L’anno scorso il Cosplay&Comics Day realizzato il 18 giugno, al parco comunale Robinson di Patti, è stato un successo!

Oltre 1500 persone, forse 2000, hanno partecipato ad un evento pensato ed ideato da William Ceraolo e dall’associazione La Ciurma, insieme a Teodoro Cafarelli (titolare della libreria Capitolo 18), al Comune di di Patti (assessorato alla Cultura, nella persona dell’assessore Salvatore Sidoti), ad Officina delle Idee, a I’Am Patti, alla consulta giovanile comunale e a noi di Fumettomania Factory APS.
Le foto e l’articolo da noi pubblicati ne sono la testimonianza.

Quest’anno replichiamo con un evento che sarà di due giorni, sabato 22 e domenica 23 (questo fine settimana), chiamato Patti Comics, vi presentiamo il comunicato stampa diffuso nei giorni scorsi, con una piccola appendice che riguarda una piccola mostra di Fumettomania.

William Ceraolo, il nostro capitano ha scritto : “Se si sogna da soli è solo un sogno se si sogna insieme è la realtà che comincia”, e Fumettomania Factory – APS è felice di parte prima del sogno e poi della realtà, anche se lontano dalla nostra città.

Mario Benenati, presidente Fumettomania Factory – APS (ETS)


COMUNICATO STAMPA

Impazza la Febbre del Patti Comics!

la locandina di Patti Comics 2024
la locandina di Patti Comics 2024.

La grande attesa per il Patti Comics cresce sempre di più. Pochi giorni ormai ci separano dal taglio del nastro che darà il via ufficiale alla manifestazione, il 22 e 23 giugno al Parco Robinson di Patti.

Il programma si annuncia ricco di eventi e attività per un pubblico di tutte le età.

Nei mesi e nelle settimane precedenti sono stati svelati i numerosi ospiti che saranno presenti al Patti Comics tra i quali spiccano i fratelli Marco e Ciccio Merrino, creator e youtuber tra i più apprezzati e seguiti d’Italia dai giovanissimi, e il celebre doppiatore Leonardo Graziano, conosciuto per aver dato la voce a Sheldoon Cooper nella sit-com Big Bang Theory e Naruto Uzumaki nell’omonima serie.

foto 01_ingresso_Cosplay&Comics day a Patti_18-06-23
foto di repertorio – Ingresso al Cosplay&Comics day a Patti (18-06-2023). Per gentile concessioen dello staff del Patti Comics

Grande risalto verrà data all’Area Comics curata da Mario Benenati&Fumettomania Factory APS, con tantissimi disegnatori, che si alterneranno nell’arco delle due giornate. Ampio spazio anche per disegnatori e scrittori emergenti.

Tra i più attesi, il fumettista Lelio Bonaccorso che presenterà la sua recente graphic novel “Vento di Libertà” domenica 23 giugno. Sarà inoltre possibile per aspiranti autori, far visionare i propri portfoli all’editore Splen Edizioni e alla Scuola del Fumetto di Palermo.

Non mancheranno attività per le famiglie e persone di ogni età come l’area giochi curata dalla Consulta Giovanile di Patti.
Giochi da tavolo, di ruolo, beyblade, card games, tornei retro games saranno un perno fondamentale di attività per tutti gli appassionati.

Tutto sarà accompagnato da ottimo cibo, grazie alla collaborazione con Le Terrazze Di Giove, Mokarta e Delizia Caffè che soddisferanno tutti i palati grazie alle loro prelibatezze.

promo per i biglietti di patti comics

Le due serate si concluderanno con un doppio concerto dei Silver Vibes, che con le loro versioni rock delle sigle degli anime faranno cantare a squarciagola tutti i presenti. Inoltre, grazie alla collaborazione con Idol Stage, si esibiranno RaMoon e Kayuri Watanabe, due giovani cantanti che incarnano a pieno lo spirito delle idol giapponesi.

