banner del progetto di Fumettomania: "Luigi Bernardi da Orient Express a Nova Express"

TRENTACINQUESIMA PUNTATA

Le pulizie di primavera, ed alcuni post (letti su facebook) legati alla nascita di Granata Press, ci riconducono sempre qui: agli scritti di Luigi Bernardi, estratti dalle pagine della rivista Orient Express, che anche in questo numero furono parecchi.
La suggestiva copertina del n. 16 di O.E. era di Attilio Micheluzzi.
Come sempre buona ri-lettura.
Condividete questo articolo se vi piace,
Mario Benenati

L'immagine della copertina del n. 16 della rivista Orient Express  (novembre 1983)

Bernardi, in questo numero utilizzò lo spazio dell’editoriale per pubblicare una lettera di una fans della rivista. Era la seconda volta che accadeva. Le poche parole a completamento dell’editoriale furono :
<<Già nel secondo numero di Orient Express l’editoriale riprendeva la lettera di un lettore: esprimeva in modo certamente più chiaro ed immediato quello che avremmo voluto dire noi. La lettera di Rita D.C., che ringraziamo, ci ha posto nelle stesse condizioni: ecco perché questo è un nostro editoriale anche se non lo abbiamo scritto noi.>>

Sotto, come sempre,  trovate la scansione dell’editoriale e dell’intera posta (PRIMA SOSTA) divisa in due pagine , con delle lettere davvero interessanti.

Per la rubrica FZ TERMINAL, Bernardi scrisse un bell’articolo, dal titolo NOTA BENE, dedicato a MOEBIUS.
L’editore bolognese coglieva l’occasione di una mostra, che si svolgeva a Siena, per mettere su carta il suo pensiero sull’autore francese al quale riconosceva alcuni capolavori (The Long Tomorrow e Cauchemar Blanc) ma che rimaneva per Luigi incompleto, o meglio incompiuto.
La mostra senese, secondo Bernardi, in ultimo avrebbe aiutato molti lettori a riflettere meglio su quanto Moebius aveva prodotto fino a quel momento.
Vi lascio alla lettura dell’intero articolo.

Articolo "GIRAUD EUNO E TRINO, tratto dal n. 16 della rivista Orient Express

Infine, Luigi, scrisse per il n. 16 di O.E. della recensioni (Schede) per la rubrica “SUL BINARIO DELL’AVVENTURA “, di alcuni libri : di Earl D. Biggers, “Charlie Chan” (vedi immagine sottostante), di Corrado Auglas, “Il fazzoletto azzuro” (vedi seconda immagine sottostante), e di tre opere di Stephen King, di cui l’ultima era un fumetto (“Cujo”, “L’ombra dello Scorpione” e “Creepshow “) disegnato da Bernie Wringhston epubblicato dall’editore francese Albin Michel).

Le recensioni di Luigi Bernardi  estratte dalla Rubrica "Sul binario dell'avventura".  N. 16 della rivista Orient Express, pag. 107

INFO IMPORTANTE: tutte le scansioni finora pubblicate nei vari articoli, a bassa risoluzione, li potete trovare ad alta risoluzione e scaricare da questo LINK SU DROPBOX

Tutti i numeri di Orient Express li potete ancora trovare (ed eventualmente acquistare) nel sito  https://www.fumetto-online.it


INFO ED APPROFONDIMENTI

a cura di

L’enciclopedia del fumetto

Orient Express anno 2, numero 16, pubblicato nel mese di Novembre del 1983

Questa Scheda Tecnica è stata scaricata dal sito
http://www.slumberland.it/contenuto.php?id=10214
e viene pubblicata con il consenso del medesimo sito (che si ringrazia)

La copertina è di Attilio Micheluzzi e si riferisce al fumetto Air Mail del quale sul volume è presente l’ultima parte del primo episodio.

Si conclude anche, su questo albo, L’indiana bianca di Serpieri mentre proseguono le vicende de La figlia di Wolfland, di Alan Hassad e dello Sconosciuto di Magnus alle prese questa volta col sofferto L’uomo che uccise Ernesto ‘Che’ Guevara

E’ presente inoltre un breve episodio dell’investigatore privato Sam Pezzo creato da Vittorio Giardino dal titolo Nightfire e chiude il volume la prima parte del nuovo fumetto Mortimer Caidin: La vita delle ombre di Brolli e Fara, dove il Dottor Mortimer Caidin, psichiatra, dovrà inseguire le ossessioni di un uomo alle prese con i suoi fantasmi.

