BLONDIE&DAGOBERTO. Ritratto di matrimonio

Il 15 settembre 2010, il nostro amico Carlo Scaringi, aveva già scritto di questa bellissima striscia, che insieme a Andy Capp e Flo (striscia del 1957), e ad Arcibaldo e Petronilla (striscia del 1913), fa parte della storia del fumetto, con questo articolo.
A distanza di 9 anni torniamo a scrivere di questi due personaggi e della striscia loro dedicata con Pasquale Rasoli.
Buona lettura
Mario Benenati

BLONDIE&DAGOBERTO. Ritratto di matrimonio

Scritto e disegnato da Chic Young

pag. 188 B/N, brossurato

Editore: Arnoldo Mondadori Editore

I ed. Oscar Mondadori edizione (1974)

Costo da collezione min. 6,00 € max 85,00 €


Recensione di Pasquale Rasoli

Tra le coppie storiche dei fumetti degli anni ’30, la più famosa è probabilmente  Blondie e Dagoberto Bumstead.

Il fumetto statunitense ideato da Chic Young nel 1931, quando il mondo attraversava gli effetti della grande depressione seguita al crollo della borsa di Wall Street del 1929, raccontava la storia di una famiglia impegnata ad affrontare i problemi comuni della vita quotidiana.

Nelle varie vicende del volume, Blondie viene confermata nel suo ruolo di tipica padrona di casa americana, lavoratrice, dinamica, estremamente pratica ma anche sognatrice, mentre Dagoberto ha fatto a dovere la sua parte di insicuro, indolente, distratto, collerico, una personalità decisamente dominata dalla moglie. A casa è costantemente in cerca di un posticino per dormire e continua a dare prove tangibili di amare svisceratamente la moglie e i suoi figli.

Le vignette hanno esplorato ogni caratteristica di ogni personaggio, dai principali, la famiglia capitanata da Blondie e Dagoberto, ai figli Alessandro e Kiki, all’irrascibile Mr.Dithers, al loro vicino Berto, al postino Beamsley, alle amiche di Blondie e alla loro buffa cagnetta Daisy. Ritratto di Matrimonio ha affrontato numerosissimi argomenti, dalla politica all’economia, allo spettacolo, ai temi sociali e molto altro di quegli anni.

La semplicità con cui gli argomenti, anche i più spinosi o complicati, vengono affrontati è disarmante. Ciò che ne risulta è un umorismo semplice, lineare e capace di colpire anche oltre i confini della patria.

In conclusione, Chic Young ci ha regalato un opera estremamente piacevole alla lettura, ricca di un humour sottile ed elegante che dimostra l’accuratezza dei fumettisti di una volta.

Nella prefazione di “Blondie & Dagoberto: le 150 gioie del matrimonio“, Oscar Mondadori (1973) così aveva scritto Oreste Del Buono:

“Impossibile resistere ai Bumstead, per il ceto medio. Il processo d’identificazione scattava naturalmente. Era un processo d’identificazione in cui c’era tutto da guadagnare per i consumatori d’ambo i sessi. La consumatrice si identificava in una donna nella quasi totalità dei casi più bella di lei. Il consumatore in un uomo che aveva sacrificato più di lui“.

Web Hosting

PASQUALE RASOLI

Nato a Cosenza il 20 Giugno dell’85 e residente a Genova da 26 anni.
Con i fumetti ho imparato a leggere. Tutto è cominciato da lì. Sfogliando i vecchi fumetti della collana Oscar Mondadori, dedicati a personaggi dei fumetti degli anni ’50 e ho cominciato ad appassionarmi sin da subito allo stile del compianto Mort Walker. Crescendo, la passione per i fumetti mi ha spinto a conoscere sempre piu’ generi. Avrò avuto circa dieci anni, quando ho sfogliato il mio primo fumetto su Plastic Man della DC Comics e Tex della Sergio Bonelli Editore. Due generi e stili completamente diversi che mi hanno appassionato nel corso degli anni, e che continuano ad appassionarmi. La passione, sopratutto per il genere supereroistico americano della DC Comics, mi ha portato a trasmettere le mie conoscenze tramite i social network e le varie piattaforme web.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi