Marzo ed aprile saranno due mesi terribili: gli incontri nelle scuole (giovedì 17) e la preparazione della mostra incombono, ma ci sarà con molta probabilità anche il trasloco del nostro archivio.

Nel frattempo continua la pubblicazione delle opere che faranno parte delle mostre itineranti previste per la collettiva “Anthropocene Project” e cominciano ad arrivare le prime donazioni liberali per la mostra, come quella delle Edizioni Smasher, grazie alla quale stamperemo 6 dei 21 pannelli in forex.

Oggi sono particolarmente felice perché gli ospiti sono delle persone eccezionali: lui è di Messina ed abbiamo già realizzato tanti progetti nella nostra città, ed è fresco di stampa il suo nuovo romanzo a fumetti appena pubblicato per Tunuè; lei è una scrittrice talentuosa che ha partecipato ad altri nostri progetti su questo web magazine.

Un benvenuto ed un ringraziamento al mitico Lelio Bonaccorso e ad Annarita Stella Petrino.

Vi ricordiamo che il progetto Anthropocene può essere supportato anche seguendo e condividendo la sua pagina facebook: https://www.facebook.com/fumettomania.anthropocene/

Mario Benenati
ideatore dei progetti culturali di Fumettomania

ULTIM’ORA: Segnatevi la data della prima mostra della collettiva, che sarà dal 27 aprile al 29 maggio 2022 a Barcellona Pozzo di Gotto (MESSINA), nelle Sale espositive del “Seme d’Arancia”. Avremo due ospiti internazionali straordinari che verranno dal Regno Unito, per presenziare a questo evento e per parlare del loro libro uscito in Italia nel 2020 ed ancora non promozionato a causa della pandemia da Covid-9.


Logo-Banner in italiano di "Anthropocene Project by fumettomania"

PRESENTA:

La nostra colonna sonora:

Video musicale a cura di STEREOTOMY – The Alan Parsons Project Tribute Band
(OPERA n. 37: “ANTHROPOCENE un pianeta da salvare”)

e

LE OPERE DELLA MOSTRA ITINERANTE

QUINDICESIMA PUNTATA

Opera N. 33 : “CAMBIO D’ABITO

“Cambio d’abito” di Lelio Bonaccorso - opera n., 33 della collettiva Anthropocene Project

33 – LELIO BONACCORSO

Titolo dell’opera: “Cambio d’abito”

formato A3

Tecnica: Digitale

Breve Biografia

Lelio Bonaccorso nasce a Messina nel 1982 ed è fumettista, illustratore ed è stato insegnante presso la Scuola del Fumetto di Palermo e di Messina.

Realizza nel 2009 insieme allo sceneggiatore Marco Rizzo, “Peppino Impastato un giullare contro la mafia ” (BeccoGiallo, Ankama, Sylvester ), fumetto che vince il ” Premio Satira ” Forte dei Marmi 2009, il ” Premio Giancarlo Siani ” a Napoli nel 2009 , il ” Premio Boscarato ” come miglior sceneggiatura. Nel 2011 pubblica “Gli ultimi giorni di Marco Pantani “ ( Rizzoli-Lizard , Sylvester ) , ” Primo ” ( Edizioni BD), ” Que Viva el Che Guevara ” ( Becco Giallo; Panini – Spagna ),  ” Gli Arancini di Montalbano ” di Camilleri ( Gazzetta dello Sport) sceneggiati da Marco Rizzo.

Nel 2012 disegna nella serie ” Fear itself the homefront ” (Marvel ) e ” The Unxeptable ” ( DC-Vertigo ) . Nel 2012 pubblica “L’invasione degli scarafaggi, la mafia spiegata ai bambini” sceneggiato da Marco Rizzo (Beccogiallo), e per il Festival  internazionale del fumetto di Lione rappresenta l’Italia in “ Webtrip “, fumetto europeo ambientato tra Messina e Palermo.

Tra il 2013 e il 2014 disegna tre storie brevi edite sulla ” Lettura ” del Corriere della Sera.

Nel 2014 pubblica “Jan Karski l’uomo che scoprì l’Olocausto” (Rizzoli -Lizard, Steinkis, Alteir ) sceneggiato da Marco Rizzo, fumetto che vince in Francia il Premio “CEZAM”, ” 419 African Mafia ” (Ankama Editions) e collabora  come illustratore la case editrice Pearson.

Realizza l’edizione 2016 del calendario per “ Caffè Barbera “.

Nel 2016 pubblica “L’immigrazione spiegata ai bambini ” sceneggiato da Marco Rizzo (ed. Beccogiallo ) e ” The Passenger ” , scritto da Carlo Carlei e Marco Rizzo (Ed.Tunuè). Partecipa alla collettiva per l’iniziativa Arezzo Comics Wave promossa dall’Arezzo Wave Festival, le cui opere sono state battute all’asta da Sotheby’s Milano per beneficienza.

Sempre nel 2017 realizza “Sinai – la terra illuminata dalla luna “un volume per Beccogiallo editore scritto con Fabio Brucini, tradotto successivamente in Francia per Futuropolis.

Nel 2017 realizza per il Taormina Film Festival “L’uomo delle stelle“ finale alternativo del film “L’uomo delle stelle“ di Giuseppe Tornatore. Nel 2018 pubblica “Le pére turc“ insieme allo sceneggiatore Loulou Dedola per le edizioni Glénat.

Nel 2018 riceve il premio “Andrea Pazienza“ al Festival “Le strade del paesaggio“, come migliori disegnatore per “ Sinai – la terra illuminata dalla luna “.

Nel 2018 pubblica “ Salvezza“ (Feltrinelli), reportage realizzato a bordo della nave Aquarius di SOS MEDITERRANEE, insieme allo sceneggiatore Marco Rizzo, graphic novel che si è aggiudicata il premio “ Tutino Giornalista “, il premio come “ Miglior fumetto di graphic journalism “ all’Etnacomics 2018, il premio “ Boscarato “ come miglior sceneggiatura. Il libro è stato tradotto in Francia ( Futuropolis ) e in Spagna ( Panini ).

Nel 2019 pubblica “A casa nostra…cronaca da Riace “ (Feltrinelli), reportage giornalistico realizzato insieme allo sceneggiatore Marco Rizzo.

È disegnatore presso la Sergio Bonelli su “Dylan Dog“ sul quale collabora con Marco Rizzo.

Tra il 2020 e il 2021 pubblica in Francia “À bord de l’Aquarius“ e ” Chez nous “, con Marco Rizzo (Futuropolis ) “  e “ Le Sarde “ (Glénat), con lo sceneggiatore Loulou Dedola.

Nel 2021 pubblica il fumetto “ Caravaggio e la ragazza “ su testi Nadia Terranova ( Feltrinelli ).

Illustra la cover Justice League (Panini/Dc Comics) e realizza le carte da gioco di X-Men ( Panini/ Marvel).

Nel 2020 e il 2021 pubblica “Capi, colleghi, carriere. Questo sconosciuti”, libro di Marco Morelli, “Ho visto un re ” di Simone Giorgi, editi entrambi da edizioni Gribaudo e il libro “ Il leggendario Federico II“, scritto da Valentina Certo, Ed. Giambra, libri di cui ha curato le illustrazioni.

Realizza con il regista Antonello Piccione, vari corti d’animazione, tra cui “ To the star “ (2019) , prodotto dalla “ Zattera dell’arte “  e “ U Piscispada “ (2013 ), opere vincitrici di vari premi.

Ha pubblicato per quotidiani come il Corriere della Sera ( La Lettura), Gazzetta dello Sport, L’Unità, Wired, Gazzetta del Sud. I suoi lavori sono stati pubblicati oltreché in Italia anche in : Spagna, Francia, Germania, Olanda, Belgio, Usa, Canada, America Latina, Polonia. 

 Realizza storyboards per spot pubblicitari: 2 spot per  la CARUSO  ” The italian good style ” ( interpretato da Giancarlo Giannini e vincitore  al Bokeh Festival Fashion Film Festival South Africa’s ), ACI, Tuscanini.

I suoi lavori sono stati esposti per personali e collettive in Festival del fumetto come Lucca Comics, Napoli Comicon, Etna Comics, Lamezia Comics, Milano ed all’estero in Polonia e Corea.

sito web: https://www.facebook.com/LelioBonaccorsoArt

https://it.wikipedia.org/wiki/Lelio_Bonaccorso


Logo-Banner in inglese di "Anthropocene Project by fumettomania"

OPERA n. 48 “Ricorrente sogno estivo”

di Annarita Stella Petrino

Una serie di bollicine partì dal fondo del bicchiere verso la fetta di limone che galleggiava nella cola, facendola muovere. Questo attirò l’attenzione di Brenda, che strinse le dita intorno al vetro, assaporandone la freschezza e l’umidità. Quini tornò ad osservare la spiaggia che giaceva pigramente sotto il sole. Qui e là comparivano le persone, a volte di più, a volte di meno come miraggi… La mano ebbe un tremito e i cubetti di ghiaccio tintinnarono nel bicchiere.

Tornò a osservare le persone sulla spiaggia, alcune erano coppie che si tenevano per mano e si scambiavano dei baci. Avvertì un calore sulle labbra, ricordi lontani nel tempo… poco più che sogni. Poco più che un sogno anche l’amore, che come un miraggio veniva fuori ogni volta che si ritrovava su quella spiaggia.

Un tremolio scosse le figure in movimento e lei si innervosì. I cubetti tintinnarono ancora. Non si erano ancora sciolti… non si scioglievano mai. Le persone continuavano a passeggiare sopra e sotto, sempre le stesse, a volte di più a volte di meno.

Con un gesto rabbioso Brenda chiuse il contatto e con un guizzo l’intero ologramma scomparve. Con esso anche quel suo ricorrente sogno estivo… Girò lo sguardo al vecchissimo calendario a muro e… sì! Per lui era ancora estate, ma gli sconvolgimenti climatici degli ultimi anni avevano cancellato per sempre le stagioni dalla faccia della Terra. Le decine di satelliti ambientali lanciati in orbita con l’intento di intervenire sui cambiamenti che sembravano inarrestabili avevano avuto un impatto devastante sul campo magnetico della Terra. C’era stata una profonda crisi ambientale che aveva fatto scendere un gelido inverno e fatto aumentare il livello di radiazioni.

Così l’inverno radioattivo regnava impietoso appena oltre quelle vetrate su cui lei si ostinava a proiettare il suo ologramma. Nostalgia di un tempo in cui le persone potevano ancora toccarsi, baciarsi e i bambini non nascevano malformati dalle radiazioni. Per questo apriva e chiudeva quel contatto…

Era estate sì, ma gli unici sogni rimasti erano quelli dei sopravvissuti.

ANNARITA STELLA PETRINO

BREVE RACCONTO

Titolo dell’opera: “Ricorrente sogno estivo”

Biografia

foto di Annarita Stella Petrino

Autrice delle due raccolte di racconti di fantascienza “You God” e “Racconti nascosti nei sogni” (Edizioni il Papavero 2013 e 2015) e del romanzo breve “Immateria, al di là della Matrice” (Ed. Il Papavero 2016), Annarita Stella Petrino nata il 18/08/1977 a Giulianova (TE), laureata in Lingue e Letterature Straniere all’Università “G. D’Annunzio” di Pescara e insegnante di scuola primaria è membro dell’Associazione World SF Italia, scrive fantascienza da quando, a 13 anni, ha incontrato Isaac Asimov e i suoi robot. Da allora ha pubblicato diversi racconti su riviste di fantascienza, webzine e siti.

Nel 2004 esce il suo primo romanzo di fantascienza “Ragnatela Dimensionale” nella collana “I Delfini” della Delos Books di Milano. Ha ottenuto alcune distinzioni di merito in concorsi di letteratura fantascientifica e non.

Nell’ottobre del 2019 è uscito il suo nuovo romanzo “Quando Borg posò lo sguardo su Eve” edito da Tabula Fati; che tra l’altro ha avuto, questo mese di febbraio 2020, una nomination al Premio Vegetti indetto dalla World Sf nella categoria miglior romanzo di fantascienza, mentre la stessa scrittrice ha avuto la nomination nella categoria miglior racconto di fantascienza con “Cogito ergo sum” pubblicato sulla rivista Dimensione Cosmica.

https://petrinoscifi.wordpress.com


NOTE EXTRA

“ANTHROPOCENE” PROJECT by FUMETTOMANIA

63 OPERE CONSEGNATE
—————————
57 ARTISTI PARTECIPANTI
+ 20 studenti della Scuola del Fumetto/Grafimated di Palermo

ed 2 sponsorizzazioni importanti
(che ci hanno permesso di stampare tutte le opere digitali su carta e su forex),

ed un’altra decina di opere inedite sono in arrivo.

I loghi dei supporter-partner della collettiva "Anthropocene Project by Fumettomania"

L’incipit del progetto …

“I cambiamenti climatici ormai ci impongono una presa di coscienza: ognuno di noi, levando la propria voce può fare la propria parte per denunciare quello che sta succedendo e contribuire al tentativo di salvare il nostro Pianeta.

Ce lo chiedono i nostri figli, i nostri nipoti, i ragazzi che incontriamo nelle scuole. Ce lo chiedono coloro a cui lasceremo in eredità la Terra.“

… che trae spunto da:

IL FILM DOCUMENTARIO Antropocene – L’epoca umana, che esplora l’impatto dell’uomo sulla Terra
(Fondazione Culturale N. Stensen with Valmyn Distribution),
Versione gratuita in inglese del film  Antropocene – L’epoca umana, il documentario che esplora l’impatto dell’uomo sulla Terra
(Fondazione Culturale N. Stensen with Valmyn Distribution)

La DEADLINE per partecipare al progetto è ancora aperta!

QUARTA ED ULTIMA CONSEGNA

31 MARZO -10 APRILE 2022


PRIMA MOSTRA ESPOSITIVA A BARCELLONA POZZO DI GOTTO
(CITTA’ METROPOLITANA DI MESSINA)

27 APRILE – 29 MAGGIO 2022

NELLE SALE ESPOSITIVE DEL “SEME D’ARANCIA”

(nelle due foto sotto la sala al piano terra, lo scorso 6-28 novembre 2021)

con Tutte le Opere di Autori professionisti
insieme ai lavori degli STUDENTI delle scuole che hanno partecipato al progetto

A seguire altre…

MOSTRE ITINERANTI DA GIUGNO A DICEMBRE 2022,
IN VARIE CITTA ITALIANE

E successiove mostre anche nel 2023, tra cui quella al L.I.C.A.F. (Kendal, UK)!


DUE VIDEO DELLA SERATA DI APERTURA DELLA MOSTRA “FUMETTOMANIA DA 0 A 30” (6 NOVEMBRE 2021)

Video a cura di Manu Reitano, con uno stralcio dell’introduzione alla mostra “Fumettomania da 0 a 30, Trent’anni straordinari!” © Manu Reitano e Fumettomania Factory, si autorizza la riproduzione
Video intervista di Francesco Anania per AMNotizie dalla mostra “Fumettomania da 0 a 30, Trent’anni straordinari!” © AMnotizie e Fumettomania Factory, si autorizza la riproduzione

PER SAPERNE DI PIU’
O PER PARTECIPARE AD ANTHROPOCENE

Vi invito a leggere  sul  nostro web magazine qualcuno dei prossimi 5 articoli (anche tutti se fosse possibile), perché vi sono spiegati in maniera molto dettagliata il progetto e i nostri obiettivi.

  1. abbiamo presentato il progetto con l’articolo del 12-02-2021
     https://www.fumettomaniafactory.net/fumettomania-ha-lanciato-antropocene-un-nuovo-mega-progetto/
  2. abbiamo iniziato a diffondere la scheda tecnico-informativa (in italiano ed in inglese) per parteciparvi, https://www.fumettomaniafactory.net/antropocene-come-partecipare-al-progetto-scheda-informativa/(Articolo del 26-02-2021)
  3. abbiamo presentato una ricca bibliografia, con l’articolo del 04-03-2021,
     https://www.fumettomaniafactory.net/una-bibliografia-di-supporto-per-partecipare-ad-antropocene/
  4. e l’abbiamo ripresentata aggiornata, insieme alla deadline del progetto, lo scorso 7 agosto 2021
    https://www.fumettomaniafactory.net/anthropocene-progetto-settembre-fumettomania/
  5. ed ancora abbiamo dato un ulteriore aggiornamento sui temi ambientali con l’articolo del 14 agosto 2021 https://www.fumettomaniafactory.net/clima-drammatico-dossier-onu-codice-rosso-per-intera-umanita/

Inoltre

ed infine abbiamo diffuso un secondo progetto inglese, un libro, sempre attinente al nostro progetto https://www.fumettomaniafactory.net/anteprima-europea-selfless-giant-il-fumetto-di-andy-serkis-per-the-most-important-comic-book-on-earth/

Senza contare la rassegna stampa che abbiamo avuto finora tra i quali spicca l’articolo sul blog inglese downthetubes.net, https://downthetubes.net/?p=125348 curato da John Freeman, l responsabile stampa del Lakes International Comic Art Festival, un bel festival inglese che si svolge ogni anno a Kendal nella regione della Cumbria.

Negli articoli sopraindicati trovate anche le SCHEDE TECNICHE (in Italiano ed in Inglese) per coloro che vorranno ancora aderire e partecipare al progetto, l’indicazione delle SCADENZE (deadline) del progetto, ed anche un po’ di materiale , di LINK e di file PDF a supporto.

Infine trovate anche la BIBLIOGRAFIA, che abbiamo realizzato (e che viene aggiornata costantemente) a supporto delle Biblioteche, dei Musei e dei Centri Culturali che ci supportano, ed anche delle Scuole del fumetto, e degli Istituti Scolastici comprensivi della nostra città e dell’hinterland che vorranno aderire alla versione personalizzata, proprio per le Scuole, di questa progettualità.

RICORDARSI DI SALVARE IL NOSTRO PIANETA ….

immagine free scaricati da siti liberi da diritti..

ALCUNE DATE UTILI

22 aprile: Earth Day

5 giugno: World Environment Day

8 giugno: World Oceans Day

7 settembre: Giornata mondiale dell’aria pulita

19 settembre: World Cleanup Day

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.