immagine disegnata da Hugo Pratt
Ranger: Appunti di Storia del Fumetto dalle Origini a Oggi.
Disney, Marvel, DC, Bonelli e i grandi autori e personaggi indipendenti nell’Arte Grafica Sequenziale.

il sabato è stata aperta la mostra per i 30 anni di Fumettomania, a Barcellona Pozzo di Gotto (foto sotto), e quindi ora sono più sereno e più tranquillo, in tempo per il quarto approfondimento a firma di Dario Janese.

un momento dell’inaugurazione della mostra di Fumettomania

Leggete i nostri articoli: gli ultimi due mesi del 2021 ed il 2022 saranno scoppiettanti!

Mario Benenati, curatore del Sito Web-Magazine Fumettomania


Lone Ranger: Seconda stagione

IL GUANTO DELL’INFINITO
OVVERO IL SIGNORE DELLE GEMME, LA TRILOGIA

di Dario Janese

(post originario del 28 maggio 2015 dalla pagina social Lone Ranger)

thanos Quest - volume italiano

THANOS QUEST apparve a inizio autunno del 1990, senza suscitare particolare scalpore.

Il Titano Folle, col permesso della Morte sua mandante, si avventura in una spericolata Cerca del Graal per riunire le 6 cosiddette Gemme dell’Infinito: invenzione di Jim Starlin che, a partire dalla Gemma dell’Anima di Warlock (ideata da Roy Thomas e apparsa in MARVEL PREMIERE #1 come dono dell’Alto Evoluzionario), immaginava fossero esito della dissoluzione di un Essere Cosmico primordiale antecedente il nostro attuale universo.

Le Gemme erano perciò detenute dai cosiddetti Antichi, individui passati dall’Universo precedente a quello presente attraverso il Big Bang, e dediti ciascuno ad una sua attività caratteristica (il Grande Maestro, il Collezionista, il Giardiniere, il Campione e il Corridore, nella fattispecie).

Thanos riesce nell’impresa, ma la sua vittoria gli costa l’amara rottura con la sua amata Morte, che si risente della posizione di supremazia acquisita dal Titano, che ora possiede il potere assoluto su ogni cosa, vivente e non.

Il palcoscenico è pronto per ciò che nessun autore aveva mai tentato prima: uno scontro totale tra ogni forza esistente e un solo essere di scala divina, come nemmeno in CRISIS della Dc era successo. INFINITY GAUNTLET esordì dopo una breve fase preparatoria sulla serie di SILVER SURFER (con prologo nel numero 50, il primo a inaugurare la stagione delle cover speciali (“enhanced”) con uno smalto argentato in rilievo.

the infinity gautlet # 1 albo italiano

Era l’Estate del 1991, gli echi di CRISIS e SECRET WARS erano spenti da tempo e la saga della Morte di Superman era ancora lontana da venire. L’evento colpì il pubblico come un maglio, e il successo fu immediato: la lotta disperata tra tutti gli eroi terrestri, falcidiati uno dopo l’altro da Thanos, e delle stesse entità cosmiche – Galactus, lo Straniero, Ordine e Caos, i Celestiali, addirittura Eternità, la personificazione dell’Universo stesso – raccolte per la prima volta in un unico conflitto, catturò la passione dei lettori, in una trama che sembrava non poter prevedere altro che l’apocalittico trionfo del Titano.

Senonchè, l’esistenza di Thanos è sempre scorsa intrecciata all’altro elemento estraneo e imprendiscibile del mondo Marvel: Adam Warlock, da lui ucciso e poi divenuto il suo stesso assassino. Un Warlock emerso dall’esistenza interna della Gemma dell’Anima, ora stratega gelido e impenetrabile, regista della guerra al Titano la cui risoluzione finale porterà le Gemme unite nel Guanto dell’Infinito tra le sue mani.

Thanos, sconfitto, fingerà la propria morte rifugiandosi su un pianeta selvaggio a meditare sulla futilità della ricerca del potere, che si è alla fine rivelato essere una realtà vana. Mentre Warlock, ora nuovo Essere Supremo, su invito del sommo Tribunale Vivente dividerà le gemme tra i componenti da lui scelti della cosiddetta Guardia dell’Infinito (Drago-Luna, Gamora, Drax il Distruttore, Pip il Troll e, a insaputa degli altri, lo stesso Thanos, che sorprendentemente mosterà l’uso più saggio della gemma in suo possesso).

Ma lo stesso Warlock è ignaro che il breve possesso del Guanto ha causato a livello inconscio la scissione e l’allontanamento dalla sua identità delle nozioni di bene e di male, per lasciare il posto alla sola, impersonale logica senza emozioni. Queste due nozioni, personificate in forma maschile e femminile, prenderanno le forme della sua antica nemesi, il Magus, e della creatura chiamata la Dea.

Il primo tenterà di riunire nuovamente le Gemme dell’Infinito, creando controparti malvagie degli eroi della Terra e provocando il secondo maxievento della Trilogia, la cosiddetta GUERRA DELL’INFINITO, questa volta con un ventaglio di episodi collaterali (tie-in) che coinvolgeranno la maggior parte delle testate Marvel.

La seconda , protagonista del terzo capitolo, la CROCIATA DELL’INFINITO, mirerà invece addirittura alle sterilizzazione globale dell’Universo tramite l’estinzione esplosiva di tutta la vita nel cosmo, vista come origine ultima di ogni male – un chiaro e acre messaggio sulla deriva endenziale di ogni forma di integralismo religioso.

Entrambi troveranno la sconfitta grazie all’unione delle forze di Warlock e Thanos, venendo riassorbiti come spettri privi di consistenza all’interno della coscienza del Guerriero Dorato.

the infinity crusade 1 albo USA

Per quanto eccessivamente articolata e divenuta progressivamente ripetitiva (specie nella fase della CROCIATA), la Trilogia dell’Infinito ha costituito una svolta epocale nella storia Marvel, sia per complessità dell’impianto che come modello commerciale di maxi-evento che, con tutti i relativi crossover, verrà alla fine adottato come ricorrenza regolare nella successiva continuity, sino ad eccessi deleteri per le vendite (come il cosiddetto ASSEDIO DELLE TENEBRE per le testate inerenti il sovrannaturale, la SAGA DEL CLONE in quelle dell’Uomo Ragno, mentre i cicli inerenti quelle mutanti mantennero quasi sempre un decoroso standard qualitative ed ebbero ottima accoglienza, come l’ETA’ DI APOCALISSE e ONSLAUGHT).

Il tutto secondo la matrice ideata così tanti anni fa da Jim Starlin, e collaudata all’inizio nella prima, storica Thanos Saga del 1975 su Capitan Marvel.

Commenti

LONE RANGER Perez abbandonò proprio per superlavoro (basta leggere WONDER WOMAN per capire al volo a cosa tenesse di più), e perché non lo interessava la trama. Io invece ho apprezzato lo sviluppo del conflitto Thanos/Warlock, ed era la prima volta che si vedeva i…

Maurizio Tommasini Lo sto rileggendo proprio adesso Infinity Gauntlet. Non mi piacque all’epoca ma adesso lo trovo molto più brutto di quanto non ricordassi. Un pastrocchio terribile che rovina e nega tutto il gran lavoro di Starlin negli 80. Perez statico più del solido, rovinato dalle pesanti linee di Rubenstein. Lim disegnatore terribile. Davvero uno dei punti di innesco della caduta Marvel.

Maurizio Tommasini Perez che tira via è evidentissimo. È che proprio non ricordavo questa scrittura così pedestre da parte di Starlin e ci rimango male, pensando ai suoi vecchi lavori.

Fine

BREVE BIOGRAFIA

Dario Janese, torinese, 1964, sociologo e storico americanista, dall’infanzia cultore del Fantastico in tutte le sue forme espressive. Scrittore, saggista e curatore di laboratori letterari e di informazione civile, ha tenuto cicli di divulgazione dell’opera di Lovecraft, Ballard e Pasolini e di lettura storica delle Scritture. Da vari anni conduce un blog (Lone Ranger) di storia critica del fumetto e vari gruppi Facebook sulle espressioni del Fantastico nella cultura popolare.


NOTE EXTRA

Precisazione:

TUTTI gli articoli sono estratti dalla pagina FB chiamata Lone Ranger (Appunti di Storia del Fumetto dalle Origini a Oggi. Disney, Marvel, DC, Bonelli e i grandi autori e personaggi indipendenti nell’Arte Grafica Sequenziale), e vengono ri-pubblicati, a distanza di oltre sei-cinque anni, nel nostro web magazine con alcune piccole modifiche, impaginati diversamente, e completati con l’aggiunta di immagini.

Seconda stagione, gli approfondimenti

Elenco articoli degli ultimi sei mesi:

3° approfondimento del 01-11-2021
https://www.fumettomaniafactory.net/thanos-il-villain-dellinfinito/

2° approfondimento del 25-10-2021
https://www.fumettomaniafactory.net/capitan-mar-vell-leroe-dei-due-mondi-di-dario-janese/

1° approfondimento del 18-10-2021
https://www.fumettomaniafactory.net/la-saga-del-costume-nero-di-dario-janese/

Gli articoli brevi

45° articolo del 27-09-21
https://www.fumettomaniafactory.net/splendore-e-miseria-di-alan-ford/

43° e 44° articolo del 20-09-21
https://www.fumettomaniafactory.net/la-nascita-delle-rogues-gallery/

doppio articolo del 13-09-21
https://www.fumettomaniafactory.net/disney-la-questione-razziale-e-le-prime-apparizioni-di-famosi-personaggi/

articolo del 06-09-21
https://www.fumettomaniafactory.net/la-prima-vendicatrice-ovvero-larte-dimenticata-della-golden-age/

articolo del 30-08-21
https://www.fumettomaniafactory.net/i-pet-shop-boys-alla-casa-delle-idee/

articolo del 23-08-21
https://www.fumettomaniafactory.net/il-fumetto-e-per-sempre/

doppio articolo del 16-08-21
https://www.fumettomaniafactory.net/alan-moore-otto-binder-due-articoli-da-leggere-sotto-lombrellone/

articolo del 02-08-2021
https://www.fumettomaniafactory.net/solar-eroe-dellera-dellatomo/

articolo del 02-08-2021
https://www.fumettomaniafactory.net/il-piu-famoso-gruppo-che-non-e-mai-esistito-i-dinamici-difensori/

articolo del 26-07-2021
https://www.fumettomaniafactory.net/gerber-kirby-e-la-banda-degli-onesti/

doppio articolo del 19-07-2021
https://www.fumettomaniafactory.net/x-e-le-avventure-del-multiverso-marvel/

doppio articolo del 12-07-2021
https://www.fumettomaniafactory.net/il-lato-oscuro-dellamerica-ovvero-lepopea-del-ghost-rider/

doppio articolo del 05-07-2021
https://www.fumettomaniafactory.net/la-vita-e-le-rinascite-di-matt-murdock-e-angolo-dellimbarazzo/

articolo del 21-06-2021
https://www.fumettomaniafactory.net/per-asgard-la-nascita-di-un-dio/

articolo del 14-06-2021
https://www.fumettomaniafactory.net/doctor-strange-e-the-pink-floyd-comic-experience/

La prima stagione di Lone Ranger (articoli di approfondimenti scritti da Dario)
la potete approfondire in questa pagina del web magazine:

https://www.fumettomaniafactory.net/appunti-di-critica-fumettistica/lone-ranger-un-blog-di-storia-critica-del-fumetto/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.