immagine disegnata da Hugo Pratt
Ranger: Appunti di Storia del Fumetto dalle Origini a Oggi.
Disney, Marvel, DC, Bonelli e i grandi autori e personaggi indipendenti nell’Arte Grafica Sequenziale.

Questa settimana niente super eroi! Stavolta i testi di Dario Janese sono dedicati ai personaggi dell’universo Disneiano, con un focussulla questione razziale e sulle prime Apparizioni di alcuni famosi personaggi.

Vi rammento che questi testi brevi ci accompagneranno ancora per alcune settimane, poi ad ottobre cominceremo a pubblicare dei lunghi ed interessanti approfondimenti.
L’ultimo trimestre del 2021 ed il 2022 saranno scoppiettanti!

Buona lettura

Mario Benenati, curatore di Fumettomania Web Magazine


Lone Ranger: Seconda stagione

DISNEYWORLD: LE PRIME APPARIZIONI!

di Dario Janese

(post originario del 17-02-2016 dalla pagina social Lone Ranger)

Chi segue l’Universo Disney in Italia lo ha conosciuto già fatto e completo della gran parte dei suoi personaggi storici.
Ma chi colleziona gli albi americani ha la possibilità di raccogliere molte tra le loro prime, leggendarie apparizioni, quasi tutte dovute alla fantasia dell’immenso Carl Barks, l’Uomo dei Paperi.

ZIO PAPERONE appare sulla testata ammiraglia FOUR COLOR, nel 178 del 1° Dicembre 1947, la celebre “Christmas on Bear Mountain” (Natale sul Monte Orso).

PAPERINA è precedente, esordisce nel 1943 sul #36 della collana storica di casa Disney, WALT DISNEY COMICS AND STORIES.

GASTONE arriva nel numero 88 della stessa serie, con una storia pubblicata in Italia nel numero 1 di Topolino libretto del 1949, col goffo e provvisorio nome “Bambo”.

Con il 125 si presentano le GIOVANI MARMOTTE (Junior Woodchucks), mentre i terribili BASSOTTI (Beagle Boys) compaiono nell’ultimo riquadro di una short nel #134, per divenire protagonisti nel numero successivo.

Il n. 140 del 1952 vede il debutto del mitico inventore empirico Gyro Gearloose, al secolo ARCHIMEDE PITAGORICO: il suo contraltare teorico, PICO DE’ PAPERIS (Ludwig Von Drake), lo raggiungerà a inizio 1962 dal mondo dei cartoon educativi da cui proveniva dall’anno prima.

Analogo stacco temporale tra la nemesi di Paperone AMELIA (Magica De’ Spell) che nasce il mese dopo, su UNCLE SCROOGE #36, e la collega NOCCIOLA (Hazel Witch) apparsa 10 anni prima nel primo FOUR COLOR intitolato a DONALD DUCK, il numero #26 del 1952.

Infine, PAPEROGA: l’impareggiabile Fethry Duck, creato negli USA da Kinney e Hubbard, esordisce in via sperimentale sul Topolino italiano (prima operazione di questo tipo), il n. 453 del 1964.

41- FINE

Lone Ranger: Seconda stagione

COSE DELL’ALTRO DISNEY
La questione razziale: stereotipi e verità storica

di Dario Janese

(post originario del 23-02-2017 dalla pagina social Lone Ranger)

Il Politicamente Corretto non è una piaga recente come molti pensano.

Negli Stati Uniti colpì già nei primi anni ’30 le produzioni dei Disney Studios.

Già il contenuto di alcuni cartoon della serie SILLY SYMPHONIES vennero additati per l’uso di stereotipi etnici, ma il tema esplose con la pubblicazione europea dei due Annual 1932 e 1933 della Dean & Son (London), di cui varie associazioni chiesero il ritiro.

Il tema, delicato, va trattato caso per caso.

Le molte vignette con protagonisti afroamericani non facevano che recepire gli stereotipi di linguaggio e portamento onnipresenti nella cultura popolare e nel cinema dell’epoca (si pensi alla celebre Mamy di “Via col Vento“, o a quella salutata come “nigger” nel finale de “La Vita è Meravigliosa” di Capra), come del resto diffusissime erano le rappresentazioni accentuate e caricaturali degli immigrati italiani.

