immagine disegnata da Hugo Pratt
Ranger: Appunti di Storia del Fumetto dalle Origini a Oggi.
Disney, Marvel, DC, Bonelli e i grandi autori e personaggi indipendenti nell’Arte Grafica Sequenziale.

Duemilaventuno: 12 mesi molto complessi, che non ci hanno soddisfatto del tutto e durante i quali abbiamo tentato di raccogliere qualche frutto, Chiudiamo l’anno con una serie di articoli, oggi tocca a Dario Janese con un nuovo doppio articolo dedicato all’immenso Alan Moore.

Il primo è sull’apporto dell’Autore di Northampton su Swamp Thing e sul Corpo delle Lanterne Verdi, leggete per scoprire di cosa scrivo qui; ed il secondo sulle 4 prime apparizione di un certo John Constantine.

Buona lettura, ci vediamo fra un anno … nel 2022.

Mario Benenati, curatore del Sito Web-Magazine Fumettomania


Lone Ranger: Seconda stagione

Imaginary Stories: Seconda Parte

IN PRINCIPIO FU ALAN MOORE

di Dario Janese

(post originario del 2 aprile 2016 dalla pagina social Lone Ranger)

Swamp Thing # 34 di Alan Moore

L’articolo è dedicato a Gennaro Cardillo, cittadino onorario di Northampton.

“Seminale” è un aggettivo così orrido che dà i crampi al ventre e andrebbe usato non più una volta al lustro. Questa è la volta in cui sta al suo posto.

Queste due storie vennero scritte da Alan Moore nel biennio 1985-86, mentre era in forza alla DC Comics. Nessuna delle due era stata pensata per avere alcuna importanza particolare: la prima era un fill-in nella serie di SWAMP THING, dovuto alla lentezza dell’artista Steve Bissette nella realizzazione del numero 34, e la seconda un breve racconto di back-up su un oscuro Annual 2 della collana TALES OF THE GREEN LANTERN CORPS.

Soltanto che l’estro dell’allora giovane astro nascente britannico non conosceva il concetto di routine, e nel suo slancio creativo andò molto oltre i compiti di base, fornendo materiale che altri avrebbero raccolto e ripreso più avanti, secondo il principio per cui “i libri si parlano tra loro attraverso gli autori” (Umberto Eco).

E non autori qualsiasi, che non ne fecero un uso qualsiasi.
“Abandoned Houses” in SWAMP THING #33, con l’ausilio di John Totleben, volle infatti porre il concetto di manifestazione ciclica alla base della saga, per cui Alec Holland non era che uno degli interpreti di un ruolo cardinale nella difesa della vita vegetale che la Terra stessa aveva periodicamente designato.

Ma per rivelare alla protagonista Abby Cable questa verità, Moore scelse la cornice di un sogno spiegato da Caino e Abele, precedenti narratori delle serie DC fantasy horror HOUSE OF MYSTERY e HOUSE OF SECRETS, ai tempi sospese.

Fu lo scenario delle due Case simboliche coi loro Custodi simbolici che avrebbe poi dato a Neil Gaiman l’idea di raccogliere e collegare tutti i personaggi parte delle antologie dark DC su un solo palco narrativo, presieduto dal Signore delle Storie, Sogno. Vale a dire, l’impianto istituzionale della ventura serie SANDMAN (1989).

Tales of the green lantern corps Annual

Mentre la storiella “Tygers” DI TGLC ANNUAL 2, disegnata da un certo Kevin O’Neill, vedeva il predecessore di Hal Jordan, Abin Sur, confrontarsi con il grottesco Qull, una di cinque “Inversioni” componenti tale Impero delle Lacrime, confinate sul pianeta-sepolcro di Ysmault come acerrime nemiche dei Guardiani dell’Universo.

La profezia con cui Qull infiltra in Abin i semi di un dubbio che un giorno lo ucciderà recita della Catastrofe Finale, quando il sorgere unito di tutte le nemesi dell’Ordine distruggerà il Corpo delle Lanterne Verdi sino all’ultima e più grande, Sodam Yat, e quando minacce come gli Armieri di Qward, la Città Senziente di Ranx e i Bambini del Lobo Bianco abbatteranno il pianeta-lanterna Mogo e stermineranno la stirpe dei Guardiani.

