Nell’avvicinarsi del 23 novembre, si moltiplicano gli eventi dedicati ai 60 anni della serie televisiva doctor Who, in particolare nel Regno Unito. Fino ad ora saranno ben

10 novembre

Aggiorniamo l’articolo pubblicato il 15 ottobre, perchè qualche giorno fa il nostro attento amico John Freeman ha pubblicato un nuovo articolo sulla mostra espositiva Adventures in Time and Space – 60 Years of Doctor Who Art.
La mostra sarà al Weston Museum, Burlington Street, Weston-super-Mare BS23 1PR , l’ingresso sarà gratuito.

In vista dello SPECIALE (in fondo all’articolo trovate le informazioni per partecipare in italiano ed in inglese) che anche noi di Fumettomania Factory APS realizzeremo, a partire del 23 novembre, ecco il testo italiano di questo nuovo articolo.

Intro del 15 ottobre

Proprio qualche giorno fa il nostro attento amico John Freeman ha pubblicato questo articolo ( nel suo sito downthetubes.net – sottotitolo: EXPLORING COMICS AND BEYOND ON THE WEB SINCE 1998), che presenta una mostra che si apre il prossimo 21 ottobre e che sarà visitabile fino al 27 gennaio 2024, il titolo è Adventures in Time and Space – 60 Years of Doctor Who Art. La mostra sarà al Weston Museum, Burlington Street, Weston-super-Mare BS23 1PR , l’ingresso sarà gratuito.

In vista dello SPECIALE (in fondo all’articolo trovate le informazioni per partecipare in italiano ed in inglese) che anche noi di Fumettomania Factory APS realizzeremo, a partire del 23 novembre, ecco il testo italiano di presentazione di questa mostra.

Nota bene: Doctor Who © 2023 BBC Studios. Le immagini che pubblichiamo sono solo a fini divulgativi.

Mario Benenati
Presidente di Fumettomania Factory APS
e direttore culturale del sito-magazine omonimo

P.S.: ringraziamo tutti coloro che hanno deciso di devolvere il loro 5×1000 a Fumettomania Factory APS .
C’è ancora tempo per coloro che presentano il Modello Unico: Quando presenti la dichiarazione dei redditi, inserisci il codice fiscale 90003850832 nella sezione destinata al sostegno per gli Enti del Terzo Settore.


FUMETTOMANIA CELEBRATES “DOCTOR WHO 60 YEARS

Diario fotografico de “Avventure nel tempo e nello spazio – 60 anni di Doctor Who Art” al Weston Museum

BY JOHN FREEMAN (articolo originario del

Attualmente in corso al Weston Museum di Weston-super-Mare fino a gennaio, Adventures in Time and Space – 60 Years of Doctor Who Art è una collezione davvero incredibile di opere d’arte di Doctor Who, accuratamente selezionate da libri, fumetti e altro, che abbracciano l’intera vita della popolare avventura scientifica.

E abbiamo le foto che lo dimostrano, per gentile concessione del team della mostra che include il cronista di lunga data di Who John McLay, scattate da Johnny Hathaway durante la serata di apertura della mostra il mese scorso.

Come abbiamo riportato nell’articolo precedente (lo trovate sotto, NdR), il team che sta dietro a questa incredibile mostra si è tuffato nel TARDIS degli archivi artistici, raccogliendo un’eccezionale collezione di collezionisti d’arte privati e fan sfegatati che hanno conservato con amore questi tesori visivi. Tra questi ci sono tesori come la copertina originale del primo annuario di Doctor Who del lontano 1965 – i colori sono vividi come quelli di un Signore del Tempo appena rigenerato.

Ammira le opere di artisti come Andrew Skilleter, la cui arte è diventata intramontabile come le avventure del Dottore, e il compianto Chris Achilleos, il genio dietro le iconiche copertine dei romanzi di Target Doctor Who.

Doctor Who Art – The Early Years

C’è anche Colin Howard, l’artista responsabile delle accattivanti copertine dei video, il cui fantastico libro d’arte, Timeslides, è disponibile in tutte le migliori librerie; il leggendario fumettista Dave Gibbons; il cronista della cultura pop Jeff Cummins e lo straordinario storyboarder Mike Collins, dei Bad Wolf Studios.

Il programma continua con Jessica Martin, Bill Donohoe, David McAllister, Lee Sullivan, Sophie Leong, Eren Angiolini e il dinamico duo Anthony Dry e Stuart Crouch.

‘Non stupirti’ per una spedizione che trascende il tempo e lo spazio: il Museo di Weston celebra l’eredità di Doctor Who attraverso un’accattivante esposizione di opere d’arte!

Adventures in Time and Space – 60 Years of Doctor Who Art, Weston Museum, 21st October 2023 – 27th January 2024, Weston Museum, Burlington Street, Weston-super-Mare – The Comic Wall

And here are photographs of some of the artists who created these wonderful works, taken on the opening night…

  • Photographer and cover artist Ian Burgess with artist Jeff CumminsPhotographer and cover artist Ian Burgess with artist Jeff Cummins
  • Andrew SkilleterAndrew Skilleter
  • Graphic designer and illustrator Anthony Dry, with Natasha Achilleos, wife and partner of the late Chris AchilleosGraphic designer and illustrator Anthony Dry, with Natasha Achilleos, wife and partner of the late Chris Achilleos
  • Artist Colin HowardArtist Colin Howard
  • Photographer and cover artist Ian Burgess with artist Jeff CumminsPhotographer and cover artist Ian Burgess with artist Jeff Cummins
  • Andrew SkilleterAndrew Skilleter

Andrew Skilleter

The exhibition has been organised by the South West Heritage Trust and Events of Wonder.

• Adventures in Time and Space – 60 Years of Doctor Who Art, Saturday 21st October 2023 – 27th January 2024, Weston Museum, Burlington Street, Weston-super-Mare BS23 1PR | Web: westonmuseum.org | Free

Please make a note of the Museum’s opening days and times, the Christmas closure period and that it is closed Thursday 26th October. To make the most of your visit please arrive before 15.00

There are no tickets for the exhibition, but at busy times the Museum will operate a ‘one in one out’ policy. Entry is free.

Special thanks to John McLay for help with his coverage of this exhibition and Johnny Hathaway for his photographs


Get set for Adventures in Time and Space – 60 Years of Doctor Who Art

di  JOHN FREEMAN ( articolo originario dell’11   )

Allons-y, viaggiatori nel tempo e appassionati d’arte! Il Weston Museum è pronto per accompagnarti in un viaggio pieno di nostalgia con Avventure nel tempo e nello spazio – 60 anni di Doctor Who Art, che aprirà sabato 21 ottobre, in tempo per il 60° anniversario dello serie televisiva Doctor Who.

Locandina- poster della mostra Adventures in Time and Space – 60 Years of Doctor Who Art, Saturday 21st October 2023 – 27th January 2024, Weston Museum, Burlington Street, Weston-super-Mare BS23 1PR
Dalek art by Roy Knipe, first used on the cover of “Death to the Daleks”. Locandina-poster della mostra Adventures in Time and Space – 60 Years of Doctor Who Art, Saturday 21st October 2023 – 27th January 2024, Weston Museum . © degli aventi diritti, immagine utilizzata solo a fini divulgativi

Celebrando gli enormi sessant’anni di grandezza traballante e traballante dello spettacolo, questa mostra gratuita, che durerà fino a gennaio, promette di essere un piacere per tutti coloro che hanno condiviso un’avventura con il Dottore. Conterrà la più grande collezione di opere d’arte originali e digitali provenienti da e sul programma mai mostrate in un unico luogo fino ad oggi

Tenete stretti i vostri cacciaviti sonici mentre viaggiamo indietro alle radici della stravaganza fantascientifica più longeva conosciuta dall’umanità. Dall’era classica che ha abbellito i nostri schermi dal 1963 al 1989, al riavvio moderno che ci ha rubato il cuore dal 2005, questa mostra è un viaggio commovente per i fan degli Who di tutte le generazioni.

Aspettatevi di essere accolti dalle immagini dei volti familiari dei Medici che abbiamo amato nel corso degli anni: dal fascino severo di William Hartnell all’iconico vortice di sciarpe di Tom Baker, al fascino sfacciato di David Tennant, alla genialità rivoluzionaria di Jodie Whittaker e con l’entusiasmo del nuovo Ncuti Gatwa.

E, naturalmente, non sarebbe una storia di Doctor Who senza i nostri cattivi preferiti: i Dalek, i Cybermen e una serie di creature che hanno dato filo da torcere al Dottore attraverso il tempo e lo spazio.

