Testata di fumettomania nel 2010-11

Il numero diciasette della rivista Fumettomania è stato presentato alla stampa sia a Barcellona P.G. il 21 aprile 2007 , sia a a napoli, nell’ambito del COMICON, il 28 aprile 2007..

Riporto il testo della presentazione ed alcune foto

21 aprile barcellona pozzo di gotto

1990-2007, 18 anni di articoli e approfondimenti sul mondo dei fumetti

Presentazione del nuovo numero della fanzine Fumettomania

a cura di Mario Benenati (fondatore e Coordinatore editoriale rivista Fumettomania)

RINGRAZIAMENTI

in ordine cronologico

  • Salvatore Milone, Giuseppe Orlando e Salvatore Bucca co-creatori, insieme a me, di Fumettomania nel 1990;
  • Claudio Castellini, John Bolton, Luca Bertelé, Giuseppe Palumbo, Alessandro Boni, Leo Ortolani, Bryan Talbot, per le magnifiche copertine che ci hanno regalato, e per i tanti disegni. 1991-2005;
  • Giorgio Cambini, Giovanni Luisi (Livorno), Roberto Irace (Lucca), Vito di Domenico (Milano) per i tanti articoli e interviste realizzate per noi 1990-92;
  • a Michele Ginevra (CFAPAZ di Cremona), per il sostegno morale che ha dato all’associazione e per i suoi interventi sulla rivista dal 1992 in poi;
  • il prof. Rocco Marazzita, l’avv. Giusy Turrisi, e il preside Francesco Speciale, per non averci mai fatto mancare il loro sostegno e aiuto per le nostre iniziative dal 1995 al 2000;
  • Domenico Cutrupia, Lucio sottile, Ambrogio, Isgro’ per l’apporto dato dal 1996 in poi (domenico per il sito creato nel 2000 e poi lasciato nelle mani del sottoscritto, ambrogio per le tante fiere a fumetti alle quali ha partecipato per fumettomania);
  • al signo Fama’ di Spadafora, per avere stampato sempre in maniera professionale e con il massimo impegno la rivista dal 1999 in poi;
  • ad Alessandro Boni (Mantova) per l’entusiamo che mi trasmette e per le le illustrazioni e le storie (pubbblicate sulla rivista e sul sito) dal 2001 in poi;
  • Carmen Fasolo per averci dato la disponibilià del sito barcellonapg.it, del quale siamo supplemento;
  • ai 111 amici-collaboratori che hanno partecipato alla rivista; e ai 190 artsiti che abbiamo conosciuto.

e per ultimo, così potrà prendere al parola, dare il suo saluto e magari dirci qualcosa sulla rivista (che ha avuto modo di sfogliare nei giorni precedenti), ringrazio il Sindaco Candeloro Nania

il Sindaco di Barcellona P.G., "scopre" l'esistenza della nostra rivista e della nostra associazione
il Sindaco di Barcellona P.G., “scopre” l’esistenza della nostra rivista e della nostra associazione

SALUTI DEL SINDACO e INTRODUZIONE DI ANTONINA SAJA

I DICIOTTO ANNI DI FUMETTOMANIA

Introduzione

Fumettomania é stata creata sull’onda di un fermento culturale, legato alla nona arte, che c’era tra gli anni 1985-1990.

Nel 1988, le riviste patinate (una decina circa) che presentavano storie a fumetti e parte redazionale: (Comic Art, Corto Maltese, l’Eternauta), erano in crisi, sia di vendite, sia di idee, e sia apprestavano a chiudere; mentre un nuovo fumetto di formato popolare della Bonelli: Dylan Dog era balzato da poco all’attenzione nazionale ed il fumetto aveva preso un po’ di respiro e di dignità; e contemporamente ricominciavano a ricomparire nelle edicole i supereroi, gli eroi in calzamaglia della Marvel Comics (uomo ragno, fantastici 4, devil, hulk e gli Xmen)

In quegli anni, le pubblicazioni amatoriali (dette le fanzine) di critica fumettistica e di storie a fumetti, prodotte da appassionati quasi tutti giovanissimi, nascevano e scomparivano come funghi ed il dibattito critico, più o meno professionale, era molto presente.

Fatti salienti

Insieme al un gruppo di 8 giovani che poi aumentò a 22 persone (di cui 14 barcellonesi e messinesi), nell’arco di sei mesi (tra ottobre del 89’ e febbraio del ‘90), fu pensato, preparato e stampato il numero zero di Fumettomania, una rivista (fanzine) che dava molto spazio a giovani autori di fumetti, e che conteneva una parte redazionale (della quale mi occupavo personalmente).

La fanzine fu presentata e promozionata al Salone del Fumetto di Lucca nel marzo del 1990; fino al ‘92 pubblicammo 5 numeri, tutti con le copertine a colori e fummo recensiti su quasi tutte le riviste nazionali di fumetti, e su alcuni quotidiani locali.

Nel frattempo creammo pure l’Associaz. culturale che ci permise di presentarci con un titolo ben definito alle varie manifestazioni nazionali.

Pannello con alcune copertine di fumettomania
Pannello con alcune copertine di fumettomania

Dopo una pausa di due anni si ricominciò, nel 1995, con un numero fotocopiato di poche pagine ma, con uno spirito nuovo. Col n. 8 (novembre 96), ritornammo in una veste tipografia e col n.ro 15 (dicembre 2003) anche con la copertina a colori.

Dal 2000 é stato creato un sito dedicato alla rivista, da D.cutrupia, e dal 2002 lo stesso sito, é stato riformulato, ri-impaginato e completato da me, ed é visitabile all’indirizzo www.fumettomania.net

Siamo stati presenti, con i vari numeri della rivista, a circa 30 manifestazioni: al Salone del Fumetto di Lucca (6 volte), all’Expo Cartoon di Roma (4 volte); a Nuvole a Cremona , a Palermo, a Messina (2 volte), al Comicon a Napoli (gli ultimi 7 anni).

Info varie – DA LEGGERE

Gli argomenti trattati, nelle 622 pagine prodotte, sono tantissimi. Abbiamo scritto articoli:

– sul fumetto francese; su quello americano ed italiano in tutti numeri;

– sul fenomeno RatMan, in particolare (nel n.ro 15). Ratman uno dei migliori personaggi (italiano) creato negli ultimi dieci anni, un fumetto umoristico scritto e disegnato da Leo Ortolani;

– su Neil Gaiman, un autore inglese, scrittore di fumetti (l’opera più famosa é Sandman) e di romanzi (American Gods, Coraline ed altri), tra i più bravi in assoluto a livello mondiale, che nella sua carriera ha ricevuto tanti premi e riconoscimenti, incluso il World Fantasy Award (nel n.ro 16);

– abbiamo pubblicato tanti giovani autori di fumetti (85), con storie a fumetti, tavole singole e/o disegni liberi ed interviste.

Il direttore culturale di Fumettomania, mario benenati, descrive il nuovo numero
Il direttore culturale di Fumettomania, mario benenati, descrive il nuovo numero

Oltre che di fumetti ci siamo interessati anche di altre arti figurative, parlando :

– di cinema horror con autori quali Michele Soavi,Wes Craven e Robert Englund (Nightmare);

– di teatro, narrativa ed immaginazione con Stefano Benni prolifico scrittore (Terra, La Compagnia dei celestini, Bar Sport, quelli più famosi), poeta (Prima o poi l’amore arriva), direttore artistico di festival jazz, e di tant’altro (nel n.ro 11).

PRESENTAZIONE DEL NUOVO NUMERO

… E dopo diciotto anni siamo ancora qui a parlare di fumettomania, del nuovo numero appena pubblicato.

DOMANDE AGLI AUTORI PRESENTI

– Giuseppe Orlando, illustratore della copertina del n.17 di fumettomania, con un disegno dedicato a Martin Mystère.

logo del festival Napoli Comicon

Presentazione di Fumettomania il 27 aprile a Napoli

1990-2007, 18 anni di articoli e approfondimentisul mondo dei fumetti

Presentazione del nuovo numero della fanzine Fumettomania

a cura di Mario Benenati – (fondatore e Coordinatore editoriale rivista Fumettomania)

Michele Ginevra – (collaboratore-sostenitore della fanzine e conoscitore della critica fumettistica italiana)

LUCA BOSHI (INTRODUZIONE e MEDIATORE) – direttore artistico di Napoli Comicon

Il testo dell’incontro identico a quello barcellonese.

RINGRAZIAMENTI

I DICIOTTO ANNI DI FUMETTOMANIA

Introduzione

Breve cronostoria della rivista

Info varie – DA LEGGERE

PRESENTAZIONE DEL NUOVO NUMERO

… E dopo diciotto anni siamo ancora qui a parlare di fumettomania, del nuovo numero appena pubblicato

( discorso fatto a braccio, sfogliando le pagine della rivista, dal sottoscritto, da Michele Ginevra).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.