In questi primi giorni di Agosto, abbiamo letto (anche sui social) tante piccole news relative al Lakes International Comic Art Festival, ecco quella più importante che ci è arrivata per mail: sono stati scelti i finalisti (tra libri) del premio ‘inaugurale’ “Sophie Castille Awards for Comics in Translation“, cioè per la traduzione di un fumetto.

Questi premi sono stati creati in onore di Sophie Castille, direttrice dei diritti internazionali e vicepresidente delle licenze per Mediatoon, cofondatrice e direttrice di Europe Comics, scomparsa improvvisamente lo scorso anno. Dalla fine degli anni ’90, Sophie ha costruito ponti per bandes dessinées e i loro autori, fuori dalla Francia e in tutto il mondo. È stata una fonte costante di creatività, motivando gli editori di tutto il mondo e incoraggiandoli a scambiare idee e, di conseguenza, è diventata una figura chiave nella crescita della traduzione di fumetti e graphic novel in tutto il mondo.

Avevo già scritto di questo premio lo scorso 7 marzo e recentemente, il 10 luglio, quando furono annunciati tutti i libri candidati al premio Sophie Castille Awards for Comics in Translation.

Buona lettura

Mario Benenati, Presidente “Fumettomania Factory – APS”

Nota Bene: Per chi ci legge per la prima volta: Fumettomania Factory – APS, è una realtà di promozione sociale e culturale italiana con sede in Sicilia, con 32 anni di vita, che supporta il Lakes International Comic Art Festival che si svolge a Bowness-on-Windermere, nella Regione dei Laghi, proprio condividendo le varie news diffuse dallo Staff del Festival.


Inaugural Sophie Castille Awards for Comics in Translation Finalists decided

Sopra: i giudici dei Sophie Castille Awards Karen Green, Peter Kessler e Dean Simons decidono i finalisti per il 2023
Sopra: i giudici dei Sophie Castille Awards Karen Green, Peter Kessler e Dean Simons decidono i finalisti per il 2023

Bowness-on-Windermere, lunedì 7 agosto 2023:

sono stati decisi i finalisti della prima edizione dei Sophie Castille Awards for Comics in Translation , con il vincitore che sarà annunciato quest’anno al Lakes International Comic Art Festival (29 settembre – 1 ottobre) a Bowness -su-Windermere.

I tre giudici – Karen Green , Peter Kessler e Dean Simons – si sono incontrati di recente per rivedere i libri selezionati in precedenza e hanno scelto i tre finalisti che sono, in ordine alfabetico: All Princesses Die Before Dawn , tradotto da MB Valente, opera originale di Quentin Zuttion , pubblicato da Europe Comics; Always Never , tradotto da Montana Kane, opera originale di Jordi Lafebre, edito da Dark Horse; e The Philosopher, The Dog and the Wedding , tradotto da Michele Hutchison, opera originale di Barbara Stok, pubblicato da SelfMadeHero.

I giudici hanno commentato:

“I tre finalisti mostrano l’abilità del traduttore al massimo. Non c’è senso di goffaggine o artificiosità, nessuna barriera tra il lettore e la storia. Accolgono il lettore nei loro mondi molto diversi, seducenti ed emotivamente potenti. Da un bambino che sperimenta i primi sentori della propria sessualità, a una storia d’amore raccontata al contrario, a una donna greca classica che contempla la filosofia, queste storie – tutte con un’estetica visiva molto diversa – sono emotivamente e intellettualmente avvincenti.

Il vincitore di questo premio inaugurale sarà per la migliore traduzione in inglese di una graphic novel non inglese e sarà annunciato all’undicesimo Festival LICAF a Bowness-on-Windermere sabato 30 settembre 2023.

Sophie Castille Awards for Comics in Translation , istituiti da VIP Brands Ltd. , mirano a riconoscere un aspetto vitale e molto sottovalutato dell’editoria di fumetti, per la migliore traduzione di graphic novel in una varietà di lingue in tutto il mondo. Il premio inaugurale sarà presentato in collaborazione con Comica e il Lakes International Comic Art Festival .

