Da tanti anni ci sono alcune manifestazione che ci stanno a cuore, il Lakes International Comic Art Festival, il Napoli Comicon, Etna Comics, ed il Palermo Comic Convention, in particolare. Da qualche mese, come ogni anno, abbiamo dunque iniziato a pubblicare le news che ci arrivano dallo staff di questi Festival.

Dopo la news dedicata la manifesto dell’edizione 2024 di Etna Comics che vede protagonista il premio nobel Luigi Pirandello disegnato da Zero Calcare, dal 18 marzo sono iniziati gli annunci degli ospiti e che ospiti: Darick W. Robertson e Charles Vess, dagli States. Mirka Andolfo dall’Italia e tanti altri disegnatori italiani (cui daremo risalto la prossima settimana).

Etna comics si svolgerà dal 6 al 9 giugno al centro fieristico “Le Ciminiere” di Catania.

la redazione, di Fumettomania Factory Magazine

COMUNICATO STAMPA

La prima volta a Catania di Charles Vess

(grazie alla collaborazione di Comics Rep, cioè del nostro amico e collaboratore Filippo Marzo )

Americano, pluripremiato agli Eisner Awards, vinti ben 3 volte, autore di storiche graphic novel legate all’universo di Sandman e Spider-man.

Dal 6 al 9 giugno Charles Vess sarà per la prima volta a Catania, tra i super ospiti di Etna Comics 2024.

Quattro giorni in Artist Alley per il grande maestro del fantasy, grazie alla collaborazione di Comics Reporter, con la possibilità di ammirare da vicino un talento osannato da fan e appassionati da quasi mezzo secolo, a partire dalla serie di dipinti per un’edizione del 1977 del Hobbit di JRR Tolkien e dal suo romanzo fantasy, The Horns of Elfland del 1979.

Celebri le sue copertine di libri antichi, tra cui spicca quella per il numero di Fantasy Book del dicembre 1981, caratterizzata da una donna simile a Circe con una bacchetta apparentemente circondata dagli uomini che ha trasformato in maiali.

L’exploit è arrivato negli anni ’80, quando ha iniziato a lavorare nel campo dei fumetti e delle graphic novel, ottenendo il suo più grande successo grazie alle numerose collaborazioni con il suo amico Neil Gaiman, lavorando alla serie Sandman e realizzando insieme la miniserie dal titolo Stardust per l’etichetta Vertigo/DC, che ha visto la luce anche sul grande schermo, grazie all’omonimo film del 2008.

Per la Marvel nel 1990 ha scritto e illustrato la famosa graphic novel Spider-Man: Spirits of the Earth e nel 1991 ha realizzato l’adattamento del film Hook di Steven Spielberg.

Ha fondato Green Man Press, realizzando anche numerose illustrazioni interne e copertine per molti libri di genere fantasy e non, dando un importante contributo nel 2020 a un’edizione lussuosa e limitata di Stardust.

Nell’ultimo periodo ha debuttato in libreria con il volume “The Queen of Summers’s Twilight”, un’altra avventura felice da raccontare ad appassionati e collezionisti che lo incontreranno durante Etna Comics 2024!

Filippo Marzo (ComicRep) con Charles Vess, in un foto del 2022
Filippo Marzo (ComicRep) con Charles Vess, in un foto del 2022

Mirka Andolfo torna a Catania,

per incontrare fan e appassionati durante la dodicesima edizione di Etna Comics 

A grande richiesta, dal 6 al 9 giugno, l’illustratrice e scrittrice pluripremiata sarà nell’ArtistAlley del Festival internazionale del fumetto, del gioco e della cultura pop 

Scrittrice e illustratrice pluripremiata, apprezzata in particolar modo per la forza e l’intensità dei suoi personaggi femminili. 

Mirka Andolfo si è fatta conoscere al grande pubblico del fumetto come autrice di Sacro/Profano, Contronatura, Mercy e Sweet Paprika, vere e proprie hit internazionali considerate tra le serie a fumetti di maggior successo della scorsa decade.

E quest’anno sarà protagonista del grande ritorno a Etna Comics, dando modo ai suoi numerosissimi fan siciliani di incontrarla in Artist Alley dal 6 al 9 giugno.

Una notizia col botto, che arriva all’inizio di quel 2024 in cui ha esordito a livello internazionale con la sua nuova mini-serie Blasfomous, grazie al ruolo di founding creator dell’editore americano DSTLRY.

Un percorso professionale, il suo, che parte da lontano e che già nel 2020 le ha permesso di ricevere il “Premio WOW: eccellenza italiana nel mondo”, assegnato dallo staff di Etna Comics e il “Premio Micheluzzi – Migliore Disegno” al Comicon, mentre nel 2022, con Sweet Paprika, ha vinto il prestigioso “Harvey Award” al New York Comic Con, nella categoria “Best International Book”.

Riconoscimenti costruiti nel tempo, passando anche dalla collaborazione iniziata nel 2015 con DC Comics, lavorando su testate come Superman vs. Lobo, Wonder Woman, Harley Quinn, Punchline, Bombshells, e più di recente su Batman: White Kinght Presents – Generation Joker. 

Un curriculum che sempre nel 2020 le ha permesso di diventare il primo autore italiano di sempre a scrivere e disegnare una storia per DC (Harley Quinn Black+White+Red), portandola poi a pubblicare di recente anche la sua seconda storia “in solitaria” (DC vs Vampires: All-Out War).

Alla penna di Mirka, nel ruolo di scrittrice, si sono affidate pure The Walt Disney Company, Marvel Comics, BOOM! Studios e Dynamite, ma l’artista napoletana ha illustrato anche alcuni capitoli della pluripremiata serie Ms. Marvel per Marvel Comics, per cui ha creato graficamente il personaggio di Red Dagger.

Un grande talento messo in mostra su più fronti, che come illustratrice le ha permesso di collaborare a campagne di marketing e pubblicità per aziende del calibro di Sky, Paramount, 20th Century Studios, Netflix e Juventus.

Doti innate e qualità innate che hanno fatto impazzire fan e appassionati, che non vedono l’ora di incontrarla durante la dodicesima edizione del Festival internazionale del fumetto, del gioco e della cultura pop!


Darick W. Robertson, dagli States a Etna Comics 2024

Dal 6 al 9 giugno il grande artista americano sarà nell’Artist Alley del Festival

Locandina Darick Robertson per Etna Comics 2024

Nato a Boston, dal talento travolgente, noto agli appassionati e al mondo del fumetto soprattutto per il suo lavoro di illustratore in Transmetropolitan e The Boys, le serie da lui co-create.

È l’identikit di Darick W. Robertson, l’artista statunitense che da oltre trentacinque anni infiamma i propri fan, brillando ormai da tempo tra le stelle del panorama internazionale.

Dal 6 al 9 giugno sarà a Catania, grazie alla collaborazione dei Mad Collectors e di CArt Gallery, e sarà possibile incontrarlo in Artist Alley al centro fieristico “Le Ciminiere”, durante la dodicesima edizione di Etna Comics.

Quattro giorni a disposizione dei visitatori che andranno a trovarlo nella sezione dedicata ai big della nuova area comics del Festival, per apprezzare quelle qualità che già all’età di 21 anni gli permisero di ottenere il suo primo lavoro importante, quando illustrò Justice League Quarterly #4 alla DC Comics. 

Poi la grande opportunità di lavorare sulla serie Justice League Europe, al fianco dello scrittore JM DeMatteis e dell’artista/scrittore Keith Giffen . 

Da incorniciare il suo impegno alla Marvel, dove ha esordito con Wolverine (volume 1) numero 54, seguito dalla sua prima serie mensile Marvel’s New Warriors e dalle illustrazioni per Deadpool #50 e 51, che presentavano la prima apparizione di Kid Deadpool (alias Poolboy), da “Spider-man: il potere del terrore”, “Spider-Man: L’avventura finale” e una storia scritta da Stan Lee e inchiostrata da George Pérez .

Apprezzatissimi i suoi lavori su Spectacular Spider-Man Super Special #1 e Spider-Man Team-Up #5, prima di diventare creatore chiave della linea di fumetti Ultraverse di Malibu Comics, in quella che è stata la sua prima incursione nella co-creazione di nuovi personaggi, disegnando Nightman  e Ripfire.

Dalla collaborazione con lo scrittore di fumetti britannico emergente, Warren Ellis, prese vita il progetto Transmetropolitan, creato per la nuova etichetta di fantascienza della DC Helix, successivamente Vertigo, per un’opera giudicata dalla rivista Wired come “la graphic novel del decennio”.

Per Marvel Comics insieme allo scrittore Garth Ennis ha lavorato su Nick Fury, sulla serie Marvel Knights Punisher e su Punisher: Born. 

Proprio con Garth Ennis diede vita a The Boys, il progetto ispirato dalla satira sui supereroi, rivelatosi una vera e propria “allegoria sul potere assoluto che corrompe in modo assoluto”. 

Grande è stato il successo riscosso nel 2012 con la Image Comics per la miniserie pubblicata in quattro numeri “HAPPY!”, co-creata con lo scrittore vincitore dell’Eisner Award Grant Morrison. 

Apprezzatissima nel 2013 la serie in 5 numeri Ballistic, “un’avventura fantascientifica psichedelica” lanciata con il co-creatore e scrittore Adam Egypt Mortimer.

Nel 2021 ha disegnato la serie Space Bastards, scritta da Eric Peterson e Joe Aubrey con illustrazioni aggiuntive di Simon Bisley. 

E nel 2024 sarà a Etna Comics, per vivere quattro giorni di grandi emozioni!

Ufficio stampa

Catania, 18 marzo 2024

Darick Robertson foto

 

___________________________________________________

Etna Comics – http://www.etnacomics.com

Responsabile Comunicazione e Stampa | Antonio Costa +39 333 3056351

Responsabile Ufficio Stampa | Valentina Mammino +39 347 9821708

___________________________________________________

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here
Captcha verification failed!
CAPTCHA user score failed. Please contact us!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.