Il termine “WOP“, “guappo” traslato a indicare un ruffiano indica il passaggio grottesco alla modernità dei nativi africani, ritratti invariabilmente come cannibali primitivi e ottusi anche nella prima, popolarissima storia Disney a strip, TOPOLINO NELL’ISOLA MISTERIOSA (in Italia già nel 1930 su l’ILLUSTRAZIONE DEL POPOLO).

Questa accusa cade nella sua specificità, che non si può imputare a Disney senza chiamare in causa l’intera società e cultura americana del periodo.

Diverso il caso di vignette come quella del famigerato Annual 1932, che apre il volume e che ritrae un chiaro stereotipo di usuraio ebreo, con dolo provato dal falso occultamento del nome LEVI sulla vetrina.

Molte di queste tavole, decadute dal copyright, in anni recenti sono state rieditate (e quindi boicottate per via legale dai Disney Studios) dalla Eternity Comics, e pongono l’effettivo problema di una vena antisemita: non però di Walt Disney in primis – che impiegò agli Studios molti dirigenti ebrei, e finanziò regolarmente un’opera di beneficienza ebraica – ma di collaboratori dello staff editoriale.

L’approvazione di WD al materiale pubblicata non fu tanto incauta, quanto automatica, dato che Disney inizialmente non dedicò al materiale cartaceo che minima parte della maniacale cura che usava nelle produzioni video, da lui sempre intese come il filone portante delle attività degli Studios.

La diceria infondata di antisemitismo seguì comunque a lungo il Fondatore, cui si fece talvolta carico persino di non avere ebrei nel suo circolo interno di artisti – come se si fosse accusato l’editore Marvel Martin Goodman di sionismo per uno staff fatto da Stan Lee, Kirby, Ditkovich, Reinman e Larry Lieber.

Diverso invece il caso delle molte situazioni oggi scabrose del Topo delle avventure di Floyd Gottfredson – violenza, sadismo patinato, tentati suicidi, preludi a stupri,uso di alcoolici, fumo etc. – che rivelano non certo una patologia narrativa di ieri, quanto una sociologica di oggi nel desiderio di rendere asettica e innocua ogni forma di espressione popolare.

42- FINE


BREVE BIOGRAFIA

Dario Janese, torinese, 1964, sociologo e storico americanista, dall’infanzia cultore del Fantastico in tutte le sue forme espressive. Scrittore, saggista e curatore di laboratori letterari e di informazione civile, ha tenuto cicli di divulgazione dell’opera di Lovecraft, Ballard e Pasolini e di lettura storica delle Scritture. Da vari anni conduce un blog (Lone Ranger) di storia critica del fumetto e vari gruppi Facebook sulle espressioni del Fantastico nella cultura popolare.


NOTE EXTRA

Precisazione:

TUTTI gli articoli sono estratti dalla pagina FB chiamata Lone Ranger (Appunti di Storia del Fumetto dalle Origini a Oggi. Disney, Marvel, DC, Bonelli e i grandi autori e personaggi indipendenti nell’Arte Grafica Sequenziale), e vengono ri-pubblicati, a distanza di oltre sei-cinque anni, nel nostro web magazine con alcune piccole modifiche, impaginati diversamente, e completati con l’aggiunta di immagini.

Seconda stagione , gli approfondimenti:

40° articolo del 06-09-21
https://www.fumettomaniafactory.net/la-prima-vendicatrice-ovvero-larte-dimenticata-della-golden-age/

articolo del 30-08-21
https://www.fumettomaniafactory.net/i-pet-shop-boys-alla-casa-delle-idee/

articolo del 23-08-21
https://www.fumettomaniafactory.net/il-fumetto-e-per-sempre/

doppio articolo del 16-08-21
https://www.fumettomaniafactory.net/alan-moore-otto-binder-due-articoli-da-leggere-sotto-lombrellone/

articolo del 02-08-2021
https://www.fumettomaniafactory.net/solar-eroe-dellera-dellatomo/

articolo del 02-08-2021
https://www.fumettomaniafactory.net/il-piu-famoso-gruppo-che-non-e-mai-esistito-i-dinamici-difensori/

articolo del 26-07-2021
https://www.fumettomaniafactory.net/gerber-kirby-e-la-banda-degli-onesti/

