IL FUMETTO E’ TERRITORIO EFFICACISSIMO DI CREAZIONE DI MODERNE MITOLOGIE. LUIGI BERNARDI da ORIENT EXPRESS 20, Aprile 1984

banner del progetto di Fumettomania: "Luigi Bernardi da Orient Express a Nova Express"

TRENTANOVESIMA PUNTATA

Due mesi fa ricorreva l’anniversario dei trent’anni di Granata Press, co-fondata da Luigi Bernardi (lo ricordava qualche giorno fa l’ass. culturale Luigi Bernardi). Della rivista ammiraglia di Granata, Nova Express, e dei ricordi di quegli anni di alcuni amici di Luigi, ho, ed abbiamo, già scritto l’anno scorso (vedasi i riferimenti in fondo a quest’ articolo), oggi si prosegue con la proposizione degli scritti all’autore bolognese per la rivista Orient Express che fu l’artefice di grandi cambiamenti per il mercato editoriale italiano in quegli anni ottanta.
La copertina del n. 20 di O.E., stupenda, era di Ivo Milazzo e segnava il ritorno di Ken Parker, altro personaggio e serie che ha cambiato il volto del fumetto italiano.
Come sempre buona ri-lettura, e condividete questo articolo se vi piace,
Mario Benenati

Rilanciamo questo MESSAGGIO importante

per i lettori delle riviste Orient Express e di Nova Express, e per coloro che hanno apprezzato l’attività di L. Bernardi. L’associazione culturale “Luigi Bernardi”, con sede a Bologna, in questo momento, è alla ricerca di video. Che possano essere presentazioni, premiazioni, verosimilmente da eventi fumettosi. Sia epoca Isola Trovata che Granata Press (1983-1992). Per alcuni progetti, in previsione dell’Associazione, sarebbe capitale riuscire a recuperarne! grazie mille! contattare il sottoscritto Mario Benenati oppure Marco Bernardi

Copertina del n. 20 della rivista Orient Express
L'editoriale del n. 20 di Oriente Express

Luigi si soffermò su tre mostre, una che si era conclusa da poco a Barcelona con i lavorei di 20 autori spagnoli, una a Bologna con opere di grafitisti neyorkesi, e la terza a Parigi che metteva a confronto le strutture architettoniche che sempre con maggiore frequenza compaiono nei racconti disegnati. Scriveva Bernardi:

<<Sono tre mostre importanti perché permettono di misurare la crescita di ruolo del fumetto rispetto ad altri linguaggi, una crescita che progressivamente è andata a interessare settori sempre più ampi della comunicazione>>

ed ancora :

<<La conferma che il fumetto è territorio efficacissimo di creazione di moderne mitologie e di sperimentazioni più o meno ardite, più o meno valide.>>

Rimandandovi alla lettura dell’intero editoriale, non posso non ricordare che l’ultima parte dello stesso fu dedicata alla bellissima storia senza parole di Ken Parker, che avremmo letto in quel numero, un racconto <<che riassume tutti gli stimoli della narrativa a fumetti.>>

In questo numero l’articolo che spiccava è ” Le strade di Alack Sinner“, nella rubrica FZ Leggende, in cui Bernardi racconta la genesi dell’incontro e dell’amicizia di José Munoz e Carlos Sampayo (a Barcelona nel 1974), la nascita del loro fumetto più conosciuto: Alack Sinner; ed ancora delle difficoltà a trovare un editore italiano che lo pubblicasse, e dell’evoluzione del personaggio. Il tutto in quattro colonne molte dense. Veramente un ottimo articolo.

Nella rubrica Sei Libri Luigi, sempe utilizzando lo pseudonimo di Dominique Del Dongo, scrisse una bella recensione sul romanzo “Flipper” di Jerzy Kosinski (Sonzogno).

una bella recensione sul romanzo "Flipper" di Jerzy Kosinski (Sonzogno) dal n. 20 di Orient Express

Infine, nella rubrica intitolata STORIE Bernardi firmò, di nuovo con lo pseudonimo di Dominique Del Dongo, un altro articolo in cui scrisse del nuovo romanzo di Stephen King: e di un volume di Moebius, entrambi sono dedicate alle auto.

un bell'articolo per la rubrica Storie, dedicato alle auto, dal n. 20 di Orient Express

INFO IMPORTANTE: tutte le scansioni finora pubblicate nei vari articoli, a bassa risoluzione, li potete trovare ad alta risoluzione e scaricare da questo LINK SU DROPBOX

Tutti i numeri di Orient Express li potete ancora trovare (ed eventualmente acquistare) nel sito  https://www.fumetto-online.it


INFO ED APPROFONDIMENTI

a cura di

L’enciclopedia del fumetto

Orient Express anno 2, numero 20, pubblicato nel mese di Aprile 1984

La Scheda Tecnica di questa numero è presente sul sito
http://www.slumberland.it/contenuto.php?id=10236

Copertina di Ivo Milazzo per il 20mo numero di Orient Express con un protagonista d’eccezione, Ken Parker.
Sulla rivista approda infatti il personaggio Ken Parker di Berardi e Milazzo con nuove avventure inedite. La storia presente su questo albo, si intitola Cuccioli, è pubblicata a colori ed è la prima del ciclo Il respiro e il sogno, che tuttavia non continuerà sulle pagine di Orient Express ma su quelle di Comic Art. Queste storie sono accomunate dal fatto di essere mute (senza testo) e di essere dedicate ognuna ad una stagione diversa. Cuccioli è dedicata all’inverno.

