banner21

Ormai mancano pochi giorni all’inizio della quarta edizione di Etnacomics che, come gli anni precedenti, si svolgerà al Centro fieristico Le Ciminiere di Catania.
Quest’anno gli organizzatori sono chiamati ad un grande sforzo: confermare le oltre quarantamila presenze dell’anno scorso, e continuare  a mettere al centro dell’evento il Fumetto. Le aspettative di noi appassionati di fumetti, sono tante ed i nomi che troviamo tra gli ospiti potrebbero fare entro davvero la manifestazione nella storia. Dal 6 all’8 giugno, infatti, ci saranno a Catania:  Milo Manara, un gigante del fumetto e del fumetto erotico, Leo Ortolani, il migliore autori di fumetti umoristici Italiano, ed a mio avviso uno dei più grandi autori italiani in assoluto, e Greg Capullo talentuoso disegnatore di Batman che insieme ai fans del Cavaliere Oscuro festeggerà i 75 anni del character della DC Comics; insieme a loro ci saranno un nutrito gruppo di autori di fumetti di prima grandezza. Ecco l’elenco completo, con tanto di biografia, direttamente dal sito (http://www.etnacomics.com/comics/). Per gentile concessione.
Mario Benenati

Manifesto2014

COMICS

Alias Sio. Fumettista, cantante e youtubers, ha creato il canale YouTube “Scottecs” dove pubblica i suoi fumetti animati.

Algozzino Sergio

Fumettista italiano e parte integrante dello staff Etna Comics. Ha realizzato “Pluie D’Été” (Humanoïdes Associés), “Epictète” (Soleil Edition”, “Ballata per Fabrizio De André” (Beccogiallo), “Comix Show” (001 Edizioni), “L’Étrangèr” (Soleil Edition), “Dieci giorni da Beatle” (Tunuè). Collabora con la nuova versione di “Splatter”.
Insegna alla Scuola del Fumetto di Palermo.
Parallelamente alla sua attività di fumettista, affianca quella di musicista; suo è il canale YouTube “Una Canzone al Giorno”.

Ambu Fabiano

Disegnatore. Inizia la sua esperienza fumettistica nel 2006 realizzando il numero 7 de “L’Insonne,” edito da Free Books. Dopo varie pubblicazioni entra nello staff di “Nemrod” della Star Comics e realizza, insieme a Leonardo Valenti, la Graphic Novel “Il Massacro del Circeo” per Beccogiallo Edizioni. Nel 2009 entra nello staff di Dampyr e nell’aprile 2010 esce in edicola il suo primo albo: “La Casa Di Faust”.

Apreda Alessandro

Alias Dottor Manhattan, stimato giornalista, sceneggiatore di fumetti, scrittore e apprezzato blogger. Conosciuto per il suo blog “L’Antro Atomico del Dottor Manhattan”, è diventato in pochissimi anni un punto di riferimento per gli appassionati di cinema, fumetti, serial televisivi, videogiochi e i mitici anni ’80. Uno zibaldone di articoli, citazioni, memorabilia, vintage e robusti dossier, il tutto condito da una buona dose di sano umorismo.

Bevilacqua Giacomo

Fumettista italiano. Dal 2003 inizia una collaborazione con l’Eura Editoriale. Nel 2008 crea la sua opera di maggior successo, “A Panda Piace”, inizialmente pubblicata online. Nel 2011 lavora su “Metamorphosis”, una miniserie in tre numeri scritta e disegnata da lui. Nel 2013 firma un contratto con Panini Comics, che pubblica (oltre l’edizione integrale di “Metamorphosis”) un volume dedicato a Panda, “Il Primo Grande Libro di A Panda Piace…” e successivamente la serie dedicata al personaggio “A Panda Piace… L’avventura”.

Bianchi Simone

Illustratore italiano. Inizia a lavorare all’età di 15 anni, pubblicando strisce umoristiche sul quotidiano “Il Tirreno”. Nel 1999 disegna la copertina dei “Fantastici Quattro” e un albo a fumetti unico di “Conan il Barbaro”, entrambe pubblicati dalla Marvel Italia. Un anno dopo inizia a lavorare per Direct to Brain, uno degli studi leader per la produzione di video 3D in Europa, disegnando personaggi, storyboard, scene e supervisionando la creazione di modelli 3-D. È conosciuto in Italia soprattutto dai lettori americani di fumetti per i suoi lavori su “Detective Comics”, “Green Lantern” e “Wolverine”.

Bilotta Alessandro

Sceneggiatore e Story Editor dei cartoni animati di “Winx Club”, è uno degli sceneggiatori di “Dylan Dog”. Per la Star Comics ha ideato, scritto e curato la serie “Valter Buio”, che nel 2010 ha vinto il Premio Romics/Repubblica XL come “Personaggio italiano dell’anno”. Nel 1999, insieme ad altri autori romani, fonda la Casa editrice Montego. Nel 2001 vince due categorie del Premio Fumo di China: “Miglior nuovo Autore di Fumetto Realistico” e “Miglior Personaggio”. Attualmente è al lavoro su “Le Storie”.

Bottero Alessandro

Scrittore, critico, sceneggiatore, traduttore, editore. Nel 2013 ha pubblicato per la casa editrice Iacobelli il suo ultimo libro, “L’Uomo d’Acciaio: Da Nembo Kid a Superman”. Dirige da anni  il sito di informazione sui fumetti “Fumetto d’Autore” (www.fumettodautore.com).

Bufi Ennio

Disegnatore. Inizia la sua carriera come scultore partecipando a diverse collettive. Vince il Torino Comics nel 2006 e consegue la targa come “Migliore Fumetto Realistico” nel 2006 e nel 2007. Dal 2010 illustra per le Edizioni Piemme albi di “Geronimo Stilton” a fumetti. Collabora con Renoir Comics, Star Comics, BaoPublishing.

Caluri Daniele

Fumettista italiano. Famoso per essere il disegnatore di “Don Zauker”, il prete esorcista pubblicato sul mensile di satira “Il Vernacoliere”. Riceve numerosi premi per le sue opere. Nel 2003 inizia a disegnare “Martin Mystere” per la Sergio Bonelli Editore, mentre per la casa editrice Adonis/Glenat disegna l’adattamento a fumetti di “Michel Strogoff” di Verne. Insieme ad Emiliano Pagani, è il creatore di “Nirvana” (Panini Comics).

Capullo Greg

Fumettista e illustratore statunitense. Conosciuto principalmente per il suo lavoro su “Quasar”, “X-Force”, “Angela”, “Spawn”. Il suo primo fumetto fu una pubblicazione intitolata “Gore Shriek”, selezionata ed edita da FantaCo Enterprises. Poi fu assunto dalla Marvel Comics, dove iniziò lavorando su “Quasar”, “X-Force” e “What If?”. Dal 2011 è il disegnatore della testata regolare di “Batman”, su testi di Scott Snyder.

Casagrande Elena

Fumettista italiana. Inizia la sua carriera diventando assistente di David Messina, cominciando a lavorare per la IDW Publishing. Con loro lavora su serie come “Star Trek”, “Ghost Whisperer”, “Angel”, “True Blood”, “Doctor Who” e “X-Files”.
Ha pubblicato anche con la Marvel, la Image e ora con la Boom! Studios su “Suicide Risk”, con Mike Carey.

Catenacci Davide

Caporedattore di “Topolino”, è anche collaboratore per numerose testate. Autore di testi per trasmissioni radiofoniche, e autore di libri, oltre che curatore di diverse opere fumettistiche e non.

Celoni Fabio

Fumettista italiano. Inizia facendo le sue prime esperienze sulle pagine della rivista “Mostri” della Acme. Nel 1991 inizia a pubblicare su “Topolino”. Lavora anche per altre testate disneyane, come “Pk”, “Paperino”, “Paperfantasy”. Nel 2000 inizia una collaborazione con la Sergio Bonelli Editore, che lo arruola tra i disegnatori di “Dylan Dog”, di cui scrive anche delle storie. Nel 2005 è copertinista, oltre che creatore grafico, di “Brad Barron”. Nel 2014 esordisce come romanziere con “Gli abitanti dell’Ombra Effimera”.

Cossi Paolo

Fumettista italiano. Soprannominato dalla critica “il folletto del fumetto”. Nel 2002 vince il 1° Premio al “Concorso Jacovitti”. Nello stesso anno pubblica il suo primo libro “ Corona. L’uomo del bosco di Erto”. Collabora con la rivista ALP. Dal 2009 comincia a pubblicare per la Hazard Edizioni la biografia a fumetti di Hugo Pratt, in tre volumi.

Daccò Daniele

Alias Rinoceronte, è il direttore editoriale di Orgoglio Nerd dal 2011. Dal 2004 al 2012 pubblica per numerose testate: “Notizie.it”, “Everyeye.it”, “Quotidiano Giovani”, “Way it Blue” e “CineMovie”. Nel 2013 riceve la International Press Card e introduce l’edizione italiana di “Invincible” di Robert Kirkman e del fumetto seriale “Mytico”. Nello stesso anno pubblica “L’Occhio del Rinoceronte”.

De Santa Alessio

Laureato in comunicazione, diplomato alla Scuola di Fumetto di Milano e allo Ied, ha curato diversi progetti di promozione culturale (Festival balla coi Cinghiali, Museo di Scienze Naturali di Trento). Ha in attivo lavori come illustratore, fumettista, colorista ed esperto di animazione per Disney e De Agostini.

Di Orazio Paolo

Disegnatore, scrittore del terrore, sceneggiatore di fumetti, grafico, musicista. Inizia a scrivere nel 1986, occupandosi della stesura dei testi di undici mensili hardcore per adulti da edicola, pubblicati dalla EPP (Edizione Produzioni Periodici). Nel 1989, per la ACME, scrive e coordina assieme a Vincenzo Perrone le testate a fumetti Splatter e Mostri. Sempre per la ACME (1989-91), scrive e illustra sul mensile “Cattivik” 18 racconti brevi con lo pseudonimo Zio Tenia. Nel 1992 progetta per la Granata Press una nuova testata di fumetti horror, concependo il seriale “Ruskin, il divoratore di cadaveri”. Dal 2013 cura, insieme a Paolo Altibrandi, la rinascita della testata Splatter.

Failla Marco

Disegnatore e inchiostratore. Vanta collaborazioni con Marvel Comics, Image Comics, DC Comics, Buenavista, Red Whale, Giochi Preziosi, Kappa Edizioni, Duepunti Edizioni, Tunuè, Il Primitivo Editore, Rainbow, PM Edizioni, Panini Comics e Parachute. Attualmente è al lavoro sulla nuovissima serie targata Disney: “Real Life”.

Favia Leonardo

Scrittore, laureato in giornalismo e poi in cinema. Si è infine dedicato ai fumetti scrivendo per la BaoPublishing “Il settimo splendore”, che fa parte della collana “Le città viste dall’alto”. Curatore della collana “First Wave”.

Franzella Giuseppe

Fumettista. Esordisce sulle pagine di una rivista amatoriale della sua città per poi essere scoperto da Michele Pepe, all’epoca art director della Sergio Bonelli Editore, al quale sottopone alcuni suoi lavori. Viene arruolato nello staff di “Brendon”, dove esordisce con “Lacrima di tenebra”, secondo episodio della saga. Dal 2004 è docente presso la scuola del Fumetto di Palermo.

Manara Milo

Debutta nel mondo del fumetto nel 1969, dopo essersi dedicato alla pittura e alla scultura. Ha collaborato con Federico Fellini (“Il Viaggio di G. Mastorna”), Alejandro Jodorowsky (“I Borgia”), Hugo Pratt (“Tutto ricominciò con un’estate indiana”, “El Gaucho”). È il più celebre autore di fumetti erotici.

