Penultimo appuntamento con le note di Grandville Force Majeure“, molto ricco di contenuti esoterici.
Ricordo, a chi ci legge per la prima volta, che questo volume è ultimo della bella saga steampunk scritta e disegnata dal pluripremiato autore inglese Bryan Talbot, ed in parte inedita in Italia (3 volumi su 5)
Buona lettura
Mario Benenati, ideatore dei progetti culturali di Fumettomania

P.S.: Le note di oggi sono tradotte ed adattate, di nuovo, dal giovanissimo Domenico Alesci, socio dell’associazione, studente universitario, appassionato di fumetti e fan di Bryan. E sono revisionate dal veterano Cesare Giombetti.


BENVENUTI NELLE NOTE DI GRANDVILLE

di James Robertson e Bryan Talbot

James Robertson, che è il curatore del sito del sito ufficiale dedicato al pluripremiato autore britannico Bryan Talbot, ha iniziato a pubblicare le varie puntate di “Grandville Annotation” nell’estate del 2018 ed ha completato l’intera saga. Noi di Fumettomania abbiamo iniziato a farlo (nella versione in italiano), dal 16 novembre 2018 con blocchi di 4 puntata (ogni 14/15 giorni) nello stesso ordine degli articoli in lingua inglese; siamo arrivati al quinto ed ultimo blocco che ci accompagnerà fino a maggio.

Questo delle Note (Annotation) è per concezione simile a quello del volume DirectorsCut of Heart of Empire creato da Bryan e James Robertson: si tratta di un tentativo di rispondere all’eterna domanda “da dove prendi le tue idee?”, ed è un modo per presentarvi le influenze e le immagini che sono confluite nella creazione dei 5 libri in cui è stata pubblicata la saga di Grandville.

EDIZIONE ITALIANA

di Cesare Giombetti, Alberto Conte,
Domenico Alesci, Marcello Vaccari e Mario Benenati


Le note a Grandville: Force Majeure (Forza Maggiore)
PARTE OTTAVA

Traduzione di DOMENICO ALESCI
(revisione di Cesare Giombetti)

Pagina 120

Il ritorno di Madame Moue, vedi il primo volume.

Pagina 124

Vignetta 9
Hotchkiss era un’azienda produttrice di armi con sede a Parigi, fondata nel diciannovesimo secolo dall’armatore americano Benjamin B Hotchkiss.

Pagina 126

Vignetta 2

Grandville force Majeure, pag. 126: La brillantina di LeBrock è una riferimento al marchio Dapper Dan, produttore di brillantina ...

La brillantina di LeBrock è una riferimento al marchio Dapper Dan, produttore di brillantina, famoso in America dal 1920 al 1940 e appare nel film dei Fratelli CohenFratello, Dove sei?”.

Grandville force Majeure, pag. 126: ... , famoso in America dal 1920 al 1940 e appare nel film dei Fratelli Cohen “Fratello, Dove sei?”

Pagina 127

A pagina 158, vignetta 3, Quimby Quail ci racconta dei numerosi strumenti nascosti nei giubbotti-costumi di LeBrock, fra cui figurano anche delle gocce soporifere ad effetto immediato.

Vignetta 8
“Lucifero”, citando Wikipedia:
“(inglese britannico, arcaico) Un fiammifero autocombustibile, cioè uno di quelli che può essere acceso dallo sfregamento su ogni superficie (al contrario dei fiammiferi sicuri che sono accesi solo se strofinati contro il materiale sul lato della scatola)”.
Da Lucifer, che significa “Portatore di luce”, era originariamente il nome di una specifica marca di fiammiferi fabbricati nel 1830.

Le sigarette di Madame Moue sono del vecchio marchio Gauloise Disque Bleu.

Grandville force Majeure, pag. 127: Le sigarette di Madame Moue sono del vecchio brand Gauloise Disque Bleu.

Pagina 128

Vignetta 4
L’atrio principale del bastione di Koenig, continuando così con la mia versione fantastica del vero Hell Club (vedi annotazioni a pagina 82).
Il design con il pentacolo e la testa di capra scolpito sopra la porta è basato sul Sigillo di Bafometto, simbolo della Chiesa di Satana, un adattamento di un’illustrazione apparsa originariamente in La Clef de la Magie Noire di Stanislas de Guaita nel 1897.

Grandville force Majeure, pag. 128: L’atrio principale del bastione di Koenig, in rispetto alla mia versione fantasy del vero Hell Club (vedi annotazioni a pagina 82).
Il design con il pentacolo e la testa di capra scolpito sopra la porta è basato sul Sigillo di Bafometto, simbolo della Chiesa di Satana, un’adattamento di un’illustrazione apparsa originariamente in La Clef de la Magie Noire di Stanislas de Guaita nel 1897.

Secondo Wikipedia, il Sigillo di Bafometto per la prima volta apparve nella copertina di The Satanic Mass nel 1968, ma qui è rappresentato su quella della Storia Illustrata di Magia e Paranormale di Maurice Bessy, un libro che comprai quando avevo tredici anni e che risale al 1961.
Questa è la copertina dell’edizione inglese, pubblicata per la prima volta nel 1964.

Grandville force Majeure, pag. 128: Secondo Wikipedia, il Sigillo di Bafometto per la prima volta apparve nella copertina di The Satanic Mass nel 1968, ma qui è rappresentato sulla copertina di Storia Illustrata di Magia e Paranormale di Maurice Bessy, un libro che comprai quando avevo tredici anni e che risale al 1961.
Questa è la copertina dell’edizione inglese, pubblicata per la prima volta nel 1964.

Pagina 131

Vignetta 4
Questa vignetta è stata usata per una copertina della rivista Big Issue North (The Big Issue è un giornale di strada edito in otto nazioni, venduto da persone senza fissa dimora, NdR).

Grandville force Majeure, pag. 131: Questa vignetta è stata usata per una cover della rivista Big Issue North. (The Big Issue è un giornale di strada edito in otto nazioni, venduto da persone senza fissa dimora, NdR)

Pagina 132

Vignetta 4
Il muro è decorato con una versione della Capra Sabbatica creata da Eliphas Levi (1810-1875), spesso chiamata La Capra di Mendes.

Grandville force Majeure, pag. 132: Il muro è decorato con una versione della Capra Sabbatica creata da Eliphas Levi (1810-1875), spesso chiamata La Capra di Mendes.

Pagina 139

Vignetta 6
Testa di vitello”: un insulto francese (tête de veau)

Pagina 144

Vignetta 3
I poliziotti francesi che avevamo visto prima erano rondini (Les Hirondelles – un vecchio nome francese per i poliziotti in bicicletta col mantello).
Qui, c’è anche una coppia di galline, e Les Poules diventa un altro termine dispregiativo per gli ufficiali di polizia.
“I tassi hanno dei crani incredibilmente duri”: questo è vero.

Pagina 145

Vignetta 2
“La confusione in uno dei ranghi avversari vale un reggimento intero”: penso che questa sia di Napoleone, ma non riesco a verificarlo da nessuna parte.

Vignetta 3
Questa sorta di lanciafiamme rudimentale si ritrova nel Libro di Cucina per Anarchici scritto da William Powell (1971), un catalogo di tecniche di distruzione e sabotaggio, destinato ad essere usato come parte delle proteste contro la Guerra del Vietnam.

Grandville force Majeure, pag. 145: Questa sorta di lanciafiamme rudimentale si ritrova nel Libro di Cucina per Anarchici scritto da William Powell (1971), un catalogo di tecniche di distruzione e sabotaggio, destinato ad essere usato come parte delle proteste contro la Guerra del Vietnam.

Fine OTTAVA parte di nove …

Le note SI CONCLUDERANNO tra 2 settimane!

© Bryan Talbot and James Robertson 2009-19. All rights reserved.
Per gentile concessione di Bryan Talbot e James Robertson

BIOGRAFIA DI DOMENICO ALESCI

Domenico Alesci, 20 anni,  frequenta il secondo anno di Medicina alla Humanitas University di Milano; appassionato di fumetti fin dal bambino è stato il primo ragazzino che si è iscritto all’associazione culturale “Fumettomania factory”, dopo averci sbalordito ed emozionato il 6 giugno 2013. Quel giorno di fronte ad una sala gremita di persone, di adulti,  si presentò (a tredici anni) da solo davanti a Mary e Bryan Talbot, per dialogare con loro in inglese e per porgere un suo omaggio disegnato a Bryan.

Ha esperienze teatrali e provini, ha frequentato per alcuni anni l’accademia di recitazione e dizione da Giuseppe Fazio sita in Barcellona p.g., ed è appassionato di arte moderna ed informatica. Ha frequentato alcuni workshop di fumetti con il disegnatore messinese  Lelio Bonaccorso, ed ha intenzione di frequentarne di nuovi.
Ha svolto attività di standista, presso alcune fiere del fumetto, con l’associazione fumettomania factory.

Le note al quinto ed ultimo libro di Grandville:

Prima parte delle note di Grandville Force Majeure – pagine 1-20

Seconda parte delle note di Grandville Force Majeure – pagine 21-30

Terza parte delle note di Grandville Force Majeure – pagine 31-40

Quarta parte delle note di Grandville Force Majeure – pagine 41-60

Quinta parte delle note di Grandville Force Majeure – pagine 61-79

Sesta parte delle note di Grandville Force Majeure – pagine 80-100

Settima parte delle note di Grandville Force Majeure – pagine 103-116

Le note al quarto libro di Grandville:

Prima parte delle note di Grandville Nöel – pagine 1-20

Seconda parte delle note di Grandville Nöel – pagine 21-40

Terza parte delle note di Grandville Nöel – pagine 41-60

Quarta parte delle note di Grandville Nöel – pagine 61-95

Le note al terzo libro di Grandville:

Prima parte delle note di Grandville Bete-Noire – pagine 1-20

Seconda parte delle note di Grandville Bete-Noire – pagine 21-40

Terza parte delle note di Grandville Bete-Noire – pagine 41-60

Quarta ed ultima parte delle note di Grandville Bete-Noire – pagine 60-96

Le note al secondo libro Grandville:

Copertina del volume Grandville Mon Amour.

prima parte delle note di Grandville Mon Amour – pagine da 1 a 20

seconda parte delle note di Grandville Mon Amourpagine da 21 a 40

terza parte delle note di Grandville Mon Amour – pagine da 41 a 60

quarta ed ultima parte delle note di Grandville Mon Amour

Le note al primo libro Grandville:

prima parte delle note di Grandville – pagine da 1 a 20

seconda parte delle note di Grandville – pagine da 21 a 37

terza parte delle note di Grandville – pagine da 40 a 60

parte quarta delle note del primo libro – pagine 61 – 100

SOME IMPORTANT LINKS:

http://www.mary-talbot.co.uk (author’s website)

http://www.bryan-talbot.com/ (The Official Bryan Talbot fan page)

Le edizioni italiane dei primi due volumi di di Grandville, tra cui Mon Amour, sono acquistabili presso il sito di Comma 22, presso il sito Fumetto-online, su Amazon, e credo anche altrove, basta cercarli.

NOTE BIOGRAFICHE

Per leggere  l’intera biografia di Bryan Talbot cliccare QUI

Recenti Articoli in questo sito, dedicati a Mary e a Bryan Talbot.

http://fumettomaniafactory.net/anche-fumettomania-e-contro-la-violenza-sulle-donne/

http://fumettomaniafactory.net/con-marybryan-talbot-barcellona-p-g-scopre-le-graphic-novel-i-romanzi-a-fumetti/

http://fumettomaniafactory.net/leggendo-un-romanzo-a-fumetti-ovvero-marybrayn-talbot-a-barcellona-pozzo-di-gotto-me/

https://fumettomaniafactory.net/2012/10/06/grandiville-mon-amour-di-bryan-talbot/

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.