Per maggiori informazioni sui Sophie Castille Awards for Comics in Translation, visita questa pagina del sito web LICAF o sophie-castille-awards.org

Questi premi sono stati creati in onore di Sophie Castille , direttore dei diritti internazionali e vicepresidente delle licenze per Mediatoon, cofondatrice e direttrice di Europe Comics, scomparsa improvvisamente lo scorso anno. Sono state presentate 90 opere straordinarie e gli organizzatori sono stati sopraffatti dalla risposta.

Congratulazioni a tutti coloro che sono stati nominati e a coloro che sono entrati nella rosa dei candidati.

Sophie Castille Prize for Comics in Translation

DATE DEL FESTIVAL:
Il Lakes International Comic Art Festival torna a Bowness-on-Windermere dal 29 settembre al 1 ottobre 2023
 Acquista qui i tuoi biglietti per la serata di apertura del festival “Frankie Boyle e Josie Long Talk Comics”.

• Il Lakes International Comic Art Festival è online su: www.comicartfestival.com | Facebook | Instagram | Cinguettio | Youtube | Il piccolo LICAF su Facebook | Il piccolo LICAF su Instagram

 Iscriviti alla newsletter del Lakes International Comic Art Festival
 Dai un’occhiata alla pagina “Festival Fringe” del LICAF

All Princesses Die Before Dawn , tradotto da MB Valente, opera originale di Quentin Zuttion, edito da Europe Comics
All Princesses Die Before Dawn , tradotto da MB Valente, opera originale di Quentin Zuttion, edito da Europe Comics

31 agosto 1997. Nel bagno della sua casa di periferia, Lulu, otto anni, sta provando il rossetto di sua madre. Sogna di baciare il suo migliore amico, un ragazzo del vicinato. Nel frattempo, sua sorella adolescente Cam copre il suo ragazzo molto più grande che si intrufola nella sua camera da letto facendo esplodere gli ultimi successi estivi.

In cucina, la madre aspetta il padre, che ieri sera non è tornato a casa. In TV, i giornalisti annunciano la morte della principessa Diana. Tre storie d’amore, dal desiderio in erba alla passione che svanisce, si svolgono all’interno di una famiglia in un giorno di fine estate, un giorno che cambierà per sempre le loro vite.

Always Never , tradotto da Montana Kane, opera originale di Jordi Lafebre, edito da Dark Horse
Always Never , tradotto da Montana Kane, opera originale di Jordi Lafebre, edito da Dark Horse

Dopo quarant’anni di folle amore, Ana e Zeno si stanno finalmente ritirando e danno alla loro storia d’amore la possibilità di sbocciare mentre entrambi hanno ancora tempo. Una storia d’amore unica ma riconoscibile raccontata al contrario, con ogni capitolo che fa un passo indietro nel tempo attraverso decenni di corteggiamento tocca e vai, mostrando sia i momenti strazianti che hanno tenuto separati i due amanti sia i bei momenti che hanno tenuto viva la loro fiamma.

Questa non è una storia di connessioni mancate e rimpianti, ma piuttosto una storia che celebra le complessità della famiglia, della responsabilità, del destino e di come l’amore persista nel tempo con totale disprezzo per tutto ciò. Ana è un sindaco brillante, testardo e compassionevole di una piccola città, con un marito, una figlia e una nipote adorabili.

Eppure le mancava un pezzo persistente della sua vita – un filo di felicità che non è stata in grado di tirare avanti per la maggior parte della sua vita. Zeno, scapolo per tutta la vita, proprietario di una libreria, intrepido viaggiatore e fisico teorico determinato a capire come tornare indietro nel tempo. Bello, intelligente e gentile, viene spesso interrogato sulla sua incapacità di “sistemarsi”.

Negli anni hanno intrecciato un amore impossibile e inesauribile. Le loro strade si intrecciano costantemente, da un incontro casuale su una barca a un goffo incontro nella città che condividono. Alla fine tenersi in contatto con lettere e telefonate notturne in tutto il mondo.

