REBECCA OGGI E’ QUI PER CONDURCI LUNGO IL SUO VIAGGIO MILANESE. LUIGI BERNARDI da ORIENT EXPRESS 15, Ottobre 1983

banner del progetto di Fumettomania: "Luigi Bernardi da Orient Express a Nova Express"

TRENTAQUATTRESIMA PUNTATA

Sono arrivato a metà del percorso dedicato agli scritti di Luigi Bernardi, estratti dalle pagine della rivista Orient Express, che in questo numero furono tanti.
L’ottima copertina del n. 15 di O.E. era di Anna Brandoli, e segnava l’inizio di un nuovo episodio delle avventure di Rebecca.
Buona ri-lettura, condividete questo articolo se vi piace, Mario Benenati

L'immagine della copertina del n. 15 della rivista Orient Express  (ottobre 1983)

Bernardi, nell’editoriale di questo numero, si rivolse ai lettori indicando i programmi editoriali da lì a venire per la rivista, con: l’arrivo di Brandoli&Queirolo; con la nuova collana “I Protagonisti, brossurati da 5.000 lire per l’edicola e la libreria, lui si che aveva le idee chiare su come dare visibilità al fumetto (non come alcuni attuali editori).
Ed ancora Luigi spiegò che ci sarebbe stata anche una seconda nuova collana “Gli Albi di Orient Express” con ritmi di uscita meno serrati rispetto alla precedente. ci sarebbe stata anche una collana solo per le librerie : “I romanzi de L’Isola Trovata” costitutia da grossi volumi in brossura

La chiusura del pezzo fu affidata alla news che al prossimo arrivo di un albo fuori collana, la versione a fumetti di un film che nel 1983 si avviava a battere ogni record di incassi: Il Ritorno dello Jedi , disegnato da Al Williams.

Sotto, come sempre,  trovate la scansione dell’editoriale, e delle 3 pagine della posta (PRIMA SOSTA ), con delle lettere (provenienti da svariate città ) entusiaste per l’evoluzione della rivista, in cui si rinnova il dialogo tra lettori ed editore

Pagina 4 del n. 15 della rivista Orient Express, che conteneva: l'edioriale e le prime lettere.

A proposito di Medioevo, visto che qualche giorno fa è andata in onda su Rai1 la fiction tratta da “Il Nome del rosa“, ecco un bell’articolo di Bernardi sul tema in cui spazia tra libri (Il nome della rosa, di Umberto Eco per l’appunto) e fumetti, francesi in particolare, e si soffermava sulla serie Rebecca di Brandoli-Queirolo che nel n. 15 di O.E. iniziava con un nuovo episodio.

L'inizio della rubrica FZ terminal con l'articolo sul medioevo di luigi bernardi, tratto dal n. 15 della rivista Orient Express,.

Ed infine trovate una serie di recensionei, scritta dallo scrittore bolognese nella rubrica “SUL BINARIO DELL’AVVENTURA “, sia di libri (Ken Follett, Sulle ali delle aquile”), sia di riviste (Cult Movie n. 15/16) sia di fumetti, fimandosi anche con lo pseudonino Dominque del Dongo.

Le recensioni di Luigi Bernardi  estratte dalla Rubrica "Sul binario dell'avventura".  N. 15 della rivista Orient Express, pag. 105

INFO IMPORTANTE: tutte le scansioni finora pubblicate nei vari articoli, a bassa risoluzione, li potete trovare ad alta risoluzione e scaricare da questo LINK SU DROPBOX

Tutti i numeri di Orient Express li potete ancora trovare (ed eventualmente acquistare) nel sito  https://www.fumetto-online.it


INFO ED APPROFONDIMENTI

a cura di

L’enciclopedia del fumetto

Orient Express anno 2, numero 15, pubblicato nel mese di Ottobre del 1983

Questa Scheda Tecnica è stata scaricata dal sito
http://www.slumberland.it/contenuto.php?id=10205
e viene pubblicata con il consenso del medesimo sito (che si ringrazia)

Il nuovo numero di Orient Express, il 15 dell’ottobre 1983, presenta in copertina un’immagine tratta da Rebecca, fumetto d’ambientazione medievale di Brandoli e Queirolo.
La copertina annuncia la pubblicazione di un nuovo episodio del personaggio, Storia di ladri e coltelli, parte della più lunga storia I testamenti di Sant’Ambrogio che non giungerà a conclusione sulle pagine di Orient Express (a causa della chiusura della rivista) ma su quelle di Comic Art.

Prende il via anche un nuovo episodio di Alan Hassad di Brolli e Baldazzini: Alta montagna.

Per il resto abbiamo solo la continuazione dei fumetti iniziati sui numeri precedenti della rivista, dei quali nessuno giunge a conclusione, ed il racconto completo Pomeriggio cubano di Civitelli e Ferrandino, storia che nel sommario viene indicata come episodio de L’avana.

Sul fronte dei redazionali si segnala la rubrica Scompartimento omicidi che ospita un racconto di Luciano Anselmi (Un mistero è un mistero), un’intervista all’autore e un soggetto inedito.

Elenco delle storie presenti sul volume:

Ordine storia fumetto autori colore tipo pagine
1 I testamenti di Sant’Ambrogio Rebecca Brandoli, Queirolo b/n parte 1 14 pagine: dalla 1 alla 14
2 L’uomo che uccise Ernesto ‘Che’ Guevara Sconosciuto Magnus b/n parte 4 6 pagine: dalla 23 alla 28
3 Alta montagna Alan Hassad Brolli, Baldazzini colore parte 1 13 pagine: dalla 1 alla 13
4 Air Mail (Primo episodio) Air Mail Micheluzzi colore parte 3 13 pagine: dalla 23 alla 35
5 La figlia di Wolfland Wolfland Saudelli, Barreiro colore parte 2 11 pagine: dalla 14 alla 24
6 L’indiana bianca Eleuteri Serpieri b/n parte 3 11 pagine: dalla 25 alla 35
7 L’Avana: Pomeriggio cubano Ferrandino, Civitelli b/n racconto completo 12 pagine

(20/09/2012)

Per chi ci legge per la prima volta

Il recupero filologico, di una parte degli scritti di Luigi Bernardi, a cura di Mario Benenati e di Fumettomania è iniziato dalla metà di ottobre del 2016 con la ripubblicazione delle scansioni degli articoli di Luigi bernardi pubblicati originariamente (tra il 1985 ed il 1990), sulla rivista Comic Art.
Il primo progetto si è concluso il 19 ottobre 2017, dopo
48 puntate più sei ricordi di altrettanti amici di Luigi (Daniele Barbieri, Vittorio Giardino, Onofrio Catacchio, Otto Gabos, Roberto Baldazzini e Sergio Rossi).
Nel link indicato sotto trovate l’elenco della prima serie di articoli, https://fumettomaniafactory.net/appunti-di-critica-fumettistica/gli-scritti-di-luigi-bernardi-trentanni-dopo/ .

Mentra la prima parte del secondo progetto chiamato “Luigi Bernardi, da Nova Express ad Orient Express (19 puntate) è stata pubblicata tra l’11 gennaio ed il 14 luglio 2018. Per chi non li ha letti, oppure per chi lo scopre in questo momento ecco il link dove sono elencati tutti i 19 articoli, https://fumettomaniafactory.net/appunti-di-critica-fumettistica/luigi-bernardi-e-nova-express-marzo-1991-novembre-1993/


ESTATE-INVERNO 2018
I RICORDI DI 5 AMICI DI LUIGI

I Ricordi sono stati dello scrittore Sacha Naspini , dell’editor Panini  Andrea Plazzi (curatore delle collane dedicate a Ratman), dell’autore ed editor Massimiliano De Giovanni (uno dei quattro mitici Kappa Boys, fondatore della Kappa Edizioni) e di Michele Ginevra, responsabile del Centro Fumetto “Andrea Pazienza di Cremona, ed infine di Alessandro Di Nocera, Giornalista, Critico di fumetti ed Insegnante di materie letterarie e Storia dell’Arte, di origine Campana .

https://fumettomaniafactory.net/2018/07/24/luigi-bernardi-un-ricordo-di-sascha-naspini/

https://fumettomaniafactory.net/2018/08/28/chiedi-chi-era-bernardi-di-andrea-plazzi/

https://fumettomaniafactory.net/2018/09/06/e-voi-dove-cazzo-vi-eravate-nascosti-di-massimiliano-de-giovanni/

https://www.fumettomaniafactory.net/2018/10/16/luigi-bernardi-senza-conti-in-sospeso-di-michele-ginevra/

https://www.fumettomaniafactory.net/2019/01/11/se-vuoi-fare-il-critico-e-importante-lanciare-grossi-sassi-nello-stagno-di-alessandro-di-nocera/

Web Hosting

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi