Tornano le news delle la dodicesima edizione del Lakes International Comic Art Festival, che si svolgerà a Bowness-on-Windermere (nella Regione dei Laghi, nel Regno Unito) da venerdì 27 a domenica 29 settembre 2024 .

Ieri lo staff del festival ha annunciato che porterà alcuni creatori di fumetti scozzesi al suo festival annuale che si terrà a settembre a Bowness-on-Windermere, grazie al sostegno della National Lottery attraverso Creative Scotland.

Per chi ci legge per la prima volta. Fumettomania Factory – APS, è l’unica associazione italiana ed il principale sito d’informazione e critica fumettistica italiano che supporta ogni anno questo Festival condividendo le varie news diffuse dallo Staff; inoltre negli ultimi anni Fumettomania è stata presente, anche fisicamente, al Festival con almeno un collaboratore.

A proposito di quanto scritto prima: Ormai è ufficiale per la prima volta, il prossimo 27-29 settembre, saremo presenti al Festival (https://www.comicartfestival.com/exhibitor/lakeside-comics-marketplace-2024), non solo come accreditati ma anche con uno spazio espositivo, un tavolo. I visitatori potranno prendere le nostre cartoline e i nostri due cataloghi, “Sulla stessa barca” e ” Anthropocene”, e forse con qualche altro oggetto fumettistico (se sarà possibile realizzarlo). Ecco un banner promozionale per noi espositori del Festival.

banner promozionale per noi espositori del Festival LICAF 2024

In precedenza abbiamo dato rilievo agli annunci: del primo mercato internazionale dei diritti dei fumetti per editori e creatori britannici; del disegno del manifesto (che ricordiamo è del disegnatore italiano Gigi Cavenago, autore di tante copertine di Dylan Dog); della presenza di Terry Moore, creatore di Strangers in Paradise, Rachel Rising, Motor Girl, Echo e Five Years, come ospite speciale del Festival; del Premio inglese Sophie Castille 2024 (I premi Sophie Castille per i fumetti in traduzione sono destinati alle migliori traduzioni di romanzi grafici in diverse lingue del mondo, NdR), e tanto altro ancora

Buona lettura
Mario Benenati, Presidente “Fumettomania Factory – APS”


Lakes International Comic Art Festival partnership with Creative Scotland brings more top talent to annual event

Bowness-on-Windermere, 21 maggio 2024:

Il Lakes International Comic Art Festival è lieto di annunciare che porterà alcuni creatori di fumetti scozzesi al suo festival annuale che si terrà a settembre a Bowness-on-Windermere, grazie al sostegno della National Lottery attraverso Creative Scotland.

Grazie al supporto di Creative Scotland, l’ente pubblico che sostiene le arti, lo schermo e le industrie creative in tutta la Scozia, all’evento di quest’anno si uniranno Cat Laird e Ashley Larkin di CHIP Collective, un collettivo artistico di fumetti con sede in Scozia; MontyNero, creatore di Death Sentence e della serie cyberpunk finanziata in crowdfunding Chrome Roses; Matt Smith, creatore della serie “Smith vs Smith” sul matrimonio, i viaggi e i gatti; Stref, creatore della nuova graphic novel Tara Togs; Conor Tierney, creatore di “Kid Eastwood“; e Sloth Comics, casa editrice con sede a Edimburgo che si dedica alla pubblicazione di commedie, avventure e fantasy.

Tutti i creatori sostenuti da Creative Scotland avranno uno spazio all’interno del Festival, parteciperanno al variegato programma di tavole rotonde e workshop dell’evento e avranno accesso al primo Mercato Internazionale dei Diritti dei Fumetti, che riunisce gli editori di fumetti europei e britannici per negoziare i diritti di pubblicazione dei loro fumetti con le controparti internazionali in tutta Europa.

Oltre al sostegno diretto ai creatori di fumetti, Creative Scotland ha pubblicato una serie di utili toolkit e guide, disponibili sul suo sito web, tra cui In the Frame, una risorsa per i creatori di fumetti scozzesi in tutte le fasi della loro carriera, pensata per aiutarli a superare alcune delle barriere che si frappongono alla creazione di fumetti e per offrire informazioni preziose su alcuni degli aspetti tecnici e professionali del settore; The Illustrated Freelancer’s Guide, una risorsa pratica per il crescente numero di artisti, creatori, scrittori e altri creativi che lavorano come freelance in Scozia; e The Illustrated Fair Work Employer Guide, che fornisce informazioni chiave sulla messa in pratica del Fair Work per i datori di lavoro dei settori creativi e culturali in Scozia.

