foto di Luigi Bernardi

Quando leggo fumetti, in particolare le graphic novel, mi capita di fermarmi e pensare: << chissà cosa avrebbe scritto Luigi Bernardi su questo fumetto che sto leggendo>>, oppure <<ci sarebbe spazio per una persona come Luigi nell’editoria del fumetto odierna?>>.

Non ho risposte a queste domande però è bello aver fatto una pausa e ricordare Luigi Bernardi nel giorno del suo compleanno.

L’Associazione Culturale “Luigi Bernardi” di Bologna ha condiviso, per questa giornata, su instagram e su facebook, un post nel ricordo di Bernardi e delle pagine di un romanzo inedito di Luigi, intitolato Segni, Sogni, Sintomi.
A noi sono piaciute e le condividiamo a nostra volta, le potete leggere di seguito.

pagine di un romanzo inedito di Luigi, intitolato Segni, Sogni, Sintomi.

ed ecco, anche il post dell’associazione culturale “Luigi Bernardi” sulla loro pagina facebook, di presentazione alle stesse pagine del romanzo intitolato “Segni, Sogni, Sintomi” :

<< Come ogni anno, vogliamo celebrare l’11 gennaio, giorno del compleanno di Luigi Bernardi, con un post un po’ speciale. Quest’anno abbiamo deciso di condividere qualcosa di inedito, nella speranza che possa essere di buon auspicio per una futura pubblicazione.

In pochi sapranno che Bernardi stava lavorando ad un ciclo di romanzi, che riuniva sotto il titolo comune di “Il tempo insegue i giorni”. I primi tre romanzi sono editi, e si tratta di “Senza Luce” (Perdisa Pop, 2008), di “Crepe” (Il Maestrale, 2013) e di “Niente da capire” (Perdisa Pop, 2011).

Queste opere non sono collegate tra di loro, ma lo sarebbero diventate a partire dal quarto romanzo, inedito, che si intitola “Segni, sogni, sintomi“. Questa opera è completa e ne condividiamo qua in immagine il primo capitolo, che parte con il personaggio del magistrato Antonia Monanni, introdotta in “Niente da capire”.

A questo romanzo ne segue un quinto, “La sera prima“, anch’esso completato, e altri due “Nottetempo” e “Il mattino dopo“, di cui Bernardi ha fatto in tempo a scrivere solo poche pagine e un abbozzo di sinossi.

Sarebbe comunque bello trovare una collocazione a “Segni, sogni, sintomi” e a “La sera prima” perché, ve lo assicuriamo avendoli letti, ne varrebbe la pena.

Buona lettura!>>


Noi di Fumettomania, la redazione e i collaboratori, abbiamo letto tante cose tra quelle da lui realizzate (per esempio i suoi testi contenuti nelle riviste Orient Express, Comic Art, Nova Express, Mondo Naif), e negli ultimi anni, a partire dal 2016 precisamente, abbiamo cercato di farlo riscoprire e/o scoprire riproponendo con diverse progettualità, i tanti articoli, editoriali, interviste e recensioni, da lui scritti tra il 1982 ed il 1996-97.

Questa conoscenza indiretta, della sua vasta attività, l’abbiamo unita alla conoscenza diretta di un gruppo di persone, sempre in aumento, di ricordi che abbiamo pubblicato dall’estate del 2018 in poi su questo web magazine.

Ecco, noi Luigi lo ricordiamo tutte le volte che possiamo e se, dopo tanti anni di fatica e difficoltà, riuscissimo ad attivare nella nostra piccola città siciliana unastruttura dedicata allo studio, alla diffusione ed alla promozione del fumetto, Bernardi avrà un posto privilegiato.
Buon compleanno Luigi.