Martin Miguel Angel

Fumettista spagnolo. Si è imposto sul palcoscenico internazionale pubblicando dissacranti strisce quotidiane sui giornali e su riviste di tutto il mondo. Ha vinto il premio “Autore rivelazione” nel 1993 al Salon Internacional de Comics de Barcelona e il premio “Yellow Kid” come migliore disegnatore straniero all’Expocartoon di Roma nel 1999. Il suo fumetto “The Complete Brian the Brain”, ha vinto il premio XL-Repubblica al Napoli Comicon del 2007.

Martinello Paolo

Illustratore. Ha esordito lavorando in uno studio di pubblicità in qualità di grafico. Contemporaneamente pubblica le sue storie a fumetti su alcune Fanzine (“Trash”, “Rave”, “Tornado Press” e “Schizzo” del centro Fumetto Andrea Pazienza). Successivamente comincia a lavorare per l’editoria, realizzando illustrazioni per Cedam e Mondadori Ragazzi. Nel 2003 diventa disegnatore free lance. Collabora con Feltrinelli, Zanichelli, Lo scarabeo Editore e De Agostini.

Mereu Alessandro (Don Alemanno)

Fumettista italiano. Nel 2012 dà vita alla sua prima creatura: una fan page su Facebook chiamata “Jenus di Nazareth”, dove con sferzante spirito satirico inizia a rileggere le figure bibliche in chiave 2.0. Jenus ha vinto il Premio XL / Romics Fumetto Underground, assegnato nell’edizione di aprile della manifestazione.

Nuccio Joevito

Disegnatore. Inizia la sua carriera nel 2002 quando contatta Moreno Burattini, a cui sottopone alcune tavole di prova per “Zagor”. Nel 2005 entra a far parte dello staff dei disegnatori dello Spirito con la Scure e pubblica la sua prima storia nel 2010, su testi di Burattini, negli albi Zenith 585, 586, 587.

Ortolani Leo

E’ uno dei più popolari fumettisti italiani. Autore di serie come “Venerdì 12” e soprattutto “Rat-Man”, da cui è stata tratta una serie animata. Ha vinto decine di premi e riconoscimenti. Nel 2003 è stato il più giovane autore a essere incluso nella serie di pubblicazioni “I Classici del Fumetto” del quotidiano “La Repubblica”.

Pagani Emiliano

Fumettista italiano. Dal 1991 ha iniziato a collaborare con la rivista “Il Vernacoliere”. Ha pubblicato un primo albo a fumetti nel 2005 raccogliendo le storie della “Famiglia Quagliotti”. Nel 2007 ha vinto il “Premio Micheluzzi” per la “Migliore Sceneggiatura, per una Serie Umoristica” e quello per la “Migliore Serie Umoristica” con la serie “Don Zauker”. Nel 2011 ha realizzato “X-Nerd – Eroi di pace” insieme a Laca e Andrea Piccardo. Insieme a Daniele Caluri, è il creatore di “Nirvana” (Panini Comics).

Palumbo Giuseppe

Fumettista italiano. Nel 1986 pubblica su “Tempi Supplementari” le prime avventure del personaggio “Ramarro”. Collabora a “Nuvola Bianca”, “Dolce Vita”, “Fuego” e “Mondo Mongo”. A partire dal 1995 inizia una costante collaborazione ai disegni di “Martin Mystere”. Nel 2001 ricostruisce, con la sceneggiatura di Alfredo Castelli, il numero uno di “Diabolik”, che viene pubblicato dalla Astorina nel 2002, nel volume cartonato: “Il re del Terrore: il remake”. Nel 2012, per la sceneggiatura di Tito Faraci, realizza un altro celebre remake: “L’arresto di Diabolik” nel quale avviene il primo storico incontro con Eva Kant.

Pavone Angelo

Disegnatore. Docente presso la Scuola del fumetto di Catania e fondatore della rivista “Fumetti al Cubo”. Dal 1992 collabora attivamente con la Fondazione Marco Montalbano, contribuendo alla fase progettuale delle mostre di fumetti. Le sue vignette sono state pubblicate sul quotidiano ”La Sicilia” e su altri giornali.

Porcaro Salvatore

Frequenta la Scuola del Fumetto di Palermo. Dal 2006 inizia a collaborare con la Grafimated Cartoon, disegnando alcune scenografie per il cartone animato “Benedetta Croce”. Nel 2008 per la rivista “S”, illustra il momento della scomparsa degli imprenditori Maiorana e, successivamente, disegna alcune copertine per “I Quadernissimi” Pigna. Nel 2014 entra a far parte dello staff di “Dragonero”, per la Sergio Bonelli Editore.

Porcelli Giacomo

Disegnatore italiano. Nel 2008 si classifica primo al Concorso Nazionale “Fumetti in Tv” a Treviso, con una breve storia ambientata durante la Prima Guerra Mondiale, edita da Nicola Pesce Editore. Con la Wombat, dopo la pubblicazione di “Brian il Matto”, inizia una vera e propria collaborazione che è andata avanti fino ad oggi.

Recchioni Roberto

Sceneggiatore e disegnatore. E’ attivo dal 1993, quando ha esordito sulla serie “Dark Side” edita da BDPress. È tra i soci fondatori della casa editrice indipendente Factory. Creatore (insieme a Lorenzo Bartoli) di ”John Doe” e ”Detective Dante” per l’Eura e (insieme a Matteo Cremona) di ”David Murphy: 911″ per Panini Comics. Ha realizzato l’adattamento a fumetti delle ”Cronache del Mondo Emerso” di Licia Troisi. Ha sceneggiato numerose storie di ”Diabolik”. Dal 2007 è entrato a far parte dello staff degli sceneggiatori di “Dylan Dog” di cui oggi, insieme a Franco Busatta, è il curatore. Collabora alle collane “Le Storie” e “Tex”. Insieme a Emiliano Mammucari, è il creatore di “Orfani”.

Rizzo Marco

Fumettista, editor e giornalista italiano. Ha collaborato con varie testate tra cui “L’Isola possibile”, “Il Giornale di Sicilia”, “Fumo di china”, e con l’agenzia di stampa ANSA. È il fondatore del portale Comicus.it e, assieme a Sergio Algozzino, della rivista antologica sperimentale “Mono”, edita da Tunué. Dal dicembre 2010 scrive inoltre per “L’Unità”, per cui tiene il blog “Mumble Mumble”, su fumetti e attualità. Cura le testate mutanti per Panini Comics e ha scritto, tra gli altri, “Ilaria Alpi, il prezzo della verità”, “Peppino Impastato, un giullare contro la mafia”, “Mauro Rostagno, prove tecniche per un mondo migliore”, “Gli ultimi giorni di Marco Pantani”, “Que viva el Che Guevara”.

Scarpa Laura

Fumettista e illustratrice italiana. Fondatrice di riviste quali “Scuola di Fumetto” e “Animals”, per la Coniglio Editore. Inizia a lavorare nel mondo del fumetto alla fine degli anni settanta, per la rivista “Linus” e le sue successive evoluzioni. A queste collaborazioni ne affianca altre con le riviste “Orient Express” e “Corriere dei Piccoli”. Nel 1987 crea il suo personaggio più noto, “Martina”, che viene pubblicato inizialmente dalla rivista per adolescenti “Ragazza In” e successivamente, tra il 1991 e il 1994, su “Lupo Alberto Magazine”. Dal 2011 dirige ascuoladifumetto-online.com.

Simeone Stefano

Fumettista italiano. E’ un autore completo, disegnatore, colorista. Dopo il suo esordio con “Semplice”, opera che gli è valsa il premio Romics 2013 come “Miglior libro italiano” e il premio Boscarato 2013 come “Autore Rivelazione”, nel 2013 pubblica il suo secondo Graphic Novel “Ogni piccolo pezzo” (Bao Publishing). Collabora con numerose riviste indipendenti e lavora per le principali case editrici italiane ed estere.

Siniscalchi Luigi

Fumettista italiano. Esordisce collaborando con Giuliano Piccininno, impegnato sulle tavole di “Alan Ford” (MBP). In seguito, comincia a disegnare firmando ufficialmente storie erotiche per la EPP e avventure per bambini della serie “Masters of the Universe”. Nel 1989 collabora con la Acme, eseguendo tavole horror per “Splatter” e “Mostri”. Infine, la Sergio Bonelli Editore gli affida sceneggiature di “Dylan Dog” e “Martin Mystère”. Dopo aver lavorato per “Julia”, “Nick Raider” e “Magico Vento”, nel 2006 è tra i disegnatori della miniserie “Demian”, mentre il 2010 lo vede nello staff di “Cassidy”. Dal 2012 è tra i disegnatori di “Saguaro”.

Takada Akemi

Illustratrice e character designer giapponese. Laureatasi alla Tama Art University, ha iniziato a lavorare presso la casa di produzione Tatsunoko. Ha portato sullo schermo alcuni dei personaggi e delle protagoniste più amate della storia dell’animazione giapponese: “Urusei Yatsura (Lamù)”, “Creamy Mami (di cui è la creatrice grafica)”, “Maison Ikkoku (Cara Dolce Kyoko)”, “Kimagure Orange Road (È quasi magia Johnny)”, “Maho no stage Fancy Lala”, solo per citarne alcuni.

Troiano Enzo

Fumettista italiano. Nel 1992 viene contattato da Ade Capone per la serie a fumetti “Lazarus Ledd”. Nel 1995 vince Prato classificandosi secondo ad uno dei concorsi nazionali più importanti, per fumettisti esordienti. Nel 1998 “Land of Azor” viene pubblicata dalla prestigiosa rivista americana “Heavy Metal”. Nel 2004 esce il libro “La Profezia d’Arcadueò” per l’editore italiano Albatros, con cui da allora inizia una proficua collaborazione.

Vetro Daniela

Disegnatrice italiana. Nel 1998 si diploma all’Accademia Disney e partecipa ad uno stage di perfezionamento presso i Disney Studios di Burbank, in California. Da allora inizia la sua collaborazione con la Disney Italia, lavorando per numerose testate (tra cui “Topolino” e “W.I.T.C.H.”), realizzando storie a fumetti, copertine e illustrazioni. Nel 2009 inizia a dedicarsi al fumetto realistico, disegnando una storia breve di “Dylan Dog”, che appare sul diciannovesimo “Dylan Dog Gigante”, diventandone collaboratrice regolare.

Qui le mappe del Centro Fieristico, con l’indicazione degli stand e di tutti le location ove si svolgerà Etnacomics 2014.

esecutivo-1_rid
esecutivo-2_rid

*******

MOSTRE

L’arte di Manara

Sotto l’intero comunicato stampa di questa mostra. 

MANARA-700x280

“Gli abitanti dell’Ombra Effimera” ad Etna Comics

Qui (http://www.etnacomics.com/gli-abitanti-dellombra-effimera-ad-etna-comics/) le informazione di presentazione di questa mostra; 

Copertina-romanzo

Bat-Man ne fa 75!

Qui (http://www.etnacomics.com/mostra-bat-man-ne-fa-75/) le informazione di presentazione di questa mostra;

Detective-Comics-27-1939-700x525

Isoradio e i “Fumetti con le ruote”

Qui (http://www.etnacomics.com/isoradio-e-i-fumetti-con-le-ruote-in-mostra-ad-etna-comics-2014/) le informazione di presentazione di questa mostra;

paperino-sulla-313

*******

Anche Fumettomania Factory sarà ad Etnacomics, il prossimo 7 e 8 giugno per parlare della mostra itinerante “Sulla stessa barca” e per incontrare nuovi autori da invitare alla nostra iniziativa a favore dei giovani migranti che sbarcano in Sicilia.
Il nostro incontro con il pubblico sarà nella Sala GALATEA, SABATO 7 Giugno
10:30 Sulla stessa barca: il fumetto incontra i popoli in fuga – con Giuseppe Palumbo, Val Romeo, Lelio Bonaccorso e gli autori che hanno aderito alla mostra di beneficenza.
Conducono il sottoscritto, Mario Benenati e Marco Grasso.
Ecco il link del programma completo della manifestazione catanese,, http://www.etnacomics.com/wp-content/uploads/2014/05/Area-Comics4.pdf

E non solo domenica 8 giugno nella sala GALATEA, alle ore 18:00 Michela De Domenico, che ha collaborato in tante occassioni con noi di Fumettomania, presenta il suo nuovo libro “Architettura Fantastica: gli archetipi visionari del fumetto” – Moderano Marco Lo Curzio (Accademia di Belle Arti di Catania) e Salvo Di Marco (Scuola del Fumetto di Palermo) . Michela tra l’altro ha reso omaggio al maestro Milo Manara, con una strepitosa illustrazione che pubblicheremo tra qualche giorno su queste pagine .

