ORIENT EXPRESS, SI SEPPE OFFRIRE IN UNA DIMENSIONE PIU’ EUROPEA. LUIGI BERNARDI da ORIENT EXPRESS 19, Marzo 1984

banner del progetto di Fumettomania: "Luigi Bernardi da Orient Express a Nova Express"

TRENTOTTESIMA PUNTATA

Luigi Bernardi … la rivista Orient Express … la rivista Nova express, la rivista Comic Art, la rivista Mondo Naif … etc, tante sono le pagine scritte dall’autore bolognese, le sue parole mi risuonano spesso e rileggendo questi testi mi rendo conto quanto sia stato importante, a tratti anche determinante, la sua attività per il fumetto italiano e per la sua promozione all’estero.
La particolare copertina del n. 19 di O.E., era di Silvio Cadelo
Come sempre buona ri-lettura, e condividete questo articolo se vi piace,
Mario Benenati

P.S.: Questo articolo viene pubblicato con qualche giorno di ritardo, dovuto alla preparazione degli eventi finali di Fumettomania alla conclusioen dei progetti di lettura nelle scuole della nostra città

Rilanciamo questo MESSAGGIO importante per i lettori delle riviste Orient Express e di Nova Express, e per coloro che hanno apprezzato l’attività di L. Bernardi. L’associazione culturale “Luigi Bernardi”, con sede a Bologna, in questo momento, è alla ricerca di video. Che possano essere presentazioni, premiazioni, verosimilmente da eventi fumettosi. Sia epoca Isola Trovata che Granata Press (1983-1992). Per alcuni progetti, in previsione dell’Associazione, sarebbe capitale riuscire a recuperarne! grazie mille! contattare il sottoscritto Mario Benenati oppure Marco Bernardi

Copertine del n. 19 della rivist Orient Express

Luigi si soffermò sul premiazione di Attilio Micheluzzi, altro grande autore che mi manca, nell’editoriale di questo numero di Orient Express; e questo suo testo diventò spunto per introdurre un nuovo ospite della rivista.

L'editoriale di Luigi Bernardi, tratto dal n. 19 di Orient express (pagina 3)

<<A Parigi, qualcuno in vena polemica ha ricordato che, … , assegnare un premio così importante (il grand Prix de la Bande Dessinée) ad un disegnatore straniero equivale ad un tradimento di lesa grandeur: dietro queste parole c’è il timore che la rinascita del fumetto italiano e la sua massiccia diffusione oltralpe tolgano spazio e consenso ad una produzione francese che, da qualche anno, tendeva ad escluderne ogni altra.>>

ed ancora in un passaggio successivo:

Orient Express, che sin dalla nascita ha avuto fra i suoi scopi quello di valorizzare ad ogni livello le storie disegnate di casa nostra, risponde a quelle polemiche offrendosi in una dimensione più europea …

vi rimando alla lettura dell’intero editoriale.

In questo numero le recensioni furono sei e dunque la rubrica si chiamò Sei Libri. E Luigi (sempe utilizzando lo pseudonimo di Dominique Del Dongo), scrisse una recensione sul volume a fumetti “La stagione degli amori” di Michele Bridenne (Sperling&Kupfer).

recensione sul volume a fumetti "La stagione degli amori" di Michele Bridenne (Sperling&Kupfer), tratta dal n. 19 di Orient Express

Infine, nella rubrica intitolata STORIE Bernardi firmò, di nuovo con lo pseudonimo di Dominique Del Dongo, un altro bell’articolo che vi consiglio di leggereo rileggere (dopo quello del numero precedente), che prese spunto dalle: <<oltre cento nazionalità riassunte nell’entità Unione Sovietica, cento nazionalità animate da focolai di separatismo ed autonomia a stento raggelate dal potere centrale moscovita.>> e diende modo a Bernardi di sofermarsi su alcuni libri e romanzi quali “La minaccia: dentro la macchina militare sovietica”, “Gorky Park”, “Piazza Rossa”, “Fine di una banda” e per chiudere: <<“Partie de Chasse (Partita di Caccia)il superbo romanzo a fumetti di Pierre Christin e Enki Bilal>>

Rubrica intitolata STORIE. Articolo di Luigi Beranardi, tratto dal n. 19 di Orient Express

INFO IMPORTANTE: tutte le scansioni finora pubblicate nei vari articoli, a bassa risoluzione, li potete trovare ad alta risoluzione e scaricare da questo LINK SU DROPBOX

Tutti i numeri di Orient Express li potete ancora trovare (ed eventualmente acquistare) nel sito  https://www.fumetto-online.it


INFO ED APPROFONDIMENTI

a cura di

L’enciclopedia del fumetto

Orient Express anno 2, numero 19, pubblicato nel mese di Marzo 1984

La Scheda Tecnica di questa numero è presente sul sito
http://www.slumberland.it/contenuto.php?id=10215

Il numero 19 di Orient Express sfoggia una copertina di Silvio Cadelo, presente all’interno dell’albo come disegnatore dell’opera di Jodorowsky Il dio geloso, fumetto del quale sono presenti nell’albo le prime 12 tavole.
Il fumetto è uno di quelli pubblicati a colori sulla rivista insieme all’altra novità, Sciarada rossa di Buroni e Peruzzo, che prende il via su quest’albo ed al racconto autoconclusivo di Sergio ToppiA qualcuno va bene, insolitamente a colori per un autore che ha dimostrato di preferire di gran lunga le potenzialità espressive del bianco e nero.
Continuano le indagini del detective senza nome di Rotundo e Mignacco mentre si concludono le inquietanti vicende di Mortimer Caidin: La vita delle ombre di Fara e Brolli.
Continua anche l’episodio I testamenti di Sant’Ambrogio di Rebecca, fumetto sceneggiato da Queirolo e disegnato da Brandoli; il sottotitolo di questa seconda parte dell’episodio è Sempre a proposito di gatti (Dove si mostra che le bugie hanno le gambe lunghe quanto basta).
Chiude il volume un nuovo episodio di Ivan Timbrovic dal titolo Codice Goldpussy, con Timbrovic che finalmente riesce a trovare l’uscita dei sotterranei del Cremlino per trovarsi subito coinvolto in una spy story evidentemente ispirata dalle avventure di James Bond, ovviamente in salsa decisamente sexy.
Corposo l’apparato redazionale che si sofferma sulle notizie dal mondo del fumetto ma non so

Elenco delle storie presenti sul volume:

ordine storia fumetto autori colore tipo pagine
1 Il detective senza nome Rotundo, Mignacco b/n parte 3 15 pagine: dalla 33 alla 47
2 Mortimer Caidin: La vita delle ombre Brolli, Fara b/n parte 4 11 pagine: dalla 36 alla 46
3 A qualcuno va bene Toppi colore racconto completo 13 pagine
4 Il dio geloso Jodorowsky, Cadelo colore parte 1 12 pagine: dalla 1 alla 12
5 Sciarada rossa Buroni, Peruzzo colore parte 1 16 pagine: dalla 1 alla 16
6 I testamenti di Sant’Ambrogio Rebecca Brandoli, Queirolo b/n parte 2 15 pagine: dalla 15 alla 29
7 Codice Goldpussy Ivan Timbrovic Cavezzali bicromia episodio 8 pagine

(26/09/2012)

Per chi ci legge per la prima volta

Il recupero filologico, di una parte degli scritti di Luigi Bernardi, a cura di Mario Benenati e di Fumettomania è iniziato dalla metà di ottobre del 2016 con la ripubblicazione delle scansioni degli articoli di Luigi bernardi pubblicati originariamente (tra il 1985 ed il 1990), sulla rivista Comic Art.
Il primo progetto si è concluso il 19 ottobre 2017, dopo
48 puntate più sei ricordi di altrettanti amici di Luigi (Daniele Barbieri, Vittorio Giardino, Onofrio Catacchio, Otto Gabos, Roberto Baldazzini e Sergio Rossi).
Nel link indicato sotto trovate l’elenco della prima serie di articoli, https://fumettomaniafactory.net/appunti-di-critica-fumettistica/gli-scritti-di-luigi-bernardi-trentanni-dopo/ .

Mentra la prima parte del secondo progetto chiamato “Luigi Bernardi, da Nova Express ad Orient Express (19 puntate) è stata pubblicata tra l’11 gennaio ed il 14 luglio 2018. Per chi non li ha letti, oppure per chi lo scopre in questo momento ecco il link dove sono elencati tutti i 19 articoli, https://fumettomaniafactory.net/appunti-di-critica-fumettistica/luigi-bernardi-e-nova-express-marzo-1991-novembre-1993/


ESTATE-INVERNO 2018
I RICORDI DI 5 AMICI DI LUIGI

I Ricordi sono stati dello scrittore Sacha Naspini , dell’editor Panini  Andrea Plazzi (curatore delle collane dedicate a Ratman), dell’autore ed editor Massimiliano De Giovanni (uno dei quattro mitici Kappa Boys, fondatore della Kappa Edizioni) e di Michele Ginevra, responsabile del Centro Fumetto “Andrea Pazienza di Cremona, ed infine di Alessandro Di Nocera, Giornalista, Critico di fumetti ed Insegnante di materie letterarie e Storia dell’Arte, di origine Campana .

https://fumettomaniafactory.net/2018/07/24/luigi-bernardi-un-ricordo-di-sascha-naspini/

https://fumettomaniafactory.net/2018/08/28/chiedi-chi-era-bernardi-di-andrea-plazzi/

https://fumettomaniafactory.net/2018/09/06/e-voi-dove-cazzo-vi-eravate-nascosti-di-massimiliano-de-giovanni/

https://www.fumettomaniafactory.net/2018/10/16/luigi-bernardi-senza-conti-in-sospeso-di-michele-ginevra/

https://www.fumettomaniafactory.net/2019/01/11/se-vuoi-fare-il-critico-e-importante-lanciare-grossi-sassi-nello-stagno-di-alessandro-di-nocera/

Web Hosting

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi