immagin collegata a public domain into larsenverse.

Nelle prime settimane del 2019, si è fatto un gran parlare dei personaggi di dominio pubblico che sono diventati tali dal’1 gennaio 2019. In merito ho letto l’articolo https://lucaboschi.nova100.ilsole24ore.com/2018/12/31/buon-anno-e-buoni-copyright/ di Luca Boschi del 31 dicembre 2018; ed il successivo articolo del 9 giugno 2019, https://lucaboschi.nova100.ilsole24ore.com/2019/06/09/i-fumetti-liberi-da-diritti-di-g-moeri/ . A gennaio, inoltre, avevo trovato questo URL,

https://comicvine.gamespot.com/public-domain-characters/4015-55750/

dedicato ai personaggi di pubblico dominio apparsi in 3862 numeri, che lo scorso 30 giugno è stato aggiornato, e che ripropongo, con alcune delle numerosissime immagini (416).

Sempre in estate all’interno di un post pubblicato dall’amico Luigi Riggio, sui gruppi “Comicart” “Gli Eremiti Del Pianeta Fumetto :Evoluzione” di facebook, oltre un sano dialogo tra veri appassionati, è saltato fuori anche un altro interessante link, https://pdsh.fandom.com/wiki/Public_Domain_Super_Heroes

Mario Benenati,
ideatore dei progetti culturali di Fumettomania Factory

Introduzione

Alla luce dei 2 articoli sopra indicati e del dibattito su FB ho deciso di pubblicare questo articolo: sia perché l’argomento è interessante (aspetto la seconda parte dell’articolo sul blog di Luca Boschi), sia per informare coloro che seguono Fumettomania, ed infine nella speranza che degli studiosi del fumetto come G. Moeri, Dario Janese ed altri, ci possano dare altre informazioni interessanti su un fenomeno che si allargherà nei prossimi anni. ed infine mi piacerebbe che ci fossero degli autori che, mettendosi a studiare uno di tanti personaggi di dominio pubblico, raccogliessero la sfida per raccontarne qualche nuova storia, come hanno fatto Alex Ross (con Project Superpower), ed Alan Moore (con America’s Best e con League of Extraordinary Gentlemen ).

Inoltre, a luglio (il 17 luglio) il mio amico John Freeman (Editor, writer e studioso del fumetto inglese), ha aggiornato un suo precedente articolo del quale vi incollo qui l’URL, https://downthetubes.net/?page_id=101053 ed un breve passaggio, spiegando bene il discorso del public domain ed indicando anche un altro link (https://law.duke.edu/cspd).

For a general guide on why Public Domain it is not as simple as it might appear in Europe, check out this article, “Copyright Untangled“, on Medium – note you may have to sign up for a free Medium account to view it.

To find out what is in the Public Domain in the United States visit https://law.duke.edu/cspd

Infine, per approfondire l’argomento invito i lettori che ci seguono, oltre a digitare e leggere i due link sopraindicati a fare altrettanto con, un altro importante sito, una “bibbia” del fumetto della Golden Age: il Digital Comic Museum dal quale si possono scaricare moltissimi albi della G.A. e per questo servizio si può versare anche una piccola donazione. Lo consiglio a tutti.

Nella seconda parte, tra qualche settimana, scriverò di alcune realtà italiane che, invece, già da tempo ripubblicano storie della Golden Age, anche di personaggi di pubblico dominio.
Ora vi lascio all’articolo “Public Domain Characters” last edited by Dr_Von_Villain on 06/30/19″.

Buona lettura

Mario B.

1 gennaio 2019:
Oggi ci sono molti personaggi dei fumetti dell’età dell’oro (GOLDEN AGE) che sono diventati di dominio pubblico (Public Domain). Questa è una lista di tali personaggi.

Storia

Dopo il successo di Superman e Batman nel 1938, decine di nuovi editori sorsero e scatenarono centinaia di nuovi supereroi sui lettori di fumetti dell’Età dell’Oro (Golden Age). Dopo la fine della seconda guerra mondiale, tuttavia, i supereroi perdettero il favore dei lettori. Così rapidamente come erano arrivati la maggior parte di questi eroi e dei loro editori scomparve. I diritti d’autore (Copyrights) non erano protetti in modo così categorico a quei tempi, e molti di questi personaggi e le loro avventure sono finiti nel dominio pubblico ( Public Domain)

Ciò consente a qualsiasi editore o creatore di utilizzare i personaggi e il materiale originale dell’Età dell’Oro (Golden Age) in qualsiasi modo desiderino.

AC Comics è stato uno dei primi editori a trarre vantaggio da questo, sia ristampando i classici dell’Età dell’Oro sia incorporando questi eroi “dimenticati” anche nel loro nuovo materiale. Altri editori hanno anche preso l’idea e hanno creato nuovi universi con questi personaggi, a volte concentrandosi sui personaggi di una sola compagnia, e altre volte scegliendo i migliori personaggi di diverse società.

Gli editori rappresentati in questo elenco includono:

  • Ace
  • American Comic Group/ACG
  • Ajax-Farrell
  • Avon Comics/Realistic
  • Better/Nedor/Standard/Pines Publications
  • Biro Publishing/Lev Gleason/Comic House
  • Centaur Publishing
  • Charlton Comics (some titles are not PD)
  • Columbia Comics
  • Comic Media
  • Comics Magazine Company Inc
  • Croydon Publishing/Rural Home/Enwil Associates/REWL Publications
  • D.S. Publishing/D.X. Publishing/P.L. Publishing (Canada)/FAST FICTION/U.S. Publishing
  • Fawcett Comics
  • Fox Feature Syndicate
  • Fiction House
  • Gilberton Publications/Elliot
  • Harry “A” Chesler/Dynamic/Home Guide Publications/Magazine Press
  • Harvey Comics
  • Hillman Periodicals
  • Holyoke Publishing Company/Et-Es-Go Mags/Continental Magazines/HELNIT Publishing Co/TEM Publishing
  • Key Publications/Timor Publications/Gillmor Magazines/Stanley P. Morse/Aragon Magazines/Medal Comics/Stanmor Publications
  • Magazine Enterprises (M.E.)
  • MLJ
  • Novelty Publications
  • Parents Magazine Institute
  • Prize Publications/Crestwood Publications/Feature Publications/Headline
  • Quality Comics
  • Spark Publications
  • St. John Publishing
  • Stanhall Publications
  • Star Publications/Accepted Publications
  • Sterling Comics
  • Story/Merit/Master
  • Superior Comics (Canadian)
  • Timor Publishing Company
  • Toby Press/Minoan
  • Trojan Magazines
  • Youthful Magazines
  • Ziff-Davis

Gli universi basti su personaggi di dominio pubblico (Public Domain Based Universes ) sono:

immagine di 13 (Lev Gleason)
immagine di 13 (Lev Gleason)per gentile concessione

Personaggi di dominio pubblico – Public Domain Characters

[nome del personaggio (Editore Originale)]

#

  • 13 (Lev Gleason)
  • 711 (Quality)
Copertina dell'albo star reach n. 1 dove appare per la prima volta Abdul Alhazre
Copertina dell’albo star reach n. 1 dove appare per la prima volta Abdul Alhazre. per gentile concessione

A

Copertina dell'albo n.1 di Babe. Per gentile concessione
Copertina dell’albo n.1 di Babe. Per gentile concessione

B

Copertina dell'albo n. 2 di War Victory Adventures dove appare per la prima volta the Cadet. Per gentile concessione
Copertina dell’albo n. 2 di War Victory Adventures dove appare per la prima volta the Cadet. Per gentile concessione

C

Copertina dell'albo n. 1 di mystery men comics dove appare per la prima volta D-13_secret-agent. Per gentile concessione
Copertina dell’albo n. 1 di mystery men comics dove appare per la prima volta D-13_secret-agent. Per gentile concessione

D

E

Copertina dell'albo n. 1 di big shot comics dove appare per la prima volta the face . Per gentile concessione
Copertina dell’albo n. 1 di big shot comics dove appare per la prima volta the face . Per gentile concessione

F

Copertina dell'albo n. 2 di Fantoman dove appare per la prima volta Gabby Flynn . Per gentile concessione
Copertina dell’albo n. 2 di Fantoman dove appare per la prima volta Gabby Flynn . Per gentile concessione

G

Copertina dell'albo n. 1 di The Blue Beetle dove appare per la prima volta Halo . Per gentile concessione
Copertina dell’albo n. 1 di The Blue Beetle dove appare per la prima volta Halo . Per gentile concessione

H

Copertina dell'albo di Whiz Comics dove appare per la prima volta Ibis the Invincible . Per gentile concessione
Copertina dell’albo di Whiz Comics dove appare per la prima volta Ibis the Invincible . Per gentile concessione

I

Copertina dell'albo n. 1 di Air Fighters Comics dove appare per la prima volta Jack dale, Flying Cadet. Per gentile concessione
Copertina dell’albo n. 1 di Air Fighters Comics dove appare per la prima volta Jack dale, Flying Cadet. Per gentile concessione

J

Copertina dell'albo n. 1 di Miracle Comics dove appare per la prima volta K-7. Per gentile concessione
Copertina dell’albo n. 1 di Miracle Comics dove appare per la prima volta K-7. Per gentile concessione

K

Copertina dell'albo n. 1 di Bang-Up Comics dove appare per la prima volta Lady Fairplay. Per gentile concessione
Copertina dell’albo n. 1 di Bang-Up Comics dove appare per la prima volta Lady Fairplay. Per gentile concessione

L

Copertina dell'albo n. 11 di Airboy Comics dove appare per la prima volta Mach Duff. Per gentile concessione
Copertina dell’albo n. 11 di Airboy Comics dove appare per la prima volta Mach Duff. Per gentile concessione

M

Copertina dell'albo n. 3 di Cat-Man Comics dove appare per la prima volta Najar. Per gentile concessione
Copertina dell’albo n. 3 di Cat-Man Comics dove appare per la prima volta Najar. Per gentile concessione

N

O

Copertina dell'albo n. 1 di Bliue Bolt dove appare per la prima volta Page Parks Air Hostess. Per gentile concessione
Copertina dell’albo n. 1 di Bliue Bolt dove appare per la prima volta Page Parks Air Hostess. Per gentile concessione

P

Q

Copertina dell'albo n. 50 di Master comics dove appare per la prima volta Radar, the man who had evil on his scope. Per gentile concessione
Copertina dell’albo n. 50 di Master comics dove appare per la prima volta Radar, the man who had evil on his scope. Per gentile concessione

R

Copertina dell'albo n. 1 di Fantastic Comics dove appare per la prima volta Samson. Per gentile concessione
Copertina dell’albo n. 1 di Fantastic Comics dove appare per la prima volta Samson. Per gentile concessione

S

Copertina dell'albo n. 1 di Triumph Adventures Comics dove appare per la prima volta Tang, the wonder horse. Per gentile concessione
Copertina dell’albo n. 1 di Triumph Adventures Comics dove appare per la prima volta Tang, the wonder horse. Per gentile concessione

T

U

Copertina dell'albo n. 1 di V Comics dove appare per la prima volta V-Agent 13. Per gentile concessione
Copertina dell’albo n. 1 di V Comics dove appare per la prima volta V-Agent 13. Per gentile concessione

V

Copertina dell'albo n. 1 di Jungle Comics dove appare per la prima volta Wambi, the Jungle Boy. Per gentile concessione
Copertina dell’albo n. 1 di Jungle Comics dove appare per la prima volta Wambi, the Jungle Boy. Per gentile concessione

W

X

Y

Copertina dell'albo n. 1 di Zago dove appare per la prima volta Jungle Princess. Per gentile concessione
Copertina dell’albo n. 1 di Zago dove appare per la prima volta Jungle Princess. Per gentile concessione

Z

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.