Abbiamo ricevuto e la divulghiamo subito una bellissima notizia che riguarda Gianluca Piredda, Autore cui ci lega una profonda amicizia ed una stima reciproca, che ha debuttato proprio con la fanzine Fumettomania nel 1991-92.

Sembrava ieri quando abbiamo pubblicato la news della nuova serieDracula in the west (a fine novembre del 2019), ed ecco che a distanza di poco meno di due anni questo bel fumetto sarà pubblicato tra qualche mese negli USA.

Credo che sia una una bella notizia anche per il fumetto italiano, Condividiamola!

Mario Benenati


Dopo l’estate arriverà l’edizione americana di Dracula in the west, la serie a fumetti di Lanciostory creata e scritta da Gianluca Piredda.

Dracula e la Sciamana a Penny Town - disegno di Emiliano Albano

A pubblicarla sarà l’Antarctic Press, storico marchio americano che, quest’anno, compie 35 anni di vita editoriale, e che è noto soprattutto per Warrior Nun, il personaggio creato da Ben Dunn, e che oggi è una delle serie tv più amate su Netflix.

La serie a fumetti dell’Editoriale Aurea entrerà a far parte della nuova linea horror lanciata dall’Antarctic Press con la rivista Horror Comics.

Le matite e le chine di Dracula in the west sono affidate a Luca Lamberti, sostituito dal secondo episodio da Emiliano Albano, conosciuto anche per aver realizzato le tavole della trilogia “A casa prima del buio” (testi di Francesco Moriconi), pubblicata a puntate su Lanciostory e raccolta in tre volumi da Editoriale Aurea.

Quello di Dracula in the west non è il Dracula classico raccontato già raccontato sulle pagine dei settimanali Aurea da Wood, Salinas, Fernandez, Herman, Croci, Trillo; ma è una rilettura del mito del vampiro di Stoker che, scappato dalla Transilvania, arriva in America.

Quello che vediamo è un vampiro stanco della vita da fuggitivo e delle tenebre in cui si muove, ma allo stesso tempo costretto a sottostare alla sua natura di predatore. Qui, il Principe della Notte prenderà dimora e, suo malgrado, incontrerà e affronterà le creature mitologiche della tradizione nativo-americana.

COMPOSIZIONE di varie immagini tratte da DRACULA IN THE WEST

NOTE EXTRA

Questo comunicato stampa ha avuto anche un lancio Ansa: https://www.ansa.it/sito/notizie/cultura/libri/altre_proposte/2021/07/21/un-fumetto-nato-in-sardegna-sbarca-negli-stati-uniti_4f746c35-44a6-4a35-bf6d-549687068652.html

BIOGRAFIA/BIOGRAPHY

Foto di Gianluca Piredda

Gianluca Piredda nasce a Sassari il 14 maggio 1976 ed esordisce giovanissimo nell’editoria, muovendo i primi passi nel 1990. Esordisce sulla rivista Comix e parallelamente inizia a fare gionalistica per riviste locali e specializzate. Nel 1999 approda nel mercato Americano con la sua prima Graphic Novel internazionale e inizierà un lungo sodalizio con Antarctic Press, tutt’ora suo editore statunitense.

Per Antarctic scrive, tra le varie cose, anche Warrior Nun Areala e Airboy (in coppia con Chuck Dixon). Nel 2005 ha la sua consacrazione di critica con Free Fall.

Nel corso degli anni lavora per magazine italiani ed esteri, televisione, scrive libri (di narrativa e saggistica; l’ultimo è “Sardegna in cucina” edito da Iacobelli) e alterna la sua attività di autore con quella giornalistica, dirigendo molte riviste di entertainment.

Nel 2016 arriva in Aurea per cui crea Freeman, Journey of Dracula e scrive Dago. Inoltre, traduce i fumetti Americani per Skoprio e Lanciostory.


Luca Lamberti vive a Roma, dove ha frequentato il corso di fumetto presso la Scuola Internazionale di Comics.

Dopo il diploma inizia a lavorare con Lorenzo Bartoli per Editoriale Aurea su “John Doe: trapassati inc. #02” e illustra due stagioni complete di “Brando” curandone anche il character design. 

Successivamente passa al mercato americano lavorando con IDW Publishing (Star Trek #19, #20, #24 – Star Trek Khan #03) insieme a  Claudia Balboni.

Come layout artist collabora con Elena Casagrande sulle testate di DoctorWho #01 e Suicide Risk #15, #16 e con Claudia Balboni per le testate di Jericho e Robin Hood #01, #02. Collabora anche con Shockdom (Maschera Gialla #02) e Bugs Comics (Alieni 3). illustra per il gioco da tavola “Heroes & Soldier” l’esercito degli orchi.

Oltre la continua pubblicazione di storie inedite sul settimanale Skorpio e Lanciostory di Editoriale Aurea, si occupa della previsualizzazione di poster cinematografici per conto di Studio Grafite e fa parte del team creativo di “Samuel Stern” per “Bugs Comics”.


Emiliano Albano (Napoli 1989). Esordisce nel mondo del fumetto nel 2010 partecipando al concorso Imago del Napoli Comicon, vincendo il Premio della Giuria. Successo bissato nel 2011.

Dal 2009 al 2012 frequenta il corso di fumetto presso la Scuola Internazionale di Comics di Roma e dal 2012 al 2013 frequenta il Master di Fumetto della medesima scuola.

Nel 2013 pubblica il suo primo fumetto “Masquerade” (su testi di Massimiliano Filadoro), sulla rivista «5 Easy Pieces» edita dalla Kawama Editore.

L’anno successivo e’ autore di un artwork promozionale per il rilancio del film “Ritorno al Futuro Parte II”. Sempre nel 2014 inizia la sua collaborazione con l’Editoriale Aurea realizzando quattro episodi della serie “Fobie”, su testi di Ottavio De Angelis, e pubblicata su Lanciostory.

Nel 2017, insieme a Francesco Moriconi,pubblica il primo di tre libri della graphic novel “A casa prima del buio” edito dall’Editoriale Aurea, storia inizialmente proposta a puntate sulla storica rivista settimanale Lanciostory ed in seguito come volume unico presentato al Lucca Comics 2017 con l’introduzione di Alessandro Bilotta e Giuseppe Pollicelli.

Nel 2018 disegna la storia breve “E’ piccolo il mondo Guareschi” su testi di Giuseppe Pollicelli e pubblicata su “La Lettura”, inserto del Corriere della Sera.

Nel 2019 realizza la locandina dello spettacolo teatrale “terra, ultima chiamata” dell‘associazione GTM (gente teatralmente modificata). Ad aprile dello stesso anno termina il secondo capitolo de “A casa prima del buio – Secondo movimento”, pubblicato a puntate a luglio sul settimanale Lanciostory.

Realizza anche la copertina del n° 2320 dello stesso settimanale.

Da ottobre 2019 è insegnante del corso di fumetto per bambini e ragazzi presso lo Spazio ZTL (Zurzolo Teatro Live). A dicembre 2019 viene pubblicato il volume unico del secondo libro con l’introduzione di Alessandro Bilotta,Francesco Manetti.

Nel marzo 2020 pubblica una storia breve per la rivista Gnosis dal titolo: “007 – Dalla Russia con amore” su testi di Giuseppe Pollicelli. A fine 2020 completa e pubblica sulla rivista Lanciostory il terzo e ultimo capitolo della graphic novel “A casa prima del buio – Terzo movimento” e una copertina sul n°2385 del medesimo settimanale.

A gennaio 2021 inizia la collaborazione con Gianluca Piredda per la storia “Dracula in the west” sempre per l’Editoriale Aurea e di prossima pubblicazione.

A marzo 2021 pubblica un’illustrazione sulla rivista Gnosis per cui aveva già precedentemente collaborato.

Nel maggio 2021 realizza le copertine per tre dischi del musicista Marco Zurzolo: “I suoni del Commissario Ricciardi” “Bandita Bagnoli” “Rino” ,distribuiti nelle edicole nazionali per conto del gruppo RCS.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.