DAL TERREMOTO A GOTHAM ALLA CRISI D’IDENTITA’. Dal diario di Rip Hunter

Questo mese potremo leggere due puntate del diario di Rip Hunter, sulle origini dell’universo di Batman, Superman &Co.., a cura di Alessandro Marangon, amministratore del gruppo “Passione per la DC Comics”.
Oggi Alex traduce e rimette ordine negli eventi accaduti tra il terremoto a Gotham (terra di nessuno) e la Crisi d’identità.
Buona lettura e se vi piace l’articolo condividetelo. grazie
Mario Benenati

DAL DIARIO DI RIP HUNTER
– parte 17^

Testi tradotti e rivisti da Alex Marangon

L'ultima notte degli eroi inermi davanti ad un divoratore di soli
L’ultima notte degli eroi inermi davanti ad un Divoratore di Soli

Caro diario

Il Divoratore di Soli fece la sua comparsa ma se per molti questa venne creduta l’ultima notte non fu cosi, poiché un Hal Jordan con il potere di Parallax decise di sacrificare la sua vita per la redenzione.

Il giovane Connor Hawke porto avanti l’eredità di suo Padre Green Arrow. Il più grande eroe del mondo trovò la felicità sposandosi con il suo più grande amore: Lois lane. Nonostante un cambio di poteri, Superman continuò la sua lotta contro il crimine. Un terremoto portò Gotham ad essere una terra di nessuno. Solo grazie agli sforzi combinati di Batman, della Cacciatrice, di Robin (Tim Drake) e della nuova Batgirl (Cassandra Cain) la città riuscì a risollevarsi. Anche Lex Luthor, diede il suo contributo a ricostruire la città.
Nacquero nuovi gruppi come la Young Justice e vecchi gruppi come la Justice Society con nuovi membri. Fu in questo periodo che lo Spettro senza un ospite stava portando sulla terra il giorno del giudizio. Hal Jordan continuò la sua ricerca del perdono divenendo lo Spettro. Lex venne eletto presidente degli Stati uniti grazie soprattutto al contributo che ha dato per ricostruire Gotham city.

Luthor diviene presidente grazie anche al suo impegno per ricostruire Gotham e metropolis
Luthor diviene presidente grazie anche al suo impegno per ricostruire Gotham e metropolis

Ancora più enormi furono le conseguenze della guerra galattica iniziata da Imperiex.

Hippolyta fu una degli eroi a cadere, ma altri sembravano far ritorno. Hawkman rinacque, con un altra incarnazione, su Thanagar mentre Oliver Queen venne rianimato dallo spettro. Batman si ritrovò a combattere Hush, un nemico che lo conosceva bene e che lo stava colpendo nella vita privata; e tutto perché Jason Todd aveva venduto il segreto di Bruce ad Hush.

Arriva hush un nuovo mortale nemico per Batman
Arriva Hush un nuovo mortale nemico per Batman

Fu in questo periodo che mi isolai dal resto del mondo per studiare l’ipertempo, un enorme flusso temporale simile ad un fiume o un oceano in cui erano confluiti tutti gli eventi immaginari. Le terre distrutte dalla crisi non erano morte ma erano diventate parte dell’ipertempo ed aspettavano di tornare. Il problema arrivò con Gog.

Gog, un reverendo prima fan di Superman poi suo nemico, stava eliminando ogni possibile Superman da ogni linea temporale. Ci vollero due trinità per fermarlo. Venne rivelato a Clark, Diana ed ad Bruce questo enorme segreto. Anche Wally west, ne venne a conoscenza, poiché un Wally di un altra linea temporale chiamato Dark Flash arrivò sull’unica terra, e la sua presenza stava alterando il corso del tempo. In questo periodo la Young Justice si scioglie e dalle sue ceneri vennero creati i New Teen Titans. E Nightwing formò gli Outsiders. Fu durante un incontro tra i due gruppi che Superboy venne a conoscenza che una parte del suo DNA è di Luthor; mentre Superman scoprì di avere una cugina da Kripton e la presentò al mondo come Supergirl.

