2016-05-31_Julia-grafiche-1900x700_c

Mancano solo 2  giorni all’inizio del festival Etna Comics, che coinvolgerà l’intera sicilia, continua la pubblicazione delle news (copiate direttamente dal loro sito), della sesta edizione del Festival internazionale del fumetto e della cultura pop. Oggi tocca approfondire il concorso cover Reloaded, ideato ogni anno da Marco Grasso, e la mostra dedicata a Julia Kendall con le copertine di Soldi e Spadoni
Mario Benenati

Julia Kendall è la protagonista della quinta edizione del concorso Cover Reloaded organizzato da Etna Comics.

Il concorso si prefigge l’obiettivo di invitare le future promesse del fumetto alla rivisitazione di una copertina già edita per misurarsi con i professionisti del settore. Dietro ogni copertina c’è un lavoro certosino che non lascia nulla all’improvvisazione, così come ci testimoniano una selezione di copertine originali realizzate da Cristiano Spadoni e Marco Soldi (primo copertinista della serie) entrambi componenti della giuria del contest.

La mostra sarà anche occasione per ammirare senza filtri i colori, le sfumature e il guizzo dell’artista che spesso sfuggono quando la copertina viene ridimensionata per esigenze di stampa. Sarà quindi ancora più piacevole lasciarsi catturare dalle atmosfere delle cover della criminologa con le fattezze di Audrey Hepburn: da quelle d’azione a quelle statiche sulla scena del crimine, da quelle cariche di tensione a quelle più intimiste fino a sconfinare in eleganti illustrazione a volte un po’ oniriche.

Julia, la serie noir edita dalla Sergio Bonelli Editore, è stata ideata da Giancarlo Berardi, nostro ospite e anche lui componente della giuria del concorso, già “padre” fumettistico di Ken Parker e osannato story teller.

L’autore stesso provvede a fornire le prime indicazioni per le copertine così come, lo stesso Berardi, Soldi e Spadoni ci raccontano nel catalogo delle mostre di Etna Comics contenente una loro intervista.

Appuntamento in “noir” dal 2 al 5 giugno al Centro Fieristico Le Ciminiere!

(Fonte: Marco Grasso-Responsabile Artistico Area Mostre)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.