Con qualche giorno di ritardo, iniziamo la pubblicazione in digitale degli articoli tratti dal n. 11 della nostra fanzine cartacea, che risale a dicembre 1998-gennaio 1999. Quel numero fu il primo del nuovo percorso che l’associazione stava iniziando, l’idea era quella di dedicarsi a temi specifici e sarebbe durato fino al 2010; con il n. 11 ci fu il ritorno ad una copertina vera e propria, le pagine passavano da 20 a 32, anche se la tiratura rimase invariata (cioè circa 350 copie).

Il testo di oggi, intitolato “In Viaggio” era l’introduzione che il sottoscritto scriveva, che poi veniva supervisionata dal socio Salvatore Bucca (che all’epoca scriveva per il Mensile “La Citta”) prima di diventare definitiva. In quell’occasione, questa introduzione insieme al sommario tornava, dopo tanti anni, in seconda di copertina (pagina 2).

La copertina era di Adriano Belfiore, artista di Messina, che in quegli anni si faceva conoscere per l’autoproduzione “The Funky”. Per maggiori dettagli vi rimando ad uno dei prossimi articoli proprio su di lui e sul suo fumetto.

Buona lettura
Mario Benenati, curatore del sito Fumettomania Factory Magazine

L’Associazione FUMETTOMANIA FACTORY – APS, che opera dal 1991 a livello nazionale – senza mai dimenticare le attività svolte nel territorio della propria sede operativa a Barcellona P.G., – ha come finalità la promozione, la divulgazione e la valorizzazione delle tematiche correlate al linguaggio del fumetto.
La “mission” di Fumettomania, è quella di attrarre ragazzi di tutte le età promuovendo progetti a loro dedicati, che parlino di argomenti attuali e coinvolgenti, utilizzando il fumetto, che si profila come forma d’arte autonoma che contiene in sé il codice linguistico della letteratura (le parole), le sue modalità di fruizione, ma anche la sequenzialità del cinema e l’attenzione figurativa delle arti visive tradizionali.
L’impegno dell’Associazione – a 32 anni dalla fondazione – è quello di diffondere la cultura del Fumetto e, fra i nostri obiettivi, c’è la volontà di continuare i progetti culturali e sociali sul territorio con laboratori rivolti a giovani appassionati e alle scuole, mostre personali e collettive dedicate al fumetto, all’illustrazione e affini, presentazioni di fumetti ed incontri con gli autori


Il sommario del n. 11 è riportato di seguito

  • 3 The Funky: intervista agli autori e recensione
  • 5 Un anno di Autoproduzioni
  • 6 Zero Tollerance: gli ultimi capolavori Marvel
  • 6 Chi è Batman?
  • 8 Nuvole a Cremona:
    chiaccherate con Stefano Ricci, Giovanna Anceschi, Massimiliano De Giovanni,
    • Otto Gabos, Vanna Vinci, Carlo Ambrosini e Claudio Chiaverotti
  • 14 In principio era Tex
  • 16 Portfolio
  • 18 Intervista a Stefano Benni e
    • Impressioni sullo spettacolo Sconcerto
  • 20 Sognando la realtà realizzando i sogni
  • 21 Zograf, racconti di guerra
  • 21 Spazio indipendenti
  • 22 Recensioni:
    • Tex e Martin Mystère
  • 24 Recensioni Manga:
    • Ushio e Tora; e Berserk
  • 26 Voce alle fumetterie: Intervista ad Alex Bertani
  • 28 L’indiscutibile Supremazia di Alan Moore
  • Anticipazione: Jonathan Steel
  • 31 Sulle tracce di fumettomania
  • 31 Bilal e Ade Capone

In viaggio

di Mario Benenati (ottobre-novembre 1998), supervisione Salvatore Bucca

altro Pannello dalla Mostra "Fumettomania da 0 a 30_2021, con la copertina del n., 11 della rivista cartacea fumettopmania
Altro Pannello dalla Mostra “Fumettomania da 0 a 30 (2021), con la copertina del n., 11 della rivista cartacea fumettomania © fumettomania factory APS

Ci capita spesso di incontrarci e mettere in discussione le nostre idee, ogni sei mesi, tale incontro acquista una dimensione più vasta diventando una piccola rivista che, attraverso il circuito delle fumetterie, proponiamo ai nostri lettori.

Guardandoci dietro ci accorgiamo di aver lasciato alle nostre spalle, nel 1998, tanti fumetti, abbiamo ‘digerito’ ogni tipo di produzione e ci rendiamo sempre più conto che scrivere e disegnare un buon fumetto non è facile. Nella nostra penisola non mancano però le idee, anche quelle buone, così alla fine troviamo tante cose da dire su tanti fumetti. E’ quello che è avvenuto nel corso della programmazione di questo numero 11, senza accorgercene siamo passati da 20 a 32 pagine, abbiamo dovuto migliorare la grafica, senza mai perdere di vista i contenuti.

Si parte con l’intervista agli autori di una autoproduzione messinese, ‘The Funky‘, passando poi agli incontri, avvenuti a Cremona, con Stefano Ricci e Giovanna Anceschi (curatori della rivista ‘Mano’, che media l’incontro fra tanti artisti: disegnatori, illustratori, scrittori); Otto Gabos, Vanna Vinci, Massimiliano De Giovanni e Giovanni Mattioli, facenti parte del gruppo della rivista ‘Mondo Naif’, che continua a stupirci con le loro storie di ordinaria bellezza.

Ed ancora con Ambrosini (quest’ultimo scomparso, qualche settimana fa, NdR) e Chiaverotti, che ci hanno parlato delle loro creature: ‘Napoleone’ e ‘Brendon’ e dei loro sforzi per proporre un fumetto interessante. Nel nostro viaggio abbiamo inserito fra le tante interviste, anche degli interventi critici, sulla Marvel, su Batman, sulla Bonelli Editore, un po’ per smorzare il ritmo, un po’ perché vorremo dialogare anche con chi ci legge, sui temi da noi affrontati.

foto scattata a Cremona, per  l'edizione 1998 di Nuvole a Cremona.
foto scattata a Cremona, per l’edizione 1998 di Nuvole a Cremona.

Dopo un intermezzo con alcuni nostri amici esordienti riprendiamo il nostro viaggio incontrando lo scrittore Stefano Benni, autore dei romanzi: ’Terra’, ‘Il bar sotto il mare’, e tanti altri piccoli gioielli, che ci ha parlato del suo rapporto con il fumetto e con l’immaginazione.

Sul fronte indipendenti Michele Ginevra, del Centro Fumetto ‘A. Pazienza’, presenta Aleksandar Zograf, recentemente pubblicato sulla collana ‘Schizzo Presenta’, mentre con ‘Ushio & Tora’, e ‘Berserk‘ incontriamo i manga pubblicati in Italia. Subito dopo diamo voce alle fumetterie, intervistando Alex Bertani, direttore generale della PAN Distribuzioni, che ci illustra le difficoltà e le gioie legate alla distribuzione dei fumetti.

Fra i piccoli editori non ci siamo dimenticati neanche della Phoenix, della quale abbiamo un piccolo intervento su ‘Supreme’, di Alan Moore, che la casa editrice di Daniele Brolli ha iniziato a pubblicare da alcuni mesìi.

Il numero si chiude con alcuni ‘colpi’ eccezionali, l’anteprima di Jonathan Steele, con tre immagini inedite sulla nuova serie di Bonelli, ai nastri di partenza, per gentile concessione di Stefano Marzorati (a quel tempo ufficio stampa della Bonelli Ed., NdR); ed alcuni schizzi degli autori di ‘Morgan’ e “Goccia Nera’ che insieme al loro sceneggiatore Ade Capone, hanno reso interessante anche una manifestazione piccola come quella di Reggio Calabria.

Al termine di questo lungo viaggio, non ci restano che i saluti a tutti i collaboratori, ai lettori e gli auguri ai nostri collaboratoti Lorenzo Fratini e a Giuseppe Orlando che sono diventati papà nei mesi passati.

Alla prossima

Due sketch_da Lucca 1998 - Pannello estratto dalla mostra "Fumettomania da 0 a 30" , trent'anni straordinari (2021)
Due sketch_da Lucca 1998 – Pannello estratto dalla mostra “Fumettomania da 0 a 30” , trent’anni straordinari (2021)

L’INTERO NUMERO UNDICI DI FUMETTOMANIA


NOTE EXTRA

FUMETTOMANIA INDEX 1990 – 2012

ovvero, tutte le informazioni e tutti i contenuti relativi ai 20 numeri pubblicati della rivista cartacea Fumettomania.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here
Captcha verification failed!
CAPTCHA user score failed. Please contact us!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.