LUCCA COMICS & GAMES 2006: UN’ EDIZIONE STRAORDINARIA

Una delle vie di Lucca , la domenica all'ora di pranzo.
Una delle vie di Lucca , la domenica all’ora di pranzo; foto di mario benenati

Per la ricorrenza dei 40 anni Lucca si é vestita a festa. I tre giorni che ho trascorso a Lucca sono stati davvero densi di avvenimenti e di visitatori. Li ho riepilogati nelle impressioni trascritte nel blog: www.fumettomania.splinder.com (nda. : che oggi non esiste piu’) nei giorni 3-4 e 5 novembre scorso.

Aggiungo che c’era da sballare per la mole di avvenimenti e di autori, infatti alcuni non sono stati molto raggiungibili. Mi sembra che ha funzionato bene il rapporto fra la città e il fumetto, tutti gli spazi cittadini interessati ( piazza S. Michele, loggiato di palazzo Pretorio, piazza Grande, Cortile degli Svizzeri, piazza del Giglio, piazza S. Giovanni, piazza S. Martino, Corso Garibaldi – tratto compreso fra via della Corticella e via del Peso – Baluardo S. Maria, spalto dell’ex Campo Balilla) hanno retto bene gli 80.000 e più visitatori di quest’anno. Complimenti!

LE MOSTRE DI LUCCA COMICS 2006

Auditorium S. Romano, 28/10– 12/11

Le mostra all’auditorum erano bellisime, le sole foto non rendevano merito e mi sono aiutato anche con dei brevi filmati .

La PERSONALE SU GIPI era lunghissima (vedi foto) e piena di tavole intense e facevano risaltare la bravura del giovane autore (pseudonimo di Gianni Pacinotti), che é diventato negli ultimi anni a tutti gli effetti una star del fumetto d’autore internazionale. Molto interessante é stato il suo incontro con il pubblico di domenica 5 novembre.

La lunghissima fila di tavole in mostra di Gipi, all'interno dell'Auditorum S. Romano.
La lunghissima fila di tavole in mostra di Gipi, all’interno dell’Auditorum S. Romano. Foto di mario benenati

Potevo non scrivere due righe sulla mostra IL MONDO DI VANNA VINCI ? Non, non potevo; graffiante ed esilarante la parte dedicata alla Bambina Filosofica, poetica e suggestiva quelle dedicata al resto delle sue opere tra cui spiccavano le tavole di “Sophia – La ragazza aurea” e di “Aida al Confine”.

L’ Autrice che ho incontrato, e intervistato continua a il suo percorso creativo, che poggia sempre sull’equilibrio fra la grande tradizione del fumetto europeo e le suggestioni derivanti dal manga giapponese. Da seguire!

ALPHA: IL GRANDE FUMETTO D’AVVENTURA CONTEMPORANEO

é stata, almeno per il sottoscritto, la sopresa di questa manifesatzione. La serie (creata dal disegnatore russo Youri Jigounov e dallo sceneggiatore belga Pascal Renard, al quale è subentrato quasi subito, a seguito della sua morte prematura, l’altrettanto abile Mythic), è davvero bella, caratterizzata da un estremo realismo e da tematiche di grande attualità; il disegno dal tratto é addirittura maniacale per sua attenzione a ogni minimo dettaglio nella riproduzione di armi e automezzi. Tutto questo é stata ammirato sia da me che dai tanti visitatori della mostra.

Vedere e leggere tutti i pannelli, della mostra I VENTI ANNI DI SCHIZZO: IL TRIBUTO AD UNA RIVISTA PALESTRA DI TANTI AUTORI, realizzati in maniera molto professionale e accurata mi ha fato venire un tuffo al cuore. In aprecchia di quesla storia c’e anche la mia, non potevo, quindi restare indifferente alla storia ventennale della rivista, ideata e pubblicata dalla storica associazione cremonese Centro Fumetto Andrea Pazienza, Schizzo che è stata e, spero, sarà nella sua prossima forma, la palestra per autori diversi e non convenzionali.

Forza amici del Centro Fumetto che c’é tanto ancora da fare!

Gipi, in un momento dell'incontro di domenica 5 novembre, in compagnia di Roberto Irace (responsabile delle mostre di Lucca Comics).
Gipi, in un momento dell’incontro di domenica 5 novembre, in compagnia di Roberto Irace (responsabile delle mostre di Lucca Comics). Foto di mario benenati

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO…

CUBA 1957

autore Stefano Casini

Editore Edizione Di (Il Grigo editore)

La storia scritta, disegnata, e colorata da Stefano Casini si svilupperà in 4 albi (da 46 a 64 pagg.) è pubblicata in Italia dalle Edizioni Di (Il Grifo Editore) – www.edizionidi.it – ed uscita in occasione della Lucca Comics&Games, e distribuita in libreria e fumetteria successivamente, mentre è già stata pubblicata in Francia da Mosquito Editions – HYPERLINK” www.editionsmosquito.com e distribuita anche in Svizzera e Belgio.

Copertina dell'edizione italiana del nuovo lavoro di Stefano Casini: "Cuba 1957". Per gentile concessione
Copertina dell’edizione italiana del nuovo lavoro di Stefano Casini: “Cuba 1957”. Per gentile concessione

Mentre il secondo episodio dal titolo “Mambo Cubano” è in preparazione e uscirà in occasione del Salone Internazionale della BèDé di Angouleme, il prossimo Gennaio.

Mentre sulla Sierra Maestra Fidel Castro assieme ai suoi fedeli seguaci combatte la sua personale guerra contro il regime di Fulgencio Batista e a L’Avana si inaugura il Riviera Hotel Casino di Meyer Lansky, arriva su un cargo portoghese Nero Maccanti, un marinaio italo-corso deciso a trascorrere sull’isola caraibica un po’ di tempo dopo mesi passati a bordo di navi mercantili, ma qui diventerà protagonista di avventure che lo vedranno al centro di eventi dalla portata storica che trasformeranno l’assetto politico dell’isola e dei quali sarà testimone.

Seguiremo inoltre le sorti dei componenti della famiglia Vidal, un ricco e importante casato di produttori di sigari in balia degli eventi, diviso tra invidie e risentimenti fraterni, tradimenti amorosi e pulsioni rivoluzionarie.
Attraverso i maneggi di Meyer Lansky e Santos Trafficante vedremo la lunga mano di Cosa Nostra artigliare le leve del potere e degli interessi economici della città. Vivremo la relazione tra Martha Vidal e il giovane Julio Soarez , divisa sia dalle differenze sociali quanto dalla passione politica.

Tavola interna del volume "Cuba 1957".
Tavola interna del volume “Cuba 1957”. Per gentile concessione

Incontreremo personaggi reali come Marlon Brando, Ginger Rogers, Manuel Fangio, Jack Ruby, ed altri come Ubaldo Corrientes, Solar Mendez, Van Helst frutto unicamente della fantasia dell’autore, ma non meno credibili. Insieme a Nero incontreremo Colly Miller, una ballerina americana, l’amico De Olivera, anziano e saggio medico dalle simpatie rivoluzionarie che lo porterà ad essere protagonista attivo e non solo testimone delle vicende che sta vivendo.

Con il colonnello Carlos Ruiz Castaneda vedremo agire il lungo braccio del BRAC attraverso le torture nei suoi interrogatori, i suoi maneggi con il potere insieme al dittatore Fulgencio Batista.

La serie (prevista in quattro volumi) si svilupperà come una lunga corsa attraverso gli ultimi tredici mesi della rivoluzione cubana, durante la quale vedremo le milizie di Batista retrocedere di fronte al coraggio e all’intraprendenza dei guerriglieri di Che Guevara e di Camilo Cienfuegos che entreranno trionfali a L’Avana il 2 Gennaio del 1959.

Cuba 1957 è il primo di quattro albi che avranno i seguenti titoli: Mambo Cubano; Ultima estate a L’Avana; Venceremos!

BUON COMPLEANNO KAPPA EDIZIONI !

Vanna Vinci mentre disegna allo Stand Kappa Ed.
Vanna Vinci mentre disegna allo Stand Kappa Ed. Foto di M.B.

A Lucca Comics & Games si sono festeggiati i 10 anni di vita editoriale di Kappa Edizioni.

Lo stand é stato quasi sempre pieno di fans e di compratori dei volumi di Vanna Vinci, Andrea Accardi, Gianmaria Liani, Keiko Ichiguchi, Roberto Baldazzini, Laura Scarpa, Diana Schutz e Ralf König,

Massimiliano De Giovanni, in particolare ha diretto le giornate lucchesi coinvolendo il pubblico con le estrazioni delle mitiche magliette di ratman e dettando i tempi delle dediche dei vari autori;

Non dimentichiamo nemmeno l’apporto di Giovanni Mattioli, Andrea Baricordi, Andrea Pietroni e Barbara Rossi.

– Bar Code di Massimiliano De Giovanni e Andrea Accardi

– La Bambina Filosofica 2 di Vanna Vinci
– Lo sposo baci la sposa di Ralf König, i tre nuovi volumi presentati allo stand kappa.

Stand della Kappa edizioni in un momento di calma.
Stand della Kappa edizioni in un momento di calma. Foto di mario benenati

… E LA FESTA CONTINUA GIORNO 23 NOVEMBRE A BOLOGNA

KAPPA EDIZIONI

www.kappaedizioni.it

e-mail: ufficiostampa@kappaedizioni.it

.

.

.

novita’ FREE BOOKS

Stand della Free Books, preso d'assalto, il sabato pomeriggio.
Stand della Free Books, preso d’assalto, il sabato pomeriggio. Foto di mario benenati
Locandina della nuova opera di Alex Boni: Melting Pulp.
Locandina della nuova opera di Alex Boni: Melting Pulp. per gentile concessione

Tra gli autori presentati sul n. 6 di Brand New, c’era il nostro amico ed copertinista di fumettomania, Alessandro Boni, con un storia in tre puntate che poi diventerà una Graphic Novel di 64 pagine totali a colori…titolo:Il resto dello stand lucchese della Free Book era una immensa distesa di opere e di giovani autori che ne autografavano alcune.

.

LAVIERI COMICS:le uscite di Lucca Comics

La giovane casa editrice ha pubblicato a Lucca comics, tre opere, quella che spicca maggiormente é :

Watchmen 20 anni dopo
Ideato e curato da smoky man – Supervisione di Sergio Nazzaro

pp. 236 BN, Brossura. – € 15,00 (Il 100% dei profitti netti del volume è destinato all’AIMA, Associazione Italiana Malattia d’Alzheimer.)

Copertina del volume Watchmen 20 anni dopo.
Copertina del volume Watchmen 20 anni dopo. Per gentile concessione

Il testo presenta dodici saggi, interviste agli autori, 24 illustrazioni e materiali originali inediti per celebrare, in occasione del ventennale, il capolavoro di Alan Moore, Dave Gibbons e John Higgins.

Interviste di George Khoury (ad Alan Moore) e Paul Duncan (a Dave Gibbons)

Intro di Michael Moorcock, Postfazione: Mike Carey

Matteo Casali, Alberto Casiraghi, Alberto Conte, Alessandro Di Nocera, Emanuela Gatto e Sergio Brancato, Ferruccio Giromini, Fabio Graziano, John Higgins, Fabrizio Lo Bianco, Eugenio Marica, Alessio Trabacchini, Dez Vylenz, Link Yaco.

Illustrazioni di Mirko Benotto, Riccardo Burchielli, Giuseppe Camuncoli, Claudio Castellini, Werther Dell’Edera, Luca Enoch, Carmine Di Giandomenico, Maurizio Di Vincenzo, Luca Genovese, Massimo Giacon, Dave Hitchcock, Grazia Lobaccaro, Francesco Mattioli, Andrea Mutti, Giuseppe Palumbo, Stefano Raffaele, Eduardo Risso, Luca Rossi, Marco Soldi, Gary Spencer Millidge, Jay Stephens, Stefano Tamiazzo, Claudio Villa, Chris Weston.

Secondo titolo presentato a lucca :
Bye bye Jazz (brutta storia Mr Brown)

  • Pag. 56 BN brossura, formato 18×18 cm – prezzo di copertina € 7,50.
  • Soggetto e sceneggiatura: Luca Scornaienchi e Alessandro Rak
  • Disegni e chine: Andrea Scoppetta e Alessandro Rak (studio Rak&Scop)

Sinossi

Un romanzo in bianco e nero, una sequenza veloce e senza pause di immagini come fotogrammi. Un uomo dal presente in bilico e uno strano futuro in arrivo. La grande occasione della sua vita, infatti, sembra finalmente arrivata ma è l’ennesimo scherzo ironico della vita o… della morte!

Copertina del libro Bye bye Jazz (brutta storia Mr Brown) , di Luca Scornaienchi e Alessandro Rak , Andrea Scoppetta e Alessandro Rak.
Copertina del libro Bye bye Jazz (brutta storia Mr Brown) , di Luca Scornaienchi e Alessandro Rak , Andrea Scoppetta e Alessandro Rak. Per gentile concessione

Gli autori

Luca Scornaienchi, artista e performer, costruisce dischi volanti e paesaggi lunari. Per il Festival delle Invasioni di Cosenza allestisce mostre, tra cui le apprezzate antologiche di Manara e Pazienza, e organizza eventi musicali, quali i concerti di Patti Smith, Lou Reed e Jovanotti. In passato ha collaborato con i Mutoid Waste Company ed esposto alla Triennale di Milano 2001.

Andrea Scoppetta e Alessandro Rak vivono e lavorano nei quartieri spagnoli di Napoli tra un caffè e una sigaretta. Nel 2001 creano lo studio di animazione Rak&Scop dando vita ad un proficuo sodalizio artistico. Tra i lavori più significativi il cortometraggio Looking Death Window vincitore del CYLECT International Price e del primo premio al 6° International Festival of film Schools, Mexico City (1999); il video per Canzone su Londra dei “24 grana” (2001); il video per La paura dei “Bisca” (2004); e i fumetti Ark (Grifo edizioni, 2004) e Zero or One (Lavieri, 2005).

Terzo ed ultimo titolo presentato a lucca:
Cattive compagnie

  • Autore: Arkas (testi e art) Serie: Montecristo N.1 – Postfazione di Alessandro di Nocera
  • Pagine 76 colore , brossura, formato 24×17 cm, – prezzo di copertina € 7,00.
Copertina del volume Montecristo Cattive compagnie.
Copertina del volume Montecristo Cattive compagnie. Per gentile concessione

sinossi
Una condanna a 622 anni… e i migliori della sua vita per giunta! Impressionante anche solo pensare a quanto arriveranno gli affitti quando ne verrà fuori… Perché per il povero condannato a vita c’è sempre una speranza e poi, naturalmente, le aspettative di vita si fanno, col tempo, sempre maggiori!
C’è comunque di peggio. Persino peggiore delle lunghe settimane di isolamento, al buio, leggendo e rileggendo Guerra e Pace (in braille)… Peggiore del rancio della prigione, causa di innumerevoli rivolte… Peggiore del dottore che ti visita meticolosamente prima dell’esecuzione della sentenza di morte…Tutto ciò è infatti poca cosa in confronto a Montecristo! Lui è sempre lì, pronto a ricordarti, nelle ore più disperate, tutto quello che un condannato cerca di dimenticare.
Black humor senza tregua e “squisito” cinismo degno del miglior Arkas… Si salvi chi può!

L’Autore

Famosissimo in patria e figura mitologica in Europa: di Arkas i fan conoscono davvero poco. Inconfondibile, cattivo, divertente, tragico, poetico… questo è tutto quel che possiamo sapere di questo misterioso autore greco tanto famoso quanto discreto sulla sua vita privata. Tutto ciò è Arkas.

.

CENTRO FUMETTO ANDREA PAZIENZA

Copertina dell'edizione italiana del nuovo lavoro di Stefano Casini: "Cuba 1957". Per gentile concessione
Copertina del Catalogo sui venti anni di Schizzo. Per gentile concessione

I vent’anni di schizzo, sono stati festeggiati nel miglior modo possibile, tanti apprezzamenti e un buon successo di vendite, in particolare del nuovo volume 100% dal titolo “Progetto Uranus”, scritto e disegnato dalla giovanissima e promettente Francesca Follini. La mostra, come detto all’inizio era molto bella, per cui il Centro, che non produrrà per ora la rivista, in attesa di una idea valida (queste le parole di Michele Ginevra) ha delle buone prospettive future.

Le novità editoriali presentate a Lucca Comics sono state:

Progetto Uranus

Testi e disegni di Francesca Follini – Collana Collezione 100% Schizzo

(la pubblicazione rientra nell’abbonamento 2006)

La copertina di : Le cose nascoste, testi e disegni di Paolo Parisi Collana Schizzo Presenta.
La copertina di : Le cose nascoste, testi e disegni di Paolo Parisi Collana Schizzo Presenta. Per gentile concessione

.

Le cose nascoste

Testi e disegni di Paolo Parisi – Collana Schizzo Presenta

(la pubblicazione rientra nell’abbonamento 2006)

Schizzo: vent’anni di idee e di nuovi autori

Catalogo della mostra realizzata per Lucca Comics

Testi di Andrea Brusoni, Andrea Fenti, Michele Ginevra e Emiliano Rabuiti

(la pubblicazione rientra e conclude l’abbonamento 2004)

Anteprima MONO la nuova la rivista a fumetti della Tunue’

Sempre a «Lucca Comics & Games» ha fatto il suo debutto “Mono“, la rivista di fumetti curata da Sergio Algozzino e Marco Rizzo.

Copertina del numero uno di MONO.
Copertina del numero uno di MONO. per gentile concessione

Anche per questa nuova pubblicazione la risposta é stata positiva, lo stand era sempre affollato di curiosi che sfogliavano la rivista e la acquistavano. Vedremo i prossimi due numeri la strada che sarà intrapresa da questo nuovo progetto.

Sergio Badino, giovane sceneggiatore ligure, con questo libro-intervista ha fatto un regalo a ogni appassionato di fumetti. La possibilità di rivivere la carriera di Carlo Chendi, vero mostro sacro del fumetto Disney made in Italy (e non solo), dagli esordi al mitico Dottor Paperus, fino alle gesta anni Ottanta di Ok Quack, papero fantascientifico, e alla Paperfantasy dei Novanta.

Copertina inedita di Silvia Ziche, uno dei maggiori talenti del fumetto italiano. Prefazione di Luca Boschi. Postfazione di Giancarlo Berardi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.