Effettuato il trasloco del 90% dell’archivio di Fumettomania, nei nuovi locali presi in affitto, ci possiamo dedicare con serenità a completare la pubblicazione delle opere che faranno parte delle mostre itineranti previste per la collettiva “Anthropocene Project” , e preparare il materiale per la prima mostra espositiva che ci terrà il prossimo 27 aprile nella nostra città.

Questa nostra progettualità ha avuto fin da subito la peculiarità di essere internazionale e di cogliere quegli input che ci arrivavano dai posti più disparati; proprio per questo motivo abbiamo seguito e supportato nel 2021 un progetto, del Lakes International Comic Art Festival, chiamato “10 years to save the world.

Quel progetto lo abbiamo inglobato nel nostro e i visitatori delle mostre itineranti potranno ammirare, oltre le leggere, 19 pannelli interamente in inglese di 10 artisti, 5 inglesi e 5 filippini.
I primi tre ospiti, estratti da “10 years to save the world” sono gli artisti inglesi: Zoom Rockman, Clarice Tudor e Darren Cullen.

Un benvenuto ed un ringraziamento ai tre artisti e a: Rosanna Lewis (Creative Commissions Lead, British Council), a mr. Chris Dessent (Creative Concern, Manchester and for knowledge), a Julie Tait (Director of The Lakes International Comic Art Festival), che hanno accolto con entusiasmo l’interesse verso il loro progetto e la volontà di esporlo anche in Italia.

Vi ricordiamo che il progetto Anthropocene può essere supportato anche seguendo e condividendo la sua pagina facebook: https://www.facebook.com/fumettomania.anthropocene/

Mario Benenati
ideatore dei progetti culturali di Fumettomania

ULTIM’ORA: Segnatevi la data della prima mostra della Collettiva Anthropocene Project, che sarà dal 27 aprile al 29 maggio 2022 a Barcellona Pozzo di Gotto (Messina), nelle Sale espositive del “Seme d’Arancia”.

La pluripremiata copia inglese Mary e Bryan Talbot, torna in Italia dopo 9 anni, e saranno i due ospiti internazionali straordinari per presenziare a questo evento e per parlare del loro bellissimo romanzo a fumetti uscito in Italia nel 2020 per NPE ed ancora non promozionato a causa della pandemia da Covid-19. Insieme a loro ci saranno gli autori messinesi Lelio Bonaccorso, Michela De Domenico ed una delegazione della Scuola del Fumetto/Grafimated di Palermo.


Logo-Banner in italiano di "Anthropocene Project by fumettomania"

PRESENTA:

La nostra colonna sonora:

Video musicale a cura di STEREOTOMY – The Alan Parsons Project Tribute Band
(OPERA n. 37: “ANTHROPOCENE un pianeta da salvare”)

e

LE OPERE DELLA MOSTRA ITINERANTE

DICIASSETTESIMA PUNTATA

10 years to save the world logo_green background

Dieci anni per salvare il mondo

Il progetto “10 years to save the world” è costituito da 19 pannelli interamente in inglese di 10 artisti, 5 inglesi e 5 filippini. Noi li stiamo stampando su forex da 5 mm nel formato 100 x 70 cm, tranne i primi 4 che sono dei testi introduttivi al progetto, e che sono stampati nel formato 70×50 cm

Ten Years to Save the World è una delle commission creative supportate dal British Council che esplora il cambiamento climatico attraverso l’arte, la scienza e la tecnologia digitale. Il progetto e la mostra hanno un messaggio urgente: abbiamo dieci anni per fare i grandi cambiamenti necessari per salvare il nostro pianeta, è così semplice.

Gli impatti diretti del cambiamento climatico si fanno già sentire in tutto il mondo, con inondazioni improvvise, incendi boschivi, cicloni e temperature da record che ora si verificano ogni anno. Siamo andati ben oltre il fatto che il cambiamento climatico sia qualcosa di cui preoccuparsi in futuro.
Stiamo vivendo la crisi climatica, è proprio sopra di noi.

Dieci anni per salvare il mondo dimostra il potere dei fumetti di stimolare l’azione contro il cambiamento climatico. Rivolto a una fascia di età compresa tra i 18 e i 24 anni, ma con un messaggio potente per tutti noi, il progetto è una collaborazione tra The Lakes International Comic Art Festival, il Komiket nelle Filippine e gli specialisti della comunicazione sui cambiamenti climatici della Creative Concern.

Questa mostra mette in mostra dieci fumetti, in una varietà di forme, di dieci artisti incredibili, cinque dal Regno Unito e cinque dalle Filippine.

Fondamentalmente, il lavoro è stato formato e plasmato dai giovani di entrambi i paesi, che hanno preso parte a discussioni online per sviluppare il brief per gli artisti. Le discussioni sono state vivaci e incredibilmente perspicaci.

Ciò che è diventato chiaro è che i giovani erano stanchi di sentirsi dire come avrebbero dovuto cambiare il loro comportamento, mentre le grandi imprese e i governi non si assumevano la responsabilità dei problemi che avevano causato.

Il consiglio agli artisti sia del Regno Unito che delle Filippine era chiaro. In breve, rendilo diretto, smaschera coloro che stanno causando il problema e dì alla gente che la crisi climatica è una crisi umana.

I FUMETTI POSSONO CAMBIARE IL MONDO

Ci auguriamo che questa antologia dimostri l’importante ruolo che l’arte, e in particolare l’arte del fumetto, può svolgere nella risposta alla crisi climatica. L’arte è sempre stata più che fare segni su una pagina, una tela o uno schermo.

L’arte sarà sempre un metodo per noi per dare un senso al nostro mondo, per documentare i cambiamenti che vediamo intorno a noi e, soprattutto, per guidare i cambiamenti necessari nella società. L’arte ha il potere di illuminare i luoghi più bui del nostro pianeta e della nostra anima e di cercare speranza e illuminazione.

I partner di questo progetto credono che i fumetti possano cambiare il mondo e ora, più che mai, dobbiamo usare la forza dell’arte come forza positiva. Ci auguriamo che dopo aver letto questa antologia crederai anche che i fumetti possano cambiare il mondo.

RINGRAZIAMENTI

Molte grazie ai nostri finanziatori, partner e consulenti per il loro supporto a questo progetto.

Ten Years to Save the World è supportato dal programma Creative Commissions del British Council, una serie di commissioni che esplorano i cambiamenti climatici attraverso l’arte, la scienza e la tecnologia digitale. L’aspirazione di queste commissioni è stimolare le conversazioni globali sul cambiamento climatico e ispirare il cambiamento trasformativo.

Il progetto riunisce due festival di fumetti – The Lakes International Comic Art Festival nel Regno Unito e Komiket nelle Filippine – che lavorano insieme agli specialisti della comunicazione sui cambiamenti climatici Creative Concern.

Il progetto è supportato da Friends of the Earth ed è stato consigliato dal dottor Chris Jones presso il Tyndall Center for Climate Change Research.

Grazie a tutti gli artisti e al British Council per aver reso possibile questo progetto.

ARTISTI IN MOSTRA

Manix Abrera
Kajo Baldisimo e Bujette Tan
Sayra Begum
Darren Cullen
Ren Galeno
Emiliana Kampilan
Kevin Eric Raymundo
Zoom Rockman
Jack Teagle
Clarice Tudor

Le opinioni e/o le opinioni espresse nelle opere di questo progetto sono di esclusiva responsabilità degli artisti e non riflettono necessariamente o rappresentano le opinioni e/o le opinioni dei finanziatori.

Opera N. 38 : Pannello di Zoom Rockman
da “10 years to save the world”

Greta_Turtle_ZoomRockman

PANNELLO n. 5

Pannello n. 5 di Zoom Rockman” 
da "10 years to save the world"

Zoom Rockman

Titolo opera: Animazione delle marionette

PANNELLO – FORMATO 100X70 CM su forex

Tecnica delle Marionette in foto : cartoncino, legno, cannuccia di plastica e foto

BIOGRAFIA/BIOGRAPHY

Zoom Rockman (born in 2000) is a Political Cartoonist and Puppet Maker whose comic strip, Skanky Pigeon first appeared in the Beano when he was 12 years old.

Age 16, he became the youngest cartoonist in Private Eye Magazine history and has since become a regular contributor. He is also Editorial Cartoonist for The JC.

Described as “A rising star with edgy wit and genuine cultural awareness well beyond his years.” The Evening Standard named Zoom as one of the most influential Londoners under 25. His award winning comic, ‘The Zoom!’ has attracted wide critical acclaim for its funny and irreverent critique of urban life and developed a cult following. London stockists now include Tate Modern and Somerset House.

Zoom’s Art humours and heroes the everyday grime and energy of London and has become increasingly collectible. His first solo exhibition at The Hospital Club, Covent Garden was a sell-out event.

Zoom is Young Ambassador for the world’s biggest arts charity, The Big Draw. He is passionate about promoting the importance of creativity in all school subjects and has been invited to speak about this at the House of Commons, Advertising Industry events and Art galleries across the UK.

Zoom is ‘Artist in Residence’ at ‘Simpsons in The Strand’ Restaurant in London.

He recently illustrated the Political Book of The Year 2020, ‘The Prime Ministers’ published by Hodder UK.

He is a member of ‘The Professional Cartoonists’ Association’ and ‘The British Cartoonist Association’ and a patron for The Lakes International Comic Arts Festival in Kendal.

Zoom is studying Graphic Design at Central Saint Martins, London.


Zoom Rockman Online

Website: www.zoomrockman.com

Twitter: @The_ZoomComic

Instagram: @the_zoomcomic

Facebook: @ZoomRockmanArtistCartoonist


Logo-Banner in inglese di "Anthropocene Project by fumettomania"

Opera N. 39 : Pannello di Clarice Tudor
da “10 years to save the world”

PANNELLO n.6

Pannello n. 6 di Clarice Tudor
da "10 years to save the world"

CLARICE TUDOR

PANNELLO n. 6 – formato 100X70 CM su forex

Tecnica:

BIOGRAFIA/BIOGRAPHY

Clarice Tudor is a comic artist and cartoonist specialising in sad dogs and self-deprecating comedy. Her introspective comics go from wholesome to savage fast enough to give you whiplash.

Clarice’s quippy one-liners have amassed over 62k followers on Instagram. But it’s not just webcomics! Clarice also writes longer form graphic short stories such as Love at First Bite, a sweet tale of two queer vampires which was longlisted for the coveted Observer/Cape/Comica Graphic Short Story Prize.

After graduating from the University of Leeds, she turned her personal artistic practice into a thriving small business as well as working freelance! Clarice’s impressive list of clients includes The Guardian, Sanrio/Hello Kitty, It’s Nice That and Tumblr.

Clarice’s visual style relies heavily on cuteness and animals as a means of taking ugly feelings and making them more digestible. She thinks “anthropomorphism makes it far easier to look at ourselves honestly.”

She states that her goal is similar to that of many cartoonists – to take a thought, concept, feeling or issue and break it down into an appealing, simple, easy-to-digest piece of art that inspires or soothes the soul. What sets Clarice apart is her youthful wit.


Clarice Tudor Online

Web: www.claricetudor.bigcartel.com

Instagram: @claricetudor

Twitter: @claricetudor_

Facebook: @claricetheillustrator

Tumblr: @claricetudor


Logo-Banner in inglese di "Anthropocene Project by fumettomania"

Opera N. 40 : Pannello di Darren Cullen
da “10 years to save the world”

Darren Cullen_Solar Tank
Darren Cullen_Solar Tank
Energy Transition by Darren Cullen

PANNELLO n .7

Pannello n7 di Darren Cullen
da "10 years to save the world"

DARREN CULLEN

PANNELLO n.7 – formato 100X70 CM in forex

Tecnica: Composizione Fotografica

BIOGRAFIA/BIOGRAPHY

Darren Cullen is a satirical artist, illustrator and writer, born in Leeds to Irish parents and currently based in London.

Cullen initially thought he to go into advertising as a career, studying it at Leeds College of Art where he learned the language and techniques of the medium but became steadily horrified at the ethical implications involved. Claiming that “manipulating the desires and aspirations of the public, and especially children, using an arsenal of sophisticated and emotionally damaging psychological techniques is an appalling way to make a living and an even worse way to sustain an economy.”

Cullen abandoned advertising to study Fine Art at Glasgow School of Art.

He now uses the language of advertising to make work about the empty promises of consumerism and the lies of military recruiters. Releasing his first comic, an anti-army recruitment booklet sarcastically called ‘Join the Army’ in 2013 (bethemeat.co.uk).

As well as ‘Pocket Money Loans’, Cullen recently wrote a series of short films called ‘Action Man: Battlefield Casualties’ to draw attention to the way the Ministry of Defence targets children as young as five with its official toy range, ‘HM Armed Forces’, which includes an RAF Drone Playset.

Cullen says he is, “especially interested in the point where the terrible requirements of our system collide with the innocence of childhood. Children’s play, like every other aspect of human life, has been colonised by capitalism, adapted as it is into a sort of childhood training camp for the hard-working consumers and soldiers of tomorrow.”


Darren Cullen Online

Web: www.spellingmistakescostlives.com

Twitter: @darren_cullen

Instagram: @spellingmistakescostlives

Facebook: @spellingmistakescostlives

Tumblr

Youtube

FINE PRIMA PARTE


NOTE EXTRA

“ANTHROPOCENE” PROJECT by FUMETTOMANIA

63 OPERE CONSEGNATE
—————————
57 ARTISTI PARTECIPANTI
+ 20 studenti della Scuola del Fumetto/Grafimated di Palermo

ed 2 sponsorizzazioni importanti
(che ci hanno permesso di stampare tutte le opere digitali su carta e su forex),

ed un’altra decina di opere inedite sono in arrivo.


L’incipit del progetto …

“I cambiamenti climatici ormai ci impongono una presa di coscienza: ognuno di noi, levando la propria voce può fare la propria parte per denunciare quello che sta succedendo e contribuire al tentativo di salvare il nostro Pianeta.

Ce lo chiedono i nostri figli, i nostri nipoti, i ragazzi che incontriamo nelle scuole. Ce lo chiedono coloro a cui lasceremo in eredità la Terra.“

… che trae spunto da:

IL FILM DOCUMENTARIO Antropocene – L’epoca umana, che esplora l’impatto dell’uomo sulla Terra
(Fondazione Culturale N. Stensen with Valmyn Distribution),
Versione gratuita in inglese del film  Antropocene – L’epoca umana, il documentario che esplora l’impatto dell’uomo sulla Terra
(Fondazione Culturale N. Stensen with Valmyn Distribution)

La DEADLINE per partecipare al progetto è ancora aperta!

QUARTA ED ULTIMA CONSEGNA

31 MARZO -10 APRILE 2022


PRIMA MOSTRA ESPOSITIVA A BARCELLONA POZZO DI GOTTO
(CITTA’ METROPOLITANA DI MESSINA)

27 APRILE – 29 MAGGIO 2022

NELLE SALE ESPOSITIVE DEL “SEME D’ARANCIA”

(nelle due foto sotto la sala al piano terra, lo scorso 6-28 novembre 2021)

con Tutte le Opere di Autori professionisti
insieme ai lavori degli STUDENTI delle scuole che hanno partecipato al progetto

A seguire altre…

MOSTRE ITINERANTI DA GIUGNO A DICEMBRE 2022,
IN VARIE CITTA ITALIANE

E successiove mostre anche nel 2023, tra cui quella al L.I.C.A.F. (Kendal, UK)!


DUE VIDEO DELLA SERATA DI APERTURA DELLA MOSTRA “FUMETTOMANIA DA 0 A 30” (6 NOVEMBRE 2021)

Video a cura di Manu Reitano, con uno stralcio dell’introduzione alla mostra “Fumettomania da 0 a 30, Trent’anni straordinari!” © Manu Reitano e Fumettomania Factory, si autorizza la riproduzione
Video intervista di Francesco Anania per AMNotizie dalla mostra “Fumettomania da 0 a 30, Trent’anni straordinari!” © AMnotizie e Fumettomania Factory, si autorizza la riproduzione

PER SAPERNE DI PIU’
O PER PARTECIPARE AD ANTHROPOCENE

Vi invito a leggere  sul  nostro web magazine qualcuno dei prossimi 5 articoli (anche tutti se fosse possibile), perché vi sono spiegati in maniera molto dettagliata il progetto e i nostri obiettivi.

  1. abbiamo presentato il progetto con l’articolo del 12-02-2021
     https://www.fumettomaniafactory.net/fumettomania-ha-lanciato-antropocene-un-nuovo-mega-progetto/
  2. abbiamo iniziato a diffondere la scheda tecnico-informativa (in italiano ed in inglese) per parteciparvi, https://www.fumettomaniafactory.net/antropocene-come-partecipare-al-progetto-scheda-informativa/(Articolo del 26-02-2021)
  3. abbiamo presentato una ricca bibliografia, con l’articolo del 04-03-2021,
     https://www.fumettomaniafactory.net/una-bibliografia-di-supporto-per-partecipare-ad-antropocene/
  4. e l’abbiamo ripresentata aggiornata, insieme alla deadline del progetto, lo scorso 7 agosto 2021
    https://www.fumettomaniafactory.net/anthropocene-progetto-settembre-fumettomania/
  5. ed ancora abbiamo dato un ulteriore aggiornamento sui temi ambientali con l’articolo del 14 agosto 2021 https://www.fumettomaniafactory.net/clima-drammatico-dossier-onu-codice-rosso-per-intera-umanita/

Inoltre

ed infine abbiamo diffuso un secondo progetto inglese, un libro, sempre attinente al nostro progetto https://www.fumettomaniafactory.net/anteprima-europea-selfless-giant-il-fumetto-di-andy-serkis-per-the-most-important-comic-book-on-earth/

Senza contare la rassegna stampa che abbiamo avuto finora tra i quali spicca l’articolo sul blog inglese downthetubes.net, https://downthetubes.net/?p=125348 curato da John Freeman, l responsabile stampa del Lakes International Comic Art Festival, un bel festival inglese che si svolge ogni anno a Kendal nella regione della Cumbria.

Negli articoli sopraindicati trovate anche le SCHEDE TECNICHE (in Italiano ed in Inglese) per coloro che vorranno ancora aderire e partecipare al progetto, l’indicazione delle SCADENZE (deadline) del progetto, ed anche un po’ di materiale , di LINK e di file PDF a supporto.

Infine trovate anche la BIBLIOGRAFIA, che abbiamo realizzato (e che viene aggiornata costantemente) a supporto delle Biblioteche, dei Musei e dei Centri Culturali che ci supportano, ed anche delle Scuole del fumetto, e degli Istituti Scolastici comprensivi della nostra città e dell’hinterland che vorranno aderire alla versione personalizzata, proprio per le Scuole, di questa progettualità.

RICORDARSI DI SALVARE IL NOSTRO PIANETA ….

immagine free scaricati da siti liberi da diritti..

ALCUNE DATE UTILI

22 aprile: Earth Day

5 giugno: World Environment Day

8 giugno: World Oceans Day

7 settembre: Giornata mondiale dell’aria pulita

19 settembre: World Cleanup Day

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.