Buon lunedi a tutti voi. Vi presentiamo il sesto articolo scritto dello speciale Licence to kill 70 YEARS OF 007 (che ricordiamo è dedicato al settantesimo anniversario dal primo romanzo di Ian Fleming, con protagonista James Bond. Il romanzo era “Casino Royale” del 1953, NdR).

Dopo una panoramica sulla vita di Ian Fleming, l’approfondimento sui suoi romanzi, e quello sui fumetti in formato striscia dedicati a James Bond, la prima illustrazione dedicata all’agente 007, e quello sui film realizzati dal 1962 fino al 1997, in attesa della seconda parte dell’articolo dedicato ai film di 007, usciti tra il 1987 ed il 2022, presentiamo un bel testo di un nuovo collaboratore che ha scritto del suo ‘amore’ per James Bond e che è legato ai discorsi cinematografici.

Diamo un caloroso benvenuto a Stefano Avvisati, che ha al suo attivo anche il blogBatman Crime Solver“, interamente dedicato al Cavaliere Oscuro e all’universo DC Comics, che ovviamente vi invitiamo a visitare e leggere.
Insieme all’articolo di Stefano ammiriamo la seconda opera disegnata dedicata a James Bond. A realizzarla è stato Antonio Barreca (che ringraziamo ed al quale è dedicata la copertina dell’articolo), nostro socio sostenitore e collaboratore.

E porgiamo i nostri ringraziamenti alla Ian Fleming Pubblication per la loro liberatoria che ci permette l’utilizzo dei vari nomi, e per il banner dello speciale che trovate anche in ogni loro newsletter.

Ricordo a chi ci legge che l’approfondimento che stiamo leggendo è l’ampliamento ed il miglioramento di quello pubblicato sullo storico sito di Glamazonia tra il 1997 ed il 1998, ed ancora leggibile. Nella loro odierna riproposizione, i 5 articoli di Glama sono stati rivisti ed aggiornati diventando il fulcro dello speciale. Abbiamo iniziato proprio con questi testi (non abbiamo ancora finito, NdR) e poi continueremo alternando gli omaggi disegnati, di vari disegnatori, con altri testi.

Mario Benenati, curatore di Fumettomania Factory Magazine e curatore di Glamazonia.it

P.S.: I due speciali su James Bond e su Doctor Who saranno protagonisti ogni settimana (quasi sempre il lunedi ed il giovedi), ed ogni quindici giorni si aggiunge anche l’approfondimento sui 50 ANNI con Dungeons & Dragons.

L’Associazione FUMETTOMANIA FACTORY – APS, che opera dal 1991 a livello nazionale – senza mai dimenticare le attività svolte nel territorio della propria sede operativa a Barcellona P.G., – ha come finalità la promozione, la divulgazione e la valorizzazione delle tematiche correlate al linguaggio del fumetto.
La “mission” di Fumettomania, è quella di attrarre ragazzi di tutte le età promuovendo progetti a loro dedicati, che parlino di argomenti attuali e coinvolgenti, utilizzando il fumetto, che si profila come forma d’arte autonoma che contiene in sé il codice linguistico della letteratura (le parole), le sue modalità di fruizione, ma anche la sequenzialità del cinema e l’attenzione figurativa delle arti visive tradizionali.
L’impegno dell’Associazione – a 32 anni dalla fondazione – è quello di diffondere la cultura del Fumetto e, fra i nostri obiettivi, c’è la volontà di continuare i progetti culturali e sociali sul territorio con laboratori rivolti a giovani appassionati e alle scuole, mostre personali e collettive dedicate al fumetto, all’illustrazione e affini, presentazioni di fumetti ed incontri con gli autori


70 ANNI DI JAMES BOND: l’Icona mondiale di Intrighi, Avventure e Stile

Articolo di Stefano Avvisati

Dal suo primo apparire sulla pagina stampata nel 1953, il personaggio di James Bond ha attraversato epoche, generazioni e media, diventando un’icona globale di fascino, intrighi internazionali e stile senza tempo. Creato dallo scrittore britannico Ian Fleming, l’Agente 007 ha affascinato il pubblico attraverso romanzi, fumetti e film, diventando uno dei franchise più duraturi e influenti nella storia della cultura popolare.

