banner del progetto di Fumettomania: "Luigi Bernardi da Orient Express a Nova Express"

TRENTUNESIMA PUNTATA

E’ l’anno all’insegna di Luigi Bernardi?
La Sergio Bonelli Editore sta proponendo delle nuove collane, molto differenti dalle serie cui erano abituati i lettori bonelliani, i cui nomi prendono spunto da progetti di Luigi: collana l’Isola Trovata, collana Orient Express, e via dicendo: Anche l’associazione omonima si muove con delle progettualità su Bologna molto interessanti, e noi vorremmo fare “tombola”, avviando una struttura intitolata a Luigi Bernardi, in Sicilia, a Barcellona Pozzo di Gotto, città Metropolitana di Messina, che sia una Biblioteca, una Mediateca ed uno spazio per laboratori creativi, presentazioni di fumetti e piccole mostre. Cose folli!
Mentre lavoriamo affinché tutto si realizzi, ecco una nuova puntata con gli scritti di Luigi Bernardi, tratti da Orient Express n.12.
La strepitosa copertina, sotto riportata, era di Magnus.
Buona ri-lettura,
Mario Benenati, Presidente ass. culturale Fumettomania

P.S.: visti gli impegni che ci sono già con 5 progetti sul web in corso, ed altri sul territorio che cominciano a febbraio, si è deciso di pubblicare questi articoli ogni due settimane, invece che settimanalmente. appuntamento, dunque, all’8 febbraio.

L'immagine della copertina del n. 12 della rivista Orient Express  (Giugno 1982), ad opera di Magnus

Fu un editoriale al ‘peperoncino’ quello del n. 12!

Luigi reduce dalla 72 ore del fumetto che si teneva a Bologna, promossa dall’ANAF (Associazione Nazionale Amici del Fumetto) oggi ANAFI, e toccando marginalmente il fatto che alcuni premi erano stati assegnati ad Orient Express o ad autori che collaboravano con la rivista, si soffermò invece su cos’era l’ANAF e sulla rivista IL FUMETTO che l’associazione produceva a suo tempo e continua a produrre anche nel 2019:

<<Ricordo diversi anni fa, quando il mio interesse verso i fumetti era tutt’al più di lettore curioso, la gioia che provai trovandomi fra le mani il primo numero de IL FUMETTO (la rivista che l’associazione, ANAF, edita circa cinque volte l’anno): era un giornale pieno di notizie, curiosità, informazioni, polemiche, critiche; lo leggevi e, una volta arrivato all’ultima pagina, avevi un panorama preciso della situazione fumettistica del momento … >>

e continuava Bernardi qualche riga dopo:

<<Oggi, sfogliare le pagine degli ultimi numeri de IL FUMETTO è trovarsi di fronte ad una sequela di racconti disegnati, non sempre buoni, acquistati a basso pezzo dalle agenzie statunitensi, intervallati qua e là da articoli non sempre interessanti: di certo si avverte una stanchezza che potrebbe anche essere scambiata per rassegnazione …

L’ANAF, E IL FUMETTO in particolare, a un certo momento della loro vita si sono isolati dal processo di mutamento che avveniva al loro esterno. E’ come se avessero detto: << fate pure, non ci interessa>>.

Voglio sperare invece che agli amici dell’ANAF sia rimasto almeno il desiderio di poter ogni tanto dire la loro, desiderio e volontà che animano, ad eempio, la fanzine bolognese FUMO DI CHINA che, se vogliamo, si è posta come indeale continuatrice dello spirito ANAF degli esordi.>>

Pagina 4 della rivista Orient Express, che conteneva: l'editoriale e la prima parte di Prima Sosta

A partire dal numero precedente le lettere erano ospitate in due pagine, la prima parte nella stessa pagina dell’editoriale (sopra) ed a seguire in una seconda pagina (di seguito la scansioni della seconda pagina).

Pagina 5 della rivista Orient Express, che conteneva: la seconda parte di Prima Sosta

Ed infine, anche nel n. 12 c’era una recensione, scritta dallo scrittore bolognese nella rubrica VETRINA, riguardante due romanzi gialli di Loriano Macchiavelli.

INFO IMPORTANTE: tutte le scansioni finora pubblicate nei vari articoli, a bassa risoluzione, li potete trovare ad alta risoluzione e scaricare da questo LINK SU DROPBOX

I numeri di Orient Express li potete trovare (ed eventualmente acquistare) nel sito  https://www.fumetto-online.it oppure su ebay.


INFO ED APPROFONDIMENTI

a cura di

L’enciclopedia del fumetto

Orient Express anno 2, numero 12, pubblicato nel Luglio 1983

Questa Scheda Tecnica è stata scaricata dal sito
http://www.slumberland.it/contenuto.php?id=10183
e viene pubblicata con il consenso del medesimo sito (che si ringrazia)

La copertina, decisamente ad effetto, mostra un Unknow, protagonista del fumetto Lo Sconosciuto di Magnus, praticamente irriconoscibile, devastato dalle torture, ed alle sue spalle l’icona del rivoluzionario cubano Che Guevara, e serve ad introdurre il nuovo episodio di questo affascinante personaggio. Siamo di fronte ad uno degli episodi più riusciti e maturi della serie: L’uomo che uccise Ernesto “Che” Guevara.

Non sono molte le altre novità dell’albo. Si concludono le vicende narrate in Mac, lo straniero – Il lungo viaggio e sono presenti molti racconti brevi: I fondatori di Becami, L’antropofobo di Pandiani e Punti di vista di Del Tessa.
Sono inoltre presenti nuovi episodi dei fumetti Martin Trevor, Ivan Timbrovic e de I reporters.

Niente di particolare da segnalare sul fronte dei redazionali.

Elenco delle storie presenti sul volume:

ordine storia fumetto autori colore tipo pagine
1 L’uomo che uccise Ernesto ‘Che’ Guevara Sconosciuto Magnus b/n parte 1 10 pagine: dalla 1 alla 10
2 I fondatori Becami colore racconto completo 8 pagine
3 Il lungo viaggio Mac lo straniero D’Antonio, Tacconi b/n parte 4 13 pagine: dalla 36 alla 48
4 Un sacco di guai Martin Trevor Baldazzini, Vandelli b/n episodio 12 pagine
5 Ivan Timbrovic e l’Anticristo Ivan Timbrovic Cavezzali colore episodio 8 pagine
6 Un tipo a posto reporters Zaniboni, Malagutti b/n episodio 12 pagine
7 L’antropofobo Pandiani colore racconto completo 8 pagine
8 Punti di vista Del Tessa colore racconto completo 4 pagine
9 Il caso di Marion Colman Marvin, il detective Berardi, Milazzo b/n parte 4 11 pagine: dalla 28 alla 38

(04/09/2012)

Per chi ci legge per la prima volta

Il recupero filologico, di una parte degli scritti di Luigi Bernardi, a cura di Mario Benenati e di Fumettomania è iniziato dalla metà di ottobre del 2016 con la ripubblicazione delle scansioni degli articoli di Luigi bernardi pubblicati originariamente (tra il 1985 ed il 1990), sulla rivista Comic Art.
Il primo progetto si è concluso il 19 ottobre 2017, dopo
48 puntate più sei ricordi di altrettanti amici di Luigi (Daniele Barbieri, Vittorio Giardino, Onofrio Catacchio, Otto Gabos, Roberto Baldazzini e Sergio Rossi).
Nel link indicato sotto trovate l’elenco della prima serie di articoli, https://fumettomaniafactory.net/appunti-di-critica-fumettistica/gli-scritti-di-luigi-bernardi-trentanni-dopo/ .

Mentra la prima parte del secondo progetto chiamato “Luigi Bernardi, da Nova Express ad Orient Express (19 puntate) è stata pubblicata tra l’11 gennaio ed il 14 luglio 2018. Per chi non li ha letti, oppure per chi lo scopre in questo momento ecco il link dove sono elencati tutti i 19 articoli, https://fumettomaniafactory.net/appunti-di-critica-fumettistica/luigi-bernardi-e-nova-express-marzo-1991-novembre-1993/


ESTATE-INVERNO 2018
I RICORDI DI 5 AMICI DI LUIGI

I Ricordi sono stati dello scrittore Sacha Naspini , dell’editor Panini  Andrea Plazzi (curatore delle collane dedicate a Ratman), dell’autore ed editor Massimiliano De Giovanni (uno dei quattro mitici Kappa Boys, fondatore della Kappa Edizioni) e di Michele Ginevra, responsabile del Centro Fumetto “Andrea Pazienza di Cremona, ed infine di Alessandro Di Nocera, Giornalista, Critico di fumetti ed Insegnante di materie letterarie e Storia dell’Arte, di origine Campana .

https://fumettomaniafactory.net/2018/07/24/luigi-bernardi-un-ricordo-di-sascha-naspini/

https://fumettomaniafactory.net/2018/08/28/chiedi-chi-era-bernardi-di-andrea-plazzi/

https://fumettomaniafactory.net/2018/09/06/e-voi-dove-cazzo-vi-eravate-nascosti-di-massimiliano-de-giovanni/

https://www.fumettomaniafactory.net/2018/10/16/luigi-bernardi-senza-conti-in-sospeso-di-michele-ginevra/

https://www.fumettomaniafactory.net/2019/01/11/se-vuoi-fare-il-critico-e-importante-lanciare-grossi-sassi-nello-stagno-di-alessandro-di-nocera/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.