Mario Benenati
(presidente “fumettomania factory – APS”)

11-01-2022

NOTE EXTRA

Per chi ci legge per la prima volta,
ecco cosa abbiamo pubblicato di Luigi Bernardi

Banner del progetto Luigi Bernardi: Circus, Nuvole Vere e Parole di Gaijin

Il recupero filologico, di una parte degli scritti di Luigi Bernardi, a cura di Mario Benenati e di Fumettomania è iniziato dalla metà di ottobre del 2016 con la ripubblicazione delle scansioni degli articoli di Luigi Bernardi pubblicati originariamente (tra il 1985 ed il 1990), sulla rivista Comic Art.
Il primo progetto si è concluso il 19 ottobre 2017, dopo 48 puntate più sei ricordi di altrettanti amici di Luigi (Daniele Barbieri, Vittorio Giardino, Onofrio Catacchio, Otto Gabos, Roberto Baldazzini e Sergio Rossi).

Nel link indicato sotto trovate l’elenco della prima serie di articoli,

https://fumettomaniafactory.net/appunti-di-critica-fumettistica/gli-scritti-di-luigi-bernardi-trentanni-dopo/ .

La prima parte del secondo progetto chiamato “Luigi Bernardi, da Nova Express ad Orient Express” (19 puntate) è stata pubblicata tra l’11 gennaio ed il 14 luglio 2018.
Per chi non li ha letti, oppure per chi lo scopre in questo momento ecco il link dove sono elencati tutti i 19 articoli,

https://fumettomaniafactory.net/appunti-di-critica-fumettistica/luigi-bernardi-e-nova-express-marzo-1991-novembre-1993/

Alla prima serie di articoli sono seguiti un nuovo gruppo di ricordi amici di Luigi.

I ricordi degli amici e conoscenti di Bernardi, sono stati pubblicati tra luglio e novembre 2018 e sono stati a cura dello scrittore Sacha Naspini, dell’editor Panini  Andrea Plazzi (curatore delle collane dedicate a Ratman), dell’autore ed editor Massimiliano De Giovanni (uno dei quattro mitici Kappa Boys, fondatore della Kappa Edizioni) e di Michele Ginevra, responsabile del Centro Fumetto “Andrea Pazienza di Cremona, ed infine di Alessandro Di Nocera, Giornalista, Critico di fumetti ed Insegnante di materie letterarie e Storia dell’Arte, di origine Campana .

Ed infine la seconda ed ultima parte del progetto chiamato “Luigi Bernardi, da Nova Express ad Orient Express” (30 puntate) è stata pubblicata tra il 24 ottobre 2018 ed il 23 ottobre 2019.
Sono state 30 puntate molto interessanti, con tanti spunti critici. Questa seconda serie insieme alla prima (gli scritti estratti dalla rivista Nova express), formano le 49 puntate del secondo progetto, e per il momento ultimo, legato a Bernardi che Mario Benenati e Fumettomania hanno voluto fortemente realizzare.
Anche di questi 30 articoli ecco il link dove sono elencati tutti, per chi non li ha letti, oppure per chi lo scopre in questo momento,

https://www.fumettomaniafactory.net/appunti-di-critica-fumettistica/luigi-bernardi-ed-orient-express/

Anche questa seconda parte di articoli si è conclusa con dei nuovissimi ricordi di alcuni suoi amici e conoscenti.
Gli interventi pubblicati nell’AUTUNNO-INVERNO 2019-2020 sono stati nell’ordine di: Loriano Macchiavelli, Massimo Rotundo, Franco Saudelli, Laura Scarpa e Alessandro Di Virgilio

E ne mancano ancora tre che pubblicheremo al termine del nuovo progetto PILLOLE DI … PILOT

INFO IMPORTANTE: tutte le scansioni finora pubblicate nei vari articoli a bassa risoluzione, tratte dalla rivista Orient Express e Nova Express, li potete trovare invece ad alta risoluzione e scaricare da questo LINK SU DROPBOX

Tutti i numeri di Orient Express li potete ancora trovare (ed eventualmente acquistare) nel sito  https://www.fumetto-online.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.