HOPE .. continues the SHAME STORY by JOHN BOLTON. SPECIALE “LE DONNE NEL FUMETTO”

  – VENTICINQUESIMA PUNTATA –

L’artista internazionale che presentiamo oggi è uno dei più grandi interpreti, a livello mondiale, della nona arte, nonché un maestro dell’horror.
In questo speciale dedicato alle Donne nel Fumetto, ho il piacere di presentare alcune pagine di una nuova  storia a fumetti chiamata HOPE , disegnata da  John Bolton, che continua le vicende iniziate nella mini serie Shame di qualche anno fa.

Si ringraziano John&Liliana Bolton, e Lovern Kindziersk per il materiale che ci hanno inviato e Cesare Giombetti per la traduzione e l’adattamento in italiano del testo introduttivo e dello script del workshop.

Buona lettura
Mario Benenati​, direttore culturale del web magazine Fumettomania

John Bolton è uno di quegli artisti, di fama internazionale, che amo leggere da oltre trent’anni (dal 1984, esattamente) e di cui conosco in maniera abbastanza completa le opere. Dimenticavo, lo conosco anche personalmente oltre che come artista..

Le opere a fumetti di John, avendo una carriera quarantennale, sono tante ed è importante sapere che J. Bolton è uno dei pochi autori stranieri che, a partire del 1990, è stato pubblicato in Italia quasi ogni anno. Nonostante ciò non è così conosciuto come dovrebbe.

L’ultimo suo volume è stato Shame, miniserie pittorica edita dalla canadese Renegade Arts Entertainment, pubblicata in Italia nel 2016 dalla RW Lion, nell’etichetta Linea Chiara, della quale sotto pubblico due tavole, oltre la copertina.

Web Hosting

In questo Workshop virtuale vedremo in Anteprima mondiale tre tavole (durante la loro fase di lavorazione) della sua nuova opera a fumetti: HOPE, continuazione della triologia “Shame”,  che sarà pubblicata questo mese in Canada sempre da Renegade Arts Entertainment. Leggiamoci questa breve presentazione:
“Shame is dead, her demon father blasted back to Hell. Hope, newly born into the body of a young woman, stumbles from the battle scarred castle still filled with Shame’s malevolent servants. The evil witch may have been defeated, but her dark forces are determined to stamp out Hope’s return to the world. Continuing the successful and acclaimed Shame series with three more books following the ultimate story of Mother-daughter conflict.”
The principal characters are well developed, I love that the young male heroic figure, Merritt, (see how the author uses the names of the characters?) is that of a man that has Down’s Syndrome, and yet is just as heroic as any other fantasy character. The women go from the very ugly but simply beautiful, to the very beautiful, but completely rotten.
Hope is a naive young girl that might actually be Shame brought back to life for a third ??? time.

Almost definitive cover of Hope © Renegade Arts Entertainment, courtesy
Almost definitive cover of Hope © Renegade Arts Entertainment, courtesy

Sul sito del Maestro inglese http://www.johnbolton.com/ , è possibile visualizzare alcune sue opere a fumetti e fare acquisti, mentre l’elenco dei fumetti da lui disegnati (‘pardon’, dipinti) tradotte e pubblicate in Italia potete visualizzarlo anche nel nostro pannello sottostante (che risale al 2015).

Infine  nel link di seguito potete leggere in inglese un’interessante anteprima del fumetto

https://www.firstcomicsnews.com/shame-is-dead-but-there-is-always-hope/

 


Gentile lettori e lettrici ecco a voi :

HOPE: Tales of Shame

by Lovern Kindzierski and John Bolton

This is a detailed look at the process of creating the physical Shame books from the intangible thoughts conjured by Lovern and John’s imaginations using these few pages.

Liliana Bolton ci offre (per gentile concessione) un’analisi dettagliata del processo creativo dei libri di Shame nella loro concretezza a partire dai pensieri intangibili evocati dall’immaginazione di Lovern e di John.

Script

First Lovern Kindzierski, the Writer breaks down the story into pages.
Anzitutto Lovern Kindzierski, lo scrittore, divide le storie in pagine.

Breakdown for page

Next, John will draw pencil thumbnails for each page into an A5 book. These are his initial quick ideas after reading the plot and often these first ideas do not change very much when it comes to the painting stage. John then sends the thumbnails to both Lovern, the writer and Alexander the publisher.

Il passaggio successivo e’ quello di John che disegna gli schizzi per ogni pagina in un quaderno A5. Sono le sue prime idee iniziali dopo aver letto la trama e spesso queste non cambiano piu’ di tanto quando passano alla fase della creazione grafica vera e propria. John poi spedisce gli schizzi sia a Lovern, lo scrittore, che ad Alexander, l’editore.

Prelim for a panel

Before starting to paint John may do preliminary art to make sure he is happy with positioning etc. John also has to decide on costumes and locations, choreographing the scene and the look of the book. Continuity is very important to John, so all pages need to work on their own and as a spread.

Prima di iniziare a disegnare, John crea degli schizzi preparatori per assicurarsi che tutto vada bene a proposito delle posizioni ecc. John inoltre ha il compito di decidere i costumi e le ambientazioni, coreografando così la scena e l’aspetto del libro. La coerenza è molto importante per John e le pagine devono funzionare quindi sia da sole che nell’insieme.

