25 ANNI DI FUMETTOMANIA: LA FESTA, LA MOSTRA E LA MEDIATECA – prima parte

LA FESTA …

torta dei 25 anni di fumettomania_foto24live

foto candelina rid
Nella foto da sinistra verso destra, il passato, il presente dell’associazione culturale Fumettomania e del magazine, ed i nuovi amici. Salvatore Bonanzinga (co-fondatore della fanzine Fumettomania nel 1990), Liliana Calderone (una dei nuova soci dell’associazione culturale), Alice e Natalia (le mie figlie), Angelina La Rocca (mia moglie e socia dell’ass. culturale), Adriano Belfiore (quello altissimo, collaboratore della fanzine e copertinista del n. 11), Michela De Domenico (autrice di fumetti, socio onorario dell’ass. culturale, collaboratrice della fanzine), Maurizio Gemelli (pittore ed illustratore messinese, collaboratore della Magazine Fumettomania), Domenico Alesci (Segretario dell’associazione culturale Fumettomania), Alessandra Truglio (presidente ass. culturale Khildren of Ink – KOI), Fabrizio Simone (socio dell’ass. KOI). Foto per gentile concessione di Manu Reitano di OraWebTv
Fumettomania25anni
Lo stesso gruppo di sopra dopo lo spegnimento della candelina. Foto per gentile concessione di 24live.it

 

Il 14 maggio 2016 all’interno della mostra “Leggendo un fumetto”, nei locali della Ex Stazione ferroviaria di Barcellona Pozzo di Gotto (Messina) si è tenuta una piccola festa in occasione della ricorrenza dei 25 anni di vita dell’associazione culturale Fumettomania, il cui statuto fu redatto il 14 maggio 1991, preceduta da un’ottima affluenza di visitatori.
Intorno alle 19:30 l’arch. Mario Benenati, fondatore dell’ass. culturale Fumettomania (prima dello spegnimento della candelina e del taglio della torta), ha tenuto un piccolo discorso di fronte agli 8 soci ordinari (su 11), agli amici, ai visitatori della mostra e a qualche curioso, lì presente perché c’era da mangiare (queste persone non mancano mai).
Mario, oltre  a ripercorrere in breve la storia di Fumettomania (iniziando dal primo viaggio al Salone del fumetto di Lucca), ha ribadito la gioia di questo evento e l’importanza di fare “rete” che non è un’idea nuova di questi ultimi anni ma è una una cosa che l’associazione già realizzava 25 anni fa, facendo rete Mario ed il suo gruppo hanno potuto realizzare la fanzine Fumettomania.
Il presidente ha anche ricordato gli amici presenti e i tanti collaboratori della rivista fumettomania, che sono oltre 160, alcuni dei quali presenti; e ricordando ai presenti che Fumettomania Factory è la terza associazione culturale a livello nazionale, dedicata allo studio ed all’approfondimento del fumetto, dopo la storica ANAFI di Reggio Emilia ed il Centro fumetto “Andrea Pazienza” di Cremona, ha ribadito la volontà di realizzare  Barcellona P.G. la Mediateca del Fumetto, in modo da avvicinare tanti bambini, adolescenti e ragazzi al fumetto.

Infine ha accolto i nuovi amici dell’ass. culturale Khildren of Ink – KOI), Alessandra Truglio (presidentessa),  Fabrizio Simone e tutti gli altri soci, che si occupano i cosplayer, di giochi, di videogames ed altro, spiegando ai presenti che da questo momento in poi, in ogni evento di Fumettomania Factory a Barcellona P.G., sarà felice di accogliere gli eventi e la collaborazione dell’associazione KOI.

taglio della torta
il taglio della torta. foto per gentile concessione di Manuele Reitano
amici in festa 01
foto per gentile concessione di Manuele Reitano
amici in festa 02
foto per gentile concessione di Manuele Reitano
Alessandra Truglio
Alessandra Truglio, presidentessa dell’ass. culturale Khildren of Ink (KOI) presenta il suo gruppo ai presenti. foto per gentile concessione di Manuele Reitano
michela brinda a Fumettomania
L’autrice Michela De Domenico brinda a Fumettomania. foto per gentile concessione di Manuele Reitano

Il video con cui raccontiamo i nostri primi 25 anni di vita,
(che i visitatori del 14 maggio e del  22 maggio hanno potuto vedere)

ALTRE FOTO DEL POMERIGGIO E DELLA FESTA

gruppo di amici
Un gruppo di amici, che hanno apprezzato la mostra. foto per gentile concessione di Manuele Reitano

un gruppo di giovani migranti in visita alla mostra_01 un gruppo di giovani migranti in visita alla mostra_02 un gruppo di giovani migranti in visita alla mostra_03 visitatori del pomeriggio

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi