banner- testata del sito nel 2011

Sarò un “dinosauro” o un inguaribile romantico, lo riconosco, ma fino al 1993 Lucca era la città dei comics, così piena di gente, di eventi, legati al fumetti. Oggi solo in parte è ancora così.

L’evento fieristico a Lucca  è da sempre un appuntamento imperdibile, ed è molto confortante che nonostante le critiche e le difficoltà, che ogni anno gli organizzatori devono affrontare,  la manifestazione si svolga e vada quasi tutto per il verso giusto.
Da oltre un decennio, però,  i Comics a Lucca sono trascinati dai Games e dai Cosplayer, che da soli fanno affluire almeno il 60% del pubblico pagante ed il risultato di quest’anno, 155 mila visitatori in 5 giorni,  da ragione alla scelta effettuata dal nuovo comitato organizzatore, all’indomani della scissione da Rinaldo Traini, intorno al 1993.

Al di là di questi ragionamenti, che hanno tante sfaccettature, e che non possono essere esauriti in poche righe, Lucca Comics&Games  è diventato un evento articolato, ma anche un po’ dispersivo. Nei 5 giorni della manifestazione ognuno ho trovato trovare il suo spazio vitale, il ragazzino che ama i manga, i giovanissimi, e non solo, che amano vestirsi come i loro personaggi fumettistici cartoonistici preferiti, quelli che amano giocare ai giochi di ruolo (che appartengono a tante fasce di età); gli editori che possono piazzare le loro novità; i distributori ed i librai che vengono assaliti dal pubblico alla ricerca degli arretrati e  gli autori che, oltre incontrare gli editori, hanno il contatto diretto con i propri lettori.

Per quanto riguarda però ho trovato a manifestazione, oltre che gioiosa, anche  faticosa, dispersiva (come scrivevo soipra) ed un po’ confusionaria, insomma vivere Lucca comics è stata un’Avventura.
I padiglioni erano sempre pieni di gente, certe volta non capivo da dove uscire e da dove entrare; non potuto guardarmi i vari stand ed i vari libri come avrei voluto, per poi decidere quali richiedere tramite la mia fumetteria; alcuni amici ed amiche non sono riuscito proprio ad incontrarli, così come non ho potuto seguire alcuni incontri che mi interessavano.

Ho trovato molto interessanti le mostre espositive, specialmente quelle dislocate al Palazzo Ducale, su Salgari e l’Avventura, su Reviati e Fior, su Taniguchi, su V for Vendetta (David Lloyd),  su Blacksad (personaggio ideato da J.D. Canales e J. Guarnido), Paolo Barbieri, ed infine su Carll Cneut, che ho potuto visitare con calma cogliendo la bellezza del ricco materiale esposto.

Jeff Smith mentre disegna e firma dediche. © Ma.Be.
Jeff Smith mentre disegna e firma dediche. © Ma.Be.

E’ stato un piacere scambiare qualche parola con Jeff Smith, il pluripremiato autore di Bone, e con  Taniguchi; stare in compagnia degli amici che ho incontrato, Michele Ginevra, Francesca Follini, Antonio Recupero, Marcello Vaccari, Umberto, Salvo Cuffari, Andrea, Rino, Giuseppe Palumbo, Alex Bertani, Daniele Brolli, Alberto Corradi e tanti altri; far conoscere a mia moglie questa realtà fumettistica, ed alla fine la mia trasferta lucchese è stata abbondantemente positiva, ma ben lontana dalla Lucca degli anni 1989-92 e da convention come Napoli Comicon.
Mario Benenati

DSCF0152
DSCF0119
DSCF0091: Giuseppe Palumbo mentre disegna
DSCF0089: Elisabetta Barletta
foto di Gruppo di Glamazonia
DSCF0022 - Stand del G Studio
DSCF0004

Di seguito alcuni link con interventi su Lucca Comics

(mi scuso se ne ho dimenticato qualcuno):

afnews
http://www.afnews.info/wordpress/2011/11/lucca-2011-stream-of-comicsness/
e  http://www.afnews.info/wordpress/2011/11/lucca-comics-chiude-con-155-000-presenze/

conversazioni sul fumetto
http://conversazionisulfumetto.wordpress.com/2011/11/02/su-lucca-comics-2011/  e  http://conversazionisulfumetto.wordpress.com/2011/10/25/cosa-comprare-a-lucca-comics-2011/

dalla parte di Asso
http://prontoallaresa.blogspot.com/2011/11/lucca-comics-games-una-prima-manciata.html

diegozilla
http://diegozilla.blogspot.com/2011/11/tornato-da-lucca.html

Flusso di coscienza
http://titofaraci.nova100.ilsole24ore.com/2011/11/lucca-11.html

house of mystery
http://house-of-mystery.blogspot.com/2011/11/record-di-visitatori-lucca-comics-and.html
e  http://house-of-mystery.blogspot.com/2011/10/lucca-2011-i-vincitori-dei-premi-gran.html

lo spazio bianco
http://www.lospaziobianco.it/40052-essential-undici-fumetti-lucca-comics-games-2011  e http://www.lospaziobianco.it/40183-lucca-comics-games-2011mostre-dedicate-grandi

mangaforever
http://www.mangaforever.net/45615/tutte-conferenze-lucca-comics-mangaforever
http://www.mangaforever.net/46173/6-buone-ragioni-fare-fumetti-david-lloyd-jiro-taniguchi-jeff-smith-baru-craigh-thompson-giacomo-monti

marvel made in italy
http://marvelmadeinitaly.blogspot.com/2011/11/xl-intervista-simone-bianchi-lucca.html

smokyland
http://smokyland.blogspot.com/2011/11/lucca-comics-bottino-finale.html
http://smokyland.blogspot.com/2011/11/lucca-comics-photo-parade-4-mostre.html
http://smokyland.blogspot.com/2011/11/lucca-comics-photo-parade-3.html
http://smokyland.blogspot.com/2011/11/lucca-comics-photo-parade-2.html
http://smokyland.blogspot.com/2011/11/lucca-comics-photo-parade-1.html

michele ginevra
http://sonoioche.blogspot.com/2011/11/ritrovarsi-bonellianamente-lucca.html
http://sonoioche.blogspot.com/2011/10/clamoroso-lucca-sono-arrivate-le-mostre.html

ALBUM FOTOGRAFICO

Alberto Corradi mentre disegna. © Ma.Be.
Alberto Corradi mentre disegna. © Ma.Be.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.