The Philosopher, The Dog and the Wedding , tradotto da Michele Hutchison, opera originale di Barbara Stok, edito da SelfMadeHero
The Philosopher, The Dog and the Wedding , tradotto da Michele Hutchison, opera originale di Barbara Stok, edito da SelfMadeHero

È il IV secolo a.C. in Grecia. Hipparchia sta per sposare il ricco figlio di un amico di famiglia quando incontra Crates. Con l’avvicinarsi del giorno del matrimonio, Hipparchia diventa sempre più affascinata dalle opinioni e dallo stile di vita di questo strano filosofo che vive per strada.

A poco a poco inizia a rendersi conto che la vita di lusso sicura, comoda e imbottita che è stata tracciata per lei è in realtà una vita di vuoto e prigionia spirituale. Crates e Hipparchia arrivarono a sviluppare un filone centrale del cosiddetto movimento “cinico” nella filosofia ateniese, così chiamato per la tenacia canina o la furia canina del loro rifiuto di tutti i valori convenzionali.

Uno dei loro principi fondamentali era che possiamo raggiungere la vera felicità solo se siamo indipendenti dai beni materiali e dalla posizione sociale. Ipparchia era una donna forte che ebbe il coraggio di vivere secondo i propri ideali, nonostante tutti i pregiudizi prevalenti del suo tempo. La sua storia continua a parlare alla nostra.


foto di Sophie Castille

Sophie Castille è stata direttrice dei diritti internazionali e vicepresidente delle licenze per Mediatoon, cofondatrice e direttrice di Europe Comics e una figura chiave nella crescita delle graphic novel europee in Nord America e in tutto il mondo. È morta improvvisamente nel luglio 2022, all’età di 52 anni.

Nata a Caen, in Normandia, ha studiato in Italia prima di lavorare nei diritti esteri per Dargaud a metà degli anni ’90. È stata cofondatrice di Europe Comics, un consorzio di 13 editori di fumetti europei lanciato nel 2015. Il suo lavoro in Europe Comics è stato determinante per la crescita della popolarità dei fumetti europei in inglese e per lo sviluppo del mercato delle graphic novel negli Stati Uniti.

Sophie amava e viveva l’idea di un’Europa unita. Era di casa a Milano, a Parigi, a La Réunion ea Berlino. Per oltre 25 anni della sua vita professionale, è stata una costante fonte di creatività, motivando gli editori di tutto il mondo e incoraggiandoli allo scambio di idee.

I tre giudici che decreteranno il vincitore finale del Sophie Castile Award: Karen Green, Curator for Comics and Cartoons, Rare Book & Manuscript Library della Columbia University; giornalista di fumetti e collaboratore abituale di Comics Beat, Dean Simons; e l’ex produttore televisivo, Peter Kessler MBE, presidente del The Lakes International Comic Art Festival. Insieme all’organizzatore di Comica e sostenitore di fumetti di lunga data, Paul Gravett

I seguenti libri sono entrati nella shortlist dei Sophie Castille Awards:

• All Princesses Die before Dawn, opera originale di Quentin Zuttion, tradotta da MB Valente, pubblicata in inglese da Europe Comics

• Always Never, opera originale di Jordi Lafebre, tradotta da Montana Kane, edita in inglese da Dark Horse Comics

• Amazona, opera originale di Canizales, tradotta da Sofía Huitrón Martínez, pubblicata in inglese da Graphic Universe

• Animal Castle, opera originale di Xavier Dorison, tradotta da Ivanka Hahnenberger, pubblicata in inglese da Ablaze

• Artista, opera originale di Yeong-shin Ma, tradotta da Janet Hong, pubblicata in inglese da Drawn e Quarterly

• Golden Boy, opera originale di Mikael Ross, tradotta da Nika Knight, pubblicata in inglese da Fantagraphics

• He Who Fights with Monsters, opera originale di Francesco Artibani, tradotta da Micol Beltramini, edita in inglese da Ablaze

• I Want to Be a Wall, opera originale di Honami Shirono, tradotta da Emma Schumacker, pubblicata in inglese da Yen Press

• The Nightmare Brigade, opera originale di Franck Thillez, tradotta da Joe Johnson, pubblicata in inglese da NBM/Papercutz

• PLAZA, opera originale di Yokoyama Yuichi, tradotta da Ryan Holmberg, edita in inglese da Living the Line