Si concludono su questo albo le vicende de Il detective senza nome di Mignacco e Rotundo mentre continuano le altre storie iniziate sui numeri precedenti di Orient Express. L’episodio di RebeccaI testamenti di Sant’Ambrogio di BrandoliQueirolo ha come titolo della parte Uno e trino – Quando non si può dividere è doloroso unire.

Sono infine presenti due fumetti autoconclusivi: Incontro a Saliyet di Pajè e Tettamanti, breve storia di guerra e di amicizia e Software, antesignana parodia dell’utilizzo del pc operata di Cavezzali.

Elenco delle storie presenti sul volume:

ordine storia fumetto autori colore tipo pagine
1 I testamenti di Sant’Ambrogio Rebecca Brandoli, Queirolo b/n parte 3 8 pagine: dalla 30 alla 37
2 Il detective senza nome Rotundo, Mignacco b/n parte 4 15 pagine: dalla 48 alla 62
3 Il dio geloso Jodorowsky, Cadelo colore parte 2 11 pagine: dalla 13 alla 23
4 Il respiro e il sogno – Cuccioli Ken Parker Berardi, Milazzo colore episodio 20 pagine
5 Sciarada rossa Buroni, Peruzzo colore parte 2 9 pagine: dalla 17 alla 25
6 L’uomo che uccise Ernesto ‘Che’ Guevara Sconosciuto Magnus b/n parte 7 10 pagine: dalla 53 alla 62
7 Incontro a Saliyet Tettamanti, Pajè b/n racconto completo 12 pagine
8 Software Cavezzali b/n racconto completo 3 pagine

(07/10/2012)

Per chi ci legge per la prima volta

Il recupero filologico, di una parte degli scritti di Luigi Bernardi, a cura di Mario Benenati e di Fumettomania è iniziato dalla metà di ottobre del 2016 con la ripubblicazione delle scansioni degli articoli di Luigi bernardi pubblicati originariamente (tra il 1985 ed il 1990), sulla rivista Comic Art.
Il primo progetto si è concluso il 19 ottobre 2017, dopo
48 puntate più sei ricordi di altrettanti amici di Luigi (Daniele Barbieri, Vittorio Giardino, Onofrio Catacchio, Otto Gabos, Roberto Baldazzini e Sergio Rossi).
Nel link indicato sotto trovate l’elenco della prima serie di articoli, https://fumettomaniafactory.net/appunti-di-critica-fumettistica/gli-scritti-di-luigi-bernardi-trentanni-dopo/ .

Mentra la prima parte del secondo progetto chiamato “Luigi Bernardi, da Nova Express ad Orient Express (19 puntate) è stata pubblicata tra l’11 gennaio ed il 14 luglio 2018. Per chi non li ha letti, oppure per chi lo scopre in questo momento ecco il link dove sono elencati tutti i 19 articoli, https://fumettomaniafactory.net/appunti-di-critica-fumettistica/luigi-bernardi-e-nova-express-marzo-1991-novembre-1993/


ESTATE-INVERNO 2018
I RICORDI DI 5 AMICI DI LUIGI

I Ricordi sono stati dello scrittore Sacha Naspini , dell’editor Panini  Andrea Plazzi (curatore delle collane dedicate a Ratman), dell’autore ed editor Massimiliano De Giovanni (uno dei quattro mitici Kappa Boys, fondatore della Kappa Edizioni) e di Michele Ginevra, responsabile del Centro Fumetto “Andrea Pazienza di Cremona, ed infine di Alessandro Di Nocera, Giornalista, Critico di fumetti ed Insegnante di materie letterarie e Storia dell’Arte, di origine Campana .

https://fumettomaniafactory.net/2018/07/24/luigi-bernardi-un-ricordo-di-sascha-naspini/

https://fumettomaniafactory.net/2018/08/28/chiedi-chi-era-bernardi-di-andrea-plazzi/

https://fumettomaniafactory.net/2018/09/06/e-voi-dove-cazzo-vi-eravate-nascosti-di-massimiliano-de-giovanni/

https://www.fumettomaniafactory.net/2018/10/16/luigi-bernardi-senza-conti-in-sospeso-di-michele-ginevra/

https://www.fumettomaniafactory.net/2019/01/11/se-vuoi-fare-il-critico-e-importante-lanciare-grossi-sassi-nello-stagno-di-alessandro-di-nocera/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi