E’ finito il conto alla rovescia”.

Dopo 2 mesi di preparazione e 18 di giorni di condivisioni sui social e su whatsApp. Dopo un comunicato stampa diffuso lo scorso 4 gennaio, seppure alcuni si siano ‘dimenticati’ di diffonderlo, oggi pomeriggio è stato avviata ( con una diretta su facebook e con un ospite d’eccezione), la campagna di Crowdfunding di Fumettomania Factory – APS (Associazione di Promozione Sociale), sulla piattaforma “Produzione dal Basso”!

Per sostenerla e per farci raggiungere l’obiettivo, che ci siamo posti ,bisogna digitare la pagina https://www.produzionidalbasso.com/project/apriamo-l-archivio-del-fumetto-a-barcellona-pozzo-di-gotto/

L’obiettivo della raccolta fondi (con ricompense) è quello di completare l’acquisto delle scaffalature necessarie per l’Archivio del Fumetto che apriremo nella nostra città!

A chi aspettate!
Sosteneteci con una donazione libera oppure con una donazione ‘mirata’ per far vostra una delle 20 ricompense previste da 5 a 500 euro.


Il Progetto

CHI SIAMO

FUMETTOMANIA FACTORY – APS, che opera dal 1991 a livello nazionale –senza mai dimenticare le attività svolte nel territorio della propria sede operativa a Barcellona P.G. (città Metropolitana di Messina), – ha come finalità la promozione, la divulgazione e la valorizzazione delle tematiche correlate al linguaggio del fumetto.

La nostra “mission”  è quella di attrarre ragazzi di tutte le età promuovendo progetti a loro dedicati, che parlino di argomenti attuali e coinvolgenti, utilizzando il fumetto, che si profila come forma d’arte autonoma che contiene in sé il codice linguistico della letteratura (le parole), le sue modalità di fruizione, ma anche la sequenzialità del cinema e l’attenzione figurativa delle arti visive tradizionali.

L’impegno dell’Associazione – a 32 anni dalla fondazione – è quello di diffondere la cultura del Fumetto e, fra i nostri obiettivi, c’è la volontà di continuare i progetti culturali e sociali sul territorio con laboratori rivolti a giovani appassionati e alle scuole, mostre personali e collettive dedicate al fumetto, all’illustrazione e affini, presentazioni di fumetti ed incontri con gli autori!

(Foto di gruppo con 14 fumettisti siciliani, ed alcuni soci dell'associazione, in uno dei nostri recenti progetti al Parco Corolla di Milazzo, 2018)
(Foto di gruppo con 14 fumettisti siciliani, ed alcuni soci dell’associazione, in uno dei nostri recenti progetti al Parco Corolla di Milazzo, 2018)

IL TERRITORIO ed IL FUMETTO

La nostra città, Barcellona Pozzo di Gotto,  è situata in una provincia ‘carente’ di strutture culturali, ci troviamo in una sorta di periferia distante dai veri centri culturali della Sicilia, che possono identificarsi principalmente con le città di Catania e di Palermo. Tuttavia la nostra cittadina ha delle caratteristiche che la possono rendere un polo culturale, trovandosi a poca distanza da quattro Borghi montani molto rinomati (CastrorealeNovara di Sicilia, Montalbano Elicona e Santa Lucia del mela), e da un centro turistico quale Milazzo, nonché dalle Isole Eolie.

La città ha potuto contare e può contare sulla presenza di tante personalità che hanno a cuore la cultura, nelle sue molteplici sfaccettature e che portano avanti  decine di progetti ogni anno, per la città e la provincia.

La finalità della nostra Associazione, chi ci ha conosciuto lo sa bene, è quella di attrarre i teenagers promuovendo progetti a loro dedicati, che parlino di argomenti attuali e coinvolgenti: l’ambiente, la mafia, il bullismo, le baby gang, l’identità di genere, i rapporti genitori e figli, ecc. che vengono presentati attraverso la graphic novel – letteratura a fumetti – trattati con un linguaggio essenziale e molto diretto.

Basta infatti prendere in mano una graphic novel per accorgersi della distanza dal suo progenitore letterario: il contenuto in un romanzo è veicolato unicamente dalle parole, mentre in un fumetto anche dalle immagini attivando i due processi cognitivi dell’ocularizzazione e della focalizzazione.

Il fumetto si profila come forma d’arte autonoma, dunque, che contiene in sé il codice linguistico della letteratura (le parole), le sue modalità di fruizione, ma anche la sequenzialità del cinema e l’attenzione figurativa delle arti visive tradizionali. La nona arte, sembra però essere ancora orfana di lettori in grado di formalizzare, in maniera incisiva e valorizzante, i propri giudizi e le proprie critiche.

Da questa breve analisi continua l’impegno di Fumettomania di diffondere la cultura del Fumetto nel nostro territorio e fra i nostri obiettivi – a 32 anni dalla fondazione dell’Associazione – c’è la volontà di realizzare progetti culturali e sociali sul territorio ancora più importanti e più accattivanti: laboratori rivolti a giovani appassionati e alle scuole, mostre personali e collettive dedicate al fumetto, all’illustrazione e affini, presentazioni di fumetti ed incontri con gli autori!


Il nuovissimo,logo dell'Archiivo del Fumetto, opera di Antonino Mancuso di Barcellona P:G
Il nuovissimo,logo dell’Archiivo del Fumetto, opera di Antonino Mancuso di Barcellona P:G

IL PROGETTO

L’ARCHIVIO DEI FUMETTI intitolato a “Luigi Bernardi” frutto del lavoro e dell’impegno dell’Ass. Fumettomania Factory – APS, attivato lo scorso  aprile, nei locali presi in affitto a Barcellona Pozzo di Gotto (Messina), è il primo step del progetto BAM FUMETTO “Luigi Bernardi”.

L’evoluzione dell’iniziativa è ad un punto di svolta. Dopo aver trasferito tutto l’archivio di fumetti nei nuovi locali, il progetto e l’associazione si trovano di fronte a nuove sfide.

I locali che compongono la struttura dell “Archivio dei Fumetti” saranno destinate a tante attività, con diverse aree tematiche due delle quali dedicate a due diverse personalità: “Luigi Bernardi” e “Luca Boschi”.

Foto di LUIGI BERNARDI: figura storica del fumetto italiano al quale sarà intitolata la nostra struttura
(Foto di LUIGI BERNARDI: figura storica del fumetto italiano al quale sarà intitolata la nostra struttura)

Presentando brevemente queste due personalità,

  • Luigi Bernardi, scomparso prematuramente nel 2013, è stato editore, scrittore, giornalista, critico di fumetto e talent scout, originario di Bologna, personalità di spicco del fumetto italiano, negli anni 1980-1996, in particolare per aver dato una visibilità a livello europeo a tanti autori italiani. L’11 gennaio ricorre il settantesimo dalla sua nascita.
  • Luca Boschi, che ci ha lasciato lo scorso 3 maggio 2022, è stato fumettista, giornalista, critico di fumetti, Direttore artistico di Festival, nonché caro amico della nostra Associazione e direttore responsabile della nostra fanzine nel 1995-96.
(Una parte dei nostro archivio inscatolato così come si trova in questo momento)
(Una parte dei nostro archivio inscatolato così come si trova in questo momento)

L’Archivio custodirà una collezione di oltre 10.000 volumi di grande pregio, anche con qualche pezzo raro (brossurati, spillati, cartonati, edizioni limitate, edizioni in lingua straniera, saggistica, riviste tematiche storiche, sezione dedicata agli autori siciliani, fumetto in dialetto locale, ecc.). L’Archivio sarà anche un incubatore di progetti improntati alla valorizzazione della socialità e della promozione turistica, in collaborazione con le realtà presenti sul territorio

«Crediamo molto nell’importanza della presenza di simili spazi nel messinese – ha dichiarato Mario Benenati – Presidente dell’Associazione – Proprio per questo motivo, a sostegno di questa inaugurazione, prevista per febbraio del 2023, viene lanciata questa campagna di crowdfunding sulla piattaforma “Produzioni dal basso”per poter potenziare l’offerta dei locali attrezzandoli per una più funzionale collocazione dei volumi, una migliore accoglienza dei visitatori, dei giovani, delle scolaresche, dei simpatizzanti, che potranno fermarsi a consultare il materiale, studiare, incontrare autori, partecipare a workshop e molto altro ancora, in un ambiente accogliente e dedicato a sviluppare attività culturali e di crescita personale.»

L’ obiettivo è raggiungere la cifra di 5.000 Euro

per poter attrezzare i locali degli ultimi fondamentali arredi occorrenti, per una più funzionale collocazione dei volumi, una migliore accoglienza dei visitatori, dei giovani, delle scolaresche, dei simpatizzanti, che potranno fermarsi a consultare il materiale, studiare, incontrare autori, partecipare a workshop e molto altro ancora, in un ambiente accogliente e dedicato a sviluppare attività culturali e di crescita personale.

Gli amici e le amiche di Barcellona Pozzo di Gotto (Messina) e dintorni, gli studenti e gli insegnanti delle Scuole barcellonesi e dei Comuni limitrofi, i contatti e gli amici e le amiche appassionati di fumetti sparsi in tutta la penisola, che ci seguono sui social network, ed ancora quelli che hanno partecipato in questi anni ai nostri progetti: tutti potranno contribuire per raggiungere questo obiettivo!

Tutti i sostenitori riceveranno delle ricompense, ne abbiamo articolato 20: opere originali di fumettisti ed illustratori, stampe d’autorecartolinesegnalibromatite ecologiche, cataloghi di mostre realizzate dall’associazione, fumetti, maglietteshopper,  lezioni di corsi che attiveremo nel contesto del progetto BAM FUMETTO, e tanto altro materiale!

L’Associazione approfitta, inoltre, per ringraziare anticipatamente il supporto dei molti artisti della provincia di Messina, rinomati a livello nazionale e internazionale, tra i quali Lelio Bonaccorso, Valentina Romeo, Michela De Domenico, Gianluca Gugliotta, Deborah Allo, Giuseppe Orlando, Maurizio Gemelli, Fabio Franchi. Tutti loro, con i quali abbiamo già realizzato dei progetti e delle mostre, “scenderanno in campo” con noi, in supportando attivamente questo nostro crowdfunding.

Oltre a loro, anche tanti altri artisti in Sicilia, nell’intera penisola ed all’estero ci sosteranno, mettendo a disposizione alcune loro opere a fumetti e illustrazioni (oltre 50) da mettere in palio per questo crowdfunding, costituendo veri e propri pezzi unici e da collezione!

Li ringraziamo fin da subito inserendoli qui: Anna Leotta, Antonella Vicari, Davide Perconti, Elisabetta Barletta, Eugenio Mattozzi, Luca Bertelè, Marcello Toninelli, Marco Roveroni, Nicola Genzianella, Paolo Murgia, Riccardo Guardone, Umberto Giampà, R. Colombo-F. Paciaroni, Daniela Vetro, Ediberto Edym Messina, Fabio Celoni, Giancarlo Olivares, Gianni Sedioli, Giuseppe Palumbo, Luca Salvagno, Luca Strati, Luigi Siniscalchi, Massimo Asaro, Mauro Laurenti, Paolo Castaldi, Giuliano Piccininno, Stefano Casini, Walter Venturi, Giuseppe Guida, Roberto De Angelis, Salvo Coniglione, Simone Bianchi, Maria Celeste Arena, Marco Bianchini,  Pasquale del Vecchio, William Ceraolo, Niccolò Storai.

Ed ancora: Cinzia Ghigliano, Federica Manfredi, John Bolton, Mary&Bryan Talbot, Eugenio Sicomoro, Salvo Di Marco, Laura Scarpa, Roberta Sakka, Gaspare Orrico, Pasquale Qualano e Claudio Castellini.