Ed infine, ripropongo il comunicato stampa del 6 maggio, ricevuto dallo staff, che annunciava la presenza di Milo Manara ad Etnacomics, con una mostra che sarà a cura del nostro amico Marco Grasso.

COMUNICATO STAMPA DEL 06 MAGGIO

Catania entra nella storia:
Milo Manara sarà ad Etna Comics 2014!

Il gigante del fumetto erotico mondiale tra gli ospiti d’onore della quarta edizione della manifestazione

Mancano solo trentuno giorni al taglio del nastro ufficiale di Etna Comics 2014 e lo staff organizzativo della manifestazione intende sfruttarli al meglio, per far crescere la spasmodica attesa delle decine di migliaia di visitatori che attendono con ansia di tornare ad invadere i padiglioni del “Festival internazionale del fumetto e della cultura pop”.

Ad un mese esatto dall’inizio della kermesse, in programma dal 6 all’8 giugno 2014 al Centro Fieristico “Le Ciminiere” di Catania, arriva quindi l’annuncio della presenza di Milo Manara, vero e proprio gigante del fumetto erotico mondiale, tra gli ospiti d’onore di quest’anno.

“Abbiamo atteso tanto, ritenendo che fosse opportuno scegliere un momento particolare – dice con orgoglio Antonio Mannino, direttore di Etna Comics – , adesso è arrivato. Siamo onorati di annunciare che in questa edizione ci sarà anche Milo Manara, il maestro dell’eros che non ha certo bisogno di presentazioni, essendo il suo nome, la sua fama e il suo “marchio di fabbrica” ben impressi nella memoria di tutti. Avremo la preziosa occasione di farci raccontare direttamente da lui tutte le curiosità della sua prestigiosa carriera, costellata di riconoscimenti e pubblicazioni a livello planetario. E in anteprima assoluta avremo modo di parlare del suo prossimo lavoro imperniato sul Caravaggio, oltre a darvi un gustoso assaggio della sua produzione artistica”.

Non è tutto, anzi c’è ben altro, poiché durante la manifestazione verrà organizzata una prestigiosissima mostra condita da ben 70 delle sue opere originali, con cui sarà possibile ripercorrere una carriera pregna non solo di fascino, seduzione e sguardi complici, ma anche di forti suggestioni legate ad altri mondi nei quali Milo ha impresso il suo inconfondibile stile.

Come dimenticare ad esempio il felice sodalizio artistico con Federico Fellini, dal quale sono nate opere ispirate al mondo del cinema, come le illustrazioni su La dolce Vita o Il viaggio di G. Mastorna, detto Fernet, noto per essere stato tratto da una sceneggiatura del “più famoso tra i film non girati da Fellini”?

Si potranno apprezzare pure le sue “incursioni” nei personaggi di altre case editrici, così come non mancheranno le pregevoli bellezze statuarie, ammiccanti e sensuali che solo Manara sa realizzare.
La mostra proporrà anche opere mai esposte prima in Italia, un enorme valore aggiunto riservato in esclusiva al pubblico di Etna Comics, che avrà così l’occasione di ammirare in tutto il loro splendore le creazioni di Milo, lasciandosi sedurre dall’eleganza sensuale di uno stile unico al mondo.

Sembra davvero impossibile quindi trovare un buon motivo per perdersi l’edizione di quest’anno, a maggior ragione perché anche nei prossimi giorni verranno comunicate tante altre ghiottissime novità sulla manifestazione.

Etna Comics 2014 è sempre più vicina, ma il meglio deve ancora venire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.