Banner 1 con logo dello speciale Comics tribute di Fumettomania intitolato 60 Years of Spider-Man (60 anni dell’Uomo Ragno) © degli aventi diritti

Settimo appuntamento con lo Speciale Comics Tribute dedicato ai 60 anni dell’Uomo Ragno (60 Years of Spider-Man), che ci accompagnerà per tutto il mese di agosto! Anche oggi, nonostante sia domenica, pubblichiamo un tributo disegnato dedicato al nostro ‘amichevole ragno di quartiere‘.

Dopo la pin-up di apertura di Silvano Beltramo (l’1 agosto), quella di Lorenzo Barruscotto (3 agosto) e quella della prima disegnatrice, Gabriella Pinzaru (5 agosto), oggi è la volta di Stefano Casini un grande autore italiano di fama internazionale che conosciamo ed apprezziamo da lontano 1991, per le sue storie su Nathan Never (SBE), e per le sue graphic Novel dal taglio storico per il mercato francese (“Hasta la Victoria!”, “Voodoo Serenade”, “La lama e la croce”). Stefano, inoltre nel corso della sua quarantennale attività, è stato vincitore di numerosi premi ed ha avuto vari riconoscimenti.

Mario Benenati, Responsabile del sito Fumettomania Factory Magazine

Nota bene: Dopo quelli dedicati ai 100 anni dalla nascita di Jack Kirby (2017), ai 210 anni di Edgar Allan Poe (2019), ai centenari di Isaac Asimov (2020) e di Gianni Rodari (2020-20), quest’anno per la prima volta dedicheremo un lungo comics tribute all’Uomo Ragno (ovvero Spider-Man) un personaggio a fumetti creato da Stan Lee e Steve Ditko, conosciuto in tutto il mondo e che fa parte della cultura pop (popolare), a sessant’anni dalla sua prima storia apparsa su Amazing Fantasy #15.

Sostieni l’associazione “Fumettomania Factory – APS”


L’autore di oggi, oltre che essere un vecchio amico di fumettomania, nonché socio onorario, ha partecipato nel 2013 al progetto culturale-umanitario “Sulla stessa barca”.
E con piacere (e la ringraziamo di aver partecipato) che vi presentiamo la quarta pin-up di questo speciale comics tribute che è stata realizzata dal nostro caro amico Stefano Casini.

STEFANO CASINI, interpreta SPIDER-MAN

Acrilico su carta colorata, 1994. Copywright Stefano Casini 2009
Acrilico su carta colorata, 1994. Copywright Stefano Casini 2009

BIOGRAFIA/BIOGRAPHY

STEFANO CASINI

foto recente di Stefano Casini

Nasce a Livorno il 3 giugno del 1958, e dopo gli studi tecnici si diploma  all’I.S.I.A. (Istituto Superiore per le Industrie Artistiche) Scuola Superiore di Industrial Design ed  in quel periodo, parallelamente agli studi, collabora con l’emittente televisiva TT1- RETEQUATTRO in qualità di grafico e copywriter nella realizzazione di spot pubblicitari.

    Negli stessi anni partecipa come finalista alle prime due edizioni della “Rassegna del Fumetto e del Fantastico” di Prato e pubblica la sua prima  storia sulla fanzine Hidrogeno. Nel frattempo     incontra  Marcello Toninelli che gli offre l’opportunità di esordire professionalmente nell’editoria con due storie della serie“I ragazzi di Stoner” per il periodico Adamo dell’Editoriale Corno.

    Ma la sua vita professionale inizialmente prende sentieri diversi da quelli del fumetto, ed infatti per alcuni anni, dopo essersi trasferito a Milano, inizia a lavorare come designer per alcuni studi stilistici di moda, tuttavia non trascura la sua passione per l’industrial design, è dello stesso periodo infatti la breve collaborazione con Lisolachenoncè, azienda fiorentina di oggettistica per la quale  disegna alcuni complementi di arredo.

In quegli anni però, trova  anche il tempo per fondare col Toninelli e Di Pietrantonio  le Edizioni 50 dando vita a Prova d’Autore, una rivista di fumetti che al momento dell’uscita in edicola diventerà Foxtrot, per questa testata disegna varie storie libere e due serie: “La mummia rossa” e   “I guanti neri”. Più tardi sullo stesso giornale che nel frattempo si è trasformato in Fumo di China realizza i racconti “Sciftà” e “Hard Haze”.

    Successivamente frequenta il CESMA (Centro Esperienze e Studi di Management)  corso di marketing e pubblicità, e sempre nel medesimo periodo inizia a lavorare come junior-account per l’agenzia pubblicitaria Franzosi &Partners, ma la collaborazione con l’agenzia è di breve durata, infatti una grossa multinazionale americana lo seleziona come design-coordinator per i suoi prodotti automobilistici, attività che lo terrà impegnato per alcuni anni.

     Il fumetto lo rivedrà protagonista poco dopo con una storia che apparirà su “Il Giornalino” delle Edizioni Paoline, grazie a Gino D’Antonio, uno dei più grandi autori italiani di fumetti, che allora era il coordinatore  della testata cattolica.

      Ma la consacrazione definitiva avviene  con  l’entrata, sin dalle prime storie, nel team dei disegnatori di Nathan Never, fortunato personaggio di fantascienza della Sergio Bonelli Editore. Di questo personaggio disegna 26 albi regolari, due speciali, due maxi ed un albo gigante, un episodio della serie Dampyr, ed un volume della serie “Romanzi a Fumetti” su testi di Paola Barbato e dal titolo “Sighma”, e con l’editore milanese collabora tutt’ora.

    Dedicatosi  definitivamente al fumetto ha realizzato  inoltre anche una storia su  testi suoi, dal titolo “Maschere senza luce” per le edizioni Comics & Dintorni e successivamente su testi di Michele Medda il primo epsodio della saga “Digitus Dei”. 

     Per il mercato internazionale ha pubblicato il volume: “Il Demone nell’Anima” con Alessandro Editore per l’Italia, Editions USA per la Francia e sulla storica rivista americana “Heavy Metal”.

    Alla fine del 2000 insieme ad altri soci fonda a Firenze la Scuola Nemo NT, scuola di fumetto e cinema d’animazione, con orientamento alle nuove tecnologie digitali.

     Nel mese di Febbraio del 2001 si è svolta una sua  importante mostra monografica nel castello cinquecentesco di Fontanellato (Parma), degli oltre cento tra disegni ed illustrazioni, molti sono stati documentati all’interno del catalogo dal titolo “Fotogrammi di China” edito dalla neonata casa editrice Peter Pen.

     Nello stesso periodo per Alessandro Editore è uscito in libreria il volume: “Il Buio alle Spalle”, che è stato pubblicato anche in Francia, Germania, Grecia, Portogallo, Olanda, e Stati Uniti.

     Nell’estate dell’anno successivo ha realizzato per il Comune diFirenze l’illustrazione rappresentativa di Firenze Estate, la rassegna di manifestazioni che anima l’intera stagione culturale fiorentina composta tanto di spettacoli teatrali quanto di concerti musicali.

     In occasione di Lucca 2002 per i tipi della Peter Press esce il secondo episodio (il primo di due) di una nuova storia di “Digitus Dei” sempre su testi di Michele Medda, che è stata completata l’anno successivo con l’uscita del secondo fascicolo dal titolo “I Demoni hanno Fame”.

    Collabora anche con Zanichelli Editore per la realizzazione di illustrazioni per libri di testo per le scuole come: “Way Points” terzo volume per lo studio della lingua inglese nelle scuole medie e il volume “Spotlight on You” per le classi superiori.

    Nel 2005 pubblica in Francia, Belgio, Svizzera, Spagna ed Italia l’albo “Moonlight Blues” e comincia a collaborare con la casa editrice francese Mosquito Editions e l’italiana Grifo Edizioni, per entrambe le case editrici pubblicherà in seguito anche i volumi “Maschere” e “Digitus Dei” su testi di Michele Medda.      

    Nel 2006 è uscito per il mercato francofono la sua ultima serie “Hasta la Victoria!”, composta da quattro volumi che è stata pubblicata dalla Mosquito Editions e distribuita in Francia, Belgio, Svizzera, Cuba, Olanda e Germania e in Italia dalle Edizioni Di (Il Grifo Editore), per il quale realizza anche il portfolio “Cuba 1957”.

    Nel 2010-2012 realizza su testi del francese Laurent Galandon il dittico de “La Venus du Dahomey”, prima collaborazione con Dargaud Editeur Benelux.

    Nel 2012-2013 realizza la graphic-novel dal titolo “Di altre storie e di altri eroi” pubblicata in Italia da Tunuè, ma prodotta in Francia dalle Editions Mosquito con il titolo “Fragments – Histoires vacue par des héros ordinaires”.

    Sempre nel 2013 realizza “Uomini di ventura, dame e cavalieri”, realizzato da edizioni Segni d’Autore di Roma, nello stesso anno realizza anche il portfolio Western’s Dolls”, realizzato dalle Edizoni Di.  

    Nel 2014 vede invece la luce “Mara Brizo”, pubblicato con le edizioni La casa delle Nuvole di Firenze. L’anno successivo è la volta di Voodoo Serenade” una nuova avventura del personaggio creato in occasione dell’avventura a Cuba, il volume è pubblicato sempre da Mosquito Editions (Francia) e La casa delle Nuvole in Italia oltre che il portfolio “Nero Maccanti” con il Grifo Editore.

    Nel 2016 realizza il primo volume del dittico “La lama e la croce” con l’episodio: La stirpe dei Von Kreuz, racconto di ambientazione storica che si dipana nell’Europa del ‘600, dilaniata dalla Guerra dei Trent’anni, il 2017 invece lo vede terminare il secondo episodio: La croce insanguinata, il tutto pubblicato in Francia da Mosquito Editions, in Italia per Mondadori Comics, in Germania per Kult Editionen, in Danimarca per E-voke.

    In occasione del Florence Fun&Games, vede la luce il portfolio “Tribute to Star Wars”, 11 ritratti dei personaggi della famosa saga di fantascienza, realizzato da il Grifo Editore.

    Nel 2018 esce il suo secondo graphic-novel dal titolo “Gli anni migliori” pubblicata da Tunuè, mentre l’anno successivo in occasione del Festival International de la BD d’Angouleme, esce in anteprima il western “Mimbrenos” sempre per le Editions Mosquito, pubblicato anche in Danimarca dalla casa editrice E-voke e in Spagna da cARTEm Editiones.

    In occasione della manifestazione francese de “La Bulle d’Or” di Brignais (Lione) ha vinto come Migliore Disegnatore il premio le “Crayon d’Or 2006” e in occasione del “Referendum A.N.A.F.I. 2007” ha vinto il premio come Miglior Autore Completo, sempre come Migliore Autore Completo gli è stato consegnato il XVI Premio Fumo di China 2007 in occasione della manifestazione Lucca Comics&Games, per l’intera sua serie il Premio “Coup de Coeur”al festival  “Bédéciné” di Illzach (Francia) nel 2009, ed è stato premiato come autore della Migliore Storia Lunga  a Fullcomics 6 a Sarzana nel 2010.

    Nel 2016 è invitato in Cina con altri dieci colleghi di varie nazionalità, in occasione del progetto “World Artists Illustrate Beijing”, con la realizzazione di opere che comporranno il libro omonimo e saranno esposte al Colorful World Beijing International Culture Exhibition 2016  nella capitale cinese.

    Nel 2019 in occasione di Albissolacomics vince il premio “Albina” come  Miglior Autore Completo, e nel maggio dello stesso anno fa parte con altri artisti stranieri della manifestazione svoltasi a Nanchino “Art China Creative City” all’interno del Nanjing International Comics Artists in Residence Program.

www.stefanocasini.com

www.stefanocasini.it

www.scuolanemo.com


Fanno parte di questo SPECIALE COMICS TRIBUTE:

1 agosto – illustrazione di Silvano Beltramo https://www.fumettomaniafactory.net/60-years-of-spider-man-by-fumettomania-inizia-oggi-con-lautore-silvano-beltramo/

2 agosto – articolo di Dario Janesehttps://www.fumettomaniafactory.net/speciale-comics-tribute-la-nascita-di-spiderman/

3 agosto –  illustrazione di Lorenzo Barruscottohttps://www.fumettomaniafactory.net/un-ritratto-ispirato-al-vecchio-spiderman-di-tobey-maguire/

4 AGOSTO – articolo di Donatella Mannahttps://www.fumettomaniafactory.net/spider-man-contro-i-bulli/

5 agosto – illustrazione di Gabriela Pinzaruhttps://www.fumettomaniafactory.net/tributo-a-spider-man-di-gabriela-pinzaru/

6 AGOSTO – articolo di Marco Sonserihttps://www.fumettomaniafactory.net/uomini-e-ragni-di-marco-sonseri-60-years-of-spider-man/

7 AGOSTO – illustrazione di Stefano Casini


Traccia per partecipare allo speciale Comic tribute 60 anni di Spider-Man

Anche noi di Fumettomania, a cominciare da me che lo leggo dall’aprile del 1977, festeggeremo i 60 anni dell’Uomo Ragno (Spider-Man) e lo faremo pubblicando sul nostro sito-magazine articoli e disegni a lui dedicati per tutto il mese di Agosto!

Festeggiate con noi!

Siete invitati a partecipare (se siete disegnatori e/o scrittori), avete ancora tempo fino al 16 agosto. 🙂 

  • Ogni artista potrà inviarci una illustrazione ad alta risoluzione, poi ci pensiamo noi a ridurla per pubblicarla sul sito
  • Ogni scrittore (o giornalista): potrà inviare un testo cioè un articolo di almeno 600 parole (3600 caratteri, spazi compresi), completando con le immagini .

Accompagna il tuo contributo con la tua breve biografia e una tua foto.

Grazie

Auguri al nostro “amichevole ragno di quartiere” :-

Sostieni l’associazione “Fumettomania Factory – APS”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.