Alice Tarbuck, responsabile per la letteratura di Creative Scotland, ha dichiarato: “Il settore scozzese dei fumetti è ricco di talenti e il Lakes International Comic Art Festival è il palcoscenico ideale per lanciare questo lavoro nel mondo. Il mercato internazionale dei diritti dei fumetti è un’innovazione di grande valore che non solo faciliterà la vendita dei diritti, ma anche la formazione degli artisti in questo processo. La vendita dei diritti metterà in contatto il loro lavoro con i lettori internazionali e aiuterà a costruire carriere più sostenibili nel settore”.

“Siamo entusiasti di collaborare con Creative Scotland per portare più creatori al nostro Festival”, afferma la direttrice del Festival LICAF Julie Tait. “La scena del fumetto scozzese è ricca di talenti a tutti i livelli e siamo lieti di poter dare la possibilità ad alcuni dei suoi creatori di essere presenti al nostro Festival annuale”.


Creative Scotland

Creative Scotland_banner_lottery funded

Creative Scotland è l’ente pubblico che sostiene la cultura e la creatività in tutta la Scozia, distribuendo i fondi forniti dal governo scozzese e dalla National Lottery.

  • Ulteriori informazioni su creativescotland.com. Seguici su X, Facebook e Instagram. Scopri il valore dell’arte e della creatività in Scozia e partecipa al sito www.ourcreativevoice.scot.

The Creative Scotland creatives at the 2024 Lakes International Comic Art Festival

Chip Collective

Chip Collective

CHIP Collective è un collettivo di fumettisti con sede in Scozia che realizza antologie di fumetti informativi su una vasta gamma di argomenti per contribuire a migliorare l’accessibilità per il pubblico e ad avere un impatto sociale positivo. CHIP, acronimo di Comics Help Inform People, è gestito da Cat Laird e Ashling Larkin, due creatrici di fumetti che lavorano a Dundee.

Lavorando con fumettisti di tutto il Regno Unito, CHIP ha realizzato finora due progetti di antologia: Living With Cancer: Our Stories e Working In: The Arts, con la speranza che Working In: STEM nel prossimo futuro.

Monty Nero

MontyNero ha creato la serie di successo Death Sentence con l’artista Mike Dowling, pubblicata a livello internazionale da Titan in inglese e Delcourt in francese. Ha scritto Hulk e X-men per Marvel e storie per 2000AD e Vertigo Comics. Attualmente sta scrivendo e dipingendo il secondo libro della sua nuova serie cyberpunk disegnata a mano Chrome Roses, dopo che il primo libro ha raccolto 35.000 dollari su Kickstarter. Vive a Dundee, in Scozia, e il suo agente per i lavori scritti è James Wills presso Watson Little Ltd.

image by cyberpunk series Chrome Roses

Matt Smith

Matt Smith - photo

Matt Smith è un fumettista canadese/britannico e un educatore di fumetti. È conosciuto soprattutto per la sua serie autobiografica “Smith vs Smith” che parla di matrimonio, viaggi e gatti. Le sue storie horror “Gruesome Comics” sono state pubblicate negli Stati Uniti da Alterna Comics, nel Regno Unito da Frisson Comics e in Canada da Hangman Comics.

Come educatore di fumetti, ha tenuto laboratori di fumetto in oltre 60 scuole di tutto il mondo. Attualmente sta lavorando al suo prossimo romanzo grafico, “Earth Shattering”, basato sulle sue esperienze di vita in Giappone durante e dopo l’enorme terremoto del 2011.

Sloth Comics

Sloth Comics banner

Sloth Comics, con sede a Edimburgo, si dedica alla pubblicazione di fumetti comici, d’avventura e fantasy. Traducono fumetti dal francese, come i titoli di Trondheim e Yatuu, e ne creano di propri. Il loro obiettivo è quello di pubblicare fumetti con forti protagoniste femminili, come Erika and the Princes in Distress, Hopeless, Maine e Penny Blackfeather, ma anche commedie strampalate come Goblins e Bludzee.

Il 2024 segna il decimo anniversario della creazione di fumetti nel Regno Unito. Hanno fatto molta strada e hanno ancora molti titoli interessanti da pubblicare e molto lavoro da fare!

Stref

Stref photo by Jim Dallas
Stref photo by Jim Dallas

Stephen White, detto Stref, è un fumettista e scrittore di Edimburgo. I suoi lavori passati includono The Dandy, BEANO, Oor Wullie, The Broons, Commando comics e VIZ.

Ha pubblicato anche cinque graphic novel indipendenti, tra cui un adattamento del Peter Pan di J. M. Barrie, nel 2015. Il suo ultimo libro, Tara Togs: The Silence of Unicorns, è stato pubblicato su Kickstarter nel 2024.

Tara Togs -  The Silence of Unicorns
Tara Togs – The Silence of Unicorns

Conor Tierney

Conor Tierney - photo

Conor Tierney è un fumettista di 23 anni con sede a Glasgow, in Scozia, conosciuto soprattutto per il suo progetto Kid Eastwood, una serie a fumetti indipendente di oltre 900 pagine che ha scritto e disegnato dal 2019. Il libro racchiude l’allegria e la sincerità che Conor vuole vedere nei fumetti, ispirandosi a manga, cartoni animati e videogiochi. Sebbene la maggior parte del libro sia costituita da gag sciocche e roboanti battaglie sovrumane, Conor lo usa anche come veicolo per esplorare temi legati alla salute mentale, al trauma e al lutto attraverso un mondo pieno di supereroi più grandi della vita con abilità bizzarre.

Conor ha anche realizzato diversi lavori per altri editori, tra cui la copertina e l’illustrazione di una storia di The Comic-Con-Survival Guide per Coco Comics e Super Freaks per Image comics, oltre ad aver scritto e disegnato una storia crossover di Kid Eastwood pubblicata su Savage Dragon di Erik Larsen.

I prossimi lavori di Conor includono un quarto volume di Kid Eastwood e una storia in Megaton Man: Multimensions di Don Simpson.


NOTE Per i redattori e i sostenitori del LICAF

I seguenti testi sono informazioni di base sul Lakes International Comic Art Festival che potresti trovare utili per altri articoli per la tua testata giornalistica sulla nostra organizzazione. Sono inclusi in ogni comunicato stampa a scopo informativo e per ringraziare i numerosi finanziatori e principali sostenitori del LICAF.

Comunicati stampa recenti


29/04/24: Lakes International Comic Art Festival announces Manga MashUp Workshop Programme for young creators

09/04/24 – Lakes International Comic Art Festival e VIP Brands Ltd. lanciano il “Sophie Castille Award – English” 2024 per i fumetti in traduzione

21/03/2024 – Terry Moore si reca al Lakes International Comic Festival 2024

19/03/2024 – Il Lakes International Comic Festival collabora con Doctor Who Magazine per “Monster Challenge”

07/03/2024 – Lasciano il segno: i fumetti e le graphic novel britannici conquistano il palcoscenico mondiale

21/02/2024 – Il Lakes International Comic Art Festival svela il poster 2024 di Gigi Cavenago

I seguenti articoli sono informazioni di base sul Lakes International Comic Art Festival che potresti trovare utili per altri articoli per le tue notizie sulla nostra organizzazione. Li includiamo in ogni comunicato stampa a scopo informativo e per riconoscere i nostri numerosi finanziatori e principali sostenitori

Gli ospiti dell’edizione 2024 in ordine alfabetico sono :

Mehdi Annassi, alias Machima, Gigi Cavenago (TBC), Kate Charlesworth, Mike Collins, Dagsson, Jorge Fornés, Isabel Greenberg, Marc Jackson, Bobby Joseph, Michael Lark, Victoria Lomasko, Dave McKean, Junk Mizuno, Terry Moore, Fumio Obata, Dan Panosian, Sean Phillips, Pieter de Poortere, Jason Quinn, Mollie Ray, Tom Richmond, Bryan Talbot, Mary Talbot, Emma Viecelli e VIZ – con altri in arrivo.

Per gli ultimi annunci sugli ospiti visita la pagina Ospiti del Festval

Il Festival ha anche annunciato sul suo sito web la lista degli espositori, tra cui molti creatori ed editori indipendenti (ci siamo anche noi di Fumettomania Factory APS, NdR)

Banner per gli espositori del LICAF 2024https://www.comicartfestival.com/exhibitors

Informazioni sul Festival Internazionale del Fumetto (Comic Art) dei laghi

Il Lakes International Comic Art Festival è l’unico del suo genere nel Regno Unito, incentrato su eventi e progetti di fumetti provenienti da una delle zone più belle del paese: il Lake District inglese, a Bowness-on-Windermere. Sul modello dei festival in stile europeo, come Angoulême in Francia, il Festival annuale di solito coinvolge l’intera città per un fine settimana di fumetti.

Lo scopo del Festival è quello di celebrare l’intero spettro dell’arte del fumetto, ispirando gli appassionati e i creatori di fumetti esistenti e, si spera, generando anche nuovo pubblico e creatori. Investe nei creatori attraverso un programma di committenza e pone l’accento sullo sviluppo di collaborazioni internazionali.

Il Festival sostiene anche il lavoro del vincitore del premio Comics , Bobby Joseph.

I patrocinatori (Padrini) del Festival sono i creatori di fumetti Yomi Ayeni, Kate Charlesworth, Keli Lark, Michael Lark, Sean Phillips, Bryan Talbot, Mary Talbot e Zoom Rockman.

Il Festival è sostenuto utilizzando finanziamenti pubblici della Lotteria Nazionale attraverso l’Arts Council England e il governo del Regno Unito. È inoltre supportato dalla Lake District National Park Authority e dal Westmorland & Furness Council.

Il nostro partner fondatore è il Kendal College e gli altri nostri partner principali sono il Windermere Jetty Museum, l’Old Laundry Theatre e Page 45.

Siamo inoltre supportati da (in ordine alfabetico): Amiens Comics Festival, British Council, Comic Art Europe, The Czech Literary Centre, The Finnish Institute, Flanders Literature, Institut Francais, The Italian Cultural Institute, Lakeland Arts, The National Cartoonists Society of America, l’Università di Manchester, l’Università di Sheffield Hallam, l’Internazionale di Wallonie-Bruxelles – e altri partner locali, nazionali e internazionali.

I nostri partner commerciali locali includono Belsfield Hotel, Better Leisure e MTP Media.

Abbiamo anche ricevuto supporto da editori, tra cui David Fickling Comics, editori del fumetto The Phoenix, Fanfare Press, GetMyComics, editori di SHIFT, Knockabout Press e Titan Comics.

Grazie anche ai nostri generosi donatori: The Adlard Family Foundation, Stephen Parkes, Sean Phillips e Bryan Talbot.

Arts Council England è l’agenzia nazionale di sviluppo per la creatività e la cultura. Hanno esposto la loro visione strategica in Let’s Create secondo cui entro il 2030 vogliono che l’Inghilterra diventi un paese in cui la creatività di ognuno di noi è valorizzata e ha la possibilità di prosperare e dove ognuno di noi ha accesso a una notevole gamma di tecnologie di alta qualità. esperienze culturali di qualità.

L’Arts Council England investe denaro pubblico proveniente dal governo e dalla Lotteria Nazionale per sostenere il settore e realizzare questa visione.

Scopri di più su: artscouncil.org.uk .

In seguito alla crisi del Covid-19, l’Arts Council ha sviluppato un pacchetto di risposta alle emergenze da 160 milioni di sterline, di cui quasi il 90% proveniente dalla Lotteria Nazionale, per organizzazioni e individui che necessitano di sostegno. Il Consiglio è anche uno degli organi responsabili dell’amministrazione del Fondo governativo per il recupero della cultura, senza precedenti, di cui abbiamo erogato oltre 1 miliardo di sterline al settore in sovvenzioni e prestiti.

Scopri di più su: artscouncil.org.uk/covid19

DATE DEL FESTIVAL: Il Lakes International Comic Art Festival ritorna a Bowness-on-Windermere da venerdì 27 a domenica 29 settembre 2024

• Il Festival Internazionale del Fumetto dei Laghi è online su: www.comicartfestival.com | Facebook | Instagram | Twitter | YouTube | La piccola LICAF su Facebook | La piccola LICAF su Instagram

• Iscriviti alla newsletter del Lakes International Comic Art Festival

Contatta Julie Tait tramite julie@comicartfestival.com al Lakes International Comic Art Festival se desideri fare una donazione al suo lavoro o se sei interessato a sponsorizzare aspetti del lavoro del Festival


NOTE EXTRA : Fumettomania ed il LICAF

Reportage dell’edizione 2023 del LICAF,

vi consigliamo di leggere questo articolo scritto da Damiano Gallinaro, il nostro socio che quest’anno è stato referente di Fumettomania e che ci ha raccontato i tre giorni del festival inglese.

Reportage dell’edizione 2022 del LICAF

Vi consigliamo di leggere questo articolo scritto da Damiano Gallinaro, Cesare Giombetti e William Ceraolo, i tre soci di Fumettomania che hanno partecipato l’anno scorso alla decima edizione del LICAF, che ci hanno raccontato in un’unico articolo le cose belle avvenute nei tre giorni del festival inglese.


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here
Captcha verification failed!
CAPTCHA user score failed. Please contact us!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.