doppio articolo del 19-07-2021
https://www.fumettomaniafactory.net/x-e-le-avventure-del-multiverso-marvel/

doppio articolo del 12-07-2021
https://www.fumettomaniafactory.net/il-lato-oscuro-dellamerica-ovvero-lepopea-del-ghost-rider/

doppio articolo del 05-07-2021
https://www.fumettomaniafactory.net/la-vita-e-le-rinascite-di-matt-murdock-e-angolo-dellimbarazzo/

articolo del 21-06-2021
https://www.fumettomaniafactory.net/per-asgard-la-nascita-di-un-dio/

articolo del 14-06-2021
https://www.fumettomaniafactory.net/doctor-strange-e-the-pink-floyd-comic-experience/

articolo del 07-06-2021
https://www.fumettomaniafactory.net/x-men-days-of-future-past/

Articolo del 31-05-21
https://www.fumettomaniafactory.net/censura-scene-di-editing-estremo-in-marvel-1954-1974/

Articolo del 24-05-2021
https://www.fumettomaniafactory.net/la-gaia-coscienza/

Articolo del 17-05-2021
https://www.fumettomaniafactory.net/mutanti-sullorlo-di-una-crisi-di-realta/

Articolo del 10-05-2021
https://www.fumettomaniafactory.net/cronologia-delluniverso-marvel-parte-1/

Articolo del 03-05-2021
https://www.fumettomaniafactory.net/marvel-strange-days-leta-delle-enhanced-covers/

Articolo del 26-04-2021
https://www.fumettomaniafactory.net/lee-kirby-le-tre-verita/

Articolo del 19-04-2021
https://www.fumettomaniafactory.net/old-man-logan/

Articolo del 12-04-2021
https://www.fumettomaniafactory.net/ah-e-poi-mi-servira-un-fratello-laltro-che-creo-luniverso-marvel/

Articolo del 05-04-2021
https://www.fumettomaniafactory.net/dottor-strangedoom/

Articolo del 29-03-2021
https://www.fumettomaniafactory.net/la-seconda-ondata-marvel/

Articolo del 22-03-2021
https://www.fumettomaniafactory.net/le-grandi-liti-marvel/

Articolo del 15-03-2021
https://www.fumettomaniafactory.net/deja-vu-dove-ho-gia-visto-questa-storia/

Articolo del 08-03-2021
https://www.fumettomaniafactory.net/i-personaggi-in-cerca-dautore/

Articolo del 01-03-2021
https://www.fumettomaniafactory.net/alan-class-uno-spettro-si-aggira-per-leuropa/

Articolo del 22-02-2021
https://www.fumettomaniafactory.net/la-storia-piu-famosa-della-marvel/

Articolo del 15-02-2021
https://www.fumettomaniafactory.net/elementare-watson-ovvero-la-prevalenza-della-rossa/

Articolo del 08-02-2021
https://www.fumettomaniafactory.net/ritorno-al-futuro-ovvero-peter-parker-nel-1954/

Articolo del 01-02-2021
https://www.fumettomaniafactory.net/spiderman-daredevil-strani-incroci-esordi-e-intrighi/

Articolo del 25-01-2021
https://www.fumettomaniafactory.net/le-copertine-e-le-storie-fantasma-delledizioni-italiane-della-marvel/

Articolo del 19-01-2021
https://www.fumettomaniafactory.net/gli-episodi-piu-imbarazzanti-della-carriera-delluomo-ragno-e-della-marvel/

Articolo del 12-01-2021
https://www.fumettomaniafactory.net/le-origini-fantasma-nelluniverso-marvel/

Articolo del 5-01-2021
https://www.fumettomaniafactory.net/e-se-loki-fosse-stato-leroe-al-posto-di-thor/

Articolo del 28-12-2020
https://www.fumettomaniafactory.net/hank-pym-eroe-per-caso-ovvero-il-metodo-marvel-1-0/

La prima stagione di Lone Ranger (articoli di approfondimenti scritti da Dario)
la potete approfondire in questa pagina del web magazine:

https://www.fumettomaniafactory.net/appunti-di-critica-fumettistica/lone-ranger-un-blog-di-storia-critica-del-fumetto/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.