Dopo la settimana dedicata ai trent’anni di Fumettomania, questa è, invece, una settimana ricca di comunicati stampa: Ecco il primo dell’ormai imminente (21, 22 e 23 maggio 2021) ARF! Kidsla grande festa del fumetto dedicata ai più giovani, in presenza e a ingresso gratuito!

<<Tanti gli eventi, tra cui la mostra di Sio webstar dei giovanissimi, la straordinaria collettiva dedicata a “TU-SAI-CHI” e la mostra dedicata a “uno dei più grandi Maestri del Fumetto italiano al pari di Hugo PrattGuido Crepax o Sergio Toppi”Gianni De Luca, proprio nell’anno del trentennale della sua scomparsa. In mostra ad ARF! Kids alcune delle più belle tavole originali tratte da opere considerate tra i capolavori del fumetto italiano come La Trilogia Shakespeariana e il Commissario Spada….

Fabiana Manuelli>>

Ne seguiranno altri due, già in programmazione per mercoledi e venerdi, e forse anche un quarto sabato.

Il Fumetto vuole riprendersi i suoi spazi!

Mario Benenati


Roma. 21, 22 e 23 maggio 2021

ARFKids_Sio_MANIFESTO_definitivo

Alla Città dell’Altra Economia torna

ARF! KIDS
Il fumetto a Roma riparte dai bambini, 
in attesa della fine dell’emergenza Covid19 per una nuova edizione di ARF!

Con l’espressione «prima le donne e i bambini» si indica un protocollo, una norma sociale, una prassi o una consuetudine storica di tipo cavalleresco/marinaro secondo cui le donne e i bambini devono essere salvati per primi nel caso ci si trovi in una situazione di possibile pericolo.

Gli organizzatori di ARF! il Festival del Fumetto di Roma forse non saranno cavalieri e non saranno marinai, ma sono convinti che donne e bambini sono i pilastri da cui ripartire, come energici emblemi di forza, resistenza e resilienza durante questo periodo pandemico. E allora, in questo 2021, ancora tinteggiato di giallo, arancione e rosso, in mancanza delle condizioni per presentare la sesta edizione e vista l’emergenza sanitaria che continua a vietare gli assembramenti – e quindi eventi come i precedenti ARF! e le sue decine di migliaia di visitatori – ARF! si fa in due.

Dopo aver annunciato la mostra tutta al femminile Women In Comics a Palazzo Merulana (la cui apertura è stata anticipata a venerdì 28 maggio), con oltre 90 opere di 25 leggendarie fumettiste del panorama nordamericano, ecco che il 21, 22 e 23 maggio 2021 a Roma, ritorna ARF! KIDS, alla Città dell’Altra Economia, un luogo accogliente e familiare perché già parte integrante di ARF! nelle scorse edizioni.

Una versione in presenza della rodatissima Area Kids del Festival romano che riparte da giovani e giovanissimi, i primi appassionati lettori di fumetti, mantenendo una formula che possa permettere di svolgere l’evento interamente all’aria aperta, in completa sicurezza e a ingresso gratuito.

Dopo un anno di eventi virtuali, di mostre in formato PDF, di webinar e “didattiche a distanza” (una prova sempre più estenuante per bambini e genitori) si torna Live rispettando i protocolli, mantenendo le distanze, ma guardandosi finalmente negli occhi e parlando la stessa lingua.

Quella della bellezza dei fumetti, di «storie, segni & disegni», di autrici e autori di prima grandezza nel panorama italiano dell’editoria per l’infanzia.
Con la volontà di riprendere a disegnare insieme dal vivo e partecipare a laboratori creativi di qualità, a incontri con libri e letture – con la presenza delle librerie Giufà e Ottimomassimo – e tre mostre imperdibili.

LABORATORI

Da venerdì 21 a domenica 23, i laboratori aperti e non-stop di ARF! KIDS – con iscrizione gratuita su Eventbrite – garantiranno la sicurezza di tutti i bambini con la partecipazione a numero limitato, le postazioni distanziate a norma di legge, le mascherine personalizzate in regalo e il materiale da disegno monouso.

Come sempre, la «Premium quality» del brand ARF! si avvale di partner prestigiosi come Internazionale KidsSinnosTunuéTerre di Mezzo, Mondadori Ragazzi e il progetto “Fumetti nei Musei” del Ministero della Cultura e Coconino Press, attraverso docenze di massimo livello di autrici e autori quali Lorenza di Sepio e Marco BarrettaGudSusanna MattiangeliLaura ScarpaMarta BaroniMaria Chiara Di Giorgio, Francesca Carabelli, Federico Rossi Edrighi e tanti altri.

LE MOSTRE

“QUESTA È UNA MOSTRA CON I DISEGNI DI SIO”:

la prima mostra “calpestabile” e interattiva del fenomenale Sio, autore del manifesto di ARF! KIDS 2021, vera e propria webstar dei giovanissimi grazie al canale Youtube Scottecs (che vanta oltre 2 milioni di iscritti), al bimestrale Scottecs Magazine (che registra oltre 30mila copie a numero), al diario scolastico SComix, ai libri Feltrinelli Comics, nonché – proprio alla vigilia di questa estate 2021 – autore delle nuove vignette del mitico gelato Cucciolone dell’Algida!

“IL GRANDE GIANNI DE LUCA DE IL GIORNALINO:

la personale dedicata al Maestro Gianni De Luca nell’anno del trentennale della sua scomparsa (cit: «uno dei più grandi Maestri del Fumetto italiano al pari di Hugo PrattGuido Crepax o Sergio Toppi, la cui influenza culturale è riconosciuta da star internazionali come Frank MillerDave McKean o Bill Sienkiewicz») con una ricca selezione di alcune delle più belle tavole originali tratte da La Trilogia ShakespearianaPaulus e il Commissario Spada, in collaborazione con il celebre settimanale per ragazzi Il Giornalino delle Edizioni San Paolo;

TU-SAI-CHI
Dissennatori e Dissennatrici per Colui-che-non-deve-essere-nominato

(ma può essere disegnato)

Una straordinaria collettiva di opere inedite, ispirate al celeberrimo villain della saga di J.K.Rowling, quell’Oscuro Signore che ha “accompagnato” generazioni di lettori e spettatori dal 1997 a oggi, spesso dall’infanzia all’età adulta.
La mostra nasce per offrire una pluralità di sguardi sul tema del lato oscuro, sulle molteplici sfaccettature del “Male”.

Insidioso e beffardo, subdolo e meschino, teatrale, patetico, ridicolo, caotico, folle, tossico, strisciante.

Mille sfumature di nero che prendono forma attraverso segni e sensibilità diverse e diventano illustrazioni – o tavole – firmate da alcune tra le migliori matite della nuova scena del Fumetto italiano, come Giacomo Bevilacqua, Pera Toons, Francesco Guarnaccia, Samuel Spano, Kalina Muhova, Gloria Pizzilli, Martoz, Nova e molti altri.

TU-SAI-CHI è un progetto realizzato da ARF! il Festival del Fumetto di Roma, in collaborazione con Tonki, in occasione di ARF! Kids, l’evento dedicato a giovani lettori e lettrici in programma a Roma nei giorni 21-23 maggio 2021.

Ma non tutto il Male viene per nuocere: le opere in mostra saranno in vendita – esclusivamente fino al 31 dicembre 2021 – su tonki.it e il il ricavato sarà interamente devoluto a sostegno di Mediterranea Saving Humans.

Giacomo Bevilacqua

CORVONERO

“It’s magic, what I can do? […] I knew I was different. I knew I was special.” (Tom Marvolo Riddle)

Giacomo – Keison – Bevilacqua (classe 1983) inizia la sua carriera di fumettista come disegnatore per Editoriale Aurea nel 2006, nel 2008 crea “A Panda piace”, che gli vale un premio Micheluzzi come miglior fumetto online. Nella sua carriera ha scritto testi comici per teatro e tv, creato cortometraggi animati di A Panda Piace trasmessi da La7, ha avuto una rubrica fissa su Wired.it e una su multiplayer.it, pubblicato oltre 20 libri di A Panda Piace con edizioni BD, GP publishing e Panini comics, e le vignette di Panda si trovano ogni anno anche sul diario Smemoranda. Nel 2016 per BAO Publishing pubblica il suo primo graphic novel a colori: “Il suono del mondo a memoria”. Nel 2017 esce il suo secondo graphic novel a colori intitolato Lavennder, una storia horror edita dalla Sergio Bonelli Editore. A Maggio 2018 inizia il suo percorso con A panda piace per la casa editrice Feltrinelli, con cui collabora attualmente e con cui ha pubblicato due libri. Nel 2019 esce la saga in 6 volumi “Attica”, per Sergio Bonelli Editore che si aggiudica il premio Gran Guinigi come Miglior Serie a Lucca Comics 2020. A maggio 2021 pubblica il suo secondo graphic novel a colori per BAO Publishing, intitolato “Troppo facile amarti in vacanza.”

