I quindici giorni (20 aprile – 5 maggio) trascorsi tra Barcellona Pozzo di Gotto,  Napoli e di nuovo Barcellona P.G., con l’incursione a Santa Lucia del Mela e Gioiosa Marea,  hanno lasciato il segno! Tutti questi impegni hanno sconvolto le normali attività lavorative ed extralavorative, del sottoscritto, ed a poco a poco si sta tornando alla normalità mentre altri impegni stanno sopraggiungendo. Ecco alcuni scatti fotografici degli incontri con l’autore.
Mario Benenati

L'INCONTRO con PaoloCastaldi a Barcellona pozzo di gotto, lo scorso 27 aprile 2018

GLI SCATTI
della SETTIMANA DEL FUMETTO D’AUTORE

PRIMA PARTE

La SETTIMANA DEL FUMETTO D’AUTORE è stata una delle cose più incredibili che  io e l’associazione culturale Fumettomania Factory, abbiamo mai organizzato nella nostra città.

I 5 Istituti scolastici comprensivi barcellonesi (l’unico che non ha partecipato al progetto è l’Ist. comprensivo “Militi”) più l’Ist. scolastico comprensivo di Santa Lucia del Mela hanno raggiunto livelli di conoscenza e risultati diversi, ma ci hanno dato input importanti per il proseguio del progetto negli anni a venire.

In questo primo lustro, il progetto  LEGGENDO UN FUMETTO, il cui obiettivi sono didattici e culturali al fine di stimolare studenti ed insegnanti alla lettura, all’approfondimento di temi importanti (quali la legalità, la shoah, i migranti, l’epica ed il coraggio nello sport, l’accoglienza e le tradizioni di un popolo), per mezzo di un romanzo a fumetti e prepararli all’incontro con l’autore del fumetto da loro letto, ha raggiunto, dunque, una sua maturità ed una sua identità culturale.

Lascio spazio alle foto dei sei incontri e della mostra che ha visto per la prima volta in Sicilia, anche se fuori da eventi quali Etnacomics ed Palermo Comic convention, 44 tavole a fumetti di Paolo Castaldi in un location suggestiva ed affasciante qual’é il Villino Liberty di Barcellona P.G.

venerdi 20 aprile
Istituto Scolastico Comprensivo di Santa Lucia del Mela

con Lelio Bonaccorso, dialogando di Peppino Impastato

Lelio Bonaccorso, parla di  i Peppino Impastato agli studenti dell'Istituto Scolastico Comprensivo di Santa Lucia del Mela
Lelio Bonaccorso, incontra gli studenti dell'Istituto Scolastico Comprensivo di Santa Lucia del Mela

lunedi 23 aprile
Istituti Comprensivi “N. P. Balotta” e“L. Capuana”

con Lelio Bonaccorso, dialogando di accoglienza, di tradizioni di popoli, e di migranti.

Scatto fotografico degli studenti degli Istituti Comprensivi “N. P. Balotta” e“L. Capuana” presenti all'Auditorium p"Maggiore La Rosa" a Barcellona P.G., per il primo incontro barcellonese di Lelio Bonaccorso.
Lelio Bonaccorso, incontra dagli studenti degli Istituti Comprensivi “N. P. Balotta” e“L. Capuana” all'Auditorium "Maggiore La Rosa" a Barcellona P.G.
Lelio Bonaccorso, rsiponde alle domande dagli studenti degli Istituti Comprensivi “N. P. Balotta” e“L. Capuana” all'Auditorium "Maggiore La Rosa" a Barcellona P.G.

martedi 24 aprile
Istituto Comprensivo “C.S. D’Alcontres”

con Lelio Bonaccorso, dialogando di Shoah,

Scatto fotografico del secondo incontro barcellonese di Lelio Bonaccorso  all'Auditorium "Maggiore La Rosa" a Barcellona P.G.;stavolta
con gli studenti dell'Istituto Comprensivo “C.S. D'Alcontres”.
Secondo incontro barcellonese di Lelio Bonaccorso: l'autore risponde alle domande degli studenti dell'Istituti Comprensivo "C.S. D'Alcontres”.

giovedi 26 aprile
Istituto Comprensivo “B. Genovese”

con  lo sceneggiatore di fumetti Antonio Recupero, dialogando di epica e coraggio nello Sport.

Gli studenti dell'Istituto Comprensivo ““B. Genovese”” incontrano lo scrittore Antonio Recupero all'Auditorium "Maggiore La Rosa" a Barcellona P.G.,
Gli studenti dell'Istituto Comprensivo ““B. Genovese”” propongono le domande allo scrittore Antonio Recupero
lo sceneggiatore Antonio Recupero risponde alle domande degli studenti dell'Istituto Comprensivo ““B. Genovese” mentre ammira i lavori realizzati sui cartoncini
lo sceneggiatore Antonio Recupero risponde alle domande degli studenti dell'Istituto Comprensivo ““B. Genovese” e ammira i lavori realizzati sui cartoncini
uno dei cartoncini dedicato ai Dorando Petri.

venerdi 27 aprile
Istituto Comprensivo“Foscolo”
e tre classi dell’ist. Comprensivo “L. Capuana”,

con Paolo Castaldi dialogando di Migranti,

La settimana all’insegna del fumetto d’autore, si è chiusa con la presenza prestigiosa dell’autore milanese Paolo Castaldi; ecco alcuni momenti dell’incontro con l’autore.

ALBUM FOTOGRAFICO DELL’INCONTRO PAOLO CASTALDI

Mario Benenati presenta l'autore di fumetti Paolo Castaldi alla platea dell'Auditorium "mMaggiore La Rosa"
Paolo Castaldi si intrattiene cona alcuni studenti che hanno realizzato un fumetto dedicato ad Etenesh.
Ecco lo scatto fotografico con l’omaggio conseganto all’Autore, del breve fumetto disegnato dalla studentessa Vittoria dell’Istituto Comprensivo “Foscolo”. © Fumettomania Factory
Ecco gli studenti che hanno incontrato l'autore di fumetti Paolo Castaldi
Paolo Castaldi dialoga con gli studenti mentre guarda i loro lavori su cartoncini.
Paolo Castaldi dialoga con gli studenti mentre guarda i loro lavori su cartoncini.
Paolo Castaldi dialoga con gli studenti mentre guarda i loro lavori su cartoncini.
Paolo Castaldi dialoga con gli studenti mentre guarda i loro lavori su cartoncini. vista al palco verso gli studenti in paltea
Paolo Castaldi molto contento dei lavori su cartoncini, esprime la sua contentezza agli studenti.
Foto del romanzo a fumetti Allen Meyer
Due cartelloni molto belli realizzati dagli studenti che hanno letto il romanzo a fumetti Etenesh
Ancora  una foto di Paolo Castaldi molto contento dei lavori su cartoncini, esprime la sua contentezza agli studenti.
Ancora  una foto di Paolo Castaldi che rispondendo alle domande degli studenti esprime la sua contentezza.
Un altro bel cartoncino realizzato dagli  studenti dell'ist. Comprensivo "Foscolo"
Paolo castaldi autografa , a fine incontro, il suo libro agli studenti.
Paolo castaldi autografa , a fine incontro, il suo libro agli studenti.
Dedica disegnata da Paolo Castaldi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.