Una novità sarà il k-pop, che intratterrà il pubblico insieme ai raduni cosplay previsti per le due giornate.
Grande attesa, infine, per il cosplay contest curato da Semaluma Cosplay che vedrà esibirsi numerosi cosplayers per decretare il vincitore che si aggiudicherà una stampante 3D.

La location situata nel cuore della città di Patti, si potrà raggiungere facilmente in autonomia oppure in treno. È stato predisposto un servizio navetta dalla stazione di Patti fino al Parco Robinson e ritorno.

Sono disponibili orari e dettagli sul sito Internet ( patticomics.wixsite.com/patti-comics ) oppure sulla pagina Instagram ai seguenti link:

https://www.instagram.com/patticomics?igsh=cWNxMXFpNW90N2s5&utm_source=qr

L’evento è organizzato e promosso dall’associazione culturale La Ciurma in collaborazione con la libreria Capitolo 18 di Teodoro Cafarelli, la consulta giovanile, I Semaluma Cosplay, l’associazione Fumettomania Factory APS, Officina delle idee e con il patrocinio del Comune di Patti, dell’assessorato alla cultura nella persona dell’assessore Salvatore Sidoti.

Appuntamento per il 22 e 23 giugno al Parco Robinson di Patti per due giornate imperdibili!

William Ceraolo
(associazione culturale La Ciurma)

e Mario Benenati
(Fumettomania Factory APS)

foto 03_Artist Alley_Cosplay&Comics day a Patti_18-06-23
foto di repertorio – Artist Alley al Cosplay&Comics day a Patti (18-06-2023). © Fumettomania Factory APS, Per gentile concessione

Alcuni degli ospiti del patti comics, nelle immagini promozionali, precedeuti dagli orari delle navette dalla Stazione FS al Parco Robinson, e dalla news del Bus organizzato da Messina per domenica 23 giugno.


AREA COMICS

Gli Artisti presenti Sabato e domenica, tranne Valentina Perrone che ci sarà sabato 22 giugno

N.B.: Valentina sarà presente sabato, non domenica, come erroneamente indicato nell’immagine promozionale.

Gli Artisti presentinell’area comics Domenica 23 giugno


In occasione del Patti Comics (22 e 23 giugno), Fumettomania presenta:

(Realizzati in occasione del 25 novembre 2023 e dell’8 marzo 2024)

Quest’anno (2024), su suggerimento dell’Assessore alla Pubblica Istruzione ed alle Pari Opportunità del comune di Barcellona P.G. l’Avv. Viviana Dottore (che ringraziamo, NdR), che l’ha fortemente voluta, abbiamo realizzato una piccola esposizione nei locali comunali (Municipio) della nostra città, Barcellona Pozzo di Gotto, costituita da 4 pannelli raffiguranti interpretazioni di donne disegnate da altrettanti disegnatori di fumetti: le donne violate, le donne uccise , le donne combattive, coraggiose e patriote, le donne libere, profuse nell’impegno civile.

Quella mini mostra, vista anche la presenza dell’autore messinese Lelio Bonaccorso viene ripresentata per Patti Comics.

I primi due pannelli sono dedicati alle:

VIOLA TE con due illustrazione di Lelio Bonaccorso,

Violate, “Violate”, la mostra itinerante composta da 10 tavole, in stile graphic novel, donate nel 2013 a “Posto Occupato” dal fumettista messinese Lelio Bonaccorso.
Violate sono le donne ignorate, manipolate, abusate e assassinate.
La mostra si compone di dieci illustrazioni, che rappresentano alcune modalità, fra le troppe, con le quali donne, di ogni età e condizione, subiscono un abuso.
L’autore parte correggendo la prospettiva con la quale si tollerano alcune pratiche quotidiane ed arriva alla denuncia degli atti più eclatanti, che culminano con il femminicidio: sono dunque illustrate violenze come la molestia sul lavoro, l’orrore delle spose bambine, la tortura dell’acido o delle percosse, la violenza assistita, la lacerazione psicologica indotta vedendo la tragedia abbattersi sulle persone care.

e alle DONNE ASSASSINATE (FEMMINICIDIO),

con 3 pagine estratte dalla graphic novel “Il Mistero dell’Isolina” di Cinzia Ghigliano (Comicout, Riedizione, 2019), una delle autrici italiane più conosciute a livello nazionale ed internazionale.

Quando uscì a puntate, sulla rivista Linus Alter (nel 1980) questa graphic novel fu uno dei primi esempio in assoluto di romanzo a fumetti, come fosse un’indagine giornalistica (il termine Graphic Journalism non era stato ancora coniato, NdR), su un omicidio che probabilmente fu il primo caso di un crimine efferato che oggi viene chiamato Femminicidio.

I primi due pannelli realizzati per il 25 novembre 2023

Gli altri due pannelli sono dedicati alle:

DONNE LIBERE, PROFUSE NELL’IMPEGNO CIVILE,

con 3 pagine tratte dalla graphic novel “ORIANA, una donna libera“, scritta da Giuseppe Galeani e disegnata da Paola Cannatella, entrambi siciliani (Rizzoli, 2022).

Dall’infanzia a Firenze all’esperienza come staffetta partigiana, dalla precoce scoperta della vocazione per il giornalismo ai reportage di guerra nei luoghi più caldi del pianeta, dalla popolarità mondiale dei suoi libri alla scelta di una reclusione quasi totale fino al controverso impegno civile dopo gli attentati dell’11 settembre, la vita di Oriana Fallaci è una sfida continua in nome della libertà di essere sé stessa. Sempre. Con gli antipatici miti di Hollywood e gli astronauti, con i dittatori e i potenti della Terra. Con i suoi amori folli e geniali. Con i suoi libri. Questo romanzo grafico racconta non solo una scrittrice di genio ma anche le trasformazioni di settant’anni di storia attraverso il percorso umano, professionale, artistico e politico di una donna libera.

e alle DONNE COMBATTIVE, CORAGGIOSE E PATRIOTE,

con due doppie pagine estratte dalla graphic novel “Vento di Libertà” di Lelio Bonaccorso (Tunuè, 2022). 

Dina e Clarenza, sono state due eroine messinesi del “Vespro Siciliano”. Nel 1282 il malcontento popolare esplode in tutta la Sicilia nella rivoluzione del Vespro: al grido di <<Antudo>>! Spinte da un profondo amore per la libertà, due donne – Dina e Clarenza – sfideranno la morte, lottando in nome di colei che infonde coraggio ai propri figli, la grande Sicilia.

Vista dei due pannelli realizzati per  l'8 mazo 2024

L’Associazione FUMETTOMANIA FACTORY – APS, che opera dal 1991 a livello nazionale –senza mai dimenticare le attività svolte nel territorio della propria sede operativa a Barcellona P.G., – ha come finalità la promozione, la divulgazione e la valorizzazione delle tematiche correlate al linguaggio del fumetto.

La “mission” di Fumettomania, è quella di attrarre ragazzi di tutte le età promuovendo progetti a loro dedicati, che parlino di argomenti attuali e coinvolgenti, utilizzando il fumetto, che si profila come forma d’arte autonoma che contiene in sé il codice linguistico della letteratura (le parole), le sue modalità di fruizione, ma anche la sequenzialità del cinema e l’attenzione figurativa delle arti visive tradizionali.

L’impegno dell’Associazione – a 33 anni dalla fondazione – è quello di continuare a diffondere la cultura del Fumetto, e di continuare i progetti culturali e sociali sul territorio con laboratori rivolti a giovani appassionati e alle scuole, mostre personali e collettive dedicate al fumetto, all’illustrazione e affini, presentazioni di fumetti ed incontri con gli autori.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.