ERIC WOOLFSON FOREVER: WHAT GOES UP … from album PYRAMID (1978)

Nuovo mese e nuovo post dedicato ad una canzone cantata da Eric Woolfson, stavolta mi occupo di “What goes up… ( Ciò che sorge)”, dall’album Pyramid  del 1978.
La traduzione del testo in Italiano è a cura di
Fernando Simoni, estratta sempre del sito italiano dedicato al mondo di Alan Parsons , che Fernando ha curato anni fa in collaborazione con David Bellotti e Luca Berrafato.

In  QUESTA PAGINA di YouTube potrete vedere il video  del brano .

Buona lettura e buon approfondimento
Mario Benenati

Introduzione e Commento di Fernando Simoni

Nel giugno 1978 l’Arista faceva uscire la prima “release” di Pyramid (negli Stati Uniti: AB 4108, in Italia 3C 064-60792); Pyramid diventava disco d’oro il 24 luglio 1978. Di lì a poco sarebbero seguiti altri LP con etichetta Arista: negli Stati Uniti (AL8-8042 e AL5-8225), in Olanda (201-129-320), e con etichetta Arista/RCA/Ariola anche in Australia e Nuova Zelanda (VPL1-7513). Ristampa italiana del LP nel 1986 come Arista 201129. Da segnalare inoltre che la parte interna del LP “ristampato” è diversa da quella originale: ad esempio, l’uomo coricato al centro – fotografia ripetuta sei volte – è in bianco e nero nel LP dell’86, e a colori nella versione originale; la foto in basso a sinistra del LP dell’86 mostra una piramide, mentre nella versione originale mostra tre piramidi con un disco volante al di sopra; le parole delle canzoni sono in bianco e nero nel LP del 1986, mentre sono in giallo su sfondo blu nella versione originale, eccetera…
I primi CD di Pyramid (AAD), sempre dell’Arista, sono invece del 1984 (610141), cui seguono le ristampe statunitense (ARCD 8225, 7 luglio 1987), europea (258983, 9 ottobre 1987), australiana (ARCD 8225) e giapponese (A25D-13, giugno 1988), quest’ultima su etichetta BMG. Altre ristampe sono poi uscite in Giappone per l’Arista/BMG Victor (BVGA-1005, 23 novembre 1993) ed in Olanda nell’aprile 1994.
Per quanto riguarda infine le cassette, la prima è del 7 luglio 1987, su etichetta BMG/Arista (8320), seguita da una ristampa olandese (401-129-320).

Tutti gli album del “Project”, che sono album a tema, sembrano essere stati realizzati con estrema attenzione, ma non sempre è vero. AP ed EW iniziano a scrivere con un’idea ben precisa in mente, ma che non sempre è esattamente come ci si aspetterebbe che sia; e, dato che gli oggetti inanimati non hanno una vita propria, il progetto di un album si sviluppa in uno studio di registrazione. Per “Pyramid” non si pensava neanche lontanamente di avere una traccia sul potere delle piramidi.
Dall’ascesa alla caduta di un’antica dinastia, verso la ricerca di una chiave per aprire i segreti dell’universo, questo album cerca di amplificare i ricorrenti echi del passato e di esplorare i misteri irrisolti del presente. Pyramid… l’ultima meraviglia rimasta di un mondo antico.

Cover dell'album Pyramid  del 1978.
Cover

What goes up… (3:31,134), lead vocals David Paton, additional vocals Eric Woolfson.
87mo nel 1978 (classifiche Billboard); ve ne sono pochissimi secondi nel film “Donnie Brasco“, con Al Pacino e Johnny Depp.

What goes up…

lead vocals David Paton, additional vocals Eric Woolfson

What goes up, must come down.
What must rise, must fall.
And what goes on in your life
Is writing on the wall.
If all things must fall,
Why build a miracle at all?
If all things must pass,
Even a miracle won’t last.
What goes up, must come down.
What must stand alone?
And what goes on in your mind
Is turning into stone.
If all things must fall,
Why build a miracle at all?
If all things must pass,
Even a pyramid won’t last.

How can you be so sure?
How do you know what the earth will endure?
How can you be so sure
That the wonders you’ve made in you life
Will be seen
By the millions who’ll follow to visit the site
Of your dream?

What goes up, must come down.
What goes round, must come round.
What’s been lost, must be found.

( Song copyright 1977 Woolfsongs Ltd./Career Music Inc. )

Traduzione del brano:Ciò che sorge

Ciò che sorge deve tramontare.
Ciò che deve alzarsi deve cadere.
E quel che accade nella tua vita
è scritto sul muro.
Se tutto deve cadere,
perchè costruire un’opera grandiosa?
Se tutto deve trascorrere,
perfino una meraviglia non durerà.
Ciò che sorge deve tramontare.
Che cosa può ergersi da solo?
E i progetti a cui poni pensiero
diventeranno dura roccia.
Se tutto deve cadere,
perchè costruire un’opera grandiosa?
Se tutto deve trascorrere,
perfino una piramide non durerà.


Come puoi esserne così sicuro?
Come fai a sapere che cosa può sopportare la Terra?
Come puoi essere così sicuro
che le meraviglie che hai eretto nella tua vita
saranno osservate
da milioni di persone che verranno a visitare
il luogo dei tuoi sogni?

Ciò che sorge deve tramontare.
Ciò che gira ritornerà sempre.
Ciò che è andato perduto, deve essere ritrovato.


Traslation

New month and new post dedicated to a song sung by Eric Woolfson, this time I deal with “What goes up … (What arises)”, from ‘Pyramid album of 1978.
The Italian translation of the text is edited by Fernando Simoni, always pulled the Italian site dedicated to the world of Alan Parsons, who took care of Fernando years ago in collaboration with David Bellotti and Luca Berrafato.

In THIS PAGE, YouTube, you can see video of the song.

Good reading and good study
Mario B.

Introduction and Commentary
by Fernando Simoni

In June 1978, the Arista let out the first “release” of Pyramid (USA: AB 4108, in Italy 3C 064-60792); Pyramid became a gold record July 24, 1978. Soon others were to follow label Arista LP: United States (AL5, and AL8-8042-8225), Holland (201-129-320), and label Arista / RCA / Ariola in Australia and New Zealand ( VPL1-7513). Italian reissue of Arista LP in 1986 as 201129. Of note also that the inside of the LP “reissued” is different from the original: for instance, the man lying in the center – photograph repeated six times – in black and white in LP 86, and color in the original version; the photo at the bottom left of the LP 86 shows a pyramid, while the original version shows three pyramids with a flying saucer above, the lyrics are in black and white in the LP of 1986, while on yellow background blue in the original version, so …
The first CD Pyramid (AAD), dell’Arista always, are the 1984 (610,141), followed by the U.S. reissues (ARCD 8225, July 7, 1987), European (258983, October 9, 1987), Australian (ARCD 8225) and Japanese (A25D-13, June 1988), the latter of BMG. Other reprints are then output in Japan for Arista / BMG Victor (BVGA-1005, November 23, 1993) and Holland in April 1994.
Finally, regarding the tapes, the first is dated 7 July 1987 on BMG / Arista (8320), followed by a reprint Netherlands (401-129-320).

All albums of the “Project”, which are themed albums seem to have been made with great care, but not always true. AP and EW begin to write with a clear idea in mind, but that is not always exactly as you’d expect it to be, and, given that inanimate objects have a life of its own, an album of the project is developed in a recording studio. The “Pyramid” is not even remotely thought of having a track on the power of the pyramids.
The rise the fall of an ancient dynasty, to search for a key to unlock the secrets of the universe, this album seeks to amplify the recurring echoes of the past and explore the unsolved mysteries of this. Pyramid … the last remaining wonder of the ancient world.

What goes up … (3:31,134), David Paton lead vocals, additional vocals Eric Woolfson.
87mo in 1978 (Billboard charts), there are very few seconds in the movie “Donnie Brasco” with Al Pacino and Johnny Depp.

What goes up…
lead vocals David Paton, additional vocals Eric Woolfso

What goes up, must come down.
What must rise, must fall.
And what goes on in your life
Is writing on the wall.
If all things must fall,
Why build a miracle at all?
If all things must pass,
Even a miracle won’t last.
What goes up, must come down.
What must stand alone?
And what goes on in your mind
Is turning into stone.
If all things must fall,
Why build a miracle at all?
If all things must pass,
Even a pyramid won’t last.

How can you be so sure?
How do you know what the earth will endure?
How can you be so sure
That the wonders you’ve made in you life
Will be seen
By the millions who’ll follow to visit the site
Of your dream?

What goes up, must come down.
What goes round, must come round.
What’s been lost, must be found.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi