Gli Auguri disegnati dell'Autrice messinese Michela DeDomenico
Gli Auguri disegnati dell’Autrice messinese Michela DeDomenico. Per gentile concessione

2020

L’anno appena finito ce lo ricorderemo per tantissimo tempo, per la pandemia causata del Virus Covid-19, per i lockdown che si sono succeduti dal 7 marzo in poi, per i nostri figli imprigionati in casa alle prese con una D.A.D. surreale, per il lavoro perso, per i nostri amici baristi e ristoratori sempre chiusi, così come i Musei, i Cinema, i Teatri, i Festival, tutti i luoghi di Cultura, chiusi, chiusi e chiusi!
Maledetta Pandemia!

Ovviamente non posso e non voglio dimenticare neanche coloro che non hanno saputo fare le scelte giuste, da subito; che hanno saputo solo rinchiuderci in casa, incolpandoci quando i contagi aumentavano e prendendosene i meriti quando invece diminuivano; quelli che hanno terrorizzato un’intera nazione su tutti i canali televisivi; quelli che hanno emanato decine e decine di dpcm, uno dopo l’altro, limitando sempre di più la nostra libertà. Qualcuno gli chiederà merito di tutto quello che hanno fatto in questi undici mesi …

E poi le morti, di tantissime persone, quelle causate da covid-19 e quelle da finto-covid-19 ma inserite nel “calderone”, così da aumentare i numeri e la presa terroristica sulla nazione.
Ora siamo nelle mani del vaccino (anzi dei vaccini, visto che dopo il primo ne arriveranno anche altri), il “Santo Graal” delle industrie farmaceutiche che ci farà tornare alla normalità o semi-normalità.

Scusate lo sfogo, è stato un anno terribile, al contrario del motto ” andrà tutto bene”, è andato sempre peggio.

Mi direte: <<ma tutto questo che c’entra col fumetto? C’entra, C’entra….

Niente Festival di fumetto, niente incontri con gli autori, niente mostre espositive, niente progetti culturali, niente laboratori, Niente di niente!
Posso solo immaginare quanti soldi hanno perso, gli organizzatori di eventi, gli editori, e quanti debiti hanno contratto quest’ultimi per tenere in piedi una produzione editoriale minima, decente, soddisfacente.
Chissà quanto lettori non hanno più acquistato fumetti, ne in edicola (ne continuano a chiudere tante ogni giorno) ne in Fumetteria, in Libreria, su Amazon, eccetera.
Ce ne renderemo conto nel 2021 e nel 2022 …

E noi ? una piccola realtà culturale, tra le tante in giro per l’Italia, come siamo messi?

Siamo in ginocchio!

Questo l’anno abbiamo realizzato in tutto 5 incontri (tra il 16 gennaio ed il 4 marzo, sopra potete ammitare le due locandine realizzate da nostro amico Tonino Mancuso), nell’Istituto scolastico comprensivo “Bastiano Genovese“, compreso quello che la disegnatrice siciliana Deborah Allo che ha deliziato le due classi di bambini delle classi quarta “Destra Longano”; incontri che facevano parte della settima edizione del progetto “Leggendo un fumetto“, e poi è ‘calato il sipario’ …. i nostri programmi sono stati travolti dalla Pandemia e dalle restrizioni del Governo Conte.

Niente progetti nelle scuole ed incontri con gli studenti,
Niente mostre espositive,
Niente incontri con gli autori inglese Mary&Bryan Talbot e con l’autrice Cinzia Ghigliano,
Niente Corolla Games&Comics,
Niente Etna Comics,
Niente Palermo Comics Convention.
Niente nuovi iscritti, Niente donazioni libere di amici e di esercenti commerciali,
solo spese, e progetti sospesi e rimandati
mai vissuto un anno così devastante.

Ma non ci siamo persi d’animo!

Ci siamo concentrati nella programmazione di nuovi progetti per il sito e per il 2021 e tra pochi giorni vedrete cosa vogliamo organizzare nel 2021-22. Vi stupiremo!

Gli Auguri disegnati ricevuti dal Maestro Vittorio Giardino.
Gli Auguri disegnati ricevuti dal Maestro Vittorio Giardino. Per gentile concessione

Abbiamo dovuto spostare alcuni progetti sul nostro sito, come lo SPECIALE Gianni Rodari e i Fumetti (che ha completamente sostituito la mostra espositiva che non abbiamo potuto allestire ad ottobre 2020, presso il Villino Liberty della nostra città); ed abbiamo dovuto sospendere quelli sul territorio, rimandandoli al 2021.

Abbiamo creato un nuovo gruppo di redazione (sotto i volti dei 5 attuali componenti), che ci aiutasse a migliorare la qualità dei contenuti e la programmazione editoriale del web magazine.

la nuova  redazione di fumettomania web magazine ci mette la faccia!

RINGRAZIAMENTI

Nel 2020 abbiamo pubblicato, nel nostro web magazine, 198 testi (40 in più rispetto al 2019), di cui 25 interviste. Un record!

Ringrazio tutti coloro che hanno partecipato ai nostri progetti, quelli che ci hanno sostenuto, ed in particolare tutti quelli che abbiamo pubblicato:

Cesare Giombetti (con 2 articoli e con la sua Tesi di Laurea, in 7 puntate, sulla Dialettica della Diversità nei Fumetti di Supereroi Statunitensi fino ai primi Anni del XXI Secolo, senza dimenticare le varie revisioni di articoli);
Dario Janese (che abbiamo pubblicato a partire del 6 gennaio, con 47 articoli) , con i suoi interessantissimi approfondimenti sul fumetto super eroistico;
Filippo Marzo (con le sue 23 spettacolari interviste a: ariel olivetti, nicola mari, ann nocenti, howard chaykin, walt simonson, sal velluto, charles vess, erik larsen, lucio parrillo, bob mcleod, peter david, marco santucci, philip craig russell, whilce portacio, denys cowan, geof darrow, j.m. de matteis, bob Layton, kevin eastman, tom defalco, chris claremont, max fargo e rich cirillo).

Alberto Conte (con 2 articoli e varie revisioni di articoli); l’editore Gordiano Lupi (6 articoli); Lorenzo Barruscotto (con i suoi ritratti ed i cartelli contro il Covid-19); l’Antropolgo Damiano Gallinaro (che ha scritto un bel dossier-approfondimento in 4 puntate sull’Universo Eternauta); lo storico, docente universitario e scrittore, traduttore Luca Palmarini; il compianto Carlo Scaringi, Daniele Mancino; Flavia Biondi; Domenico Alesci; Andrea Mazzotta; Alessandro Di Nocera (con un bel ricordo su Luigi Bernardi).
Bryan Talbot e James Robertson (con le ultimi 12 parti delle Annotazioni sui volumi n. 4 e n. 5 della graphic novel Grandville, grazie alle preziose traduzioni ed adattamenti di A. Conte, C. Giombetti, M. Vaccari e D. Alesci).

Il bel gruppo di artisti, scrittori e e musicisti che abbiamo pubblicato nello SPECIALE per il centenario dalla nascita di ISAAC ASIMOV dal 2 gennaio fino al 15 aprile 2020.

Il gruppo era costituito da La Stereotomy Alan Parsons Tributeband, l’eccellente disegnatore messinese Lelio Bonaccorso, il maestro inglese John Bolton, lo storico Dario Janese, la coppia di autori Michela De Domenico e Graziano Delorda, il disegnatore Roberto Fiaschi,  la scrittrice Annarita Stella Petrino e l’illustratrice Melania Fusconi, l’artista messinese Maurizio Gemelli, Antonio Barreca, l’esperto Smokyman insieme all’artista Nicola Testoni,  l’artista Eugenio Sicomoro; l’architetto e storico Marcello Crinò; Andrea Ghilardi curatore del sito isaacasimov.it; Umberto Scopa, collaboratore del sito http://www.fantascienza.net/robot/; Mario Coppi, collaboratore del sito Fantascienza.com;

Ed ancora, un altro bel gruppo di artisti, scrittori che abbiamo pubblicato (e che stiamo ancora pubblicando) all’interno dello SPECIALE Gianni Rodari e i Fumetti, dal 23 ottobre in poi:
Lele Corvi di Codogno, di nuovo Gordiano Lupi di Piombino, Donatella Manna di S. Lucia del Mela (ME), Antonio Barreca di Milazzo, Riccardo Guardone di Catania, di nuovo Damiano Gallinaro da Roma, Morena Moretti del Comitato Ricerche Pionieri d’Italia, Mariella Chiaramonte e La Biblioteca Oasi sez. Ragazzi di Barcellona Pozzo di Gotto, Nadia Cortese di Bergamo, Davide Peddis di Oristano, le classi di I, II e III media dell’Istituto comprensivo “B. Genovese” di Barcellona P.G. (coordinate dal prof. Santino Raimondo), Filippo FerrucciEnrico Guerrini e Vincenzo Trama de “Il Foglio Letterario“, Lorenzo Barruscotto di Asti.

Gli auguri disegnati del nostro socio Antonio Barreca.
Gli auguri disegnati del nostro socio Antonio Barreca. Per gentile concessione

GLAMAZONIA.IT

Sul sito di Archivio di GLAMAZONIA, invece, abbiamo pubblicato 11 articoli, tra giugno ed agosto 2020 , ripubblicando e sistemando sia i testi che le immagini dei 2 speciali quello su Lanterna Verde (80 anni) e quello sulla Justice Leaugue (60 anni), ed un articolo speciale dedicato a H. P. Lovecraft.
Un super grazie a Marcello Vaccari per il suo aiuto e la supervisione degli articoli.

Ancora Auguri di Buon Anno 2021, che sia un anno veramente migliore e più sereno del 2020.
Abbiamo voglia di incontraci e di parlare solo di fumetti.

Mario Benenati
presidente dell’associazione culturale “Fumettomania Factory”
ideatore dei progetti di Fumettomania
e curatore di Fumettomania
web magazine

Grazie a tutti voi, avete reso ancora più bello questo web magazine.
Se mi sono dimenticato di qualcuno chiedo scusa.

Vignetta del nostro socio onorario, nonché co-fondatore della fanzine Fumettomania, Giovanni Genovesi
Vignetta di Giovanni Genovesi, socio onorari e co-fondatore della fanzine Fumettomania (nel 1990), per gentile concessione © Giovanni Genovesi

ah, quasi dimenticavo….
Abbiamo tanti progetti per il 2021…

quelli culturali-didattici per gli studenti delle Scuole; vorremmo finalmente prendere in affitto un locale che sia la nostra sede, e che sia anche un archivio-biblioteca, e dove magari effettuare laboratori e corsi di fumetto. Vorremmo incontrare tanti artisti e portarne alcuni nella nostra città.
Pieni di speranza ci auguriamo che questo 2021 ci faccia realizzare almeno qualcuno dei nostri progetti, per continuare a sopravvivere.

Mario Benenati

Gli Auguri disegnati ricevuti da Otto Gabos
Gli Auguri disegnati ricevuti da Otto Gabos. Per gentile concessione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.