Final page painted by John

John then paints each page as a separate watercolour painting. This is not done a computer but fully painted and can take time for each page to be completed.

John poi dipinge ogni pagina come se fosse un acquerello indipendente. Questa operazione non viene svolta al computer, ma interamente a mano e ogni pagina richiede del tempo per essere completata.

Final page with dialogue

When the book is finished it is sent to Lovern to add the dialogue and captions, the pages having been scanned by John ready for the lettering to be added and for printing.

Quando il libro è pronto viene spedito a Lovern perché possa aggiungere i dialoghi e le didascalie. Le pagine vengono poi scansionate da John e sono così pronte per il lettering e per la stampa

WORKSHOP by John BOLTON

PAG. 24

SCRIPT – Grace’s flashback begins here. A beautiful Grace sits with a few other women/witches in a woodland hut. I was thinking of the cottage from Legend, but it isn’t quite right. The women are talking about how Shame has come to power by poisoning the heart of the prince into killing his own Father, the King. One of the women works at the castle and has found clues that have lead her to believe that Shame herself is a witch.

soggetto PAGINA VENTIQUATTRO – Il flashback di Grace inizia qui. Una bella Grace siede accanto ad altre donne/streghe in un rifugio nella foresta. Pensavo al cottage di Legend, ma non va tanto bene. Le donne stanno parlando di come Shame sia giunta al potere avvelenando il cuore del principe con l’intento di uccidere suo Padre, il Re. Una delle donne che lavora al castello ha scoperto degli indizi che l’hanno portata a credere che la stessa Shame sia una strega.

Breakdow for page 24 of Hope
Breakdown for page 24 of “Hope”
Prelim for a panel
Prelim for a panel

Final page 24 painted by John
Final page 24 painted by John

Final page 24 with dialogue
Final page 24 with dialogue

PAG. 25

SCRIPT – Another witch explains how she heard that Shame had come from the village by the Black Swamp and she set out to find more about her. When she arrived at the village she found that it had been burned to the ground. Shame’s men had slaughtered the villagers to protect the rest of the kingdom from a plague that had started there. These flashbacks within the flashback should appear as images in the hearth flame with the tellers in the foreground as they relate their tales.

soggetto PAGINA VENTICINQUE – Un’altra strega spiega di aver sentito che Shame fosse arrivata dal villaggio presso la Palude Nera e di voler scoprire di più su di lei. Giunta al villaggio, lo trovò raso al suolo da un incendio. Gli uomini di Shame avevano massacrato gli abitanti per proteggere il resto del regno dalla piaga che aveva lì avuto inizio. Questi flashback nei flashback dovrebbero apparire come immagini che scaturiscono dalle fiamme del focolare, mentre i narratori si trovano in primo piano e raccontano le loro storie.

Breakdown for page 25 of Hope
Breakdown for page 25 of Hope
Prelim for a panel
Prelim for a panel
Prelim for another panel
Prelim for another panel

Final page 25 painted by John
Final page 25 painted by John

Final page 25 with dialogue
Final page 25 with dialogue

PAG. 26

SCRIPT – Grace tells the others that they must stop Shame before it is too late. The witch that was just burned will not be the last. Grace believes that they can lay a trap for Shame at the next burning and defeat her. She believes that their combined power is enough to kill Shame. They just need to keep the soldiers away for long enough.

soggetto PAGINA VENTISEI – Grace dice alle altre che devono assolutamente fermare Shame prima che sia troppo tardi. La strega che appena messa al rogo non sarà l’ultima. Grace crede di poter tendere una trappola a Shame in occasione del prossimo incendio e così sconfiggerla. Crede anche che il loro potere combinato possa essere sufficiente per uccidere Shame. Devono solo tenere i soldati lontani abbastanza a lungo.

Breakdown page 26 of Hope
Breakdown page 26 of Hope
Prelim for a panel
Prelim for a panel

Final page 26 painted by John
Final page 26 painted by John

Final page 26 with dialogue
Final page 26 with dialogue


SPECIALE LE DONNE NEL FUMETTO: SOMMARIO WEB

INTRODUZIONE

INTRODUZIONE ALLO SPECIALE FUMETTOMANIA N.21: “LE DONNE NEL FUMETTO”

COPERTINA E SOMMARIO

8 MARZO: INIZIA LO SPECIALE “LE DONNE NEL FUMETTO” …

SEZIONE WORKSHOP

quinta PUNTATA – http://fumettomaniafactory.net/2017/04/14/red-bella-donne-auto-e-killer/

Ventitreesima PUNTATA – https://fumettomaniafactory.net/2018/02/08/dotter-of-her-fathers-eyes-by-marybryan-talbot-speciale-le-donne-nel-fumetto/

Ventiquattresima PUNTATA – https://fumettomaniafactory.net/2018/03/08/suffragette-by-marybryan-talbot-speciale-le-donne-nel-fumetto/

Venticinquesima PUNTATA – https://fumettomaniafactory.net/2018/03/15/hope-continues-the-shame-story-by-john-bolton-speciale-le-donne-nel-fumetto/

Ventiseiesima PUNTATA – https://fumettomaniafactory.net/2018/05/28/the-red-virgin-2016-by-marybryan-talbot-speciale-le-donne-nel-fumetto/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi