Abbiamo ricevuto ieri e la condividiamo immediatamente questa comunicazione che ci giunge dallo staff del LICAF (Carole Tait e John Freeman), Festival del quale siamo Partner e promotori da tanti anni.

In qualità di amici preziosi del festival (grazie Carole) molto volentieri usiamo il Web Magazine e i nostri spazi social media per diffondere le notizie sul progetto Comic Art Europe.
In sintesi: I creatori di fumetti dell’UE e del Regno Unito possono richiedere una sovvenzione di 5000 euro per lavorare a un progetto e riceveranno ulteriore supporto con campi estivi e residenze che si terranno in Spagna, Francia e Belgio. Ulteriori informazioni e un modulo di domanda sono disponibili su www.comicarteurope.eu
Ovviamente più sono i candidati, meglio è, quindi per favore condividi la notizia che l’Open Call è stato pubblicato oggi e ha una scadenza il 31 gennaio 2021.

Mario Benenati, direttore culturale del web magazine Fumettomania

Kendal, 7 dicembre 2020:

Siamo felici di annunciare il coinvolgimento del Lakes International Comic Art Festival nel progetto Comic Art Europe, in collaborazione con il Lyon BD Festival in Francia, la Joso Comics School in Spagna e il Belgium Comics Center.

Comic Art Europe è un progetto pilota internazionale che riunisce 4 organizzazioni europee che promuovono e sostengono il potere dei fumetti e delle graphic novel.

Comic Art Europe è guidato dal Lyon BD Festival e comprende un istituto di istruzione superiore, la Joso Comics School in Spagna, un museo, il Belgium Comics Center e il Lakes International Comic Art Festival.

Il progetto mira a rafforzare il settore dei fumetti in Europa sperimentando metodi di lavoro collaborativi. Promuove la mobilità transnazionale di opere d’arte, lavoratori e creatori e prefigura una comunità di fumetti europea in grado di posizionare creatori e organizzazioni a livello europeo, sfidando il dominio storico dei giganti americani e giapponesi.

Comic Art Europe includerà formazione professionale (campi estivi e residenze), assistenza creativa (sovvenzioni), diffusione dei risultati in Europa e al di fuori dell’Europa (catalogo europeo di fumetti, canali di diffusione su larga scala) e ricerca sul potere di trasformazione dei fumetti (in in particolare attraverso laboratori di alfabetizzazione con fumetti).

Questo progetto, sostenuto dalla Commissione Europea, durerà fino al 31 dicembre 2023.

Siamo lieti di avere l’opportunità di ampliare le nostre partnership internazionali con il nostro coinvolgimento in Comic Art Europe“, afferma il direttore del festival Julie Tait.

La cooperazione internazionale nelle arti è tanto più importante in questi tempi difficili e non vediamo l’ora di lavorare a stretto contatto con i partner del progetto nel 2021“.

• Per ulteriori informazioni e per il modulo di domanda, visitare comicarteurope.eu


Festival BD di Lione – Francia

Dal 2006, il Lyon BD Festival ha continuato a sviluppare e accogliere gli autori nella metropoli di Lione. Primo evento del genere sull’altopiano della Croix-Rousse, il Festival ha rapidamente conquistato il Palais de la Bourse, poi l’intera penisola, riunendo più di 200 autori nelle più grandi istituzioni culturali della città.

Da alcuni anni Lyon BD ha varcato i confini e sviluppato partnership ai quattro angoli del mondo, per sviluppare progetti ambiziosi, creazioni originali e assumere una prospettiva internazionale sui fumetti.

Nato con il desiderio di regalare alla città un grande festival del fumetto, il Lyon BD Festival è oggi uno degli eventi imperdibili della nona arte riunendo nel 2018 più di 270 artisti e 80.000 visitatori.

Web: www.lyonbd.com


Escola JOSO (Joso Comics School) – Spagna

José Solana, un fumettista con una lunga carriera professionale che include lavori per riviste pubblicate Editorial Bruguera e pubblicazioni come Dicen y Lecturas, fondò la Escola JOSO a Barcellona nel 1982. Fino ad allora, a parte alcuni corsi per corrispondenza, non c’era mai stata una scuola in Spagna specializzato nell’insegnamento della tecnica del fumetto.

Oltre tre decenni dopo, JOSO ha formato quasi 10.000 studenti, offrendo una vasta gamma di corsi, sia di fumetto che di altre discipline artistiche, ed è stato presente in aule, scuole, centri civici e molti eventi per il tempo libero con i suoi concorsi, laboratori. Offre insegnanti che includono alcuni dei migliori professionisti del mondo del fumetto, del design, dell’illustrazione o dell’animazione 3D.

Pioniera nell’insegnamento del fumetto, la scuola si è inoltre adattata alle mutevoli esigenze dell’industria visiva e dell’intrattenimento, formando professionisti di alto livello grazie alla qualità dei suoi tecnici e docenti. Offre anche corsi di design, creazione digitale, animazione 3D, web design, manga, illustrazione e messa a punto, tra gli altri.

Web: escolajoso.es


Centro belga del fumetto

Organizzazione senza scopo di lucro, il progetto Belgian Comic Strip Center è stato creato nel 1984. Si tratta di un’iniziativa privata, composta da membri francofoni e neerlandesi, per metà provenienti dal mondo dei fumetti o da associazioni professionali di artisti del fumetto. Gli obiettivi del Belgian Comic Strip Centre sono duplici: promuovere il fumetto come prezioso mezzo culturale e mantenere il capolavoro architettonico in cui è ospitato.

Situato nel cuore di Bruxelles, in un maestoso edificio in stile Art Nouveau creato da Victor Horta nel 1906, il Belgian Comic Strip Center ha aperto le sue porte al pubblico il 6 ottobre 1989. Questo imponente museo è diventato rapidamente una delle principali attrazioni di Bruxelles, oggi attirando più di 200.000 visitatori, che visitano per esplorare sia le sue mostre permanenti che temporanee.

Web: www.comicscenter.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.