@keison22

Samuel Spano

CORVONERO

“Deve capire: capire è il primo passo per accettare, e solo accettando si può guarire.”

(Albus Silente – Harry Potter e il Calice di Fuoco)

Samuel Spano è nato a Sassari nel 1983 e dopo il diploma in grafica pubblicitaria e fotografia, all’età di 20 anni, frequenta il corso triennale di fumetti alla scuola Internazionale di Comics a Roma. Dopo alcuni primi tentativi di pubblicazione su Skorpio e su una piccola casa editrice Americana “Yaoi press”, viene successivamente preso come storyboard artist, colorkey artist, character design in Rainbow CGI per i film Winx-il segreto del regno perduto e Winx-Magica avventura e per I Gladiatori di Roma, dove affina le capacità di illustratore e colorista. Subito dopo collaborerà anche con Mondadori per la realizzazione di alcune cover di libi per ragazzi, tra cui la trilogia di “Robin” dove realizza l’intera grafica della saga.

Contemporaneamente lavora ad alcuni progetti di fumetto come colorista per la casa editrice francese Glénat e inizia la sua attuale collaborazione con De Agostini per la creazione delle collezioni de “I Magiki”. Attualmente, oltre a continuare le collezioni dei Magiki per De Agostini, lavora come colorista per Disney America e Disney Pixar su fumetti e libri illustrati per ragazzi di film come Inside Out e Frozen, Finding Dory oltre a lavorare a progetti personali come autore di fumetti completo, ancora in corso d’opera, tra cui il web-comic Nine Stones.
@samuelspano_iaiafly

NON SOLO ARF! KIDS. WOMEN IN COMICS.

Gli incontri, la Mostra, il Contest

Continuano nel frattempo le dirette USA/Italia on-line (prossimi appuntamenti 13 maggio e 10 giugno, ore 18) insieme alle più prestigiose fumettiste americane e italiane in diretta sulle pagine Facebook di ARFestival, COMICON e dell’Ambasciata degli Stati Uniti d’America in Italia, co-organizzatori della mostra WOMEN IN COMICS, in programma a Roma dal 28 maggio al 13 luglio a Palazzo Merulana.

Non solo: è già online sul sito Arfestival.it il bando del contest creativo WOMEN IN COMICS “White Cover” rivolto a tutti gli Under 25 italiani che vogliono cimentarsi in una coloratissima sfida di disegno, che mette in palio una tavoletta grafica WACOM Intuos Pro M, kit da disegno della Koh-I-Noor e la possibilità di essere esposti in mostra a Palazzo Merulana per i primi 3 classificati, accanto alle leggende del fumetto americano!

Tutte le informazioni su: www.arfestival.it/women-in-comics-il-contest

ARF! KIDS 2021

Dove: Città dell’Altra Economia

Quando: 21/22/23 maggio 2021

Ingresso: gratuito con prenotazione su Eventbrite

ARF! KIDS è una coproduzione ARF! Festival e COMICON, con il sostegno di Regione Lazio e Lazio Crea, con il patrocinio di Roma Capitale – Assessorato alla Crescita Culturale, con le partnership della Direzione Generale Creatività Contemporanea del MiCCittà dell’Altra Economiail GiornalinoInternazionale KidsKoh-I-NoorPressUpTonki e Tombow.

ARF! Festival e COMICON fanno parte di RIFF • Rete Italiana Festival di Fumetto

www.retefumetto.it

Ufficio Stampa ARF! Festival:

Fabiana Manuelli [email protected] / [email protected]

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.