• Tales of the Kingdom, opera originale di Asumiko Nakamura, tradotta da Lisa Coffman, pubblicata in inglese da Yen Press

• Il filosofo, il cane e il matrimonio, opera originale di Barbara Stok, tradotta da Michele Hutchison, pubblicata in inglese da SelfMadeHero

• The Sisters Dietl, opera originale di Vojtěch Mašek, tradotta da Julia e Peter Sherwood, pubblicata in inglese da Centrala

• Upside Dawn, opera originale di Jason, tradotta da Jason, pubblicata in inglese da Fantagraphics

• Walk me to the Corner, opera originale di Anneli Furmark, tradotta da Hanna Stromberg, pubblicata in inglese da Drawn e Quarterly

VIP logo

Per i redattori e i sostenitori

I seguenti testi sono informazioni di base sul Lakes International Comic Art Festival che potresti trovare utili per altri articoli per la tua testata giornalistica sulla nostra organizzazione. Li includiamo in ogni comunicato stampa a scopo informativo e per ringraziare i nostri numerosi finanziatori e principali sostenitori.

giovane lettore di manga

Festival Guests in 2023

LICAF 2023 – l’elenco degli ospiti include:

Charlie Adlard, Mari Ahokoivu, James Albon, Mehdi Annassi, aka Machima, Lucie Arnoux, Nancy ArtMusic, Silvia L. Ballart, Sayra Begum, Frankie Boyle, Gigi Cavenago, Amy Chu, Darryl Cunningham, Gustavo Duarte, Wallis Eates, Hunt Emerson, Massimo Fenati, David Gaffney, Gerhard, Lina Ghaibeh, Bernard Hage (The Art of Boo), Peter Hogan, Stephen L. Holland, Marc Jackson, Jad (George Khoury), Štěpánka Jislová, Mai Koraiem, Michael Lark, Lucie Lomová, Josie Long, Dave McKean, Fouad Mezher, Bill Morrison, Seif Eddine Nechi,

Annie and Steve Parkhouse, Eva Pavlič, Jacob Phillips, Sean Phillips, Pieter de Poortere, Lucy Porter, Kevin Eric Raymundo, Tom Richmond, Peter Rogiers, Marek Rubec, Mohamed Salah, David Shenton, Shennawy, Václav Šlajch, Dr. Nicola Streeten, Rachael Smith, “Awkward Yeti” creator Nick Sulek, Bryan and Mary Talbot, VIZ, and Eldo Yoshimizu, Nicolas Wild – with just a few more to come

Lakeview Comics Marketplace Exhibitors 2023

Gli espositori nella Lakeview Market place sono:

Quest’anno abbiamo oltre 90 creatori, editori e illustratori di fumetti nel nostro Lakeview Comics Marketplace.

I creatori del Lakeside Comics Marketplace includono: Chris Askham, Yomi Ayeni, Sayra Begum, Clark Bint, Tim Bird, Lewis Campbell, Jon Davis, Pete Doree, Phil Elliott, Emma Evans, Ed Firth, Simon Furman, Steven Fraser, Warwick Fraser-Coombe, Jessika Green, Lyndsey Green, Katie Handley, Isabel Hatherall, Jack Harvey, Luke Hyde, Jenika Ioffreda, Owen Michael Johnson, Roger Langridge, Joe Latham, Russell Mark Olson, Shaun Martland, Drew Marr,

Chris Mole, Alex Moore, Beatrice Mossman, Nigel Parkinson, Markus Pattern, Mollie Ray, Reabault, Emma Reynolds, Schnumn, Paul Shinn, Martin Simpson, Matt Simmons, Zara Slattery, Cam Smith, Matt Smith, Rachael Smith, Lucy Sullivan, Kev F Sutherland, David Taylor, Tom Ward, Kevin Wells, Lyndon White, Kate-Mia White, Steve White, Dan Whitehead, Andrew Wildman, Manon Wright & Tal Brosh

Editori indipendenti e altri espositori nel Marketplace di Lakeside Comics includono : 1826, 77 Publishing, After the Robot Apocalypse, Art-Bubble, B7 Comics, The Cartoon Museum, Catfood Comics, Centrala, CoCo Comics, Colossive Press, Comics Youth CIC, Conundrum Press, Doctor Geof, Drawn Strip, Fanfare UK, First Graphic Novel Competition, Foxhat, Galaxia Prince, I&M Illustration, Indie Novella, Iqbal A. Comics, Kaarinart, Kannter Art,

Knockabout Comics, LDComics, Meraki Comics, MoonSquid INK, Nevercity Creations, Nona Gallery, Parable Games, Peak Hare Collective, The Pig Patch, Power Comics Studios, RAWHEAD, Scratch Comics, Sector 13 Comics, SelfMadeHero and Sloth Comics

Festival artwork by Mohamed Salah
Festival artwork by Mohamed Salah

About The Lakes International Comic Art Festival

The Lakes International Comic Art Festival is the only one of its kind in the UK, centred on events and comics projects brought to you from one of the country’s most beautiful areas – the English Lake District, in the market town of Kendal. Modelled on European-style festivals, such as Angoulême in France, the annual Festival usually takes over the whole town for a weekend of comic art every October.

The Festival’s aim is to celebrate the whole spectrum of comic art, inspiring existing comic art fans and creators and, it hopes, generating new audiences and creators too. It invests in creators through a commissioning programme and has an emphasis on developing international collaborations.

The Patrons of the Festival are comic creators Yomi Ayeni, Kate Charlesworth, Comics Laureate Stephen L. Holland, Sean Phillips, Bryan Talbot, Mary Talbot, Zoom Rockman and Michael e Keli Lark.

The Lakes International Comic Art Festival is supported using public funding by the National Lottery through Arts Council England. It is supported by Cumbria County Council, Lake District National Park Authority, South Lakeland District Council and Kendal Town Council

Our main sponsor is Lancaster University and main partners are Kendal College, the Windermere Jetty Museum, the Old Laundry Theatre, NCS, Lakeview Bar and Grill and Baha

We are also supported by The British Council, The Czech Literary Centre, The Finnish Institute in London, Institut Francais, the Italian Cultural Institute, and the National Cartoonists Society, and other international partnerships

We also receive support from publishers David Fickling Comics, publishers of The Phoenix comic, Fanfare Press and Knockabout Press

Thanks also to our generous donors: Charlie Adlard, Lynette Adlard, Graham Dury, Peter Kessler, Bryan Talbot, Sean Phillips and Simon Thorp.

Arts Council England is the national development agency for creativity and culture. They have set out their strategic vision in Let’s Create that by 2030 they want England to be a country in which the creativity of each of us is valued and given the chance to flourish and where everyone of us has access to a remarkable range of high-quality cultural experiences.

Arts Council England invest public money from Government and The National Lottery to help support the sector and to deliver this vision.

Find out more at: artscouncil.org.uk.

Following the Covid-19 crisis, the Arts Council developed a £160 million Emergency Response Package, with nearly 90% coming from the National Lottery, for organisations and individuals needing support. The Council is also one of the bodies responsible for administering the Government’s unprecedented Culture Recovery Fund, of which we delivered over £1 billion to the sector in grants and loans.

Find out more at: artscouncil.org.uk/covid19


• The Lakes International Comic Art Festival – dal 29 settembre all’1O ottobre 2023 – è online su: www.comicartfestival.com
Lakes International Comic Art Festival Podcast: www.comicartpodcast.uk 
Twitter: @comicartfestpod
Facebook: @ComicArtPodcast
Instagram: @ComicArtPodcast
Virtual Comics Clock Tower: licafclocktower.com

• Vuoi ricevere notizie sul Lakes International Comic Art Festival?
Allora iscriviti subito alla loro newsletter


NOTE EXTRA

Per saperne di più sul LICAF,

vi consigliamo di leggere questo articolo scritto da Damiano Gallinaro, Cesare Giombetti e William Ceraolo, i tre soci di Fumettomania che hanno partecipato l’anno scorso alla decima edizione del LICAF, che ci hanno raccontato in un’unico articolo le cose belle avvenute nei tre giorni del festival inglese.


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here
Captcha verification failed!
CAPTCHA user score failed. Please contact us!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.