Vi invitiamo pertanto a sostenere il progetto anche con una piccola cifra: l’unione fa la forza e siamo certi che con l’aiuto di tutti ce la faremo!

Sostenete il progetto e diffondetelo!

Per domande, delucidazioni, chiarimenti e maggiori informazioni è possibile contattare la segreteria dell’Associazione scrivendo a info@fumettomaniafactory.net, mentre per conoscerci meglio cliccate la pagina ufficiale di Fumettomania su facebook ( https://www.facebook.com/fumettomania.aps.barcellonapg) oppure digitate il link del nostro sito-magazine (www.fumettomanaifactory.net)

Un caro saluto a tutti che voi e GRAZIE

Mario Benenati

Fondatore (nel 1991) e Presidente in carica di “Fumettomania Factory – APS”


COME FARE PER PARTECIPARE AL CROWDFUNDING

A)  Bisogna Digitare  il link  alla campagna:

https://www.produzionidalbasso.com/project/apriamo-l-archivio-dei-fumetti-a-barcellona-pozzo-di-gotto/

b)  Come donare su Produzioni dal Basso 

Donare su Produzioni dal Basso è semplice e veloce: i  donatori potranno sempre effettuare una donazione libera oppure scegliere le ricompense, previste dal crowdfunding . 

Una volta che avranno scelto il metodo di pagamento preferito (payPal oppure Bonifico) dovranno procedere facendo login  (se sono già iscritti a Produzioni dal basso.com)

oppure registrandosi: dopo l’inserimento dei dati e la conferma dell’accettazione dei termini e condizioni, sarà possibile procedere con la donazione. 

Per la nostra campagna (Raccogli tutto) la donazione sarà immediata.


foto dello staff che ha ideato ed aiutato per la buona riuscita di questa campagna di crowdfunding di fumettomania
foto dello staff che ha ideato ed aiutato per la buona riuscita di questa campagna di crowdfunding di Fumettomania

Lo STAFF

Lo staff che sta ideando ed aiutando, per la buona riuscita di questa campagna di crowdfunding (che ringrazio), è costituito, oltre che dal Presidente, l’arch. Mario Benenati di Barcellona P.G., dai giornalisti Antonino Mangano (che risiede e lavora a Bruxelles, ma è originario di Villafranca Tirrena) e Andrea Mazzotta (di Cosenza, ma lavora a Trebisacce) che curano la comunicazione.

Mentre lo staff scientifico è composto dall’antropologo Damiano Gallinaro (di Gaeta) e dal prof. Fabio Ciaramaglia (di Trieste) che hanno strutturato le ricompense, dalla dott.ssa Angela La Rocca e  dalla prof.ssa Mariella Chiaramonte (di Barcellona P.G.), che insieme ad alcuni soci barcellonesi dell’associazione curerà le attività di sistemazione e catalogazione dei fumetti nell’archivio, oltre ad aver arricchito lo stesso comunicato stampa.

Senza dimenticare Cesare Giombetti (che risiede nel regno Unito) e Domenico Alesci (studente universitario a Milano), entrambi soci dell’Associazione, che traducono i testi in inglese che diffondiamo ai nostri contatti inglesi ed americani.


LE RICOMPENSE

IMFORMAZIONE IMPORTANTE
Tranne la prima ricompensa e quella da 60 euro, tutte le altre sono comprensive delle spese di spedizione.
Per gli amici ed amiche donatori che ritireranno in sede le loro ricompense, aggiungeremo qualche altro gadget a nostra scelta e qualche fumetto (così da compensare le spese di spedizione inserite in tutte le ricompense).
Tutti coloro che effettueranno una donazione saranno ringraziati su facebook, sul blog e nelle nostre comunicazioni finali, di chiusura raccolta fondi.

Nota extra di Mario: Di seguito saranno visualizzate le anteprime delle ricompense. Tutte le opere a fumetti, le illustrazione e le immagini realtive alle stampe ed alle cartoline potranno essere visualizzate cliccando sul seguente LINK: https://www.fumettomaniafactory.net/sostieni-fumettomania/biblioteca/ , relativo alla pagina del sito-magazine dell’associazione dedicata alle ricompense del crowdfunding.

  • 50 opere cartacee (pagine di fumetti ed illustrazioni) di fumettisti professionisti; ve ne presentiamo alcune, precisamente le ultime 7 che (per ora) ci sono state consegnate, ad opera di Marco Bianchini, Giuseppe Palumbo, Lelio Bonaccorso, Maria celeste Arena e Riccardo Guardone.
  • segnalibro; per ora uno realizzato dall’artista bolognese Giuseppe Palumbo. Contiamo di realizzarne altri due, magari ‘ritagliando’ due illustrazioni tra quelle che ci sono state inviate per le stampe e le cartoline.
Segnalibro di Fumettomania, ad opera di Giuseppe Palumbo
  • 15 stampe su carta opaca patinata da 300 gr. (alcune formato A3 e le altre in formato A4), di fumettisti professionisti;
  • 10 cartoline 10×15 cm, di ringraziamento, di fumettisti professionisti + 3 cartoline speciali (fino ad esaurimento)

le 3 cartoline speciali (fino ad esaurimento delle copie che abbiamo in archivio)

  • 100 Matite ecologiche tipo Sprout TM 
Presentazione matite Sprout™
  • 9 copie del Catalogo della mostra “Anthropocene” (anno 2022), su ordinazione
  • le ultime 6 copie del Catalogo della mostra “Sulla stessa barca” (anno 2016)
composizione dei due cataloghi "anthropocene" e "Sulla stessa barca"
  • le ultime 30 copie circa di vari numeri della fanzine fumettomania (1990-2008 – N.ri arretrati sparsi)
composizione riviste, numeri arretrati della rivista Fumettomania (1990-2008)
  • 14 copie del volume a fumetti Dotter of her Father’s Eyes  (Nicola Pesce Editore 2020)
  • 5 copie del graphic novel RAIN (Edizione inglese di Jonathan Cape, 2019)
  • 9 copie in lingua inglese dell’antologia di fumetti The Most Important Comic Book on Earth”  (Penguin Random House, 2021),
composizone dei due volumi a fumetti di mary e bryan talbot
cover_comic book The Most Important Comic Book on Earth
  • T-shirt (Magliette con 7 diverse illustrazioni tratte dalle più belle copertine della rivista fumettomania). T-shirt di colori assortiti (bianco – giallo – grigio) personalizzata con stampa diretta in bianco/nero o a colori solo da un lato. su ordinazione
composizione con le magliette di fumettomania per il crowdfunding
  • Shopper (Borsa )100% cotone con manici lunghi (di colore giallo o cotone naturale) personalizzata con stampa diretta (f.to max A4) in bianco/nero o a colori solo da un lato – su ordinazione
PHOTO-shopper per il crowdfunding


I PARTNER che supportano la diffusione del progetto

Tra i partner che ci sosteranno in questa nuova sfida ci sono:

  • la Scuola del fumetto/Grafimated di Palermo
  • le Edizioni Smasher (Barcellona P.G.)
  • l’Associazione Culturale “Luigi Bernardi” di Bologna
  • CRAP e  RADIOCITTÀ FUJIKO (Bologna)
  • il Centro Fumetto “Andrea Pazienza” di Cremona
  • lo WOW Spazio fumetto di Milano
  • la Biblioteca delle Nuvole di Perugia
  • l’Associazione L’arte delle Nuvole,
  • l’Associazione culturale Il Foglio – Il foglio Letterario Edizioni (Piombino – LI)
  • l’Associazione Lo Scarabocchiatore
  • The Lakes International Comic Art Festival (UK)

e tanti altri.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here
Captcha verification failed!
CAPTCHA user score failed. Please contact us!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.