RICEVO E PUBBLICO
con un po’ di ritardo, e di questo me ne scuso con Emanuele, Linda e lo staff del Coffee Tree Studio, questo comunicato stampa (che risale a maggio), ma che resta valido per chi è interessato al volume .  
Anche questo post ha subito lo slittamento temporale dovuto agli impegni di giugno del sottoscritto writer. Mentre il volume è tra le mie lettura estive, e dopo aver incontrato gli autori il mese scorso ad Etna Comics,  vediamo nel dettaglio di cosa si tratta.
Mario Benenati

P.S: Quasi lo dimenticavo, questo è il post n. 300 di questo sito, un piccolo traguardo che mi fa felice 🙂

Lumina image (1)

Lumina è qui, lasciatevi illuminare!

Dopo il grande successo della campagna di crowdfunding, dopo un anno di intenso lavoro culminato in un’incredibile cura tipografica, Lumina è ora in viaggio per raggiungere i propri lettori.

Andate in stampa a Marzo, confezionate e impacchettate a fine Aprile, le copie cartacee del primo volume di Lumina sono state spedite, tramite corriere, durante i primi giorni di Maggio. Qualunque sia stato il pacchetto scelto per sostenere il progetto, digital, classic o opzioni più sofisticate con aggiunta di penne USB, sketch, soundtrack e storyboard… Lumina sta arrivando!

Il successo e l’effettiva riuscita di quella che è stata ad oggi la più grande campagna di crowdfunding nell’ambito editoriale fumettistico italiano – con il raggiungimento di quasi 60.000€ – si vedranno adesso. Questo è il momento del lettore, della fruizione e della condivisione del risultato raggiunto. Raccogliendo le impressioni e le emozioni che ne deriveranno dalla lettura di questo primo volume.

Quindi: cosa vi aspetta?

Lumina è in primis il lavoro professionale e passionale di due autori, Emanuele Tenderini e Linda Cavallini, che vi stanno per proiettare in qualcosa che difficilmente avrete già visto.

[Per le redazioni: scaricate qui la copia digitale del fumetto Lumina]

La storia

è quella di due giovani fratelli, Miriam e Kite, che vengono stravolti nella loro vita quotidiana da incursioni di creature oscure dell’altro mondo, che li spingeranno verso una dimensione di passaggio. Essendo stati scelti per diventare portatori del Fej Farok, un potente parassita in grado di viaggiare attraverso gli universi paralleli, i due terresti vengono catturati da queste strani esseri e catapultati in un mondo per loro decisamente nuovo e inaspettato.

Gli autori, in questo primo volume, ci portano a conoscere non solo i due protagonisti, ma ci introducono anche quelle che saranno le altre dimensioni, le dinamiche che coinvolgono i vari personaggi e si divertono a presentarci le possibili fazioni tra quella che ha tutta l’aria di essere una lotta duale tra bene e male.

Il volume cartonato, stampato in pluricromia presso la prestigiosa tipografia Fontegrafica – vanto mondiale tutto italiano per le alte tecniche di stampa e sperimentazione – si connota per una qualità artigianale manifatturiera unica nel suo genere. Colori vibranti, toni impeccabili e un riflesso argenteo che unisce la dimensione della realtà percettiva a quella magica della narrazione. Frutto del lavoro e della collaborazione tra i due autori e i tecnici grafici, in un susseguirsi di sperimentazioni e confronti artistici, che hanno infine dato vita ad un piccolo ma grande caso editoriale.

L’avventura e le vicende dei due giovani protagonisti si svolgono in un equilibrio ritmico tra realtà e sogno, tra quotidianità e magia, tra dimensioni parallele e microcosmi metropolitani: il mondo fantastico, e fantasy, di Lumina è caratterizzato tanto da arti magiche, quanto da tecnologie futuribili, da esseri umani e esseri divini, tra terrestri e forme di vita altre.

L’estetica non è solo decorativa, ma anche e soprattutto narrativa.

Tutto è studiato e creato in funzione della connessione tra la storia narrata e il lettore che ne fa esperienza, in un unico mondo, che è poi quello vasto e pluridimensionale di Lumina, volto alla maggiore libertà espressiva possibile.

L’eleganza, l’armonia, il dinamismo delle linee, la fluidità dei movimenti e la morbidezza del segno sono l’apripista e il trait d’union a quella che è poi la comunicazione significativa e visiva del disegno di Linda. L’elaborata colorazione, invece, è la viva eloquenza di quello che è il modello messo a punto da Emanuele: l’hyperflat. Una sperimentazione visuale e cromatica che nella sua tecnica vede l’apice del suo intento espressivo. La camera segue l’azione, il focus scivola tra i diversi piani, e la luce è un’onda viva che si divide e si rifrange; è energia e in quanto tale vibra.

L’esperienza nell’insieme è immersiva e partecipativa, nulla è immobile, tutte è fluido, e – inevitabilmente – luminoso!
Il primo passo è stato realizzato: #LuminaIsHere

Un’ultima cosa: abbiamo ricevuto molte richieste in queste ultime settimane, abbiamo quindi pensato di mettere le ultime copie di Lumina, stampate in esacromia, a disposizione sul nostro shop online, fino a esaurimento scorte: QUI il link!

A presto.
Linda, Manu e lo staff del Coffee Tree Studio

PS: per avere ulteriori informazioni e per intervistare gli autori non esitate a contattarci all’indirizzo email: [email protected]

GALLERIA DI IMMAGINI TRATTE DAL VOLUME LUMINA

Lumina image (2)
Lumina image (3)
Lumina image (4)
Lumina image (5)
Lumina image (6)
Lumina image (7)
Lumina image (8)
Lumina image (9)
Lumina image (10)
Lumina image (11)
Lumina spedizioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.