La mostra si svolge come le pagine di un libro consumato, mostrando copertine di libri iconici, un tuffo nel passato con quelle copertine di video VHS che tutti ricordiamo (oh, che nostalgia!), annuali, fumetti e graphic novel che ci hanno tenuto agganciati.

Per aggiungere un pizzico della quintessenza della magia di Doctor Who, c’è persino un dipinto che ha fatto il suo debutto nello show stesso.

Sotto trovater Un accenno solo ad alcune delle opere di Doctor Who che saranno esposte durante la mostra al Weston Museum fino a gennaio 2024:

Avventure nel tempo e nello spazio - 60 anni di Doctor Who Art- picture 1
Avventure nel tempo e nello spazio - 60 anni di Doctor Who Art- picture 2
Avventure nel tempo e nello spazio - 60 anni di Doctor Who Art- picture 3

Il team dietro questa mostra si è tuffato nel TARDIS degli archivi artistici, raccogliendo una collezione eccezionale di collezionisti d’arte privati e fan devoti che hanno custodito con amore questi tesori visivi. Lasciati stupire, ad esempio, dalla copertina originale della primissima edizione annuale di Doctor Who del lontano 1965: i colori erano vividi come un Time Lord appena rigenerato.

Gli organizzatori hanno unito le forze con gli artistici viaggiatori nel tempo di Doctor Who, mettendo al sicuro le loro preziose opere dai loro archivi polverosi e riportandole in vita con la magia digitale ad alta risoluzione.

Questo ensemble artistico comprende leggende come Andrew Skilleter, la cui arte è diventata senza tempo quanto le avventure del Dottore, e il defunto Chris Achilleos, il genio dietro le iconiche copertine dei romanzi di Doctor Who.

C’è anche Colin Howard, l’artista responsabile di quelle accattivanti copertine video, che ha donato un’ampia selezione dei suoi rimanenti originali VHS e copertine DWM; il leggendario Dave Gibbons della Marvel Comics, il primo artista a disegnare il Dottore per Doctor Who Weekly, ora Doctor Who Magazine, il cronista della cultura pop Jeff Cummins e lo straordinario storyboard Mike Collins, di Bad Wolf Studios. La formazione continua con Jessica MartinBill DonohoeDavid McAllisterLee BindingLee SullivanSophie LeongGwen BurnsEren Angiolini e il dinamico duo Anthony Dry e Stuart Crouch.

“Non battere ciglio” per una spedizione che trascende il tempo e lo spazio, mentre il Weston Museum celebra l’eredità di Doctor Who attraverso un’accattivante esibizione di arte. Inoltre, molti eventi legati a Doctor Who, tra cui The Doctor Who Scarf Project – Knitting Starter Day, che si svolgeranno durante lo svolgimento della mostra.

La mostra è stata organizzata dal South West Heritage Trust e Events of Wonder.


IMPORTANTE:

• Adventures in Time and Space – 60 Years of Doctor Who Art, Saturday 21st October 2023 – 27th January 2024, Weston Museum, Burlington Street, Weston-super-Mare BS23 1PR | Web: westonmuseum.org | Free
(Avventure nel tempo e nello spazio – 60 anni di Doctor Who Art, sabato 21 ottobre 2023 – 27 gennaio 2024, Weston Museum, Burlington Street, Weston-super-Mare BS23 1PR | Web: westonmuseum.org | INGRESSO Gratuito)

Si prega di prendere nota dei giorni e degli orari di apertura del Museo, del periodo di chiusura natalizia e della chiusura giovedì 26 ottobre. Per sfruttare al meglio la vostra visita vi preghiamo di arrivare entro le ore 15.00

Non ci sono biglietti per la mostra, ma negli orari di punta il Museo applicherà una politica “uno a uno”. L’ingresso è gratuito.


Biography

John Freeman - photo

John Freeman, currently editor of Star Trek Explorer and former editor of Doctor Who Magazine, is also a comics writer and editor, and founder of the award-winning comics site downthetubes.net. He’s worked professionally in the British comics publishing industry for over 30 years, describing himself as a “freelance comics operative”, working as an editor, Creative Consultant and as a comics writer and events promoter.

His current projects include writing “Pilgrim: Secrets and Lies”, a four issue mini-series set in the “Pilgrim” universe from B7 Media; “Crucible” with 2000AD artist Smuzz; and a creator-owned SF adventure, working with Brazilian creators Wamberto Nicomedes. He also recently edited “Hancock: The Lad Himself”, a graphic novel about comedian Tony Hancock, by Stephen Walsh and Keith Page.

For fun, he’s working on “Doctor Who – Terror of the Deep“, a 90-episode not-for-profit newspaper strip with artist Danny Cushion.

Initially working at Marvel UK, joining the company in 1987, his editor credits include titles such as Doctor Who Magazine, Babylon 5 Magazine, Star Trek Magazine, (now Star Trek Explorer) and comics such as Havoc, Overkill, Death’s Head II, Warheads, Simpsons Comics UK and STRIP – The Adventure Comics Magazine. He also edited several digital and audio comics for ROK Comics, including “Team M.O.B.I.L.E.” and “The Beatles Story”.

He also edited the Lost Fleet mini-series and two Doctor Who mini-series for Titan Comics, which received critical acclaim.

Along with helping promote the annual Lakes International Comic Art Festival, his recent writing credits also include re-introducing some classic humour characters to a modern audience in two Cor and Buster Humour specials for Rebellion, working with artist Lew Stringer; and Death Duty and Skow Dogs with Dave Hailwood for the digital anthology, 100% Biodegradable.

downthetubes: http://www.downthetubes.net
Newsletter – https://cruciblecomic.substack.com
Twitter: https://twitter.com/johnfreeman_DTT
Facebook: https://www.facebook.com/downthetubesnet


NOTE EXTRA

Introduction

2023-05-25

https://www.fumettomaniafactory.net/with-john-freeman-fumettomania-celebrates-doctor-who-60-years/

2023-05-18

https://www.fumettomaniafactory.net/we-celebrate-60-years-of-doctor-who-introduzione-di-fabio-ciaramglia/

DOCTOR WHO

((testi estrapolati da wikipedia, per gentile concessione))

220px-TARDIS2

<<Doctor Who è una serie televisiva britannica di fantascienza prodotta dalla BBC a partire dal 1963, con storie avventurose che spaziano dalla fantascienza al racconto gotico. Ha come protagonista un Signore del Tempo (Time Lord), cioè un alieno viaggiatore del tempo, che si fa chiamare semplicemente Il Dottore. Egli esplora l’Universo a bordo del TARDIS, una macchina senziente che viaggia nello spazio e nel tempo attraverso il cosiddetto vortice temporale (time vortex). L’aspetto esterno del TARDIS è quello di una cabina blu della polizia inglese, che era comunemente visibile in Gran Bretagna negli anni Sessanta, quando la serie fu trasmessa per la prima volta. Il Dottore è quasi sempre accompagnato da un terrestre (spesso una donna) insieme al quale affronta molti nemici, salva intere civiltà e persone comuni.

La serie ha ricevuto moltissimi riconoscimenti sia dalla critica che dal pubblico. Ha vinto nel 2006 il premio BAFTA per la miglior serie drammatica e per cinque volte consecutive (2005-2010) il National Television Award sotto la produzione esecutiva di Russell T. Davies Nel 2011, Matt Smith fu il primo a essere nominato per il BAFTA come miglior attore protagonista per la sua interpretazione del Dottore.

Doctor Who fece la sua prima comparsa sullo schermo il 23 novembre 1963 alle 17:16:20 GMT sulla BBC, dopo un anno di discussioni e progetti. Il direttore degli sceneggiati, il canadese Sydney Newman, era il principale responsabile dello sviluppo della serie, assieme al capo sceneggiatore Donald Wilson e a C. E. Webber. Lo sceneggiatore Anthony Coburn, il redattore David Whitaker e la produttrice Verity Lambert contribuirono anch’essi in maniera rilevante nello sviluppo della seri]. La serie era originariamente pensata per un pubblico di famiglie, come un programma educativo con l’obiettivo di esplorare fenomeni scientifici e momenti importanti della storia tramite l’espediente del viaggio nel tempo.

Doctor Who Magazine

Dal 1979 in Inghilterra esce una rivista ufficiale dedicata a Doctor Who intitolata Doctor Who Magazine (comunemente abbreviato in DWM) che contiene articoli e fumetti dedicati al mondo del Dottore, prodotta ufficialmente dalla BBC. Inizialmente la rivista si chiamava Doctor Who Weekly ed era pubblicata dalla Marvel Comics. Il primo numero uscì giovedì 11 ottobre 1979 con una data di copertina del 17 ottobre al prezzo di 12 penny.>> 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here
Captcha verification failed!
CAPTCHA user score failed. Please contact us!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.