Mentre celebriamo il settantesimo anniversario di James Bond, è impossibile non riflettere sull’impatto duraturo che questo personaggio ha avuto sulla nostra immaginazione collettiva. Il viaggio di James Bond ha avuto inizio con la penna di Ian Fleming, un ex ufficiale della Marina britannica (vi invito vedere la miniserie TV, in 4 episodi dell’anno 2014 – Fleming – Essere James Bond). Nel 1953, Fleming pubblicò il suo primo romanzo, “Casino Royale”, introducendo al mondo il carismatico e spietato agente segreto, James Bond, codice 007.

Ian (Dominic Cooper) dimostra il funzionamento degli strumenti segreti di sua invenzione in Fleming – Essere James Bond
Ian (Dominic Cooper) dimostra il funzionamento degli strumenti segreti di sua invenzione in “Fleming – Essere James Bond“.

La combinazione di avventure adrenaliniche, spionaggio internazionale e seduzione senza sforzo ha catturato l’attenzione dei lettori, portando a una serie di romanzi di successo che hanno definito il genere del thriller di spionaggio. La creazione di Fleming ha preso vita anche attraverso una serie di adattamenti a fumetti. L’immagine audace e distintiva di Bond ha trovato il suo posto anche nelle pagine dei fumetti, consentendo ai fan di immergersi ulteriormente nell’universo dell’agente segreto. Questi fumetti hanno contribuito ad espandere la portata del personaggio, offrendo nuove storie e avventure che hanno mantenuto vivo l’entusiasmo dei fan.

Comunque si può dire che è stato il grande schermo a trasformare James Bond in una vera e propria leggenda. Nel 1962, il film “Agente 007 – Licenza di uccidere” ha lanciato il leggendario attore scozzese Sean Connery nel ruolo di Bond. La combinazione di azione mozzafiato, gadget tecnologici e stile impeccabile ha catturato l’immaginazione del pubblico, dando inizio a una delle saghe cinematografiche più longeve e di successo nella storia.

Da Connery a Roger Moore (già attenzionato per il ruolo durante la sua interpretazione di Simon Templar, Il Santo), da Pierce Brosnan a Daniel Craig, diversi attori hanno interpretato il ruolo di James Bond nel corso degli anni, contribuendo ciascuno a una rappresentazione unica e personale del personaggio. Ogni interprete ha lasciato un’impronta indelebile sulla serie, aggiungendo nuovi strati alla complessa personalità dell’agente segreto. Nonostante le sfumature individuali, il fascino intramontabile, l’umorismo tagliente e l’abilità nell’affrontare il pericolo sono rimasti costanti, mantenendo intatta l’essenza di James Bond.

007-attori

La serie cinematografica non è solo un’esplorazione dell’azione e dell’avventura, ma ha anche riflettuto le dinamiche sociali mutevoli nel corso degli anni. Dalle spie rivali della Guerra Fredda all’evoluzione delle minacce terroristiche globali, i film di James Bond si sono adattati al contesto storico senza perdere il proprio fascino. Allo stesso tempo, la rappresentazione delle donne e dei cattivi è cambiata, riflettendo una maggiore consapevolezza sociale e un’attenzione crescente all’inclusività. Il settantesimo anniversario di James Bond è l’occasione perfetta per celebrare il lascito di questo personaggio iconico.

Il collettivo è popolato da immagini di smoking impeccabili, martini immaginari agitati e non mescolati e veicoli stravaganti dotati di gadget incredibili. Oltre alla moda e allo stile di vita di lusso, Bond rappresenta la tenacia, l’ingegno e la risolutezza nell’affrontare le sfide più difficili. Il franchise di James Bond ha dimostrato di essere in grado di adattarsi e rimanere rilevante attraverso i decenni, conquistando nuove generazioni di fan e mantenendo affezionati i fedeli seguaci di lunga data.