La morte di Sue Dibny fùl'evento scatenante per la successive crisi.jpg
La morte di Sue Dibny fù l’evento scatenante per la successive crisi.jpg

Batman invece si ritrovò ad assistere alla morte di un altro Robin; Stephanie Brown, che aveva addestrato come nuova Robin, venne torturata ed uccisa da Maschera Nera.

Ignaro però che fu salvata dalla dottoressa Thompkins. Non vi erano solo questi lutti e segreti, il più grande arrivò alla luce quando sue Dibny venne assassinata. La Lega della giustizia (Justice League) diede la caccia al primo Dottor Light poiché anni prima aveva violentato Sue. La lega aveva alterato la sua mente durante quel misfatto. E ben presto non si erano fermati al solo dottore. Anche molti nemici di Flash o della Lega videro le loro menti alterate. Flash dovette affrontare il più grande segreto di Barry Allen e tutti i suoi nemici. Persino a Batman gli furono alterati i ricordi. Il vero assassino venne preso. Si scoprì essere Jean Loring l’ex moglie di Atom il quale, sconvolto dal dolore, decise di sparire nel micro verso mentre la Justice League doveva affrontare una crisi d’identità che piano piano stava lacerando il gruppo.

Per salvare Superman, Diana dovette spezzare il collo a Maxwell lord
Per salvare Superman, Diana dovette spezzare il collo a Maxwell lord

Hal Jordan tornò in vita, fu una nuova rinascita per l’eroe lasciando però uno Spettro ancora libero senza un anima.

Un errore che avrebbe portato delle conseguenze. Qualche tempo dopo, Maxwell Lord sparò a Blue Beetle, uccidendolo. Non solo, grazie ad i suoi poteri mentali, Maxwell lord prese il controllo di Superman. Diana, credendolo l’unico modo per fermarlo, spezzò il collo di Maxwell Lord. Quattro eroi, nascosti fin dalla prima crisi, non potevano più stare a guardare.

Il ritorno in vita di Hal Jordan dopo essere stato lo spettro
Il ritorno in vita di Hal Jordan dopo essere stato lo spettro


La trinità viene a conoscenza dell' ipertempo
La trinità viene a conoscenza dell’ ipertempo

Fonti dei testi e delle immagini

  • L’ultima notte
  • Il matrimonio di Superman
  • Cataclisma
  • Terra di nessuno
  • Young Justice
  • Il giorno del giudizio
  • Presidente luthor
  • Our war at World
  • Cappuccio rosso: i giorni perduti
  • Batman: hush
  • The Kingdom (il regno)
  • Teen Titans/outsider: infiltrazioni
  • Superman/Batman: supergirl
  • Green lantern rinascita di Geoff johns
  • Crisi d’identità
  • Flash di Geoff johns
  • Countdown a Crisi infiniti
  • Superman: sacrificio

nota bene: tutte le immagini sono © degli aventi diritti, e sono publicati solo a scopo divulgativo

BIOGRAFIA/BIOGRAPHY

Mi chiamo Alessandro Marangon. Sono nato nel 1977. Sono del piemonte in provincia di Novara. La mia passione per i fumetti è di famiglia. Ho iniziato a leggere supereroi con la Marvel Comics e la DC Comics nel 1986, però sono un fan della DC più che Marvel; amo i giochi di ruolo come dungeons and dragons e le serie tv. Mi piace scrivere storie e leggere un po’ di tutto ed amo passeggiare cosa che mi rilassa molto.
Sono il coordinatore del gruppo chiuso Passione per la DC Comics su Facebook.

Dal diario di Rip Hunter

https://www.fumettomaniafactory.net/2019/01/22/un-solo-universo-dove-un-tempo-erano-infiniti-una-sola-terra-una-sola-storia-dal-diario-di-rip-hunter/

https://www.fumettomaniafactory.net/2019/02/05/prendete-una-leggenda-corrompetela-distruggetela-o-cancellatela-dalla-memoria-dal-diario-di-rip-hunte-parte-15/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi