banner del progetto di Fumettomania: "Luigi Bernardi da Orient Express a Nova Express"

RICORDI …

Come sarebbe la nostra vita senza i ricordi? Senza quei frammenti che spostano la nostra attenzione dal presente al recente o remoto passato?
Di Luigi Bernardi ci restano le pagine che lui ha scritto e le riviste che ha diretto, delle quali ho scritto tanto in questi tre anni, ed in ultimo i ricordi di coloro che lo hanno conosciuto.
Dopo lo scrittore Loriano Macchiavelli, oggi si continua con l’autore di fumetti e pittore, Massimo Rotundo. E’ un piacere ospitarlo sul nostro web-magazine.

Buona lettura, e condividete questo articolo se vi piace.
Mario Benenati
, curatore del web magazine Fumettomania


<<Anch’io desidero ricordare degnamente e con affetto Luigi …

Mi fermo alla testimonianza pittorica. 

Per quanto riguarda gli acquerelli hanno ovviamente un collegamento con la storia di Luigi. Seguendo i titoli che ho dato alle opere .>>

Il pensatore: Luigi è stato un mentore per molti autori, ha progettato riviste, collaborazioni e iniziative editoriali, un pensatore stimolante, eclettico ed innovativo.

Il pensatore : Luigi è stato un mentore per molti autori, ha progettato riviste, collaborazioni e iniziative editoriali, un pensatore stimolante, eclettico ed innovativo.

L’altra metà del cielo : La sua cultura, l’amore per la letteratura e per le donne.

L'altra metà del cielo : La sua cultura, l'amore per la letteratura e per le donne.

Lo sconosciuto : Il suo rapporto con Magnus  e il rimpianto per una proposta mai realizzata : dovevo disegnare una storia dello Sconosciuto.

Lo sconosciuto : Il suo rapporto con Magnus  e il rimpianto per una proposta mai realizzata : dovevo disegnare una storia dello Sconosciuto.

Red Scarlet : Mi sembra fosse un suo progetto, ma ho un ricordo vago, mi è sempre piaciuta la sua anima Tarantiniana.

Red Scarlet : Mi sembra fosse un suo progetto , ma ho un ricordo vago , mi è sempre piaciuta la sua anima Tarantiniana .

Massimo Rotundo

17 settembre 2019

BIOGRAFIA
DI MASSIMO ROTUNDO

Dopo aver frequentato l’Accademia di Belle Arti, esordisce come fumettista collaborando con l’Eura Editoriale nel 1978. Ben presto il suo nome inizia ad apparite su diverse altre riviste, come L’EternautaComic ArtOrient ExpressHeavy Metal e l’Ècho des Savanes. In particolare, Rotundo si segnala per l’abilità nel fumetto erotico, con la serie Ex Libris Eroticis, rivisitazione a fumetti della letteratura erotica e dell’illustrazione dei primi del Novecento. Questo genere lo porta anche a lavorare per il mercato francese. Successivamente viene anche apprezzato per le sue riduzioni a fumetti di opere letterarie, tra i quali va segnalata La pelle di Zigrino, romanzo scritto da Honoré de BalzacPasolini, basato sulle sceneggiature di Jean DufauxI miti greci. A fumetti di Luciano De Crescenzo. Per la Sergio Bonelli Editore esordisce sulle pagine di Brendon, serie per cui diventa il copertinista ufficiale a partire dal numero 45. Nel 2007 approda sulle pagine della miniserie bonelliana Volto Nascosto, di cui è anche il copertinista. Ha collaborato anche con lo scrittore Giuseppe Ferrandino come disegnatore per fumetti quali NeroSandokan e Sera Torbara. Per la casa editrice Delcourt, su testi di Pierre Makyo, disegna la serie a fumetti Prediction.