Su questa profezia, che per Moore serviva a fornire le premesse per la caduta di Abin Sur sulla Terra, Geoff Johns fonderà gli elementi-base del mosaico narrativo che andrà dalla Guerra di Sinestro sino alla Notte più Profonda: il massacro del settore 666, il Libro Proibito di Oa e la Notte Finale.

I libri si parlano attraverso gli autori, appunto. C’è da chiedersi cosa viene veramente scritto da chi… o chi da cosa, se è vero che “siamo tutti storie in attesa di essere raccontate” (Mark Waid, IL REGNO).


IL DIABOLICO MR. CONSTANTINE

di Dario Janese

(post originario del 7 marzo 2017 dalla pagina social Lone Ranger)

L’Uomo che Esordiva Troppo: le 4 Prime Apparizioni di John Costantine

pagina estratta da Swanp Thing con la prima apparizione di Constantine.
Prima apparizione di Constantine su Swamp Thing

I’m a Nasty Piece of Art. Ask Anybody.

Con questa frase alla B-western un fascinoso borgataro dell’Occulto in trench si presenta per la PRIMA volta nel Luglio del 1985, cortesia dell’iconoclasta totem dell’underground inglese, Mastro Alan Moore
Però no, aspettate. Non è affatto così.

DC Comics nel 1985 era molto impegnata con un eventone king size dal titolo CRISIS ON INFINITE EARTHS, dove tutti i personaggi dovevano passare d’obbligo, tipo i tifosi ai tornelli dello stadio.

Marv Wolfman ci mise d’arbitrio un John Constantine del tutto diverso, un gentleman britannico dai toni misurati e criptici, seduto davanti a una tazza di Earl Grey con un completo da Lion’s Club.
Solo che il numero prescelto, il 4, uscì in anticipo a Giugno, con un certo qual malumore dell’ombroso uomo di Northampton, il che ne fa la vera prima apparizione di Constantine.

Seconda "prima" apparizione di Constantine su Crisis On Infinite Earth
Seconda “prima” apparizione di Constantine su Crisis On Infinite Earth

Solo che le cose sono andate diversamente.
Il solerte staff DC programmava le novità con grande anticipo, e per tutto il 1984 le presentò addirittura in un albo di soli trailer di immagini inedite fornite dagli staff artistici delle varie serie, dal titolo DC SAMPLER.

Ne uscirono solo 3 numeri…. e il 3 di Novembre portava l’immagine dell’ineffabile John, incombente su una certa palude della Louisiana. E questa era davvero la prima volta che il beffardo mago londinese si mostrava al suo futuro pubblico.
O no?
No.

Terza "prima" apparizione di Constantine su DC Sampler #3
Terza “prima” apparizione di Constantine su DC Sampler #3

Perchè, com’è noto, Steve Bissette e il suo degno compare John Totleben si erano fissati sul personaggio di AceFace dal film rock QUADROPHENIA (1979), interpretato dall’allora quasi esordiente star musicale Sting, al secondo disco “Reggatta de Blanc” coi due colleghi dei Police: e per un anno avevano tallonato Moore perché creasse un personaggio con le fattezze del professore di Inglese prestato al pop.

vignetta con la più probabile prima apparizione di John Constantine, da Swamp Thing n. 25

L’impazienza li portò a infilarlo già nel Giugno 1984 nel mezzo del numero 25, sardonico in t-shirt a strisce in un locale dove l’affranta Abby passa cercando l’uscita.
E questa è assolutamente, definitivamente la Prima Vera Apparizione di John Constantine, uno e quaterno per un acre sense of humor fin dalla sua nascita.
O, almeno, crediamo.

Fine

Nota bene: Cercando le immagini per questo articolo ci siamo imbattuti in questo articolo interessante, in inglese, nel quale si individuano addirittura 12 prime apparizioni di John Costantine. (Il dibattito resta aperto, NdR)


BREVE BIOGRAFIA

Dario Janese, torinese, 1964, sociologo e storico americanista, dall’infanzia cultore del Fantastico in tutte le sue forme espressive. Scrittore, saggista e curatore di laboratori letterari e di informazione civile, ha tenuto cicli di divulgazione dell’opera di Lovecraft, Ballard e Pasolini e di lettura storica delle Scritture. Da vari anni conduce un blog (Lone Ranger) di storia critica del fumetto e vari gruppi Facebook sulle espressioni del Fantastico nella cultura popolare.


NOTE EXTRA

Precisazione:

TUTTI gli articoli sono estratti dalla pagina FB chiamata Lone Ranger (Appunti di Storia del Fumetto dalle Origini a Oggi. Disney, Marvel, DC, Bonelli e i grandi autori e personaggi indipendenti nell’Arte Grafica Sequenziale), e vengono ri-pubblicati, a distanza di oltre sei-cinque anni, nel nostro web magazine con alcune piccole modifiche, impaginati diversamente, e completati con l’aggiunta di immagini.

Seconda stagione, gli approfondimenti

Elenco articoli degli ultimi sei mesi:

4° approfondimento DC Comics del 20-12-202

3° approfondimento DC Comics del 13-12-2021

2° approfondimento DC Comics del 09-12-2021

1° approfondimento DC Comics del 29-11-2021

******

6° approfondimento Marvel del 22-11-2021
https://www.fumettomaniafactory.net/fury-il-nostro-agente-alla-marvel/

5° approfondimento Marvel del 15-11-2021
https://www.fumettomaniafactory.net/uno-nessuno-centomila-lenigma-di-adam-warlock-di-dario-janese/

4° approfondimento Marvel del 08-11-2021
https://www.fumettomaniafactory.net/il-guanto-dellinfinito-ovvero-il-signore-delle-gemme/

3° approfondimento Marvel del 01-11-2021
https://www.fumettomaniafactory.net/thanos-il-villain-dellinfinito/

2° approfondimento Marvel del 25-10-2021
https://www.fumettomaniafactory.net/capitan-mar-vell-leroe-dei-due-mondi-di-dario-janese/

1° approfondimento Marvel del 18-10-2021
https://www.fumettomaniafactory.net/la-saga-del-costume-nero-di-dario-janese/

Gli articoli brevi

45° articolo del 27-09-21
https://www.fumettomaniafactory.net/splendore-e-miseria-di-alan-ford/

43° e 44° articolo del 20-09-21
https://www.fumettomaniafactory.net/la-nascita-delle-rogues-gallery/

doppio articolo del 13-09-21
https://www.fumettomaniafactory.net/disney-la-questione-razziale-e-le-prime-apparizioni-di-famosi-personaggi/

articolo del 06-09-21
https://www.fumettomaniafactory.net/la-prima-vendicatrice-ovvero-larte-dimenticata-della-golden-age/

articolo del 30-08-21
https://www.fumettomaniafactory.net/i-pet-shop-boys-alla-casa-delle-idee/

articolo del 23-08-21
https://www.fumettomaniafactory.net/il-fumetto-e-per-sempre/

doppio articolo del 16-08-21
https://www.fumettomaniafactory.net/alan-moore-otto-binder-due-articoli-da-leggere-sotto-lombrellone/

articolo del 02-08-2021
https://www.fumettomaniafactory.net/solar-eroe-dellera-dellatomo/

articolo del 02-08-2021
https://www.fumettomaniafactory.net/il-piu-famoso-gruppo-che-non-e-mai-esistito-i-dinamici-difensori/

articolo del 26-07-2021
https://www.fumettomaniafactory.net/gerber-kirby-e-la-banda-degli-onesti/

doppio articolo del 19-07-2021
https://www.fumettomaniafactory.net/x-e-le-avventure-del-multiverso-marvel/

doppio articolo del 12-07-2021
https://www.fumettomaniafactory.net/il-lato-oscuro-dellamerica-ovvero-lepopea-del-ghost-rider/

doppio articolo del 05-07-2021
https://www.fumettomaniafactory.net/la-vita-e-le-rinascite-di-matt-murdock-e-angolo-dellimbarazzo/

articolo del 21-06-2021
https://www.fumettomaniafactory.net/per-asgard-la-nascita-di-un-dio/

articolo del 14-06-2021
https://www.fumettomaniafactory.net/doctor-strange-e-the-pink-floyd-comic-experience/

La prima stagione di Lone Ranger (articoli di approfondimenti scritti da Dario)
la potete approfondire in questa pagina del web magazine:

https://www.fumettomaniafactory.net/appunti-di-critica-fumettistica/lone-ranger-un-blog-di-storia-critica-del-fumetto/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.