Elenco delle storie presenti sul volume:

ordine storia fumetto autori colore tipo pagine
1 La grande bibbia (3) Big Sleeping Panebarco b/n episodio 15 pagine
2 L’indiana bianca Eleuteri Serpieri b/n parte 4 11 pagine: dalla 36 alla 46
3 Nightfire Sam Pezzo Giardino b/n episodio 4 pagine
4 Air Mail (Primo episodio) Air Mail Micheluzzi colore parte 4 11 pagine: dalla 36 alla 46
5 Alta montagna Alan Hassad Brolli, Baldazzini colore parte 2 11 pagine: dalla 14 alla 24
6 La figlia di Wolfland Wolfland Saudelli, Barreiro colore parte 3 11 pagine: dalla 25 alla 35
7 L’uomo che uccise Ernesto ‘Che’ Guevara Sconosciuto Magnus b/n parte 5 9 pagine: dalla 29 alla 37
8 Mortimer Caidin: La vita delle ombre Brolli, Fara b/n parte 1 11 pagine: dalla 1 alla 11

(22/09/2012)

Per chi ci legge per la prima volta

Il recupero filologico, di una parte degli scritti di Luigi Bernardi, a cura di Mario Benenati e di Fumettomania è iniziato dalla metà di ottobre del 2016 con la ripubblicazione delle scansioni degli articoli di Luigi bernardi pubblicati originariamente (tra il 1985 ed il 1990), sulla rivista Comic Art.
Il primo progetto si è concluso il 19 ottobre 2017, dopo
48 puntate più sei ricordi di altrettanti amici di Luigi (Daniele Barbieri, Vittorio Giardino, Onofrio Catacchio, Otto Gabos, Roberto Baldazzini e Sergio Rossi).
Nel link indicato sotto trovate l’elenco della prima serie di articoli, https://fumettomaniafactory.net/appunti-di-critica-fumettistica/gli-scritti-di-luigi-bernardi-trentanni-dopo/ .

Mentra la prima parte del secondo progetto chiamato “Luigi Bernardi, da Nova Express ad Orient Express (19 puntate) è stata pubblicata tra l’11 gennaio ed il 14 luglio 2018. Per chi non li ha letti, oppure per chi lo scopre in questo momento ecco il link dove sono elencati tutti i 19 articoli, https://fumettomaniafactory.net/appunti-di-critica-fumettistica/luigi-bernardi-e-nova-express-marzo-1991-novembre-1993/


ESTATE-INVERNO 2018
I RICORDI DI 5 AMICI DI LUIGI

I Ricordi sono stati dello scrittore Sacha Naspini , dell’editor Panini  Andrea Plazzi (curatore delle collane dedicate a Ratman), dell’autore ed editor Massimiliano De Giovanni (uno dei quattro mitici Kappa Boys, fondatore della Kappa Edizioni) e di Michele Ginevra, responsabile del Centro Fumetto “Andrea Pazienza di Cremona, ed infine di Alessandro Di Nocera, Giornalista, Critico di fumetti ed Insegnante di materie letterarie e Storia dell’Arte, di origine Campana .

https://fumettomaniafactory.net/2018/07/24/luigi-bernardi-un-ricordo-di-sascha-naspini/

https://fumettomaniafactory.net/2018/08/28/chiedi-chi-era-bernardi-di-andrea-plazzi/

https://fumettomaniafactory.net/2018/09/06/e-voi-dove-cazzo-vi-eravate-nascosti-di-massimiliano-de-giovanni/

https://www.fumettomaniafactory.net/2018/10/16/luigi-bernardi-senza-conti-in-sospeso-di-michele-ginevra/

https://www.fumettomaniafactory.net/2019/01/11/se-vuoi-fare-il-critico-e-importante-lanciare-grossi-sassi-nello-stagno-di-alessandro-di-nocera/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.