutto del genere Western, ed a realizzare ritratti, di volti noti e non, apprezzati anche dai diretti interessati.

Base a matita, tratto deciso e resa sintetica, contrasti organizzati e studiati, il carboncino ed i pennini sono i suoi strumenti preferiti. Non disdegna però di aggiungere talvolta qualche tocco di colore, utilizzando, solamente in quel caso, mezzi digitali.

Negli ultimi tre anni ha partecipato a diversi eventi, manifestazioni ed esposizioni a carattere nazionale ad esempio a Torino e Milano, presentando alcuni suoi quadri come autore autonomo o raggiungendo sempre le finali di concorsi anche internazionali.

E’ stato il vincitore nella categoria “Poeti ispiratori” nell’edizione 2017 di “Versi sotto gli Irmici” con l’opera “Dafne al Balcone”, che ha ispirato l’omonima poesia.

Un ritratto firmato da lui compare in un film noir girato a Los Angeles, uscito nell’aprile del 2018 negli Stati Uniti anche in dvd dal titolo “Trouble is my business”.

Da più di due anni gestisce una rubrica di recensioni inerenti il celeberrimo Tex Willer chiamata “Osservatorio Tex” sul sito “Fumetto d’Autore”, che ha ottenuto ragguardevoli risultati e numerosi feedback positivi sia dal pubblico di lettori sia da molti addetti ai lavori (consentendogli di essere conosciuto da riviste specializzate nel settore nonché di venire notato anche oltreoceano, dove ha partecipato in quanto ospite, con i suoi lavori messi all’asta, ad un paio di eventi finalizzati alla raccolta fondi a favore di un ospedale pediatrico in California ed alla ricerca contro il cancro supportata dalla “John Wayne Cancer Foundation”).

Si occupa di ogni aspetto: dallo scrivere i pezzi, al realizzare i disegni che compaiono in ogni articolo, alla ricerca storica con cui caratterizza spesso le sue recensioni e le sue analisi, alla pubblicazione.

Inoltre scrive articoli, sempre corredati da disegni e ritratti, anche sul noto sito “Farwest.it” dove approfondisce aspetti reali della vera storia del West.

Non “solamente” arte: a dicembre 2018 è stato pubblicato il suo primo libro dal titolo “Shadow: la prima missione” per la Collana Western della Santi Editore ed a gennaio 2019 è uscito il secondo, intitolato “Shadow: la scorta”. Per ora entrambi sono in formato ebook, comparsi su famosi siti quali Amazon, La Feltrinelli, Mondadori e IBS nonché sulle principali piattaforme di lettura quali Kindle e Kobo.

Altri lavori di Lorenzo li trovate digitando il seguente link:  https://www.facebook.com/pencilsandcandles/

The Duke

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.