Rotundo è inoltre uno dei fondatori e docenti della Scuola Romana dei Fumetti e lavora anche per il cinema ed il teatro. Nel settore cinematografico ha collaborato, come illustratore, con la costumista Milena Canonero in numerosi film e opere teatrali. Ha lavorato come sketch artist per i film Crusade di Paul VerhoevenTitus Andronicus di Julie Taymor (candidato agli Oscar per i costumi), The Wolfman di Joe JohnstonGangs of New York di Martin Scorsese. N
el settore dell’animazione ha realizzato il character design per la serie Ulisse, il mio nome è Nessuno (Premio Kineo-Diamanti Cartoon On The Bay in Venice – Festival del Cinema di Venezia 2012) prodotta da RAI e The Animation Band.

Tra i premi vinti, nel 1990 lo Yellow Kid come miglior disegnatore italiano e il Gran Guinigi a Lucca e nel 1992 il premio F.M. di Trani, città di Foiano.

La biografia è stata estratta, con il consenso dell’autore, dal suo sito:

http://www.massimorotundo.com/


Per chi ci legge per la prima volta

Il recupero filologico, di una parte degli scritti di Luigi Bernardi, a cura di Mario Benenati e di Fumettomania è iniziato dalla metà di ottobre del 2016 con la ripubblicazione delle scansioni degli articoli di Luigi Bernardi pubblicati originariamente (tra il 1985 ed il 1990), sulla rivista Comic Art.
Il primo progetto si è concluso il 19 ottobre 2017, dopo
48 puntate più sei ricordi di altrettanti amici di Luigi (Daniele Barbieri, Vittorio Giardino, Onofrio Catacchio, Otto Gabos, Roberto Baldazzini e Sergio Rossi).
Nel link indicato sotto trovate l’elenco della prima serie di articoli, https://fumettomaniafactory.net/appunti-di-critica-fumettistica/gli-scritti-di-luigi-bernardi-trentanni-dopo/ .

La prima parte del secondo progetto chiamato “Luigi Bernardi, da Nova Express ad Orient Express (19 puntate) è stata pubblicata tra l’11 gennaio ed il 14 luglio 2018. Per chi non li ha letti, oppure per chi lo scopre in questo momento ecco il link dove sono elencati tutti i 19 articoli, https://fumettomaniafactory.net/appunti-di-critica-fumettistica/luigi-bernardi-e-nova-express-marzo-1991-novembre-1993/

I ricordi degli amici e conoscenti di Bernardi, sono stati pubblicati tra luglio e novembre 2018 e sono stati a cura dello scrittore Sacha Naspini , dell’editor Panini  Andrea Plazzi (curatore delle collane dedicate a Ratman), dell’autore ed editor Massimiliano De Giovanni (uno dei quattro mitici Kappa Boys, fondatore della Kappa Edizioni) e di Michele Ginevra, responsabile del Centro Fumetto “Andrea Pazienza di Cremona, ed infine di Alessandro Di Nocera, Giornalista, Critico di fumetti ed Insegnante di materie letterarie e Storia dell’Arte, di origine Campana .

Ed infine la seconda parte del progetto chiamato “Luigi Bernardi, da Nova Express ad Orient Express (30 puntate) è stata pubblicata tra il 24 ottobre 2018 ed il 23 ottobre 2019. Sono state 30 puntate molto interessanti, con tanti spunti critici. Questa seconda serie insieme alla prima (gli scritti estratti dalla rivista Nova express), formano le 49 puntate del secondo progetto, e per il momento ultimo, legato a Bernardi che Mario Benenati e Fumettomania hanno voluto fortemente realizzare.
Per chi non li ha letti, oppure per chi lo scopre in questo momento ecco il link dove sono elencati tutti i 30 articoli,

https://www.fumettomaniafactory.net/appunti-di-critica-fumettistica/luigi-bernardi-ed-orient-express/

INFO IMPORTANTE: tutte le scansioni finora pubblicate nei vari articoli, a bassa risoluzione, li potete trovare ad alta risoluzione e scaricare da questo LINK SU DROPBOX

Tutti i numeri di Orient Express li potete ancora trovare (ed eventualmente acquistare) nel sito  https://www.fumetto-online.it