La serie è diventata molto più di una semplice serie di film; è diventata una parte importante della cultura popolare globale. Dall’inconfondibile tema musicale di Monty Norman, che è diventato sinonimo dell’agente segreto, alle citazioni memorabili e agli archetipi iconici, James Bond ha lasciato un’impronta indelebile che continua a ispirare e intrattenere. In conclusione, i 70 anni di James Bond rappresentano un traguardo significativo per un personaggio che ha lasciato un’impronta indelebile nella cultura popolare.

Attraverso romanzi, fumetti e film, l’Agente 007 ha affascinato il mondo con il suo mix irresistibile di avventura, intrighi e stile. Mentre guardiamo indietro con gratitudine per le emozioni e gli intrighi che ci ha fornito, possiamo anche guardare avanti con entusiasmo a nuove avventure e adattamenti che continueranno a portare avanti il ​​mito di James Bond per le generazioni a venire.

james-bond-attori

BIOGRAFIA

Nato a Latina nel 1969, Stefano Avvisati fin da giovane, ha coltivato una passione ardente per il cinema, i telefilm, il fumetto e l’animazione, che lo ha guidato verso un percorso creativo intriso di dedizione e innovazione. La sua città natale, San Felice Circeo, è stata la cornice di molte delle sue avventure creative. Un momento culminante è stata l’ideazione e l’organizzazione di ben sette edizioni della MiniCon (Mini Convention) del Circeo.

Evento tenutosi a San Felice Circeo, che ha trasformato il luogo in un punto di riferimento per gli appassionati di fantasia e fantascienza in tutta Italia. La passione di Avvisati e il suo impegno hanno attirato ospiti che hanno contribuito a plasmare un’esperienza indimenticabile per i partecipanti, consolidando la sua reputazione nel mondo degli eventi. La penna di Avvisati si è dimostrata altrettanto versatile, spaziando tra la scrittura, la musica e la narrazione visiva.

I suoi articoli sono stati ospitati su rinomate fanzine come Inside Star Trek Magazine (in passato nota come Inside Star Trek, IST) la rivista bimestrale del fan club ufficiale di Star Trek, Alpha Quadrant, Camelot 2019 e A6. Questa versatilità è stata espressa anche nel campo musicale, dove ha creato articoli incentrati sui Duran Duran per fanzine di risonanza nazionale come New Moon On Monday di Roma e Notorious di Firenze. Tuttavia, il 2012 è stato un anno particolarmente significativo. In quel periodo, ha collaborato al progetto del libro “Batman The Animated Series – La leggenda continua…20 anni di un mito”, curato da Alessandro Liguori e Gianmarco Lovari. Qui, la sua abilità si è rivelata nella creazione della nota di chiusura del volume, aggiungendo un tocco personale e apprezzato.

Inoltre, nello stesso anno, ha dato vita al blogBatman Crime Solver“, interamente dedicato al Cavaliere Oscuro e all’universo DC Comics. Ha esteso la sua presenza sul web attraverso un canale video su Dailymotion e sui social media come Facebook, Twitter e Telegram, con l’obiettivo di legarsi con altri appassionati. Nell’autunno del 2013, Avvisati ha lavorato per la creazione del “Batman Silent Book”. Questo progetto unico ha sfidato le convenzioni, presentando immagini prive delle vignette tradizionali e coinvolgendo un team di disegnatori di spicco.

Il libro è stato presentato in anteprima a Narnia Fumetto 2013, catturando l’attenzione non solo a livello nazionale ma anche internazionale, grazie anche alla recensione di Scott Tipton, un nome molto noto nel mondo dei fumetti (ad esempio scrittore di Star Trek: The Next Generation/Doctor Who: Assimilation²). Sempre nel 2013 partecipa con il suo blog all’Imaginarium Latina Fest, al GenComics di Genzano (RM), alla Slayer ItaCon a Firenze (la prima convention Italiana del mondo di Buffy ed Angel), al Cisterna Fantasy (2014), a Fumetterni (2016), all’Aniene Comics (2016), a Ludicomix Bricks and Kids ad Empoli (2017), al Latina Comics (2015-2016-2019).  

La sua passione lo ha guidato a realizzare diverse interviste per il suo blog e a partecipare a mostre espositive multidisciplinari, come quella intitolata “To be or not To Be” nel 2014 presso il Ruins Pub di Roma, insieme alla fanzine A6. Nel gennaio 2016, Avvisati ha contribuito all’iniziativa del catalogo illustrato “Batman v Superman Concept Artbook” e ha omaggiato la squadra Suicide Squad della DC con “Dead xx Squad” nel luglio dello stesso anno anche il lavoro della giornalista Maria Francesca Focarelli Barone e la collaborazione di Dc Leaguers e OrgoglioNerd.

Attualmente collabora con la Radio Web del suo paese Radio Circeo Musica e ne cura il blog e il gruppo Facebook. L’energia creativa e la passione di Stefano Avvisati hanno abbracciato, e continua ad abbracciare appieno, il suo amore per l’arte e la narrazione.


Antonino BARRECA presenta:

Formato di stampa: A4
Titolo: “007”
Tecnica: Illustrazione su cartoncino rosso

ANTONINO BARRECA

Antonio Barreca nasce a Milazzo (Me) il 06/09/1979.
Consegue un diploma tecnico di geometra e parallelamente alla sua professione, coltiva la passione per la scrittura e il disegno artistico.

Nel dicembre 2015 esordisce sulla piattaforma Amazon Kindle Direct Publishing, pubblicando la silloge poetica “Il severo monito degli angeli silenti”.
Nel giugno del 2015 pubblica l’antologia di racconti “Il sorriso dell’arcana regina” (Edizioni Montag).
Dopo una lunga gestazione, nel luglio del 2016 viene pubblicato il primo romanzo “Le imprescindibili trame del destino”, disponibile in formato digitale e cartaceo su Amazon Kindle Direct Publishing.

Nell’agosto del 2017, a due anni dall’uscita della prima silloge, pubblica ancora con Amazon “Malinconica rapsodia dei perdenti”, opera che raccoglie poesie composte in età adolescenziale e che rappresenta l’ideale seguito dell’antologia di versi che la precede.

Nel gennaio 2018, pubblica l’antologia di racconti d’ambientazione siciliana “Profumo di zagara” (ZeroUnoUndici Edizioni).
Sempre per ZeroUnoUndici Edizioni, il 29 marzo 2019 pubblica il romanzo western “Riverberi di Luna Comanche”.

NOTE A MARGINE

I precedenti lavori di Antonino potete ammirarli:


2023-11-27:

2023-11-21: SILVANO BELTRAMO

2023-11-14: (REVISIONE ED AMPLIAMENTO DEL PRECEDENTE ARTICOLO)

2023-11-03:

https://www.fumettomaniafactory.net/licence-to-kill-70-years-of-007-i-fumetti-prima-parte/

2023-10-26:

2023-10-18: PRIMO ARTICOLO

ARTICOLO INTRODUTTIVO
2023-10-06

https://www.fumettomaniafactory.net/70-years-of-007-agent-briefing-celebrazione-del-james-bond-day-by-ian-fleming-publications/

ARTICOLO INTRODUTTIVO
2023-08-12

https://www.fumettomaniafactory.net/agent-briefing-remembrance-looking-ahead-by-ian-fleming-publications/

ARTICOLO DI LANCIO DEL PROGETTO
2023-07-17

Potete leggere le info per partecipare al progetto nella seconda pagina


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here
Captcha verification failed!
CAPTCHA user score failed. Please contact us!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.